GONZAGA: LINEE ANTICHE

 

 

 

 

Filippo Corradi, era un borghese (di bassa condizione ?) originario forse della cittadina di Gonzaga. La sua esistenza è dubbia, mentre le prime generazioni fino al nipote Antonio sono di incerta ricostruzione. I discendenti si chiamarono Corradi e successivamente Gonzaga.

 

A1. Corbello, Assessore del Podestà di Mantova nel 1189, forse fu investito del feudo di Campitello nel 1199.

       = ………..

 

       B1. Gherardo

       B2. Corrado, deputato a siglare l’alleanza tra le città di Mantova e Padova nel 1199.

       B3. Guido

       B4. Gualtieri

 

A2. Abramino, nel 1199 fu uno degli inviati della città di Mantova a firmare l’alleanza con Padova.

       = ………

 

       B1. Guido, cittadino facoltoso e influente di Mantova, venne bandito nel 1257 e ancora dal 1264 al 1265, nel 1265 fu

              inviato dalla città di Mantova come suo rappresentante presso Carlo I d’Angiò, venne reintegrato nei beni nel 1272.

              = ………

 

              C1. Bartolomeo, nel 1261 fu tra gli acquirenti dei latifondi a Marmirolo, degli Anziani del Comune di Mantova nel

                     1285, compreso nella investitura del monastero di San Benedetto di Polirone del 16-12-1287.

                     = ……..

 

                     D1. Albertino, incaricato dal comune di Mantova di siglare la Lega contro gli Estensi il 13-4-1307.

    = ………

 

                            E1. Giovanna, nel 1333 era monaca nel monastero di Santa Maria di Camposanto (o Gradaro).

                            E2. Sagramoro (o Sigismondo) (+ 1320), Vescovo di Mantova dal 1307.

                            E3. Elisabetta, nel 1333 era monaca nel monastero di Santa Maria di Camposanto (o Gradaro).

 

                     D2. Filippo, compreso nella investitura del monastero di San Benedetto di Polirone del 16-12-1287.

                     D3. Abramino

    = ……..

 

                            E1. Federico, compreso nella investitura del monastero di San Benedetto di Polirone del 16-12-1287.

 

              C2. Bonamente

              C3. Antonio (+ 1283), degli Anziani del Popolo nel 1259, poi bandito e confinato nel 1273; era ricco e influente

                     cittadino di Mantova, possedeva molti beni a Gonzaga e parteggiava per i Bonacolsi; da lui la successione

                     genealogica è considerata certa.

                     = Richilde, figlia di Ugone de’ Pedroni, un borghese di Gonzaga

 

                     D1. Guido (+ 1318), investito assieme ai parenti del feudo di Bondeni d’Arduino e Roncore dal monastero

                            di San Benedetto di Polirone il 16-12-1287; partecipa al Consiglio del Comune del 1308 che elegge

                            Rinaldo Bonacolsi come Signore di Mantova.

                            a)   = una figlia di Filippino San Martino di Strambino

b)      = Tommasina dall’Occhio, ricca gentildonna

 

                            E1. (ex 1°) Abramino, famoso giureconsulto.

 

 F1. Beato Alberto (+ 1-12-1321), frate minore francescano, Vescovo di Ivrea dal 1288, investe

        il cugino Luigi Gonzaga dei castelli di Vivolenzo e Romano.

 F2. Berlinghieri

 

                            E2. (ex 1°) Ludovico I, capostipite della linea regnante di Mantova.

                            E3. (ex 1°) Gualtiero, ebbe discendenza e un Bartolomeo che fu giureconsulto era suo discendente.

                            E4. (ex 1°) Petronio o Piergiovanni, sacerdote.

                            E5. (ex 1°) Gentile

 

F1. Roberto

F2. Forse altri figli, un Sagramoso Vescovo di Mantova nel 1386 era suo discendente.

 

                     D2. Bonaventura, compreso nella investitura del monastero di San Benedetto di Polirone del 16-12-1287.

                     D3. Giulio

                     D4. Bartolomeo

                     D5. Federico, fu ecclesiastico.

 

              C4. Bonaventura, nel 1287 fu tra gli acquirenti dei latifondi di Marmirolo, compreso nella investitura del 16-12-

                    1287 del monastero di San Benedetto di Polirone.

         = ……..

 

                     D1. Lancellotto

     = …….

 

                            E1. Giovannino, Anziano del Comune di Mantova nel 1360.

           = ………

 

                                   F1. Marsiglio, del Consiglio dei Cento di Mantova nel 1388.

                                         = Beatrice, figlia di Pietro Torelli, Patrizio di Mantova (vedi/see)

 

                                         G1. Francesco, forse era a Milano nel 1380 per trattare le nozze per il signore di Mantova con

                                                una Visconti.

                                                = Elisabetta, figlia di Lanfranco Cappo

 

                                                H1. Gaspare

                                                H2. Raffaele, Podestà di Asola e Lonate nel 1409.

        = ……….

 

                                                       I1. Giuditta

                                                       I2. Luigi

                                                             = Cecilia Cattabeni

 

                                                             J1. Gianfrancesco detto “Gonzaghino”, i discendenti portavano il cognome

       Gonzaghino.

