DEL TUFO

 

 

 

 

Simone (+ 1290), originario di Aversa forse di famiglia normanna, 1° Barone di Tufo e armato Cavaliere dal Carlo I di Sicilia nel 1269. I suoi discendenti presero il cognome del Tufo dal nome del loro feudo. Sposa N.N.

 

A1. Ettore, armato Cavaliere nel 1269 dal Re Carlo I di Sicilia, forse fu 2° Barone di Tufo.

       = Maria di Romeo

 

       B1. Simone II (+ post 1307), 3° Barone di Tufo, Vicerè della Terra d’Otranto nel 1303, Camerlengo del Re Carlo II

              di Sicilia. In occasione del terzo matrmonio ebbe il permesso, il 13-9-1299, di garantire la dote alla moglie con beni

posti ad Aversa.

a)      = Tommasella, figlia di Bartolomeo Caracciolo, Patrizio Napoletano, e di Teodora Capece (vedi/see)

b)      = Jacopa, figlia di Siffrido della Valle Barone del castello di Valle

c)      = (poco prima 13-9) 1299 Olimpia, figlia di Aldoino Filangieri Signore di Candida e Abriola e di Giordana di

         Tricarico dei Signori di Solofra (vedi/see)

 

C1. (ex 2°) Berardo, 4° Barone di Tufo.

       = Flora Siginolfo

 

       D1. Jacopella

              = Pietro di Giovanni di Lando, Maestro Razionale della Regina Giovanna I di Sicilia

 

C2. (ex 2°) Landolfo (+ post 1339), 5° Barone di Tufo.

C3. (ex 2°) Riccardo (+ ante 1363), Abate di San Giovanni in Balio, eletto Vescovo di Anglona dal 1344,

       Consigliere di Giovanna I e Luigi Sovrani di Sicilia.

C4. (ex 2°) Matteo, 6° Barone di Tufo, investito della baronia di Montemelione nel 1335, Patrizio di Aversa.

       = Porzia, figlia di Restaino Cantelmo Signore di Popoli e di Tommasa di Raiano (vedi/see)

 

       D1. Giordano, 7° Barone di Tufo e Patrizio di Aversa.

              = Adriana del Tufo

 

               E1. Giacomo, 8° Barone di Tufo e Patrizio di Aversa.

                     = Violante, figlia di Angelo Caracciolo, Patrizio Napoletano, e di Beatrice Orsini (vedi/see)

 

                     F1. Giordano (+ 1450), 9° Barone di Tufo e Patrizio di Aversa.

                            = Berardina Ubaldini

 

                            G1. Giovanni Antonio (+ ca. 1490), 10° Barone di Tufo dal 1450 e Patrizio di Aversa.

                                   = Drusiana de Macry dei Baroni di Santa Maria Ingrisone

 

                                   H1. Eustacchio (+ premorto al padre), Patrizio di Aversa.

                                          = Porzia, figlia di Matteo Antonio della Marra 6° Barone di Serino e di Caterina

Dentice (vedi/see)

 

                                          I1. Bartolomeo, 11° Barone di Tufo e di Torrione dal 1490 (investito il 31-8-1490),

   Patrizio di Aversa.

a)      = Isabella, figlia di Francesco Filangieri dei Signori di Lapio e di Maddalena

         Filomarino (vedi/see)

b)      = Beatrice, figlia di Antonio (Beccadelli) di Bologna, Patrizio Napoletano, e di

         Luisa Caracciolo

 

J1. Giovanni Luigi (+ 31-1-1559), 12° Barone di Tufo e Torrione, Patrizio di

      Aversa.

      = Vittoria, figlia di Domizio Marchese Barone di Castelpagano e di Beatrice

          d’Aquino

 

      K1. Giulio Cesare, 13° Barone di Tufo e Torrione, Patrizio di Aversa.

             = Antifona Torres

 

             L1. Carlo, 14° Barone di Tufo e Torrione che vende con Regio Assenso

                   nel 1572 ad Alfonso Marchese per 5.400 ducati; Patrizio di Aversa.

