TRIVULZIO

 

 

 

Giovanni Trivulzio citato nel 1170 e nel 1184 – Barico Trivulzio Console di giustizia di Milano nel 1187. Un discendente probabile:

 

 

Ambrogio Trivulzio, la sua famiglia faceva parte della “Matricula Nobilium” emessa dall’Arcivescovo di Milano, Ottone Visconti, il 20-4-1277. Sposa N.N.

 

A1. Beltramo (+ ante 1312), Patrizio Milanese, componente del Consiglio Generale di Milano.

       = Filippa Langosco dei Signori di Lomello

 

       B1. Lantelmo, Patrizio Milanese, del Consiglio Generale nel 1370.

  = …………..

 

 C1. Goffredo, Patrizio Milanese, fu del Consiglio Generale.

        = …………

 

        D1. Monaco, Patrizio Milanese.

               = Francesca Branelina

 

   E1. Niccolò, Patrizio Milanese, Capitano di fanteria francese.

         = ………..

 

         F1. Pietro detto “il lungo”, Patrizio Milanese.

    = ………….

 

    G1. Lorenzo, Patrizio Milanese.

 

       B2. Leonardo (+ post 1388), Patrizio Milanese.

  = ……….

 

  C1. Arsivolo, Patrizio Milanese.

 

       B3. Bernardo, Patrizio Milanese.

       B4. Balzarolo, Patrizio Milanese.

  = …………

 

  C1. Luigi, Patrizio Milanese, Tesoriere, fu del Consiglio Generale.

         = ……… Vignati

 

         D1. Leonardo, Patrizio Milanese.

         D2. Balzarolo, Patrizio Milanese.

         D3. Urbano, Patrizio Milanese.

         D4. Giacomo, Patrizio Milanese.

         D5. Beltramo, Patrizio Milanese.

         D6. Pietro, Patrizio Milanese, Dottore collegiato e Decurione di Milano.

         D7. Michele, Patrizio Milanese, Dottore collegiato e Questore.

 

A2. Opico, Patrizio Milanese, Magistrato nel 1302.

       = …………

 

       B1. Ambrogio (+ post 1412), Patrizio Milanese, apparteneva all’ordine dei cavalieri, Podestà di Cremona nel 1350.

  = ……………

 

             C1. Ambrogio (+ post 16-5-1412), uccide il Duca di Milano nel 1412 e viene bandito.

             C2. Gabriele (+ post 16-5-1412), uccide il Duca di Milano nel 1412 e viene bandito.

             C3. Riccardo (+ post 16-5-1412), uccide il Duca di Milano nel 1412 e viene bandito.

             C4. Francesco detto “Acconcio” (+ ca. 1413), uccide il Duca di Milano nel 1412 e viene bandito.

             C5. Antoniolo (+ testamento 1380), Patrizio Milanese, investito del feudo di Caselle nel 1364, Podestà di

        Voghera nel 1380

                    = Bianca (Landriani ?)

 

                    D1. Ambrogio (+ post 1454), Patrizio Milanese, Supremo Magistrato dei XII Capitani e Difensori della

                           Repubblica Ambrosiana fino al 1450; congiurò più volte con il Duca Francesco I Sforza tra il 1450 e il

   1454, in questo anno fu perdonato e liberato dalla prigionia nella fortezza di Pavia.

                           = Eleonora, figlia di Bonifacio Marchese di Ceva

 

                           E1. Giovanni, Patrizio Milanese, componente del Consiglio Generale, nel 1474 firmò la Costituzione sulle

          monete.

          = ……………

 

                                 F1. Caterina

                                       = Pietro Pirovano, Patrizio Milanese

                                 F2. Elena

                                       = Candido Porro, Patrizio Milanese

 

                           E2. Apollonia

                                 = Alpinolo Casati, Patrizio Milanese (vedi/see)

                           E3. Pacifico, Patrizio Milanese, monaco certosino.

                           E4. Carlo (+ 20-11-1496), Patrizio Milanese, Consigliere Generale di Milano, giura fedeltà al Duca di

                                 Milano nel 1470, Rettore dell’Ospedale Maggiore nel 1476, Maestro delle entrate straordinarie,

                                 Magistrato della Riforma nel 1486.

                                 = Veronica da Rhò

 

                                 F1. Ambrogio detto “Bianco”, Patrizio Milanese, capitano di cavalleria ducale.

                                 F2. Marco Antonio, Patrizio Milanese, Abate Commendatario.

                                 F3. Scipione, Patrizio Milanese, Cameriere Papale.

                                 F4. Ottaviano, Patrizio Milanese.

                                       = Isabella Appiani

 

                                       G1. Pomponio, Patrizio Milanese.

                                       G2. Ambrogio, Patrizio Milanese.

                                       G3. Camillo (+ 9-11-1567), Patrizio Milanese.

                                              = Paola degli Alicorni

 

                                              H1. Troiano (+ infante), Patrizio Milanese.

