MILANO FRANCO d'ARAGONA

 

 

 

Jofre MilÓ, Signore di MilÓ in Tarragona attorno al 1200.

Ramon de MilÓ, sposa N.N.

Pedro de MilÓ, 1 Barone di Massalaves dal 1247. Sposa N.N.  

Andrea de MilÓ, sposa Giraldona de Centelles

Joan de MilÓ, sposa Giraldona de MilÓ

 

Joan de Mila, Signore della baronia di Massalaves e Cavaliere catalano.

Sposa Catalina, figlia di Domingo de Borja (Borgia) e di Francisca Martý. Era sorella del Papa Callisto III.

 

A1. Giovanni, 6 Barone di Massalaves.

A2. Pietro (+ ante 1466), castellano di Monteleone nel 1450, pass˛ in Italia con Alfonso V d'Aragona ma poi torn˛

 patria dove lasci˛ discendenza. I suoi figli Antonio e Giovanni ebbero interessi feudali in Italia fino al 1498.

 = Covella del Doce (vediivente 1466/1498).

A3. Auxia (+ Valenza 1464), Cavaliere, pass⠩? Italia con Alfonso Vd'Aragona; il 31-10-1450 ebbe una rendita di

 333 ducati su 10.000 promessi per i suoi servigi militari; ebbe 1000 ducati annui di entrata nel 1453; Patrizio

 Napoletano aggregato al Sedile di Nido nel 1457.

 = (dote di 10.000 ducati) Luisad'Alagno, figlia di Nicola d'Alagno e di Covella Toraldo, sorella della celebre

 Lucrezia d'Alagno amante del Re Alfonso V. Ebbe 100 ducati di rendita sui fiscali dei feudi del Principe di

 Salerno il 5-9-1457 e privilegio di usufruire di certi beni immobili a Manfredonia il 23-12-1457.

 

 B1. Iacopo Milano d'Alagno (+ in Spagna, poco dopo 1505), Patrizio Napoletano; creato Barone di San Giorgio

 nel 1497 (confermato poco dopo il 4-4-1501), ma non potÚ entrare in possesso del feudo; pretese a pi¨ riprese

 la successione ed ottenne due lettere regie di consegna nel 1503 e 1504 che rimasero senza effetto; in

 compenso ebbe i feudi di Calvano e Salandra in Abruzzo nel 1505 ma alla sua morte questi feudi tornarono al legittimo

 proprietario, il Principe di Salerno.

 B2. Baldassarre Milano d'Aragona (+ 17-11-1513), Patrizio Napoletano, pretendente al feudo di San Giorgio

 ma ottenne nel 1507 l equivalente del valore sulle entrate della contea di Celano; Primo Capitano e Primo

 Cameriered'arme del Re Federico I di Napoli, ebbe facoltÓ dal medesimo, il 19-12-1501,d'inquartare l'arma

 degli Aragona e di aggiungere questo cognome al proprio.

 = Maria Caracciolo (secondo l Ammirato era sorella di Marcello Signore di Biccari, il Fabris invece la ignora)

 

 C1. Francesco (+ di peste 1527), Patrizio Napoletano e pretendente alla baronia di San Giorgio, fu addetto alla protezione della popolazione napoletana durante la pestilenza e morý di contagio.

 C2. Nicola (+ poco dopo 1529), Patrizio Napoletano e pretendente alla baronia di San Giorgio.

 = Beatrice, figlia di Goffredo Caracciolo Signore di Orta e di Antonia del Doce (vedi/see)

 

 D1. Baldassarre (+ 1579), Patrizio Napoletano, vince la causa di successione nel 1567 e diventa Barone di San Giorgio (2 della serie del suo casato).

 = Laudomia Pignatelli, figlia di Scipione 1 Marchese di Lauro e di Isabella Caracciolo dei Baroni di Castelfranco (vedi/see)

 

 E1. Giacomo (* 14-[1]-1564 + 7-8-1597), 3 Barone di San Giorgio dal 1579, 1 Marchese con Privilegio dell 8-2-1593, Patrizio Napoletano.

 = Isabella del Tufo, figlia di Giovanni 3 Marchese di Lavello e di Caterina Caracciolo dei Conti di Biccari (+ Polistena 22-1-1636) (vedi/see)

 

F1. Baldassarre (* 14-9-1585 + 20-6-1607), 2 Marchese di San Giorgio dal 1597 e Patrizio Napoletano.

F2. Laudomia (* 20-3-1587 + 12-5-1643)

a) = 31-5-1610 Don Andrea di Somma 2 Principe di Colle (vedi/see)

b) = 18-8-1619 Don Giovanni Francesco II di Sangro 3 Principe di Sansevero (vedi/see)

 F3. Clarice (* 14-9-1590 + 20-2-1672)

 = 4-3-1612 Don Nicola di Somma 3 Principe di Colle (vedi/see)

F4. Giovanni (* 7-2-1592 + infante), Patrizio Napoletano.

F5. Giovanni (* 1593/1594 ca. + 9-7-1615), 3 Marchese di San Giorgio dal 1607 e Patrizio Napoletano.

= 30-4-1615 Donna Alvina della Tolfa, figlia di Don Orazio Duca di Grumo e Conte di Serino e di Diana della Tolfa dei Conti di San Valentino (+ Napoli 23-7-1664).

 

 G1. Giovanni Milano Franco d'Aragona (* postumo 1616 + Polistena 5-2-1667), 4░ Marchese di San Giorgio e Patrizio Napoletano; Marchese di Postiglione maritali nomine, aggiunge il cognome della prima moglie.

a) = 1637 Placida di Franco Marchesa di Postiglione, figlia ed erede del Marchese Giovanni Battista e Patrizio Napoletano (+ Polistena 17-7-1648);

b) = Porzia, figlia di Francesco Milanod'Aragona, Patrizio Napoletano, e di Giovanna Regale (+ 25-12-1689) (vedi oltre)

 

 H1. (ex 1 ) Isabella (* Polistena 7-2-1638 + 28-5-1645).

 H2. (ex 1 ) Giacomo (* 18-2-1639 + 16-12-1693), 5 Marchese di San Giorgio dal 1667 e Patrizio Napoletano; Marchese di Postiglione, che vende, e appoggia il titolo sul feudo di Polistena il 18-7-1668.

