CAVANIGLIA

 

 

Garcia Cabanellas (Cabanilla, Cabanillas) (+ in Toscana 1453), nobile di Valenza, viene in Italia all’epoca della conquista del Regno di Napoli; ambasciatore aragonese a Firenze nel 1420, 1° Conte di Troia nel 1442, Vicerè di Capitanata e Principato Ultra, Maggiordomo Maggiore del Re di Napoli, castellano di Manfredonia e Sant’Angelo nel 1444, ambasciatore napoletano al Conclave del 1447, Consigliere del Duca di Calabria. Sposa Giulia Caracciolo del Sole, figlia di Sergianni Duca di Venosa e di Caterina Filangieri Contessa di Avellino (vedi)

 

 

A1. Giovanni (* 1443 + 1473), 2° Conte di Troia dal 1458 (investito nel 1458).

A2. Diego (+ per ferite di guerra all’assedio di Otranto 1481), 3° Conte di Troia dal 1473, 1° Conte di Montella con

       Bagnolo e Cassano dal 20-5-1477, Colonnello di fanteria napoletana.

 = 1477 Margherita Orsini, figlia di Raimondo 2° Duca di Gravina e di Giustiniana Orsini (vedi)

 

 B1. Troiano (+ affogato, Troia 1528), 4° Conte di Troia e 2° Conte di Montella dal 1481 (investito nel 1493), Patrizio

        di Napoli ascritto al Sedile di Nido.

              = Ippolita Carafa (+ post 1546) (vedi), già vedova di Sigismondo Saraceno Signore di Torella.

 

             C1. Diego (+ Montella 1529), 5° Conte di Troia e 3° Conte di Montella dal 1528 e Patrizio Napoletano.

a)      = Giustiniana di Capua, figlia di Bartolomeo Conte d’Altavilla e di Aurelia Orsini dei Duchi di Gravina (vedi)

b)      = Giovanna, figlia di Cesare de Gennaro, Patrizio Napoletano

 

D1. Troiano (+ a 30 anni, Montella…..), 6° Conte di Troia, 4° Conte di Montella e Patrizio Napoletano,

       è costretto a vendere Troia nel 1547 per debiti allo zio Luigi Martino di Capua.

       = Ippolita Carafa, figlia di Federico Marchese di San Lucido

 

       E1. Giovanna

              = Scipione Orsini Conte di Pacentro e Oppido (vedi)

       E2. Beatrice, monaca.

       E3. Diana, monaca.

       E4. Garcia, 5° Conte di Montella e Patrizio Napoletano.

             = Porzia Pignatelli, figlia di Scipione 1° Marchese di Lauro e Signore di Casalnuovo e Summonte

                e di Isabella Caracciolo (vedi)

 

             F1. Troiano (+ Bruxelles ……), 6° Conte di Montella e Patrizio Napoletano, serve nell’esercito

                   spagnolo.

             F2. Mario (+ cade all’assedio di Ostenda 1606), Patrizio Napoletano, Capitano di archibugieri

                   spagnoli.

             F3. Fabrizio, Patrizio Napoletano.

             F4. Scipione, Patrizio Napoletano.

 

       E5. Diana, eredita la contea di Montella morte del nipote.

              = 1575 Andrea Gattola, Nobile di Gaeta

 

D2. Antonio, Patrizio Napoletano, Cameriere Segreto del Papa Paolo IV.

D3. Ippolita, monaca nel monastero della Sapienza a Napoli.

D4. Porzia, monaca nel monastero di Santa Maria di Agnone.

D5. Aurelia, monaca nel monastero del Gesù.

D6. Vittoria, monaca nel monastero del Gesù.

D7. Camilla

       = Gian Vincenzo di Tocco Conte di Montemiletto (vedi)

D8. Pietro, Patrizio Napoletano.

D9. Carlo, Patrizio Napoletano.

 

             C2. Andronico, Patrizio Napoletano, compra il feudo di Mirabella dalla famiglia del Balzo nel 1564 e lo vende nel

        1569.