             L2. Ottavio, Patrizio di Aversa.

             L3. Giovanni Girolamo, Patrizio di Aversa.

             L4. Dorotea

             L5. Livia

                    = Giovanni Rem Carafa

             L6. Olimpia

             L7. Costanza

             L8. Camilla

 

      K2. Marco Antonio (+ 27-8-1601), 15° Barone di Tufo dal 1580, feudo che

             ricompra da Paolo Marchese nel medesimo anno per la somma di 12.000

             ducati; Patrizio di Aversa.

             = Porzia, figlia di Michele Riccio, Patrizio Napoletano, e di Beatrice

                Caracciolo dei Baroni di Castelfranco (vedi/see)

 

             L1. Egidio, 16° Barone di Tufo dal 1601 (Rilevio 27-8-1602) e Patrizio di

                   Aversa, vende Tufo a Orazio Marchese Marchese di Cammarota il

                   27-1-1607 per la somma di 17.300 ducati (approvazione 28-1-1607).

                   = Marianna de Puontes

 

                    M1. Giuseppe, Patrizio di Aversa.

                    M2. Antonio, Patrizio di Aversa.

                    M3. Carlo, Patrizio di Aversa.

                    M4. Maria

                    M5. Teresa

        

             L2. Paolo, Patrizio di Aversa.

             L3. Muzio, Patrizio di Aversa.

    L3. Vittoria

           = Pirro Filangieri, Patrizio Napoletano e Patrizio di Benevento (vedi/see)

 

      K3. Cornelia

             = Federico Ruffo dei Signori di Bagnara (vedi/see)

      K4. Ascanio, Patrizio di Aversa, Cavaliere dell’Ordine di Malta.

      K5. Galeazzo, Patrizio di Aversa.

             = Ippolita, figlia di Francesco Ottoni e di Emilia de Pianca Signora di

                Petruro

 

             L1. Scipione (+ Tufo 7-2-1643), 17° Barone di Tufo con Torrione che

                   ricompra dalla famiglia Marchese per la somma di 18.000 ducati il

                   16-11-1617; Patrizio di Aversa.

a)      = Lucia Griffo

b)      = 20-4-1613 Prudenza Cesarani (+ 1-9-1656).

 

M1. (ex 1°) Domenico (+ castello di Tufo 4-9-1656), 18° Barone di

       Tufo con Torrione dal 1643 (significatoria del 30-4-1644) e

       Patrizio di Aversa.

M2. (ex 2°) Ippolita (* 22-7-1614 + ?), 19° Baronessa di Tufo con

       Torrione dal 1656 (Decreto di preambolo del 27-1-1657, Rilevio

       14-11-1657), rinuncia a favore della sorella Giulia per farsi

        monaca il 15-9-1657 (confermata 7-11-1658).

M3. (ex 2°) Giovanni Antonio (* 4-11-1615 + ?), Patrizio di Aversa.

M4. (ex 2°) Giulia (+ post 1670), riceve il feudo di Tufo dalla sorella

       Ippolita ma è costretta a venderlo per debiti, lo ricompra con la

       dote della madre e lo rivende al cugino Antonio del Tufo nel 1670.

M5. Galeazzo, Patrizio di Aversa.

M6. Ferdinando, Patrizio di Aversa.

M7. Giovanni Battista, Patrizio di Aversa.

M8. Filippo, Patrizio di Aversa.

 

             L2. Cesare, Patrizio di Aversa.

                   = Aurelia del Tufo, figlia di Camillo, Patrizio di Aversa, e di Laudomia

                      Caracciolo (vedi/see), già vedova di Domizio del Tufo Patrizio di Aversa.

             L3. Eleonora

             L4. Claudia

                   = Bartolomeo Carissimo, Patrizio di Benevento

 

      K6. Isabella Angela

             = Giovanni Antonio del Tufo, Patrizio di Aversa (vedi oltre)

      K7. Cassandra

a)      = Emanuele di Costanzo, Patrizio Napoletano

b)      = Matteo Guindazzo, Patrizio Napoletano

      K8. Eleonora, monaca nel monastero di Santa Maria Donna Regina a Napoli.