 = 3-2-1674 Donna Beatrice Ventimiglia, figlia di Don Francesco III 3 Principe di Castelbuono e di 10 Marchese di Geraci e di Dorotea del Carretto e Ventimiglia dei Marchesi di Racalmuto (+ 16-2-1705) (vedi/see), giÓ vedova di Don Vincenzo La Grua Talamanca e Crisafi (vedi/see) Principe ereditario di Carini.

 

 I1. Don Giovandomenico (* 3-1-1675 + Polistena 30-1-1740), 6 Marchese di San Giorgio e Marchese di Polistena dal 1693, Patrizio Napoletano; compra il feudo di Siderno da Carlo Maria Carafa per la somma di 60.000 ducati il 22-9-1694, compra la baronia di Ardore con San Nicola, Plaisano, Melicucco e Bombile il 24-7-1696 (Regio Assenso il 16-2-1699, esecutivo a Napoli il 12-9-1699), compra la terra di Galatro nel 1705, 1 Principed'Ardore con Privilegio datato: Vienna 30-7-1702 (esecutivo il 30-11-1702), Grande di Spagna di prima classe con Privilegio datato: Vienna 5-3-1718, 1 Principe (= Fuerst) del S.R.I. con diritto di zecca, la qualifica di Celsissimus e il titolo di Conte per il primogenito erede con Decreto Imperiale datato: Laxemburg 7-5-1731, Vicario Generale della Calabria nel 1734, eredita nel 1729 il feudo di San Paolo e diviene 1 Duca di San Paolo il 13-7-1739; Consigliere dell Imperatore Carlo VI dal 1723, del quale fu molto amico e favorito. Nota : i discendenti maschi cadetti usarono il titolo di Conte Palatino e poi di Conte.

= Polistena 9-4-1696 (secondo il Serra di Gerace 27-2-1696, forse la data Ú  riferita al contratto nuziale o alla dote) Donna Aloisia Gioeni, figlia di Don Giacomo Ducad'Angi˛ e di Donna Anna Maria Lanza dei Principi di Trabia

J1. Donna Beatrice (* Polistena 15-4-1698 + )

= 8-2-1717 Ferdinandod'Alarcon y Mendoza Marchese di Rende

J2. Principe Don Giacomo (* Polistena 4-5-1699 + 28-11-1780), 2 Principe di Ardore, 2 Duca di San Paolo, 7 Marchese di San Giorgio, 3 Marchese di Polistena, Signore di San Nicola, Plaisano, Galatro e Bombile e Grande di Spagna di prima classe dal 1740, Patrizio Napoletano; ambasciatore napoletano in Svezia e a Parigi dal 1741; allievo di Duranti, studi˛ fisica dedicandosi alla composizione, divenendo uno dei pi¨ acclamati clavicembalisti di Napoli; durante la permanenza a Parigi si fece onore alla corte di Francia come organista, tanto da essere citato nel Dictionnaire de Musique di Jean-Jacques Rousseau. Compose alcune opere (La betulia liberata, Napoli 1734; Gioas re di Giuda, Napoli 1735), lĺazione profana Angelica e Medoro (1740), pezzi per clavicembalo, cantate, messe e lamentazioni.

 = Roma 25-3-1723 Donna Enrichetta Caracciolo, figlia di Don Carmine Niccol˛ Principe di Santobuono e di Donna Giovanna Costanza Ruffo dei Duchi di Bagnara (* Venezia 22-10-1707 + 3-12-1784) (vedi/see)

 

 K1. Conte Don Giovan Domenico (* 7-4-1726 + Polistena 4-12-1727), Patrizio Napoletano.

K2. Donna Maria Luisa (* 20-11-1728 + 9-6-1731).

 K3. Donna Antonia Maria (* 9-5-1731 + infante).

 K4. Donna Maria Costanza (* 26-6-1732 + 8-7-1734).

 K5. N.N. (* e + 1733).

 K6. Donna Maria Anna (* 24-1-1734 + 31-1-1806), monaca nel monastero di San Gregorio Armeno a Napoli dal 1755.

 K7. Donna Maria Antonia (* 24-1-1735 + 9-1-1793)

 = 29-1-1758 Don Vincenzo Maria di Somma 8 Principe di Colle (vedi/see)

 K8. Donna Maria Teresa (* 1-12-1736 + 17-8-1799), monaca nel monastero di San Gregorio Armeno a Napoli dal 1756.

 K9. Principe Don Giovanni Maria Loreto(* 10-2-1738 + 19-5-1816), 3 Principe d Ardore, 3 Duca di San Paolo, 8 Marchese di San Giorgio, 4 Marchese di Polistena, Signore di San Nicola, Plaisano, Galatro e Bombile (i titoli sulle signorie sparirono con l'eversione dei feudi 1806) e Grande di Spagna di prima classe dal 1780, Patrizio Napoletano.

            "Io sottoscritto, Giovanni Maria Loreto MILANO FRANCO d'ARAGONA BORGIA D'ALAGNO EVOLI MACEDONIO CARACCIOLO PIGNATELLI TURO TOSTA VENTIMIGLIA NORMANNO GIOENI etc. etc., Marchese di S. Giorgio e di Polistena, principe di Ardore e del Sacro Romano Impero, Duca di S. Paolo e Gran Corte di Marzalano, Signore delle baronie e delle Terre di Siderno, Galatro, Plaisano, S. Nicola, S. Maria ad Placet, S. Donato, S. Marina. S. Filippo, Melicucco, Bombile, Casignana, PratÚria, Bellaforia, Torre di Cardito, Scuderi, Bellaccio, Villa Milano, Pellegrina etc.
Capitano Perpetuo di Uomini d'Arme nel Regno di Napoli, Gentiluomo di Camera in Esercizio dfi Sua MaestÓ il Re delle Due Sicile Ferdinando IV.
Brigadiere dei suoi Reali Eserciti
Capitano d'Alto Bordo della Real Squadra della Marina, Cavaliere di Gran Croce dell'Inclito Reale Ordine Costantiniano etc. etc.