                    = Mercuria de Gennaro

 

                    D1. Pietro (+ 1636), Patrizio Napoletano, compra il feudo di San Giovanni Rotondo nel 1615 e diviene

                          1° Duca il 4-7-1623; Cavaliere dell’Ordine di San Jago.

                    D2. Diego, Patrizio Napoletano.

                           = 23-5-1602 Luigia Caracciolo, figlia di Gian Francesco, Patrizio Napoletano, e di Laura Caracciolo (vedi)

 

                           E1. Donna Eleonora, erede di San Giovanni Rotondo.

                                 = Michele Cavaniglia (vedi oltre)

 

             C3. Maria

                    = Tommaso de Gennaro, Patrizio Napoletano

             C4. Garcia (+ cade all’assedio di Troia 1528), Patrizio Napoletano.

 

                    D1. (Naturale) Cesare, Patrizio Napoletano, paggio alla corte di Firenze, castellano di Livorno, Cavaliere

                           dell’Ordine di Santo Stefano dal 1562, Gran Conservatore dell’Ordine di Santo Stefano dal 1563,

                           Ammiraglio toscano dal 1566 e partecipa alla battaglia di Lepanto nel 1571.

 

             C5. Giovanni (+ in guerra contro i turchi, post 1528), Patrizio Napoletano, Colonnello di fanteria spagnola e

                    Maestro di Campo in Grecia.

             C6. Cesare, Patrizio Napoletano, investito di San Marco e di San Giorgio della Molinara nel 1528.

                    = post 1528 Lucrezia, figlia di Ludovico di Montalto e di Vincenza di Montalto di Salgi (+ 1541), vedova

                      di Don Luigi Gaetani Duca di Traetto.

 

                    D1. Marcello (+ testamento: 1607), 1° Marchese di San Marco, Signore di San Giorgio della Molinara,

                           Patrizio Napoletano.

                           = Luigia Carafa erede della contea di San Vito

 

                           E1. Ferrante (+ 15-2-1612), 2° Marchese di San Marco e Signore di San Giorgio della Molinara dal

          1607, Patrizio Napoletano.

a)      = 16-5-1585 Isabella, figlia di Girolamo Carafa Marchese di Castelvetere e di Donna Livia Spinelli

         dei Duchi di Castrovillari (vedi)

b)      = 1586 Ippolita, figlia di Marcantonio Caracciolo Marchese di Brienza (vedi) e vedova di Alfonso

         Carafa Conte di Montorio

 

F1. (ex 2°) Livia, erede di San Marco nel 1627.

      = 1610 suo cugino Gerolamo (vedi oltre)

F2. (ex 2°) Marcello (+ 1627), 3° Marchese di San Marco e Signore di San Giorgio della Molinara 

      dal 1612, Patrizio Napoletano.

      = 11-7-1609 Ippolita Pignatelli, figlia di Lucio Signore di Marsiconovo e di Vittoria Filomarino

         dei Conti della Rocca d’Aspro (+ 2-3-1662) (vedi)

F3. (ex 2°) Vittoria, monaca nel monastero di Santa Maria Donna Regina a Napoli

F4. (ex 2°) Giovanna, monaca nel monastero di Santa Maria Donna Regina a Napoli.

 

                           E2. Francesco (+ post 1616), Patrizio Napoletano; Signore di San Giovanni Rotondo e Candelaro,

                                  a cui rinuncia nel 1614 e il feudo viene acquistato dal cugino Pietro.

                                  = 1586 Faustina, figlia di Marcantonio Caracciolo 1° Marchese di Brienza e di Giulia Caracciolo dei

 Marchesi di Vico (vedi)

 

                                  F1. Michele (+ 1668), vende San Giovanni Rotondo per debiti allo zio della moglie nel 1615, 

                                         poi lo eredita nel 1636; 2° Duca di San Giovanni Rotondo dal 1636, Patrizio Napoletano.

                                         = Eleonora Cavaniglia (vedi sopra)

 

                                         G1. Don Emanuele, 2° Duca di San Giovanni Rotondo dal 1668 e Patrizio Napoletano.