      K9. Giovanna

             = Nobile Giovanni Antonio Capobianco

 

J2. Fabrizio, Barone di San Massimo e Patrizio di Aversa.

      = Luigia, forse figlia di Vincenzo Carafa dei Signori di Castelluccia, Patrizio

         Napoletano, e di Ippolita Riccio (vedi/see)   

 

      K1. Giovanni Vincenzo, Patrizio di Aversa, Cavaliere dell’Ordine d’Alcantara.

      K2. Pompeo, Patrizio di Aversa.

      K3. Giovanni Battista, Patrizio di Aversa, combatte a Lepanto nel 1571.

      K4. Giovanni Antonio, Patrizio di Aversa.

             = ……….

 

             L1. Fabrizio, Patrizio di Aversa.

             L2. Tommaso, Patrizio di Aversa.

             L3. Matteo, Patrizio di Aversa.

 

      K5. Paolo, Patrizio di Aversa.

      K6. Bartolomeo, Patrizio di Aversa.

      K7. Carlo, Patrizio di Aversa.

      K8. Ottavio, Patrizio di Aversa.

      K9. Cornelia

      K10. Adriana

      K11. Camilla

               = Marcello Pacifico, Patrizio di Aversa

      K12. Giulia

      K13. Laura

      K14. Porzia

               = Giovanni Vincenzo d’Anna

      K15. Ippolita, monaca nel monastero di Santa Chiara a Napoli.

      K16. Isabella, monaca nel monastero di Santa Chiara a Napoli.

      K17. Costanza

      K18. Beatrice

               = 5-5-1569 Luca Antonio Testa, Nobile di Sessa

 

J3. Laura

      = Oliviero Caracciolo del Sole dei Principi di Melfi (vedi/see)

 

                                          I2. Ramondetta

                                                = Michele Martino Saraceno Barone di Torella

                                          I3. Eleonora

                                                = Bernardino Brancia, Patrizio di Sorrento (vedi/see)

                                            

                                   H2. Simonetto, Patrizio di Aversa, si trasferì a Benevento per via di vari beni ereditati dalla

       moglie. La sua discendenza fu aggregata al patriziato di Benevento.

                                          = Girolama Santagnessa

 

                                          I1. Giovanni Battista, Patrizio di Aversa.

                                                = …….

 

                                                J1. Mario, Patrizio di Aversa.

                                                J2. Ippolita

                                                J3. Sarra     

 

                                          I2. Giovanni Antonio, Patrizio di Aversa e Patrizio di Benevento.

                                                = Isabella Angela del Tufo dei Baroni di Tufo (vedi sopra)

 

                                                J1. Francesco (+ post 1627), Patrizio di Aversa e Patrizio di Benevento, Capitano

      di cavalleria spagnola.

      = 21-3-1623 Nobile Cornelia Lombardo, figlia del Nobile Fabrizio, Signore

         dello Jus Platae di Troia, e di Giulia di Majo (+ dopo il marito) (vedi/see)

 J2. Giovanni Vincenzo, Patrizio di Aversa e Patrizio di Benevento, Abate e

       Chierico Regolare Teatino.

 J3. Pietro, Patrizio di Aversa e Patrizio di Benevento.

 J4. Vittoria, monaca nel monastero di San Pietro a Benevento.

 

         I3. Giovanni Vincenzo, Patrizio di Aversa.                  

               = ……        

 

               J1. Simonetto (* ante 1578 + 6-3-1643), Patrizio di Aversa e Patrizio di

                    Benevento, Capitano di fanteria spagnola.

                    = Antonia, figlia di Domizio Marchese Barone di Castelpagano e di Vittoria

della Marra

 

        K1. Carlo, Patrizio di Aversa e Patrizio di Benevento, diviene Marchese il

               19-6-1657; Maestro di campo spagnolo in Lombardia, Consigliere di Stato

               del Regno di Napoli, Capitano Generale d’artiglieria e Governatore delle

               armi della Calabria, Consigliere Collaterale nel 1657, Governatore del

               Principato Ultra nel 1662, Governatore e Capitano Generale del Molise nel

               1667.