Ho dato proroga al dott. Francesco Anotnio Grio, attuale ...... (etc)"

Regia Udienza, C - 115 - 59 - Fasc. XVI - 1798
 

a) = 21-4-1755 Donna Giovannad'Evoli, figlia di Don Francesco Duca di Castropignano e di Donna Zenobia Revertera dei Duchi della Salandra (+ 9-3-1785);

 b) = 18-2-1787 donna Emilia Macedonio (vedi/see) (* Napoli, Italia, 19 dic 1763; + 12 feb 1849), figlia di don Antonio Macedonio Patrizio Napoletano e di donna Teresa Torta

 

L1. (ex 1 ) Conte Don Giacomo (* 1-3-1762 + 8-4-1786), Patrizio Napoletano

= 27-5-1780 Donna Maria Teresa Albertini, figlia di Don Giovanni Battista 4 Principe di Cimitile e di Donna Francesca Carafa dei Duchi di Noia (* Londra 30-5-1760 + 23-5-1809) (vedi/see)

 

M1. Donna Maria Giovanna (* 14-3 e + 3-4-1782).

M2. Donna Maria Francesca (+ 18-8-1783).

M3. Principe Don Giovanni Maria (* 3-8-1784 + Napoli 9-12- 1852), 4 Principed'Ardore, 3 Duca di San Paolo, 9 Marchese di San Giorgio, 5 Marchese di Polistena e Grande di Spagna di prima classe dal 1816 e Patrizio Napoletano.

 = 16-9-1802 Donna Giulia Cattaneo della Volta, figlia di Don Augusto 5 Principe di San Nicandro e di Donna Teresa Colonna dei Principi di Stigliano (* 1780 + Napoli 3-12- 1852).

 

N1. Donna Maria Teresa (* 30-6-1803 + 9-5-1871)

= 6-8-1826 il Marchese Gaetano Sersale, Patrizio Napoletano e Patrizio di Sorrento (vedi/see)

N2. Donna Maria (* e + 4-8-1806).

N3. Donna Maria Anna (* 2-9-1807 + 15-9-1809).

N4. Donna Maria Enrichetta (* 20-10-1808 + 23-5-1877), monaca nel monastero di San Giovanni battista dal 1838.

 N5. Donna Marianna (* 4-3-1810 + 12-5-1844), monaca come suor Maria Teresa nel monastero di San Giovanni Battista dal 1838.

 N6. Principe Don Giacomo (* 22-3-1811 + Napoli 25-12- 1872), 5 Principed'Ardore, 4 Duca di San Paolo, 10 Marchese di San Giorgio, 6 Marchese di Polistena e Grande di Spagna di prima classe dal 1852, Patrizio Napoletano.

= 24-11-1838 Donna Costanza Statella, figlia di Don Antonio Principe di Cassaro, Marchese di Spaccaforno, e di Donna Stefania Moncada dei Principi di Patern˛ (+ 16-1-1872).

 

 O1. Conte Don Giovanni (* 9-3-1840 + 29-5-1842), Patrizio Napoletano.

 O2. Donna Giulia (* Napoli 15-7-1841 + ivi 9-1-1870)

  = Napoli 7-1864 Don Giovanni 6 Duca Riario Sforza (vedi/see)

 O3. Donna Maria Antonia (* 28-9-1842 + 4-1-1848).

 O4. Conte Don Augusto (* 1-11-1843 + 16-10-1846), Patrizio Napoletano.

O5. Principe Don Francesco (* Napoli 17-10-1845 + ivi 24-9-1898), 6░ Principed'Ardore, 5░ Duca di San Paolo, 11 Marchese di San Giorgio, 7 Marchese di Polistena (con i predicati di San Nicola, Plaisano, Galatro e Bombile), e Grande di Spagna di prima classe dal 1872, Patrizio Napoletano. Appassionato protettore di musicisti, fu sostenitore di Martucci e uno dei fondatori della SocietÓ del quartetto e della SocietÓ Orchestrale di Napoli nel 1881.

= Napoli 25-2-1867 Donna Carolinad'Aquino, figlia di Don Tommaso Enrico 12 Principe di Caramanico e di Donna Teresa di Sangro dei Principi di Sansevero (* Napoli 18-11-1846 + ivi

20-5-1874) (vedi/see), giÓedova del Principe Don Gaetano d'Avalos d'Aquino d'Aragona.

 O6. Donna Maria (* 16-2-1847 + )

 = 29-4-1867 Luigi Giacomo Filiasi 4 Marchese di Carapelle (vedi/see)

 O7. Donna Maria Stefania (* 20-6-1849 + 23-6-1860).

O8. Principe Don Giuseppe (* Napoli 16-4-1852 + ivi 21- 3-1911), si faceva chiamare Duca di San Paolo prima di succedere al fratello; Patrizio Napoletano; 7 Principed'Ardore, 6 Duca di San Paolo, 12 Marchese di San Giorgio, 8 Marchese di Polistena (con i predicati di San Nicola, Plaisano, Galatro e Bombile) e Grande di Spagna di prima classe dal 1898, Patrizio Napoletano. Alla sua morte succede il nipote Riario Sforza. Il titolo principesco del S.R.I. passa invece al cugino Pietro.

 O9. Donna Maria Cristina (* 9-10-1855 + 15-1-1911)

 = 29-9-1879 Giovanni Fazio Barone di San Barbato

 

N7. Don Augusto (* 13-3-1813 + 29-11-1865), Patrizio Napoletano.

N8. Don Luigi (* 10-10-1814 + 9-3-1818), Patrizio Napoletano.

N9. Don Marco Maria (* 20-1-1816 + 23-2-1886), Patrizio Napoletano.

N10. Donna Maria Emanuela (* 26-11-1817 + 8-2-1902), monaca nel monastero di San Giovanni Battista a Napoli dal 1839.

N11. Don Salvatore (* 28-5-1821 + 16-7-1832), Patrizio Napoletano.

N12. Don Giuseppe (* 12-12-1823 + 22-2-1849), Patrizio Napoletano.

N13. Don Michele (* 30-7-1825 + 15-7-1889), Patrizio Napoletano.

= 12-11-1853 Teresa Agresti (+ 189 ..).