                                              H2. Carlo, Patrizio Milanese, Gentiluomo di Camera dell’Imperatore Rodolfo II, creato

                                                    da questo Conte nel 1581.

                                                     = 1577 Isabella, figlia di Antonio Landonio, Presidente del Magistrato

 

                                                     I1. Conte Claudio, Patrizio Milanese, Podestà di Abbiategrasso e capitano di fanteria

           Spagnolo, fu poeta e pubblicò delle rime tra il 1636 e il 1639.

                                                          = Giulia Ferreri                          

 

                                                          J1. Conte Ambrogio, Patrizio Milanese, Canonico della Metropolitana di Milano dal

    1632 al 1656, rinuncia.

 

                                                     I2. Conte Gianpietro, Patrizio Milanese, paggio alla corte di Spagna.

                                                          = Maddalena da Bernareggio

 

                                                          J1. Conte Carlo (+ 1689), Patrizio Milanese, capitano nell’esercito spagnolo.

                                                                = Isabella, figlia di Luca Pecchio

 

                                                                K1. Maddalena

                                                                       = Don Giovanni Moles Duca di Parete

                                                                K2. Conte Camillo (+ infante), Patrizio Milanese.

                                                                K3. Conte Giovanni Fermo (+ infante), Patrizio Milanese.

                                                                K4. Conte Scaramuzza (+ infante), Patrizio Milanese.

 

                                       G4. Carlo, Patrizio Milanese.

 

                                 F5. Gerolamo, Patrizio Milanese, monaco agostiniano eremitano.

 

                           E5. Bianca

                                  = Antonio Vimercati, Patrizio Milanese

                           E6. Gaspare, Patrizio Milanese, Rettore dell’Ospedale Maggiore nel 1479, Governatore delle merci di

         Porta Giovia a Milano nel 1483, nel 1488 accompagna Ippolita Maria Sforza sposa del Duca di

         Calabria a Napoli, Maestro delle entrate del  Ducato di Milano nel 1496.

                                 = Elena Carcano

 

                                 F1. Eleonora

                                       = Gianfrancesco Biglia (vedi/see)

                                 F2. Urbano (+ 1539), Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato nel 1502, fu dei deputati a giurare

    fedeltà a nome della città di Milano nel 1512, subì la confisca dei beni nel 1513, Vicario di

    Provvisione nel 1531, Decurione di Milano nel 1533, Questore del Magistrato Ordinario.

    = Donnina Crotti

 

                                       G1. Camilla

a)      = Mauro da Novate

b)      = Francesco Bibiena

                                       G2. Giovanni Battista, Patrizio Milanese, Arciprete della Metropolitana di Milano dal 1540.

                                       G3. Elena

                                              = Filippo Pirovano, Patrizio Milanese

                                       G4. Carlo Antonio, Patrizio Milanese, Arciprete della Metropolitana di Milano dal 1538 al 1540,

           rinuncia a favore del fratello.

 

                                 F3. Chiara

                                       = Lancellotto Vesturino

 

                           E7. Aligena

                                 = Giacomo Dugnani, Patrizio Milanese.

 

                    D2. Oberteto Patrizio Milanese, Canonico regolare di San Pietro all’Olmo, Abate dei SS. Faustino e Giovita a

                           Brescia, Vicario Generale dell’Arcivescovato di Milano nel 1413, Prelato e Canonico di San Pietro a

                           Roma nel 1435.

                    D3. Elisabetta

                    D4. Giangiacomo, Patrizio Milanese, Decurione di Milano.

                           = Antonia Fagnani

 

                           E1. Giacomello (+ Napoli 3-10-1465), Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato dal 1447, Legato

                                 del Ducato di Milano a Napoli nel 1448, ambasciatore dal Papa, Supremo Magistrato e Difensore

                                 della Repubblica Ambrosiana nel 1449, armato Cavaliere nel 1450 dal Duca di Milano, Ministro

          plenipotenziario milanese alla Pace Lodi nel 1454, Consigliere Segreto onorario del Duca di Milano nel

         1462, ambasciatore al Duca di Savoia e a Napoli nel 1463; comprò il feudo di Codogno assieme ai

          fratelli nel 1450, ottenendone investitura nel 1453.

                                 = Isabella Conti

 

                                 F1. Lucia

                                       = Signorolo Omodei (Homodei), Patrizio Milanese

                                 F2. Ambrogina

                                       = Pietro Brevi, da Parma (+ post 1479).

                                 F3. Clara

                                       = Facino Vimercati, Patrizio Milanese

                                 F4. Erasmo (+ Cortemaggiore 1513), Patrizio Milanese, armato Cavaliere nel 1478 dal Duca di

    Milano, Ministro plenipotenziario del Duca di Milano all’assemblea di Vigevano del 1484,

    Governatore Ducale e Consigliere Segreto nel 1486, Cittadino di Cremona dal 1486, Commissario

    ducale a Pavia nel 1489, Magistrato Riformatore nel 1495, Luogotenente e Governatore di

    Cremona nel 1496; Signore di Casteldidone 1499/1502 (confiscato, confermato nel 1501 dalla

    Repubblica di Venezia), Signore di Brembo e Secunago e Senatore di Milano fino al 1513,

    deposto e confiscato.