               = 16-2-1631 Elena, figlia di Fulvio del Tufo Barone di San Cipriano,

                   Patrizio di Aversa, e di Ippolita Carmignano (+ Benevento 164..) (vedi/see)

 

                L1. Marchese Antonio (* 23-4-1640 + Napoli 3-4-1688), Patrizio di

                      Aversa e Patrizio di Benevento, nel 1670 acquista i feudi di Tufo e

                      Torrione dalla cugina Giulia; Tenente di Maestro di Campo Generale

          nell’esercito spagnolo.

                L2. Marchese Carlo (* 164… + Benevento 5-6-1688), Barone di Tufo

          con Torrione dal 1680, Patrizio di Aversa e Patrizio di Benevento.

          = Elisabetta Schiatta (o Schiatti)

 

           M1. Caterina (* 1661 + Casalnuovo 19-5-1681)

                   = 1-5-1678 Ascanio Como Barone di Casalnuovo e Patrizio di

                      Trani

           M2. Beatrice (* L’Aquila 15-5-1664 + ?), monaca “suor Angela

                   Teresa” nel monastero di Regina Coeli a Napoli dal 1682.

           M3. Giovanna Teresa (* L’Aquila 31-8-1665 + ?), monaca “suor

                   Maria Vittoria” nel monastero di Regina Coeli a Napoli dal 1682.

           M4. Marchese Domenico (* 26 o 28-12-1670 + ?), Barone di Tufo

                   con Torrione dal 1688 (feudo che vende per debiti a Francesco

                   Piatti con contratto datato: Napoli 8-8-1716 per 49.000 ducati –

                   Regio Assenso: Vienna 14-11-1716, esecutivo Napoli 3-3-

                   1717), Patrizio di Aversa e Patrizio di Benevento.

                   = 26-12-1691 Chiara, figlia di Alonso Salzedo e di Luisa

                      Grascato (* 12-7-1674 + ?).

 

                   N1. Carlo (* 1692 + 23-8-1737), Patrizio di Aversa e Patrizio

                          di Benevento, rinuncia a succedere perché malato.

                   N2. Elisabetta (* 25-12-1693 + ?), monaca nel monastero di

                          Regina Coeli a Napoli dal 1712.

                   N3. Marchese Onofrio (* Tufo 12-12-1695 + 1754), Patrizio di

                          Aversa e Patrizio di Benevento; monaco benedettino “frà

                          Ildefonso”, Vescovo di Gerace dal 12-2-1730 al 1748

                          (deposto dalla carica).

 

           M5. Girolamo (* 2-3-1672 + ?), Patrizio di Aversa e Patrizio di

                   Benevento.

       

               J2. Ferdinando (+ in Germania, inizi del XVII secolo), Patrizio di Aversa e Patrizio

                    di Benevento, Capitano di corazze spagnole.

               J3. Ercole, Patrizio di Aversa e Patrizio di Benevento.

               J4. Decio (+ caduto in guerra nei Paesi Bassi, inizi del XVII secolo), Patrizio di

       Aversa e Patrizio di Benevento, arruolato nell’esercito spagnolo in Fiandra.      

 J5. Geronima

 J6. Lucrezia

      = Pompeo Pisanelli

 

       I4. Annibale, Patrizio di Aversa.

            = Livia Capano

       I5. Lucrezia     

            = Giulio Mascambruno

       I6. Camilla

 

                                   H3. Antonio, Patrizio di Aversa.

                                   H4. Giordano (+ 1537), Patrizio di Aversa.

 

                            G2. Coluccio, Patrizio di Aversa.

 

                     F2. Emilio, Patrizio di Aversa.

                     F3. Pietro, Patrizio di Aversa.

                     F4. Francesco, Patrizio di Aversa, Cavaliere.

                            = Isabella Gargano

 

    G1. Giacomo, capostipite dei Marchesi di Lavello

 

                     F5. Bartolomeo, Patrizio di Aversa.