 

 M4. Donna Maria Enrichetta (* 19-7-1786 + 7-5-1842)

 = 7-5-1817 Don Pietro Capecelatro Duca di Nevano e Patrizio Napoletano

 

 L2. (ex 1 ) Don Francesco Maria (* 24-9-1765 + 14-6-1838), Patrizio  Napoletano; Maresciallo di campo e Brigadiere nell esercito  napoletano.

 = 26-9-1790 Donna Anna Filingeri, figlia di Don Pietro 1 Duca diPino, Nobile Patrizio di Messina, e di Donna Angela Di Giovanni Duchessa di Pino (* 17-3-1769 + 21-6-1830) (vedi/see)

 

 M1. Don Pietro (* 4-1-1793 + 22-2-1874), Patrizio Napoletano.

 = 15-6-1822 Maria Anna Venusio dei Marchesi di Turi  (+ 25-11-1851).

 

 N1. Don Francesco (* Napoli 24-10 e + ivi 12-11-1823),  Patrizio Napoletano.

 N2. Don Giuseppe (* Napoli 26-10-1826 + ivi 22-8-1917),  Patrizio Napoletano, si faceva chiamare Conte di  Massalaves.

 = 8-9-1852 Agnese Pugliese, figlia di Urbano Barone di  Silva e Castiglione (* 15-6-1831 + 9-3-1911).

 

 O1. Principe Don Pietro (* Napoli 13-11-1853 + Santa

 Margherita Ligure 25-10-1942), Patrizio Napoletano, succede al cugino nel 1911 alla rinuncia del padre; Magistrato, Primo Presidente della Corte d'Appello di Genova 23-12-1913/12-2-1922, Primo Presidente della Corte di Cassazione di Torino 12-2-1922/ 15-10-1923, Senatore del Regnod'Italia (nomina: 16-10-1922, giura 20-11-1922, convalida 20-11- 1922), fu membro della Commissione per le petizioni 31-5-1924/21-1-1929, membro supplente della Commissione d'accusa dell'Alta Corte di Giustizia 3-6-1924/21-1-1929, membro della Commissione per l'esame dei disegni di legge "per la delega dei pieni poteri al Governo per la riforma dei codici" dal 6-6- 1925, membro della Commissione per il giudizio dell'Alta Corte di Giustizia 27-12-1929/19-1-1934, Segretario della Commissione per le petizioni 12-3- 1930/19-1-1934, membro ordinario della Commissione d'accusa dell'Alta corte di giustizia 1-5-1934/2-3-1939, membro della Commissione degli affari interni e della giustizia 17-4-1939/26-10- 1942.

 = Napoli 24-11-1884 Donna Marianna Caracciolo, figlia di Don Domenico 8 Duca di Vietri e di Donna Clotilde Lucchesi Palli dei Principi di Campofranco (* Napoli 3-11-1860 + Santa Margherita 2-2-1944) (vedi/see)

 

 P1. Donna Agnese (* Napoli 31-10-1885 + Genova 21-12-1954).

 P2. Principe Don Giuseppe (* Ferrara 30-1-1887 + Genova 29-8-1967), Patrizio Napoletano.

 = Torino 30-6-1923 Giulia Albertengo, figlia di Dionigi Conte di Monasterolo e di Delfina Salvi del Pero di Luzzano (* Torino 1-8-1884 +  Genova 11-2-1954).

 

 Q1. Principe Don Pietro (* Torino 27-1-1925),

 Patrizio Napoletano.

 = Genova 3-1-1962 Giovanna Benazzoli (* Verona 19-1-1936).

 

 R1. Donna Maria (* Genova 25-1-1965)

 = Recco 6-10-1990 Andrea Ponte

 (* Genova 23-10-1964).

 

 P3. Conte Don Domenico (con Regio Decreto motu proprio del

 30-1-1927 e Regie Lettere Patenti del 23-6-1927)

 (* Napoli 31-5-1888 + Genova

 12-9-1970), Patrizio Napoletano.

 = San Lucad'Albaro 25-10-1928 Donna Emilia

 De Ferrari, figlia del Principe Don Gerolamo e di Maria Della Zoppa (* Madonna del Pilone 7-9-1902 + Genova 25-4-1991) (vedi/see)

 

Q1. Conte Don Pietro (* Genova 28-6-1930),

 Patrizio Napoletano.

 = Torino 9-12-1978 Maria Teresa Rinaudo

 (* Torino 3-8-1935).

 Q2. Don Gerolamo (* Genova 20-2-1932),

 Patrizio Napoletano.

 = Genova 28-1-1967 Maria Vittoria

 Brignano (* Genova 3-2-1935).

 Q3. Donna Anna Maria (* Genova 13-4-1935),

Damad'Onore e Devozione del Sovrano

Militare Ordine di Malta.

 = Genova 20-4-1962 Emanuele dei Marchesi

 Clavarino, Patrizio Genovese (* Genova

 19-10-1931).

 Q4. Don Giovanni (* Castelnovo 10-7-1944),

 Patrizio Napoletano.

 

 P4. Donna Clotilde (* Napoli 1-9-1890 + Genova

 20-4-1953).

 P5. Conte Don Mario (con Regio Decreto motu proprio del

 30-1-1927 e Regie Lettere Patenti del 23-6-1927)

 (* Milano 14-5-1899 + Borgonovo

 26-2-1945), Patrizio Napoletano.

 = Genova 21-2-1927 Sylvia Biaggi (* Genova

 14-10-1901 + ivi 13-1-1984).

 

 Q1. Conte Don Flavio (* Losanna 9-12-1927),

 Patrizio Napoletano.

 = Monte Carlo 3-12-1973 Lella Brizzolare

 (* Genova 30-8-1937).

 Q2. Don Gian Marco (* Losanna 24-2-1933),

 Patrizio Napoletano.

 = Assisi 22-4-1964 Marina Rossi (* Piacenza ).

 

R1. Donna Alessandra (* Piacenza 5-3-

 1965).

R2. Donna Elisabetta (* Piacenza 5-12-

 1966).

R3. Don Raimondo (* Piacenza 16- 8- 1972),  Patrizio Napoletano.