                                       = ca. 1486 Veronica, figlia del Marchese Giovanni Cavalcabò e di Lucia Anguissola (vedi/see)

 

                                       G1. Giacomo (+ Codogno 1536), Patrizio Milanese, Decurione di Milano 1518/1522,

                                              Senatore di Milano 1515/1522, confiscato; investito di Casteldidone nel 1531.

                                              = Bianca Borromeo, figlia di Giovanni Conte di Arona e di Maria Cleofe Pio dei Conti di

  Carpi (* 1474 + ca. 1530) (vedi/see), già vedova di Francesco Trivulzio Signore di Formigara.

 

                                              H1. Isabella (* 1509 + 24-12-1539)

                                                     = 18-10-1518 Don Giampaolo Meli Lupi Marchese di Soragna (vedi/see)

                                              H2. Bianca, monaca.

                                              H3. Lucia, monaca.

                                              H4. Giberto (+ 1535), Patrizio Milanese.

                                              H5. Luigi (+ 1536), Patrizio Milanese.

                                              H6. Laura, monaca.

                                              H7. Angelica, monaca.

 

                                       G2. Gaspare (+ 1549), Patrizio Milanese, Decurione di Milano nel 1535, ambasciatore milanese

                                              a Trento nel 1541.

                                              = Dejanira, figlia di Costantino Arianiti Comneno Signore di Refrancore e Despota titolare di

  Macedonia e di Francesca Paleologa Signora di Refrancore (+ Codogno 1572) (vedi/see)

                                       G3. Ludovica

                                              = Gaspare Pallavicino Marchese di Cortemaggiore (vedi/see)

                                       G4. Lucrezia

                                              = Paride Scotti

 

                                 F5. Antonia

                                       = Giacomo Trecchi

                                 F6. Margherita

                                       = Antonio Avogadro

                                 F7. Caterina

                                       = Antonio Caimi, Patrizio Milanese

                                 F8. Gaspare (+ cade in battaglia in Romagna 1499, sepolto a Rimini), militare.

                                       = Caterina Visconti

 

                           E2. Pietro (+ Tortona 1-12-1473), Patrizio Milanese, Consigliere Ducale nel 1466, Signore di Trivulzio

                                 Lodigiano dal 1467, Commissario Generale delle monete nel 1467, Luogotenente ducale per la città e

                                 distretto di Alessandria e Oltre Po nel 1469, giura fedeltà al Duca di Milano nel 1470, Governatore di

                                 Tortona dal 1472; comprò il feudo di Codogno dai Fagnani in condominio con i fratelli nel 1450 e

          ne ebbe investitura dal Duca di Milano nel 1453.

                                 = Laura, figlia di Teodoro Bossi, Patrizio Milanese (+ post 1468).

 

                                 F1. Elisabetta

                                       = Francesco Landriani

                                 F2. Luigi (+ 1508), Patrizio Milanese, Maggiordomo della Duchessa di Milano, investito di

                                       Borgomanero con i fratelli nel 1477, ambasciatore ad Augusta nel 1496, Consigliere Ducale

                                       nel 1499.

                                       = Lucrezia Visconti

 

                                       G1. Luigi (* ca. 1509 + incidente, Vigevano 1528), Patrizio Milanese.

 

                                 F3. Francesco (+ in mare in viaggio dalla Terra Santa verso Rodi 1489), frate nell’Ordine di San

                                       Francesco degli Osservanti nel monastero di Sant’Angelo a Milano, Vicario nella provincia di

                                       Milano per il suo Ordine nel 1489, guardia del Monte Sion, Commissario Apostolico per l’Oriente.

                                       = Una figlia di Galeazzo Crotti, sposata contro la volontà dei genitori e poi abbandonata dal marito.

                                 F4. Giovanni (+ 1508), Patrizio Milanese, giura fedeltà al Duca di Milano nel 1470, creato

                                       Cavaliere il 31-3-1478, Commissario dei porti sul Po nel 1479, Consigliere Ducale Segreto

                                       nel 1494; Consignore di Borgomanero dal 1477 assieme ai fratelli.

                                        = Angiola, figlia del Conte Agostino Martinengo e di Domicella Brivio dei Conti di Sant’Angelo

 

                                        G1. Damigella (+ Parma 2-3-1527)

                                               = Francesco I Torelli Conte di Montechiarugolo (vedi/see)

                                        G2. Cesare (+ Venezia 1527), Patrizio Milanese, capitano di cavalleria francese e veneziano.

                                        G3. Pietro (+ Padova 1522), Patrizio Milanese, Arcivescovo di Reggio Calabria dal 1520,

                                               dopo la rinuncia del fratello Agostino.

