MANCINI

RAMO DI SAN VITTORE

 

Famiglia iscritta nel Registro della Nobiltà Italiana con i seguenti titoli: Conti (m.), Nobili dei Marchesi di Fusignano (mf.), Nobili Romani (mf.)

Il Ramo di San Vittore si formò nella prima metà del XIX secolo come sottoramo del Ramo di Napoli, e prese il nome dal paesino di San Vittore del Lazio, allora facente parte integrante del Regno delle Due Sicilie (più precisamente nel distretto di Sora nel dipartimento di Terra di Lavoro), dove la famiglia possedeva il castello, vaste terre e proprietà. Il Ramo di Napoli si formò nel XVI secolo ed ebbe come capostipite il romano Domenico Nicola che fu creato Marchese di Fusignano il 6 giugno 1535 dal Principe Francesco d'Este figlio del Duca Alfonso I, e nel 1527 si trasferì nel Regno di Napoli. I membri di questo ramo furono ricevuti negli ordini Costantiniano e di Alcàntara, e nel 1745 furono reintegrati nel patriziato romano. Francesco (16721737) fu compositore e organista, mentre il medico Evangelista fu bonapartista e fra i promotori della Repubblica Partenopea del 1799 così come l’avvocato e patriota Gregorio (1762    1799), ma il più illustre rappresentante fu il Conte Pasquale Stanislao (1817    1888), giurista, scrittore e tre volte Ministro del Regno d’Italia (istruzione, giustizia ed esteri).

 

 

Conte Antonio Mancini, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, 1° Tenente della Gendarmeria Reale dell’Esercito delle Due Sicilie (9/2/1850). Erede dei beni di famiglia in Terra di Lavoro: per primo stabilì la sua dimora nel castello avito di San Vittore

= Roma 1851 Celestina Masia

 

  A1. Conte Giuseppe (* San Vittore del Lazio 18/2/1852 + ivi 8/6/1903), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

=  San Vittore del Lazio 30/11/1882 Maria Antonietta Marinelli, figlia di Vittorio dei Marchesi Marinelli, Patrizio di Ravello e di Giuseppina Saroli (* San Vittore del Lazio 3/4/1862 + ivi 28/2/ 1911)

 

    B1. Conte Carlo Alberto Antonio (* San Vittore del Lazio 2/9/1883 + Roma 1940), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

=  San Vittore del Lazio 1911 Maria Concetta Cassone, figlia di Antonio Cassone e di Maria Simeoni, Patrizia di Benevento (* San Vittore del Lazio 10/8/1886 + ivi 11/9/1965)

 

      C1. Conte Giuseppe (* San Vittore del Lazio 28/4/1912 + infante), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

      C2. Nobile dei Conti Antonietta (+ infante), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

     

      C3. Conte Antonio ( * San Vittore del Lazio 14/1/1915 + Lido di Ostia 9/4/1990), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Aiutante di campo del Maresciallo d’Italia Graziani, Eroe della II Guerra Mondiale, Croce al Merito di Guerra
= Roma 24/9/1951 Nobile Giulia De Dominicis ( * Collepietro 11/5/1930 + Lido di Ostia 11/7/1988), figlia del Nobile abruzzese Michele Alfonso De Dominicis (* Collepietro 8/12/1907 + Roma 27/7/1960), Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, e di Maria Moretti (* Collepietro 6/1/1914 + Roma 29/7/1963)
 

 

        D1. Conte Adriano Fulvio Mario (* Roma 27/7/1952 + Rocca Massima 31/8/2013), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Imprenditore pubblicitario, Commendatore del Sovrano Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon, membro della Società Genealogica Italiana. I suoi discendenti assumono il cognome La Longa Mancini
= Roma 16/4/1977 Nobile Susanna Grazia Elisabetta La Longa (* Roma 30/10/1955 + Castel Guelfo di Bologna 9/1/2014), figlia del Nobile siciliano Mario Gerlando La Longa (* Roma 31/1/ 1927 + ivi 3/3/ 1979) e di Lucia Silvana Vilma Lombardozzi (* Roma 6/3/ 1925 + ivi 29/6/2010)

 

          E1. Conte Federico Adriano Mario (* Roma 31/3/1979), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, Dott. in Scienze Politiche, Imprenditore agricolo, Cavaliere dell’Ordine dell’Ala di San Michele, Cavaliere dell’Ordine al Merito di Savoia, Vitéz onorario, Cavaliere di Malta ad honorem della Reale Arciconfraternita dei SS. Giovanni Battista ed Evangelista, Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon con Medaglia al Merito di Servizio, membro dell’Associazione Insigniti Onorificenze Cavalleresche, membro dell’Accademia Araldica Nobiliare Italiana, socio dell’Unione Monarchica Italiana
= Roma 29/8/2009 donna Maria Emanuela Amato Scirè (* Roma 25/6/1981), figlia di Salvatore Scirè (* Spezzano Albanese 1/5/1948) e di donna Elena Elisabetta Teresa Amato dei Duchi di Caccamo (* Roma 2/10/1948)
 

             F1. Nobile dei Conti Eleonora Lucrezia Diana (* Roma 1/9/2011),
Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

            F2. Conte Edoardo Federico Adriano (* Roma 2/12/2013), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara
 

 

          E2. Nobile dei Conti Lavinia Susanna Giulia (* Roma  31/7/1987), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona, Dott.ssa in Lingue e Culture del Mondo Moderno

 

        D2. Conte Mauro Paolo Andrea (* Roma 7/9/1955),  Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara, impiegato presso la compagnia aerea Alitalia

 

          E1.(Figlio naturale legittimato da Giuseppina Mainardi) Conte Daniel  (* Roma 10/3/2008), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara

 

    B2. Nobile dei Conti Modesta, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona. Si trasferisce in Francia

 =  San Vittore del Lazio, Giuseppe Galasso

 

      C1. Elena Galasso (+ infante)

 

    B3. Nobile dei Conti Germana, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

    B4. Nobile dei Conti Italia, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Patrizia di Ancona

 =  San Vittore del Lazio 1913 Alfredo Maturi

 

      C1. Elena Maturi (* Roma 10/12/ 1914 + ivi 5/4/ 1946)

      C2. Alberto Maturi

      C3. Claudia Maturi

 

   

    B5. Conte Augusto, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara. Fonda il ramo francese della famiglia
= Lione 10/12/1914 Nobile Clémentine Richard de Soultrait
 

 

      C1. Conte Renato, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara. Si sposa due volte poi si trasferisce in Canada

      C2. Conte Giuseppe, Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara. Da lui i discendenti del ramo francese

 

    B6. Nobile dei Conti Elvira (* San Vittore del Lazio 15/11/1895), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romana, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizia di Ancona

    B7. Conte Pietro (* San Vittore del Lazio  29/6/1897), Nobile dei Marchesi di Fusignano, Nobile Romano, Nobile del Sacro Romano Impero, Patrizio di Ancona, Patrizio di Ferrara. Si trasferisce in Francia

 

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

bullet
Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
bullet
Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
bullet

(Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

bullet

info@genmarenostrum.com