 

 O2. Donna Giulia (* 19-2 e + 1-4-1856).

 O3. Don Giulio (* 31-1-1858 + ), Patrizio Napoletano.

 O4. Don Francesco (* 9-5-1861 + 8-5-1862), Patrizio

 Napoletano.

 O5. Donna Maria (* e + 12-8-1863).

 O6. Don Vincenzo (* 19-6 e + 3-7-1865), Patrizio

 Napoletano.

 O7. Don Augusto (* 21-12-1866 + 24-4-1914), Patrizio

 Napoletano.

 O8. Donna Anna Maria (* 3-12-1869 + 9-12-1871).

 O9. Donna Anna (* 19-5 e + 26-5-1872).

 O10. Donna Maria (* Napoli 25-7-1875 + ).

 

 N3. Don Francesco (* 2-1-1828 + ), Patrizio Napoletano.

  = 16-12-1863 Clementina de Marco (+ 16-8-1910).

 

 O1. Donna Anna (* 16-1-1865 + 11-6-1919)

 = 14-9-1899 Francesco Calabrese

 O2. Donna Giovanna (* 28-10-1866 + 21-8-1871).

 O3. Don Alfonso (* 23-3-1869 + ), Patrizio Napoletano.

 O4. Donna Maria Vittoria (* 21-9-1871 + Bagnoli di Napoli 1-6-1950)

= 17-10-1902 Conte Ferdinando Anguissola di San Damiano, Patrizio di Piacenza (* 27-4-1867 + 7-5-1913).

 

M2. Don Giovanni (* 30-4-1795 + 12-8-1871), Patrizio Napoletano.

= 29-8-1831 Margherita Maccafri (+ 9-6-1837).

M3. Don Raffaele (+ Capua 21-11-1802), Patrizio Napoletano.

M4. Don Luigi (* Napoli 30-9-1802 + 24-10-1884), Patrizio

Napoletano, Regia Guardia del Corpo del Re delle Due Sicilie.

M5. Donna Angela Maria (* 4-12-1803 + ).

M6. Don Raffaele (* 11-1-1806 + 20-2-1884), Patrizio Napoletano.

a) = Napoli 23-12-1835 Maria Pescara di Diano dei Marchesi di Castelluccio (+ 24-9-1868);

b) = 28-6-1870 Maria Luisa ..

 

 N1. (ex 1 ) Donna Anna (* Napoli 26-12-1835 + 15-10- 1856).

N2. (ex 1 ) Don Francesco (* Napoli 9-7-1837 + ), Patrizio Napoletano.

  N3. (ex 1 ) Don Ernesto (* Salerno 26-4-1841 + Napoli 19-12-1849), Patrizio Napoletano.

 N4. (ex 1 ) Donna Enrichetta (* 1843 + 10-5-1846).

N5. (ex 1 ) Don Pietro (* Castellammare di Stabia 8-4-1846 + 19 ), Patrizio Napoletano.

 = 30-4-1870 Elena Aurigemma

O1. Don Raffaele (* Napoli 6-4-1871 + ), Patrizio Napoletano.

O2. Don Modestino (* Napoli 29-9-1873 + Portici 12 o 17-10-1873), Patrizio Napoletano.

O3. Donna Maria (* Napoli 14-9-1874 + ).

O4. Donna Luisa (* Napoli 14-9-1875 + ).

O5. Don Vincenzo (* 13-1-1878 + ), Patrizio Napoletano.

O6. Don Alfonso (* e + Napoli 29-3-1879), Patrizio Napoletano.

O7. Don Mario (* Napoli 16-7-1881 + ), Patrizio Napoletano.

O8. Don Modestino (* Napoli 18-4-1883 + ), Patrizio Napoletano.

O9. Donna Maria Antonia (* Napoli 21-1-1885 + 8-4-1942)

= Don Niccol˛ Giusso dei Duchi di Galdo (vedi/see)

O10. Donna Margherita (* Napoli 24-2-1886 + ).

O11. Donna Laura (* Napoli 21-3 e + ivi 27-7-1890).

 

N6. (ex 1 ) Don Vincenzo (* Pozzuoli 16-6-1848 + ), Patrizio Napoletano.

 N7. (ex 1 ) Don Giuseppe (* 1849 + Napoli 22-6-1861),

 Patrizio Napoletano.

 

M7. Donna Enrichetta (* 3-3-1807 + 7-9-1861)

 = 20-4-1831 il Marchese PasqualeVitale

M8. Don Giuseppe (* Palermo 11-9-1808 + ivi 19-9-1808),

 Patrizio Napoletano.

M9. Don Gustavo (* 23-11-1809 + 17-12-1879), Patrizio

 Napoletano.

 = Marsala 19-7-1846 Anna Canino (+ 29-7-1876).

 

 N1. Don Francesco (* Messina 1846 + 11-1-1860), Patrizio Napoletano.

 N2. Don Giovanni Battista (* Napoli 29-12-1848 + 15-5-1892), Patrizio Napoletano.

a) = 29-8-1881 Maria Raffaella Pesignano (+ 7-6-1891);

b) = 10-2-1892 Teresa Luongo (* Avellino 4-4-1868 + 2-1934).

 N3. Donna Lucrezia (* 1851 + 21-5-1899).

 N4. Donna Enrichetta (* Caserta 5-8-1852 + Gaeta 4-1- 1858).

 N5. Donna Rosaria (* Caserta 1-10-1854 + ), monaca suor Maria dal 1905.

 N6. Donna Laura (* Caserta 29-4-1856 + 28-8-1860).

 N7. Donna Concetta (* Caserta 19-3-1858 + 17-9-1864).

 N8. Donna Rosa (* Napoli 20-2-1862 + ), monaca.

 

M10. Donna Laura (* Palermo 28-2-1811 + 2-10-1854)

 = 16-2-1832 .. Barone Tafuri

 

 L3. (ex 1 ) Donna Maria Enrichetta (* 29-1-1768 + San Lorenzo 12-1-1788)

 = 3-7-1786 Don Luigi Carafa Alvaro della Quadra 5 Principe di Castel San Lorenzo (vedi/see)

 L4. (ex 1 ) Don Raffaele (* 27-8-1770 + 26-3-1852), Patrizio Napoletano.

a) = 12-3-1821 Girolama Filomena (+ 18-4-1824);

b) = 12-8-1829 Maria Girolama de Maio

 L5. (ex 1 ) Don Ferdinando (* 21-2-1772 + ), Patrizio Napoletano.