                                        G4. Pomponio (+ Lione 1529), Patrizio Milanese, al servizio del Re di Francia che lo nomina

                                               Governatore di Lione.

                                        G5. Filippo (+ 1543), Patrizio Milanese, Abate commendatario di Civate, Lettore

                                               all’Università di Pavia dal 1521, Arcivescovo di Ragusa.

                                        G6. Paolo Camillo (+ di peste, Aversa 1528), Patrizio Milanese, Senatore di Milano, Capitano

                                               di cavalleria francese, Cavaliere dell’Ordine di Saint-Michel, Signore di Porlezza e Duca di

                                               Boiano (investitura del Re di Francia e alla sua morte confiscati dal Re di Spagna); Conte di

                                               Borgomanero. Subì confisca dei beni nel 1513 e nel 1522.

                                               = 1517 Barbara, figlia di Marchesino Stanga Marchese di Castelnuovo (+ 1565)

 

                                               H1. Giustina (+ Campogalliano…..), alla morte del fratello eredita Porlezza e Borgomanero.

                                                      = 1533 Sigismondo d’Este Signore di San Martino in Rio (vedi/see)

                                               H2. Domitilla

                                                      = 1542 il Marchese Ermes Bentivoglio

                                               H3. Don Giovanni (* 1526 + incidente, San Martino in Rio 1549), Patrizio Milanese,

                                                      2° Duca di Boiano investito dal Re di Spagna nel 1531, Conte di Borgomanero e

                                                      Porlezza.

                                                      = N.D. Laura Gonzaga Patrizia Veneta, figlia del N.H. Sigismondo Signore di Vescovato

          Patrizio Veneto, e di Antonia Pallavicino dei Marchesi di Busseto (+ post 1549) (vedi/see)

 

                                        G7. Coriolano (+ cade in guerra in Lombardia 1511), Patrizio Milanese, serve nell’esercito

                                               Francese, ambasciatore francese a Pisa.

                                        G8. Agostino (+ Roma 30-3-1548), Patrizio Milanese, Cameriere d’Onore del Papa Giulio II e

                                               Protonotario Apostolico, Legato a latere in Francia nel 1517, Cardinale dal 1-7-1517

                                               (con il titolo di Sant’Adriano 6-7-1517, di San Nicola in Carcere Tulliano 20-12-1520,

                                               di Sant’Eustacchio 17-8-1537 rinuncia, di Sant’Adriano ancora dal 6-9-1537),

                                               Arcivescovo di Reggio Calabria dal 1520 (ma rinuncia subito a favore del fratello),

                                               Vescovo di Bobbio dal 1522, Vescovo di Torino dal 1524, Vescovo di Asti dal 1528,

                                               Vescovo di Bajeux dal 1531, Vescovo di Brugnat dal 1535.

 

                                               H1. (Naturale) Sestilia

a)      = Pomponio Costanzo

b)      = Pompeo da Rho, Patrizio Milanese

 

                                 F5. Antonio (* 1449 + Roma 16-3-1508), Patrizio Milanese, Precettore commentario della casa di

                                       Sant’Antonio di Milano dal 1467, ambasciatore ducale a Parma nel 1477, a Roma nel

                                       1483 e a Venezia nel 1495, Vescovo di Como dal 27-8-1487, Auditore della Sacra Rota a Roma,

    componente dei Reggenti di Milano nel 1499, Cardinale dal 28-9-1500 (con il titolo di Santa

    Anastasia 2-10-1500, di Santo Stefano al Celio 17-12-1505), Senatore di Milano nel 1500.

                                 F6. Giulia

                                       = Giovan Pietro Homate

                                 F7. Teodoro (* 1454 + Lione 11-1532), Patrizio Milanese, al servizio del Re di Napoli e poi dei

                                       francesi; Conte di Lauria e Signore di Villamaina (confiscato) e Consigliere del Re di Napoli dal

   1495; Luogotenente negli eserciti veneti nel 1513, Capitano Generale degli eserciti veneti dal

   1-1516, Governatore e Vicario francese di Genova nel 1527, Governatore di Milano nel 12-1524 

   Governatore di Lione dal 3-1525, 1° Marchese di Pizzighettone e del vicariato di Melegnano dal

   1514 investito dal Re di Francia (confiscato subito).

                                       = Bona Bevilacqua Marchesa di Maleo, Signora di Cavacurta, Casenuove e Giara d’Adda

       (investita nel 186 e revocata nel 1488, e ancora feudataria nel 1499 per poco tempo), figlia del

       Conte Galeotto 1° Marchese di Melo, Conte di Maccastorna con Corno Giovine,

       Cornovecchio, Meleti e Lardaria e di Antonia Pallavicino dei Marchesi di Busseto (+ 24-3-

       1530) (vedi/see)

 

                                       G1. Giulia, erede di Maleo.

