DAL POZZO

(di Biella)

 

Linee Antiche

 

 

Guido, Giudice Imperiale (+post 1194);

 

A1. Oberto

 

B1. Martino

 

C1. Antonio

 

D1. Giacomo (+paulo post 1374)

 

E1. Francesco

 

F1. Giacomo, Console del Comune di Biella;

 

G1. Francesco, Chiavaro del Comune di Biella 1433;

 

H1. Giacomo, Cavaliere di Rodi 1428, Balì di Napoli dell’Ordine Gerosolimitano

H2. Simone, Chiavaro del Comune di Biella (+1479);

m. 1) Margherita Bertodano, figlia del Conte Pietro Bertodano, Conte Palatino, Signore di Tollegno e Miagliano;

m. 2) Francesca di Strambinello, figlia del Conte Filippo di Strambinello e di Margherita di Castellamonte

 

I1. Cassiano, Console del Comune di Biella (+1495);

m. 1486 Caterina Scaglia, figlia di Gerardo Scaglia, e di Amedea N

 

J1. Pietro detto Perino, Cavaliere di Rodi 1512, Commendatore di Pancalieri dell’Ordine Gerosolimitano

 

 

I2. Nicola, Chiavaro del Comune di Biella (+1514);

m. Agnesina Ferrero, figlia di Besso Ferrero, Consignore di Borriana e Beatino, e di Comina Scaglia dei Signori di Gaglianico (vedi/see)

 

J1. [parentela incerta] Francesco, Cavaliere di Rodi 1513

J3. Maria; m. Bernardino Gromo, Consignore di Ternengo, Castellano di Quart e Daziere di Vercelli (+post 3-III-1522)

 

 

I3. Giacomo, Consignore di Altessano Superiore (acquista dai Vasco le parti di cui erano infeudati), Dottore in Leggi, Senatore del Piemonte, Segretario Particolare della Duchessa Jolanda di Savoia (+1508);

m. 1) 1495 Maria Avogadro di Cerrione

m. 2) Margherita Gromo

 

J1. Antonio, Consignore di Altessano Superiore (+1532)

J2. [naturale ?] Giorgio, Cavaliere di Rodi 1513

 

 

I4. Antonio, Rettore del Comune di Biella (+post 1561);

m. Margherita della Torre

 

J1. Gian Ludovico, Capitano di Cavalleria nelle Armate del Duca di Savoia

J2. Francesco, Signore 8-I-1551 di Ponderano(acquista dagli Avogadro), eretto in Contea il 12-V-1559, Signore di Magnano con Sale e Zincone 18-VII-1561, Consignore di Romagnano, Rettore Ducale del Comune di Biella 1529-1561, Capitano Ducale di Santhià 7-I-1554, Chiavaro del Comune di Biella 10-I-1554, Ambasciatore del Duca di Savoia alla Dieta di Ratisbona (dall’1-VI-1546 al 30-VI-1546) e alla Firma del Trattato di Cateau Cambrésis (3-IV-1559) (+1-III-1564). Da lui la linea dei Dal Pozzo Principi di Cisterna

J3. Giacomo, Monaco Francescano Cappuccino

J4. Simone (*Biella 1495, +Biella 1495)

J5. Agostino Simone, Prevosto di Santo Stefano di Biella (*Biella 1497, +Biella 1568)

J6. Cassiano, Signore di Reano 18-IV-1561 e di Quagliuzzo 2-VI-1574, Collaterale nel Consiglio Residente del Duca di Savoia 28-I-1535, Primo Presidente del Senato del Piemonte 1-III-1560 (interinato 26-I-1561), Conservatore del Dazio di Susa 6-IV-1561 (*Biella 1498, +Torino 25-IX-1578, sepolto nella Chiesa di Sant’Agostino di Torino). Da lui la linea dei Dal Pozzo di Roma

J7. Aloisa; m. il Conte Giovanni Gaspare Bertodano, 1° Conte di Miagliano Conte Palatino (+post 16-II-1564)

J8. Caterina (+1565)

 

 

I5. Ludovico, Cavaliere di Rodi 1486, Priore di Pisa e Generale delle Galere dell’Ordine Gerosolimitano

I6. [parentela incerta] Antonia; m. Antonio Codecapra (del consortile dei Capris)

I7. [parentela incerta] Margherita; m. Giacometto Scaglia

 

 

H3. Antonio, Cavaliere di Rodi 1465, Commendatore di Alessandria e di Morello dell’Ordine Gerosolimitano

 

I1. [naturale ?] Stefano

 

 

F2. [parentela incerta] Ludovico, Cavaliere di Rodi 1399, Commendatore di Polizzi dell’Ordine Gerosolimitano

F3. [parentela incerta] Antonio, Cavaliere di Rodi 1400, Commendatore di Salerno dell’Ordine Gerosolimitano

 

 

E2. [parentela incerta] Giovanni, Cavaliere di Rodi 1381, Commendatore di Poggibonsi dell’Ordine Gerosolimitano

E3. [parentela incerta] Bernabò, Cavaliere di Rodi 1382

E4. [parentela incerta] Bertrando, Cavaliere di Rodi 1384, Commendatore di Inverno (Pavese) dell’Ordine Gerosolimitano

 

 

D2. [parentela incerta] Simone, Cavaliere di Rodi 1347, Commendatore di Alessandria dell’Ordine Gerosolimitano

D3. [parentela incerta] Enrico, Cavaliere di Rodi 1347

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com