 L6. (ex 1 ) Donna Zenobia (* 31-12-1773 + 4-10-1844)

 = 27-4-1793 Don Francesco Capecelatro Marchese di Lucito e Patrizio Napoletano

L7. (ex 1 ) Don Michele (* Polistena 15-3-1778 + 4-1-1843), Patrizio Napoletano.

a) = 22-6-1811 Maria Liberata(+ 15-9-1812);

b) = 20-3-1827 Maria Luisa Talamo (+ 9-6-1840).

 

M1. (ex 1 ) Donna Maria Francesca (* 13-9-1812 + 9-7-1826).

M2. (ex 2 ) Don Michele (* 19-3-1830 + Portici 14-10-1908),

 Patrizio Napoletano, monaco benedettino frࠉldebrando .

M3. (ex 2 ) Donna Francesca (* 14-1-1833 + 2-7-1837).

M4. (ex 2 ) Donna Giovanna (* 25-9-1834 + 19 ), monaca suor

 Maria Cristina nel monastero di San Giovanni Battista a Napoli dal 1856.

M5. (ex 2 ) Donna Elvira Maria (* 4-3-1837 + ), monaca nel

 monastero di San Giovanni Battista a Napoli dal 1858.

M6. (ex 2 ) Don Luigi Goffredo (* 28-12-1839 + 17-3-1841),

 Patrizio Napoletano.

 

 L8. (ex 2 ) Don Giacomo (* 26-12-1787 + 9-5-1826), Patrizio Napoletano.

 L9. (ex 2 ) Don Nicola (* 27-1-1790 + 5-2-1880), Patrizio Napoletano.

 L10. (ex 2 ) Don Antonio (* Polistena 13-3-1791 + 28-8-1842), Patrizio Napoletano.

 L11. (ex 2 ) Don Vincenzo (* Polistena 1-10-1792 + 14-11-1793), Patrizio Napoletano.

 L12. (ex 2 ) Don Luigi (* 5-1-1794 + 25-11-1854), PatrizioNapoletano

 L13. (ex 2 ) Donna Maria Luisa (+ 1-2-1796).

 L14. (ex 2 ) Don Giuseppe (* 20-3-1797 + 15-9-1854), Patrizio Napoletano.

= 4-7-1825 Giuseppina Franchi

 

 M1. Don Giovanni (* 20-5-1830 + 7-12-1883), Patrizio Napoletano.

 = 22-3-1854 Giuseppina Zamparelli

 

 N1. Donna Emilia (* 23-2-1857 + 2-3-1909).

 N2. Donna Ernesta (* 10-10-1858 + 4-5-1911)

 = 28-12-1885 Ernesto ..

 N3. Donna Adele (* 26-12-1859 + 4-9-1866).

 N4. Don Carlo (* 6-2-1862 + 22- -1874 ), Patrizio

 Napoletano.

 N5. Donna Silvia (* 3-3-1864 + 4-9-1866).

 N6. Donna Luigia (+ 1871).

 

 K10. Don Carmine Nicol˛ (* 29-9-1739 + 11-7-1789), Patrizio Napoletano,  detto Duca di San Paolo.

= 12-9-1783 Anna Maria Bissel

 

 L1. Don Giacomo (* 18-12-1784 + ), Patrizio Napoletano.

 = 13-4-1815 Maria Livia, figlia di Mauro Rossi

 

 M1. Don Francesco (+ infante), Patrizio Napoletano.

 M2. Donna Giovanna (* Lecce 9-5-1817 + ).

 M3. Donna Maria Francesca (* Messina 8-4-1819 + ).

 M4. Donna Maria Luisa (* Messina 19-4-1821 + ).

 M5. Don Carmine Nicol˛ (* Foggia 30-4-18[25] + ), Patrizio

 Napoletano.

 M6. Don Giuseppe (* Foggia 13-3-1832 + ), Patrizio Napoletano.

 

 L2. Don Giovanni (+ infante), Patrizio Napoletano.

 L3. Don Giacomo (* 1787 + 9-8-1841), Patrizio Napoletano.

 L4. Don Giuseppe (* 17-2-1789 + 10-4-1830), Patrizio Napoletano.

 = 14-7-1812 Maria Teresa Palmieri

 

 M1. Donna Enrichetta (* 24-4-1813 + )

 = 19-2-1844 Salvatore Conti

M2. Donna Maria Teresa (* 31-3-1814 + 2-8-1815).

M3. Don Nicola (* 9-7 e + 19-7-1815), Patrizio Napoletano.

M4. Don Nicola (* 28-10-1816 + 14-3-1838) 

Patrizio Napoletano.

M5. Don Luigi (* 20-3-1818 + ), Patrizio Napoletano.

M6. Donna Maria Anna (* 13-4-1820 + 13-8-1821).

M8. Donna Anna Maria (* 24-1-1822 + ).

M9. Don Antonio (* Nola 12-10-1823 + 28-3-1900), Patrizio

 Napoletano.

 = 22-6-1870 Marianna dei Marchesi Ulloa Severino

 (+ 24-1-1910).

M10. Donna Maria Rosa (* 1827 + 8-11-1830).

M11. Don Tommaso (* 1830 + 14-8-1834), 

Patrizio Napoletano.

 

 K11. Don Ludovico (* Parigi 12-7-1742 + 177 .), Patrizio Napoletano, fu  tenuto a battesimo dal Re di Francia Luigi XV, Cavaliere dell Ordine  di Malta.

 K12. Un figlio (nato morto a Parigi il 23-4-1744).

 

 J3. Giacomo (* 10-5-1700 + 17-8-1701), Patrizio Napoletano.

 J4. Maria, monaca nel monastero della Sapienza di Napoli dal 1720.

 J5. Anna (* 1702 + ), monaca nel monastero di San Gregorio Armeno a Napoli dal 1728

 J6. Aurora (* Polistena 17-7-1703 + ).

 J7. Ippolita (* 7-1705 + ).

 J8. Donna Placidia (* 24-3-1707 + ), monaca nel monastero di San Liguoro a Napoli dal 1727.

 J9. Francesco (* e + 170 .), Patrizio Napoletano.

 

 I2. Maria Luisa (* 3-10-1675 + Polistena 7-10-1717).

 

 H3. (ex 1 ) Maria Antonia (* Polistena 22-5-1640 + ), monaca suor Maria Antonia

 nel monastero della Sapienza a Napoli dal 1657.

H4. (ex 1 ) Giovanni Battista (* 21 e + 24-10-1641), Patrizio Napoletano.

H5. (ex 1 ) Clarice (* 19-3-1643 + ), monaca suor Maria Tommasa nel monastero

 della Sapienza a Napoli dal 1664.

H6. (ex 1 ) Ottavio (* Polistena 6-11-1644 + ivi 2-7-1645), Patrizio Napoletano.

H7. (ex 1 ) Maria Caterina (* 4-12-1646 + ).

H8. (ex 1 ) Alvina (* Polistena 20-2-1648 + ), monaca suor Maria Placidia nel

 monastero della Sapienza a Napoli dal 1671.

H9. (ex 2 ) Isabella (* Polistena 18-2-1650 + 12-5-1728)

 = 1673 Don Pompeo Pignatelli 4 Duca di Montecalvo (vedi/see)

H10. (ex 2 ) Maria (* 9-10-1652 + )

 = 17-6-1677 Don Fabio Maria della Leonessa 3 Principe di Sepino (vedi/see)

H11. (ex 2 ) Maria (* Polistena 2-1-1655 + ivi 3-8-1658).

H12. (ex 2 ) Francesco (+ infante), Patrizio Napoletano.

H13. (ex 2 ) Baldassarre (* Polistena 22-2-1662 + 26-10-1718), Patrizio Napoletano,

 Cavaliere dell Ordine di Malta dal 1666.

 

 F6. Caterina (vediivente nel 1596 e morta probabilmente infante).

 F7. Giacomo (* postumo 15-4-1598 + Polistena 1-10-1628), Patrizio Napoletano.

 = 4-4-1624 Cornelia del Tufo, figlia di Francesco 3 Barone di Vallata e di Giovanna del

 Tufo (+ post 1628) (vedi/see)

 

 G1. Isabella (* 19-3-1625 + ), monaca nel monastero di San Liguoro dal 1643.

 G2. Francesco (* Polistena 11-4-1627 + 8-4-1670), Patrizio Napoletano. 

= donna Lucia Contestabile, (vedi/see) patrizia di Stilo degli antichi baroni di Settingiano, figlia di don Giovan Battista 

e donna Geronima dei baroni Hyeraci (vedi/see), sorella di Isabella (vedi sotto)

 G3.Domenico (* 12-8-1628 + 28-6-1677), Patrizio Napoletano.

 = 9-12-1671 Beatrice Mastrilli, figlia ed erede di Giovanni Angelo Signore di San Paolo,

 Nobile di Nola, e di Giovanna Capece (+ 14-3-1719) (vedi/see)

 

H1. Giovanna (* 4-9-1674 + 4-8-1739), monaca nel monastero di San Liguoro a Napoli

 dal 1694.

H2. Alessandro (* 16-12-1675 + 11-12-1729), Signore di San Paolo e Patrizio

 Napoletano.

 = 11-2-1720 Donna Costanza Galluccio, figlia ed erede di Don Giulio Pompeo Duca

 di Tora, Patrizio Napoletano, e di Giulia de Renzis (* 1698 + 2-1-1750).

 

 I1. Domenico (* 15-1-1721 + infante), Patrizio Napoletano.

 I2. Beatrice (* 26-11-1722 + 1734).

 

H3. Cornelia (* San Paolo 17-3-1677 + 4-8-1748), monaca nel monastero di San

 Liguoro a Napoli dal 1694.

 E2. Isabella (* 20-12-1564 + )

 = 20-4-1582 Giovanni Battista di Franco, Patrizio Napoletano

 E3. Scipione (* 1565 + 26-9-1649), Patrizio Napoletano.

  = 20-5-1589 Porzia (Antonini ) (+ 2-12-1634).

 

 F1. Anna (* 8-7-1590 + infante).

 F2. Francesco (* 6-4-1591 + ), Patrizio Napoletano.

 = 21-10-1619 Giovanna, figlia di Camillo Regale (+ 14-1-1670).

 

 G1. Giacinto (+ infante), Patrizio Napoletano.

 G2. Porzia (+ 25-12-1689)

 = Giovanni Milano dĺAragona Marchese di Polistena (vedi sopra)

 G3. Giovanni Battista o Francesco (* 20-6-1624 + ), Patrizio Napoletano. 

= donna Isabella Contestabile da Gerace, degli antichi baroni di Settingiano, patrizi di Stilo (* 7-12-1625) 

sorella di Lucia (vedi sopra), figlia di don Giovan Battista  e donna Geronima dei baroni Hyeraci (vedi/see)

    H1 don Scipione Milano Contestabile arciprete di Polistena dal 1682 al 1688 

    vedi: V. Fusco, Polistena, Storia sociale e politica, Reggio Calabria, 1981, pag. 526

 G4. Laura (* 11-10-1626 + ).

 

 F3. Maria (* 9-12-1592 + ), monaca nel monastero di Santa Maria Donna Regina dal 1609.

 F4. Tommaso (* 4-5-1595 + ), Patrizio Napoletano.

 F5. Giulia (* 24-4-1596 + secondo il Serra di Gerace: 11-10-1694)

 = 6-6-1624 Giovanni Miroballo, Patrizio Napoletano

 F6. Vincenza (* 11-4-1600 + ), monaca.

 F7. Laudomia (* 4-2-1604 + 27-8-1642)

 = 9-5-1627 Giovanni Bernardino della Castella

 F8. Giovanni Battista (* 6-9-1605 + ), Patrizio Napoletano.

 F9. Anna (* 24-5-1608 + ).