                                              = suo cugino Gianfrancesco Trivulzio di Vigevano (vedi/see)

                                       G2. (Naturale) Laura

                                              = Antonio Maria Crivelli, Patrizio Milanese

                                       G3. (Naturale) Elisabetta

                                              = Pagano da Rhò

                                       G4. (Naturale) Susanna

                                              = Troiano Senigo

 

                           E3. Cristoforo, Patrizio Milanese, frate minore osservante.

                           E4. Antonio (+ 5-6-1454), Patrizio Milanese, Commissario ducale di Crema nel 1444 e di Ancona

                                 nel 1444, Magistrato dei X di balia della pace e della guerra, Luogotenente del Capitano del

                                 Popolo di Milano nel 1449.

                                 = Francesca/Franceschina, figlia di Domenico Visconti Aicardi (+ post 1489) (vedi/see)

 

                                  F1. Giangiacomo detto “il Grande” (* 1447 ca. + Chartres 5-12-1518), Patrizio Milanese, famiglio

     del Duca di Milano nel 1472, investito di Pascalino e Opi nel 10-1473, membro della reggenza

     del 1476, Senatore e Consigliere Segreto del Duca di Milano nel 1477, investito dei dazi su pane,

     vino e carne di Varese nel 1477, Maestro di campo delle truppe ducali il 6-1478, consigliere

     ducale nel 1480, Governatore di Parma il 5-1482, castellano di Torricella nel 1484, ambasciatore

     a Roma il 10-1486, Governatore Generale della Calabria nel 1487, Conte di Belcastro con

     Cropani e Zagarise investito nel 4-1487 e Governatore generale delle armi del Regno di Napoli

     (feudo successivamente confiscato), insignito della Rosa d’oro dal Papa nell’agosto del 1487,

     compra i feudi di Valle di Reno e Stossavia nel 1493, Vicerè degli Abruzzi nel 1493, Governatore

     di Asti nel 10-1495, Duca di Melfi dall’8-1495 e Duca di Venosa dal 10-1495 (investiti dal Re di

     Francia durante l’occupazione del regno napoletano e confiscati poco dopo), Conte di Pezenas e

     Barone di Loir dal 1-1496, Cavaliere dell’Ordine di Saint-Michel dal 2-1496, 1° Marchese di

     Vigevano, Signore di Musocco, Signore di Villanova, Cassolnovo, Garlasco, Confienza,

     Vespolate, Borgomanero e Gambolò investito nel 9-1499, Maresciallo di Francia dal 9-1499,

     Luogotenente Generale e Governatore del Ducato di Milano dal 12-1499, Signore di

     Castell’Arquato investito nel 3-1502 (feudo poi perduto); celebre condottiero al servizio del Duca

     di Milano e poi del Re di Francia, fu il più importante generale del suo tempo.

a)      = 1467 Margherita, figlia di Nicolino Colleoni e di Cià Visconti (+ 12-1483) (vedi/see)

b)      = Napoli 1486 Beatrice d’Avalos d’Aquino, figlia di Inigo 1° Conte di Monteodorisio e di

         Antonella d’Aquino Marchesa di Pescara, Contessa di Loreto e Satriano

 

                                        G1. (ex 1°) Don Giovanni Niccolò (* 1479 + Torino poco dopo 5-1512), 2° Marchese di

                                               Vigevano dal 1510, Governatore del castello di Milano nel 1499, Cavaliere dell’Ordine

                                               di Saint-Michel, Gran Cacciatore e Falconiere del Ducato di Milano, Signore di Castelnuovo

                                               Scrivia nel 1501, Signore di San Giovanni in Croce dal 1509; condottiero francese dal 1495.

                                               = 1501 N.D. Paola, figlia del N.H. Rodolfo Gonzaga Signore di Castiglione delle Stiviere e

   Patrizio Veneto e di Caterina Pico (* 1486 + Milano 30-5-1519) (vedi/see)

 

                                               H1. Ippolita (+ infante).

                                               H2. Luigi (+ infante), Patrizio Milanese, detto Conte di Musocco.

                                               H3. Margherita (+ infante).

                                               H4. Don Gianfrancesco (* 1509 + Mantova 14-7-1573), 3° Marchese di Vigevano, Conte

                                                      di Musocco e Maleo, Signore di Vespolate, Cassolnovo, Villanova, Garlasco ecc.,

       Signore di San Giovanni in Croce e Castelnuovo dal 1513 (confiscato nel 1521/1529,

       feudi confermati dall’Imperatore Carlo V nel 1529, confiscato ancora nel 1534 e

       perdonato nel 1543), Gran Cacciatore e Falconiere del Ducato di Milano dal 1513;

       Signore di Valle di Reno e di Stossavia dal 1518, Marchese di Maleo per eredità della

       moglie; Patrizio Milanese; condottiero al servizio della Francia 1520/1529, poi della

       Spagna dal 1529 e nel 1571 della Chiesa.