       = Anna Aliprandi

 

       K1. Luigi (+ 1592)

              = Girolama Framberti

 

              L1. Gianfrancesco

              L2. Orazio

              L3. Terenzia

              L4. Laura

              L5. Raffaele

                    = Lucrezia Ardizzoni

 

                    M1. Luigi

                            = Margherita Galvani

 

                            N1. Gianfrancesco

                                   = Margherita Prandi

 

                                   O1. Raffaele (* 1684 + 13-12-1709).

                                   O2. Giambattista (+ Governolo 10-7-1746), Protonotario

                                          Apostolico, lasciò eredi di marchesi Torelli.

 

                    M2. Orazio

 

              L6. Marcello

              L7. Lodovico

              L8. Cinzia

 

                                                       I3. Anna

                                                       I4. Federico

                                                             = una figlia di Giovanni Sessi dei Conti di Rolo

 

                                                             J1. Cesare

        = ……..

 

                                                                   K1. Paola

                                                                   K2. Cesare

                                                                   K3. Teodora

                                  

                                                             J2. Ludovico

 

                                                       I5. Elisabetta

                                                       I6. Gianfranco

                                                             = una figlia di Giovanni Sessi dei Conti di Rolo

 

                                                              J1. Lucrezia

                                                              J2. Beatrice

                                                              J3. Francesco

         = ………

 

                                                                    K1. Cesare

    = …….

 

                                                                            L1. Lucrezia

                                                                            L2. Bianca

                                                                           L3. Francesco

                                                                            L4. Gentile

                                                                            L5. Oliviero

                                                                            L6. Giulio

                                                                            L7. Ortensio

                                                                            L8. Raffaele

                                                                            L9. Virgilio

                                                                            L10. Vigilante

                                                                            L11. Costantino

                                                                      

         K2. Ippolita

         K3. Giulia        

 

                                                              J4. Camilla

                                                              J5. Giulio

                                                              J6. Luigi

                                              

                                                H3. (Naturale) Lancellotto.

 

                     D2. Antonio

                     D3. Pagano

 

       B2. Alberto, fu ecclesiastico.

       B3. Martino, fu ecclesiastico.

 

A3. Bellancorio detto “Corbellino”

       = ………

 

       B1. Bonaventura, compra vasti latifondi a Marmirolo nel 1261 con il cugino Gherardo.

       B2. Guido (+ post 1252)

              = ……..

 

              C1. Bartolomeo

                     = ……..

 

                     D1. Albertino

 

              C2. Antonio (+ post 1285)

         = ………

 

                     D1. Federico, Canonico della cattedrale di Mantova, Cappellano pontificio, Vicario del Vescovo di Mantova.

                     D2. Corbellino (+ post 1307)

    = ………

 

                            E1. Riccardo

                            E2. Domenico

 

                     D3. Corrado, a nome del comune di Mantova firma la lega dei ghibellini contro gli Estensi il 13-4-1307, fu

                            l’autore dell’atto con cui Guido Bonacolsi associò al governo il fratello (vedi Bonacolsi).

 

              C3. Buonamente

              C4. Bonaventura, forse fece parte del Consiglio comunale di Mantova nel 1285.

         = ………

 

                     D1. Paganino

                     D2. Lancellotto

 

       B3. Carissimo

       B4. Sulpizia

       B5. Corradino

       B6. Gherardo detto “Frisone”, deputato della città di Mantova al Congresso di Brescia nel 1252.

 

A4. Gualtieri

A5. Guiscardo (+ ante 1261)

       = ……….

 

       B1. Gherardo

       B2. Gigliolo

       B3. Camosino, Podestà di Fano nel 1230.

       B4. Giacomo, nel 1261 fu tra gli acquirenti delle terre di famiglia a Marmirolo.

 

A6. Corrado, inviato assieme al fratello Abramino a siglare l’alleanza tra Mantova e Padova nel 1199.

       = ………

 

       B1. Corrado

       B2. Gualtieri, del Consiglio Comunale di Mantova nel 1199. I discendenti erano detti Gualtieri di Gonzaga.

              = ……….

 

              C1. Gigliolo, del Consiglio Comunale di Mantova nel 1285, partecipa alle acquisizioni a Marmirolo nel 1261.

              C2. Petrina

              C3. Guglielmo, partecipa alle acquisizioni a Marmirolo nel 1261.

         = ………..

 

                     D1. Giovanni detto “Zanino”, compreso nell’investitura del 16-12-1287 del monastero di San Benedetto di

                            Polirone.

 

              C4. Adia

              C5. Amabilia

              C6. Ongarina

              C7. Corrado, degli Anziani del Comune di Mantova nel 1260, forse deputato dal Marchese Azzo d’Este al

                     giuramento per la lega contro i da Romano il 29-8-1267, compreso nell’investitura del monastero di San

                     Benedetto di Polirone del 16-12-1287.

         = ……..

 

                     D1. Gherardino o Corrado

                     D2. Filippo

                     D3. Chiara, nel 1294 era monaca dell’Ordine di San Marco nel monastero di Santa Maria di Camposanto (o

                            Gradaro).

                     D4. Chiaramonda, nel 1294 era monaca dell’Ordine di San Marco nel monastero di Santa Maria di

                            Camposanto (o Gradaro).

 

       B3. Luigi

 

 

 

 

INDICE DELLE GENEALOGIE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO