PAGANI

 

Signori di Susinana

 

 

 

I primi dati sulla famiglia rimontano ad un atto notarile del 25-IV-1045 in cui comparvero come testimoni due figli di un Pagano della Posterla (vivente al momento dell’atto), Tagido (+post 1085) e Pietro (+post 1085)

 

Pagano da Posterla, Signore di Posterla, Piancaldoli, Castel Pagano, Castiglionco e Susinana, uno dei grandi Capi Ghibellini della Romagna (+post 1183/5)

 

A1. Pietro I Pagani, Signore di Posterla, Piancaldoli, Galisterna, Castel Pagano, Castiglionco e Susinana (+post 1208)

 

B1. Pagano, Signore di Posterla, Piancaldoli, Galisterna, Castel Pagano, Castiglionco e Susinana, Signore di Sant’Adriano in Val Lamone dal 1235

 

C1. Pietro II, Signore di Posterla, Piancaldoli, Galisterna, Castel Pagano, Castiglionco, Susinana e Sant’Adriano in Val Lamone, Podestà di Faenza (o Imola ?) dal 1263 (+1265-1273)

 

D1. MAGHINARDO, Signore Sovrano di Faenza 1282-1285, Signore Sovrano di Faenza (col titolo di Podestà) e di Forlì dal ?-XI-1286 al ?-XII-1286, Signore Sovrano di Imola dal 1292 al 1302, Signore Sovrano di Faenza dal ?-V-1294 al ?-I-1295 (coi titoli di Podestà e Capitano del Popolo), Signore Sovrano di Faenza e Forlì dal 29-IV-1299 (coi titoli di Podestà e Capitano del Popolo), Capitano del Popolo di Faenza 25-XI-1290, Signore di Posterla, Piancaldoli, Galisterna, Castel Pagano, Castiglionco, Susinana e Sant’Adriano in Val Lamone, Signore di Gattara ?-VII-1289 (acquista dagli Accarisi), Signore di Montemaggiore dall’Estate del 1293, Signore di Cavina, Calamello, Valmaggiore, Montigno, Bibbiana, Vezano, Piedimonte, Fontanamoneta, Fornazzano, Piandicastello, Grimenteria, Gualdefusa, Gambaraldo, Cepeda, Montebovaro, Campanaria, Crespino e Montevecchio, Podestà di Faenza 1273-1283 e ?-VI-1289, Capitano Generale della Lega Ghibellina di Romagna 1295 (*1250/5, +27-VIII-1302, sepolto nella Chiesa di Santa Maria di Ricesari)

= 1282 Mengarda della Tosa (*Firenze, 12…, +post 1302)

 

E1. Andrea, Signora di Susinana, Cepeda, Montebovaro, Capanaria e Crespino 1302

= a) il Conte Ottaviano degli Ubaldini, Signore di Frassino

= b) il Conte Vanni Ubaldini

E2. Francesca, Signora di Sant’Adriano in Val Lamone e di Montevecchio 1302

= 1301 Francesco (di Orso) Orsini, Signore di Castel Civitella e Nobile Romano (+ante 22-IV-1340) (vedi/see)

 

 

D2. Bonifacio (+in battaglia su un ponte della Galisterna 1273);

= 13-X-1256 Margherita Guidi, figlia di Guido Guidi, Conte di Modigliana, e di Adelasia dei Conti di Panigo (+1275) (vedi/see)

 

E1. Bando o Bambo (+in un terremoto Castiglione 11-V-1279)

E2. Albiera, Signora di Castel Pagano, Valmaggiore, Montigno, Bibbiana, Vezano e Piedimonte (+1317 ca.)

= 1280 il Conte Giovanni (di Ugolino) degli Ubaldini, Signore di Senni

 

 

D3. Lieta, Signora di 1/2 di Calamello e Cavina dal 1302; m. Guido degli Accarisi, Signore di Ghiazzano

D4. [naturale da NN] Pagano, ascritto alla Cittadinanza di Imola 1298 (+ante 1302)

= ……………..

 

E1. Bandino, Signore di Castiglionco, Fontanamoneta, Fornazzano, Piandicastello, Grimenteria e Gualdefusa 1302, Signore di 1/2  di Calamello e Cavina 1302, Vescovo Eletto di Imola 1299 (elezione non confermata da papa Bonifacio VIII), Priore di Santa Maria di Popolano dal 1299 (+ultimo dei Pagani 1325 ca.)

 

 

D5. [naturale da NN] Ugolino, detto l’Abate, Signore di Gambaraldo 1302, Abate di San Giovanni di Valsenio e di Santa Maria di Crespino

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

bullet
Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
bullet
Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
bullet

(Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

bullet

info@genmarenostrum.com