                                                      = Giulia Trivulzio erede di Maleo (vedi/see sopra)

 

                                                      I1. Don Gian Giacomo (+ 21-8-1567), Conte di Musocco e Maleo, Patrizio Milanese.

                                                           = Donna Antonia d’Avalos d’Aquino d’Aragona, figlia di Don Alfonso 1° Principe di

                                                              Montesarchio e di Donna Maria d’Aragona dei Duchi di Montalto (+ post 1567)

   (vedi/see)

 

                                                           J1. (Naturale, riconosciuto dalla Repubblica di Venezia ma non nel ducato di Milano,

                                                                 per cui i beni paterni vennero incamerati dalla Camera ducale) Agostino (+

      testamento: 1584), pretendente alla successione paterna.

 

                                                      I2. Donna Paola (+ 3-6-1554)

                                                           = 1552 Fulvio Rangoni Conte di Castelcrescente (vedi/see)

                                                      I3. Donna Barbara (+ Milano, inizi 2-1607)

                                                           = Don Ludovico Barbiano di Belgioioso Conte di Belgioioso e del S.R.I. (vedi/see)

                                                      I4. Donna Ippolita

                                                           = il Conte Pompilio I di Collalto (vedi/see)

                                                      I5. (Naturale, legittimato dal Re di Francia nel 1556 e naturalizzato francese nel 1557)

                                                           Niccolò (+ 1599), Signore di Valle di Reno, Stossavia e Vespolate  nel 1573;

Gentiluomo del Re Carlo IX di Francia nel 1566, Cavaliere dell’Ordine di Saint-

Michel dal 1568, Capitano di fanteria pontificia ad Avignone nel 1570, 1° Conte di

Vespolate dal 1581.

                                                           = Gerolama Doria

 

                                                           J1. Renato (+ Novara 24-11-1633), 2° Conte di Vespolate, Signore di Valle di

      Reno e Stossavia dal 1599, Sergente Maggiore delle milizie di Novara nel 1575,

      milita per il Duca di Parma nel 1612.

                                                                 = Nobile Ortensia della Porta

 

                                                                 K1. Carlo Niccolò, 3° Conte di Vespolate, rinuncia alle sue pretese su Valle di

                                                                        Reno e Stossavia nel 1688, Maestro di campo spagnolo nel 1685.

 

                                                      I6. (Idem, legittimato anche dal Principe di Massa nel 1557) Raffaele (+ Milano 29-6-

1583), Patrizio Milanese, Gentiluomo di Carlo IX di Francia nel 1566, Decurione di

 Milano nel 1577.

a)      = Caterina Ferrari, da Genova

b)      = Giulia Ferrari, da Genova

                                                      I7. (Naturale) Merita

                                                           = 1577 don Francisco Sotomayor, gentiluomo spagnolo

 

                                               H5. Bianca Lucia (+ Milano 1-11-1558)

                                                     = 1538 Baldo Mauruzi Conte della Stacciola (vedi/see)

                                               H6. Giulia

                                                     = Girolamo Talenti Fiorenza Signore di Mairago (vedi/see)

 

G2. (Naturale e legittimata) Maria Carita

       = Ludovico Bolleris Visconte di Demonte e Reillane, Signore di Centallo e Roccasparviera

G3. (Naturale e legittimato) Ambrogio (+ 1546), Governatore di Lodi nel 1499 e militare al

       servizio francese, abbandona per diventare ecclesiastico; Prevosto di S. Pietro di Caravaggio

       nel 1512, Vescovo di Bobbio dal 27-5-1524.

G4. (Naturale) Luigi (+ infante).

G5. (Naturale e legittimata) Elisabetta

       = il Marchese Antonio Maria Pallavicino (vedi/see)

G6. (Naturale e legittimata) Barbara

       = Galeazzo Visconti Signore di Fontaneto (vedi/see)

G7. (Naturale e legittimata) Caterina (+ 1486).

G8. (Naturale e legittimata) Francesca (+ Mirandola 11-1560)

a)      = Ludovico I Pico Conte di Mirandola (vedi/see)

b)      = (in segreto) 1516 un plebeo dal nome ignoto (+ impiccato 1518).

G9. (Naturale e legittimato) Camillo (+ assassinato 4-3-1522), Patrizio Milanese, Conte Palatino,

       generale francese.

       = Cecilia, figlia del Conte Ambrogio del Majno, Patrizio Milanese

 

       H1. Conte Palatino Giangiacomo, Patrizio Milanese.

              = Ottavia Rangoni

       H2. Camilla

              = Nobile Galeazzo Trecchi

       H3. Conte Palatino Gian Carlo, Patrizio Milanese.

 

                                  F2. Gian Fermo, per la sua discendenza v. Parte II.