                     F6. Luigi, Patrizio di Aversa.

 

               E2. Andrea, Patrizio di Aversa.

 

       D2. Andrea (vediivente 1310/1333), Patrizio di Aversa, Maestro Portulano e Vicerè di Terra d’Otranto.

              = Maria Guindazzo

 

               E1. Cecco/Francesco, Patrizio di Aversa, Cavaliere, Capitano di Napoli nel 1348.

                     = Giovanna di Belloloco

 

                     F1. Cecco Antonio (+ post 1390), Patrizio di Aversa.

                     F2. Colella, Patrizio di Aversa.

                     F3. Pippa

                            = Luca Spina

         

       D3. Bartolomeo, Patrizio di Aversa.

       D4. Giovanni, Patrizio di Aversa.

              = Chiarella Marramaldo

 

     E1. Matteo, Patrizio di Aversa.

           = Antonella Capuano

 

            F1. Giovanni, Patrizio di Aversa, Cavaliere, fu capitano nell’armata del Re Alfonso V d’Aragona.

            F2. Marino, Patrizio di Aversa.

 

C5. (ex 2°) Francesca

C6. (ex 2°) Costanza

C7. (ex 3°) Roberto

       = Ilaria d’Aquino

 

       D1. Simone

       D2. Francesco, Cavaliere dell’Ordine di San Giovanni di Gerusalemme.

       D3. Landolfo

              = Sancia Minutolo  

 

       B2. Sabba

              = 1271 Antonio Pagano Signore di Prata

       B3. Giordano, armato Cavaliere dal Re Carlo I di Sicilia.

              = Sinibalda, figlia di Riccardo Sigismundo

       B4. Goffredo (+ Tricarico 1348), Vescovo di Avellino 1325/1326, tresferito a Tricarico nel 1326.

       B5. Maria

              = Nicola Archipresbiteris (Arcipreti)

 

A2. Antonio

       = Caterina Sanseverino

 

       B1. Simone, Barone di Chiusano e Popone.

              = Giordana, figlia di Fulcone Ruffo Signore di Santa Cristina e di Margherita di Pavia Signora di Sinopoli (vedi/see)

 

              C1. Ruggero, Barone di Chiusano e Popone.

                     = Costanza Filangieri, figlia di Riccardo Signore di Candida e di Francesca della Marra (vedi/see)

 

                     D1. Fredina (+ 1360)

a)      = Giovanni di Giacomo Minutolo, Patrizio Napoletano

b)      = Pietro Santomango

c)      = Enrico Caracciolo Viola 1° Conte di Gerace (vedi/see)

                     D2. Costanza

           

A3. Berardo (+ post 1307), Giustiziere di Principato, Inquisitore in Principato, Terra di Lavoro e Molise dal 1283, Vicerè

       dell’Abruzzo nel 1306.

       = Isabella d’Abenavolo (+ 1305).

 

       B1. Paolo (+ ante 1327), Barone di Frignano Maggiore.

a)      = Giovanna Galluccio

b)      = Regale, figlia di Ligorio Caracciolo Pisquizi, Patrizio Napoletano, e di Giovanna de Alitto Signora di Pisciotta

         (vedi/see)

 

C1. Berardo (+ premorto al padre)

       = Agnese Scaglione

 

       D1. Simonello, fece le divisioni con il fratello nel 1327.

       D2. Paolello

       D3. Alessandra, Baronessa di Frignano Maggiore.

              = il Cavaliere Marino Siginolfo, Patrizio Napoletano (vedi/see)

      

C2. Francesco, capostipite dei Duchi di San Cipriano.

C3. Filippa (+ 9-3-1338)

       = Tirello Caracciolo del Sole, Patrizio Napoletano (vedi/see)

 

       B2. Filippo

              = Tommasa d’Evoli

 

              C1. Carlo

 

       B3. Sifreddina

              = Bartolomeo Ruffolo

       B4. Francesca

a)      = Giovanni Scaglione

b)      = Ruggero Accrocciamuro Barone di Tordiano e Gran Giustiziere del Regno di Napoli

 

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com