 

 E4. Beatrice (+ post 1594)

 = 1581 Ferdinando Carafa, Patrizio Napoletano (vedi/see)

 E5. Giulia (+ 1-4-1634)

 = 20-1-1588 Fabrizio Signore di Chiaravalle

 

 D2. Iacopo, Patrizio Napoletano.

 D3. Adriana

 = 6-4-1564 Giovanni Girolamo di Capua (vedi/see)

 D4. Antonia

 = Ascanio Molignano

 

 C3. Ugo, Patrizio Napoletano.

 = Giulia Caracciolo

 

 D1. Claudio, Signore di Palo e Patrizio Napoletano.

 = Ippolita Caracciolo, figlia di Gennaro, Signore di Grotta Gioiosa, Patrizio Napoletano, e di

 Lucrezia di Somma dei Signori di Circello (+ 26-9-1616) (vedi/see)

 

E1. Giulia (* Napoli 25-10-1576 + )

= Antonio .

E2. Federico (* Napoli 29-10-1577 + ), Patrizio Napoletano.

E3. Giuseppe (* Napoli 21-10-1582 + ), Patrizio Napoletano.

= Napoli 30-3-1625 Beatrice Galluccio

 

 F1. Ippolita (* 2-2-1627 + ).

 F2. Diana (* 13-10-1628 + )

 = 4-4-1658 Giuseppe (Giuliano ) Como, Patrizio di Trani

 F3. Anna (+ 30-12-1704)

 = 4-6-1658 Carlo Pignatelli dei Marchesi di Paglieta, Patrizio Napoletano (vedi/see)

 

 E4. Giovanni Antonio (* Napoli 21-1-1584 + ), Patrizio Napoletano.

E5. Luigi (* Napoli 2-9-1585 + ), Patrizio Napoletano.

 E6. Laudomia (* Napoli 11-8-1586 + ).

 E7. Lucrezia (* Napoli 29-3-1589 + 1- -1634)

 = 15-2-1615 Don Francesco della Leonessa 1 Duca di San Martino, Patrizio Napoletano (vedi/see)

 E8. Ugo (* Napoli 4-3-1592 + ), Patrizio Napoletano.

 E9. Giovanni Battista (* Napoli 7-4-1593 + 5-9-1650), Patrizio Napoletano.

 = Napoli 18-3-1649 Maria, figlia di Cesare di Bologna, Patrizio Napoletano, e di Claudia Carafa

 (+ 10-5-1691).

 E10. Federico (* Napoli 8-2-1596 + ), Patrizio Napoletano.

 

 D2. Giovanni Vincenzo, Patrizio Napoletano.

 = Isabella Caracciolo, figlia di Gennaro Signore di Motta Gioiosa e Patrizio Napoletano e di Lucrezia

 di Somma dei Signori di Circello (+ 31-10-1606) (vedi/see)

 

E1. Luigi (* 5-8-1586 + ), Patrizio Napoletano.

E2. Diana (* 16-7-1591 + ).

 

 D3. Cesare (+ 19-1-1630), Patrizio Napoletano, Cavaliere dell Ordine di Malta dal 1574.

 

 C4. Federico, Patrizio Napoletano.

 = Giuliad'Azzia

 C5. Giovanni Antonio (+ giovane), Patrizio Napoletano.

 C6. Gerolama

 = Ladislao de Luna

 C7. Lucrezia (+ 8-5-1568)

 = Luigi Caracciolo Signore di Castelluccio di Lauro e Patrizio Napoletano (vedi/see)

 

 B3. Diana, ebbe conferma dei feudi del marito nel 1484 e nel 1497 a titolo personale in quanto era senza eredi.

 = (1.000 ducati di dote) Alfonso di Arnaldo Sanz Barone di Santo Nocito, San Giovanni e Montebello (+ ca.

 1484).

 

A4. Luigi (Luis de MilÓ) (* Xativa ca. 1430 + Bida 1504, sepolto in Santa Ana a Lerida), Canonico di Xativa dal

 1447, Vescovo di Sogorb dal 29-1-1453, Governatore di Bologna il 13-6-1455, Cardinale dal 20-2-1456

 (pubblicato il 17-9-1456, con il titolo dei Quattro Incoronati 27-9-1456), Legato di Bologna 7-1-1457/4-8-1458,

 Vescovo di Lerida dal 7-10-1459, Barone di Albaida dal 1478. Ebbe un figlio illegittimo e riconosciuto, Jaime de

 MilÓ de Borja Conte di Albaida, che spos˛ Eleonorad'Aragona, figlia naturale di don Alfonso 1 Duca di

 Villahermosa e nipote di Ferdinando II Re d'Aragona. Da questi discesero i Conti, poi Marchesi, di Albaida.

 Jaime ed Eleonora ebbero: Maria de MilÓ che spos˛ Goffredo Borgia 1 Principe di Squillace, figlio naturale del

 Papa Alessandro VI e suo lontano cugino; Leonor de MilÓ sposata a Nuno Manuel Signore di Salvaterra.

A5. Adriana (+ post 1485)

 = Ludovico Migliorati Orsini Conte di Bassanello (vedi/see)

A6. Lucrezia

 = Michele Coscia 4 Signore di Procida e Patrizio Napoletano

A7. Francesca (o Francina) (+ post 14-6-1488)

 = Cavaliere Nicola Toraldo Signore di Mola di Bari (vedi/see)

A8. Antonetto (o Falconetto)

A9. Babo (+ infante).

 

 

 FONTI: - M. Pellicano Castagna, La Storia dei feudi e dei titoli nobiliari della Calabria, Voll. III ad vocem per i feudi dei Milano (Polistena etc.)

 - E. Romano Giovinazzo, San Giorgio Morgeto dalle origini ai nostri giorni, Vol. I, Polistena, 1987, Tav. gen. dei Milano, pagg. 73-5

 - D. Lupis Crisafi, I feudatari di San Giorgio Morgeto, man. inedito in Archivio Marchesi Lupis-Macedonio (AMLMG), Grotteria

- V. Fusco, Polistena, Storia sociale e politica, Reggio Calabria, 1981, pag. 526

 

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

bullet
Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
bullet
Libro d'Oro della NobiltÓ Mediterranea
bullet

(Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

bullet

info@genmarenostrum.com