                                  F3. Ranieri detto Renato (+ Milano 12-1498), Patrizio Milanese, giura fedeltà al Duca di Milano nel

                                        1470, condottiero dei Riario e del Papa, poi del Duca di Milano; Luogotenente e Commissario

                                        Generale di Cremona nel 1485, cittadino di Cremona dal 1486, Governatore della Valtellina

                                        10-1486/1488, Consigliere Ducale nel 1491, Governatore di Pavia nel 1495, Consigliere degli

                                        Ordini nel 1496; compra Formigara nel 1486, cittadino di Novara dal 1489 assieme ai fratelli.

a)      = Luchina Visconti

b)      = post 1495 Taddea Torelli, figlia di Giacomo dei Conti di Montechiarugolo e di una

         Malaspina dei Marchesi di Verrucola (vedi/see), già vedova del N.H. Scipione Martinengo

         Patrizio Veneto

 

G1. (ex 1°) Anna

       = Galeazzo Birago Patrizio Milanese, Signore di Ottobiano, San Giorgio, Frascarolo, Torre

          Berretti e Cascina de’ Bossi (vedi/see)

G2. (ex 1°) Francesco (+ in Toscana 1501), Signore di Formigara dal 1498, al servizio militare

       del Duca di Milano che tradisce per passare con i francesi, per cui viene confiscato nel 1500.

a)      = Margherita, figlia di Tommaso Grassi (+ 1498) e forse vedova di Giulio Sforza;

b)      = 12-1500 Bianca Borromeo, figlia di Giovanni Conte di Arona e di Maria Cleofe Pio dei

          Conti di Carpi (* 1474 ca. + 1530) (vedi/see)

 

H1. (ex 1°) Renato (+ 1545), Patrizio Milanese, Signore di Formigara (investito nel 1538),

       Decurione di Milano nel 1538, ambasciatore a Trento nel 1541.

       = (dote: 19-10-1519) Isabella Borromeo, figlia di Lancillotto Conte d’Arona e di Lucia

          Adorno (+ 2-2-1563) (vedi/see)

 

       I1. Margherita (+ 1601)

            = Giulio Cesare Borromeo 8° Conte di Arona (vedi/see)

       I2. Lucia

            = Luigi Visconti Consignore di Somma (vedi/see)

 

G3. (ex 1°) Bartolomeo (+ 27-7-1496), Patrizio Milanese, combatte per il Duca di Milano.

       = Anna, figlia di Francesco Porro, Patrizio Milanese.

 

    E5. Michele, Patrizio Milanese, Dottore collegiato.

 

                    D5. Ambrosina

                           = Alberto Marliani, Patrizio Milanese

                    D6. Margherita

                           = Merolfo Lasallo

                    D7. Erasmo (+ Milano 22-2-1459), Patrizio Milanese, Comandante Generale di Parma nel 3-1426,

                           Consigliere del Duca di Milano 1-1432, Maresciallo Generale del Duca di Milano dal 5-1433,

                           Governatore di Genova nel 1435, Maresciallo Generale del Duca di Milano nel 1440, Maresciallo

                           Generale e Commissario di Parma 5-1442, Governatore di Parma dal 10-1443 al 1446, Capitano di Lodi

                           nel 1449, armato Cavaliere dal Duca di Milano nel 3-1450, Consigliere Ducale nel 1456, infeudato di

                           Brescello nel 1440 (confiscato nel 1447); fu celebre condottiero milanese.

                           = Orsina Visconti, forse figlia di Luchino Signore di Brignano (vedi/see)

 

                           E1. Francesco (+ cade in guerra contro i Veneziani, 1438), Patrizio Milanese.

                           E2. (Naturale da Elisabetta de’ Gradi Settala, legittimato dal Duca di Milano e poi dal Conte Palatino

         Giacomo Calvi nel 1453 con approvazione del Duca di Milano) Antonio Guniforte (+ 1503), Patrizio

         Milanese, Decurione di Milano nel 1474firmò la Costituzione delle monete, Capitano di Domodossola

                                 e Lago Maggiore nel 1477, Questore Ducale (morti in carica), militare al servizio del Duca di Milano.

                                 = Altobella Sanseverino dei Conti di Caiazzo (o Delia Grimaldi ?)

 

                                 F1. Francesco (+ post 1450), Patrizio Milanese.

                                 F2. Luigi, Patrizio Milanese.

                                 F3. Galeazzo, Patrizio Milanese, Capitano di cavalleria francese.

    = ……………

 

                                       G1. Pompeo (+ ante 1513), Patrizio Milanese, Capitano di cavalleria veneziana.

          = Nobile Giulia, figlia del Magnifico Cavaliere Aurato Bartolomeo II Barattieri Signore di San

 Pietro e di Bianca dei Conti Scotti (+ post 22-12-1513).

 

                                 F4. Giovanni Pietro, Patrizio Milanese.

                                 F5. Erasmo, Patrizio Milanese.

                                       = Giulia da Concorezzo

 

                                       G1. Clemente, Patrizio Milanese.

                                       G2. Giovanni Battista (+ 1563), Patrizio Milanese.

                                              = Laura de Lavegiis

 

                                              H1. (Naturale, legittimato nel 1538 dal Conte Palatino Francesco Capra) Pompeo (+ 1590),

      Patrizio Milanese.

                                                     = Paola Casati

 

                                                     I1. Giovanni Battista (+ 1634), Patrizio Milanese.

                                                           = Antonia, figlia di Francesco Brebbia

 

                                                           J1. Lucia

                                                                 = Nobile Giulio Cesare Pirovano

                                                           J2. Pompeo (+ 1675), Patrizio Milanese.

                                                                 = Margherita Mon….rolo

 

                                                                 K1. Margherita

a)      = Luigi Lampugnani, Patrizio Milanese

b)      = Nobile Francesco Croce

                                                                 K2. Giulia (+ 1719)

a)      = Marc’Antonio Tosi

b)      = il Conte Palatino Branda Castiglioni (vedi/see)

 

                                                     I2. Giacomella

                                                           = Tristano Calebi

                                                     I3. Girolamo (+ 1628), Patrizio Milanese.

                                                           = Anna, figlia di Scipione Bossi

 

                                                           J1. Sforza (+ 1687), Patrizio Milanese.

                                                                 = Teresa, figlia di Carlo Casati

 

                                                                 K1. Giovanni Antonio (* 1677 + 17-1-1767), Patrizio Milanese,

                                                                        Giurenconsulto collegiato dal 1706.

                                                                 K2. Teodoro (+ 1724), Patrizio Milanese, Protonotario Apostolico dal 1696,

             Canonico ordinario di Milano dal 1699, Giureconsulto collegiato dal 1706,

                                                                        Prefetto dell’archivio del Capitolo di Milano.

                                                                 K3. Costanza (+ 1756), monaca nel monastero di Santa Maria della Vittoria a

                                                                        Milano.

                                                                 K4. Francesca (+ 29-12-1740)

a)      = Lanfranco Settala, Patrizio Milanese

b)      = Conte Bartolomeo Rossano

c)      = Conte ……

 

                                              H2. (Naturale, legittimata nel 1538 dal Conte Palatino Francesco Capra) Giulia

 

                                 F6. Ambrogio detto “il Nero”, Patrizio Milanese, Capitano di cavalleria francese.

    = …………….

 

                                       G1. Renato, Patrizio Milanese.

                                       G2. Leonardo, Patrizio Milanese.

 

                                 F7. Maria Elisabetta

                                       = Pietro Sangiorgio, da Piacenza

                                 F8. Giovanni Battista, Patrizio Milanese.

                                 F9. Gerolamo, Patrizio Milanese.

                                 F10. Ludovico (+ Milano….), Patrizio Milanese, monaco benedettino dal 1494, Abate di Monte

                                         Cassino dal 1521, Abate di San Pietro in Gemola nel 1527 e 1537, Abate di San Simpliciano a

                                         Milano.

 

        D8. Giacomo, Patrizio Milanese.

               = ………

 

   E1. Bernabò, Patrizio Milanese.

   E2. Oberto, Patrizio Milanese.

 

             C6. Giovanni Antonio, Patrizio Milanese, Consigliere del Duca di Milano Gian Galeazzo.

             C7. (secondo Imhoff, manca in Litta) Luigi, Vescovo in Francia.

             C8. Tommasina/Masina

                    = Martino Resta, Patrizio Milanese (vedi/see)

 

A3. Manfredo, Patrizio Milanese, componente del Consiglio Generale di Milano.

       = Orsola Aliprandi

 

       B1. Oberteto, Patrizio Milanese, del Consiglio Generale nel 1340, con i fratelli sottoscrisse il documento di

              riconciliazione tra la città di Milano e i Visconti con la Chiesa.

       B2. Rufino, Patrizio Milanese, del Consiglio Generale nel 1340.

  = …………

 

              C1. Gottofredo, Patrizio Milanese.

         = ………..

 

                     D1. Bernardino (+ 1386), Patrizio Milanese, Sindaco di Milano.

         D2. Fermo, Patrizio Milanese.

 

  C2. Giovanni, Patrizio Milanese.

 

       B3. Filippo, Patrizio Milanese, del Consiglio Generale nel 1340.

       B4. Franceschino, Patrizio Milanese, del Consiglio Generale nel 1340.

       B5. Anselmo, Patrizio Milanese.

  = ………..

 

  C1. Niccolò, Patrizio Milanese.

         = ………

 

         D1. Berletto, Patrizio Milanese, abate benedettino.

         D2. Filippo, Patrizio Milanese, Decurione di Milano.

    = ………

 

    E1. Monaco, Patrizio Milanese.

           = …………

 

           F1. Niccolò, Patrizio Milanese, comandante di cavalleria agli ordini di Francesco I Re di Francia.

 

    E2. Erasmolo, Patrizio Milanese, Consigliere del Duca di Milano e Decurione.

           

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com