                                                = Giulia Gonzaga, figlia di Giovanni Conte di San Paolo e di Ippolita Cavaniglia dei Marchesi

                                                   di San Marco (vedi)

                                         G2. Don Diego, 3° Duca di San Giovanni Rotondo e Patrizio Napoletano.

                                         G3. Don Garcia (+ cade all’assedio di Barcellona 1641), Patrizio Napoletano, Capitano di

                                               corazze spagnole.

                                         G4. Don Raimondo, Patrizio Napoletano.

                                         G5. Donna Elena

                                                = Don Giuseppe Pappacoda 1° Principe di Triggiano e 4° Marchese di Capurso (vedi)

 

                                  F2. Girolamo (+ post 1649), 4° Marchese di San Marco e Signore di San Giorgio della Molinara

                                        dal 1627 e Patrizio Napoletano.

                                         = 1610 Livia Cavaniglia (vedi sopra)

 

                                         G1. Ippolita (+ 2-9-1680)

a)      = N.H. Giovanni Gonzaga dei Duchi di Guastalla, Patrizio Veneto (vedi)

b)      = ante 1641 Gian Battista Pignatelli 2° Barone di Marsiconovo (vedi)

                                         G2. Don Carlo Emanuele (* Napoli 23-1-1616 + 13-1-1663), 5° Marchese di San Marco,

                                                Signore di San Giorgio della Molinara e Patrizio Napoletano; fu uno dei fondatori del Monte

 Grande de’ Maritaggi di Napoli nel 1638.

                                                = Torrecuso 11-2-1638 Silvia Caracciolo, figlia di Troiano Marchese di Torrecuso, Patrizio

                                                   Napoletano, e di Antonia Carafa (+ Napoli 21-4-1714) (vedi)

 

                                                H1. Don Girolamo (* Napoli 20-7-1642 + 4-5-1705), 4° Duca di San Giovanni Rotondo;

                                                      6° Marchese di San Marco, Signore di San Giorgio della Molinara e Patrizio Napoletano.

                                                      = Girifalco 30-5-1672 Donna Felice Caracciolo, figlia di Don Francesco Marchese di

          Gioiosa, dei Duchi di Orta, e di Donna Lilla Maria Caracciolo Duchessa di Girifalco

          (* Napoli 23-7-1656 + ivi 4-7-1710) (vedi)

 

                                                     I1. Don Carlo (* 27-10-1674 + 6-3-1734), 5° Duca di San Giovanni Rotondo,

                                                           7° Marchese di San Marco e Signore di San Giorgio della Molinara dal 1705,

Patrizio Napoletano.

                                                           = 1706 Donna Eleonora Sforza Cesarini, figlia di Don Francesco 3° Duca di Onano

               e di Donna Dorotea di Tocco dei Principi di Montemiletto (* Cotignola 2-3-1688

               + Napoli 9-12-1768) (vedi)

 

                                                           J1. Don Troiano (* Napoli 20-10-1707 + Portici 2-2-1780), 6° Duca di San

                                                                 Giovanni Rotondo, 8° Marchese di San Marco e Signore di San Giorgio della

                                                                 Molinara dal 1734 e Patrizio Napoletano.

a)      = Napoli 3-2-1728 Donna Cecilia de Ponte 4° Duchessa di Flumeri,

         Baronessa di San Nicola e Castelbaronia, figlia ed erede di Don Giuseppe

         3° Duca di Flumeri, Barone di San Nicola e Castelbaronia e di Donna

         Francesca Violante Spinelli dei Principi di San Giorgio (* Napoli 17-11-

         1697 + ivi 22-6-1764), già vedova di Don Luigi di Capua dei Principi della

         Riccia;

b)      = 23-4-1767 Donna Caterina de’ Medici, figlia di Don Michele 5° Principe

         di Ottaiano e 3° Duca di Sarno, di Donna Carmela Filomarino dei Principi

         della Rocca d’Aspro (* 30-8-1747 + 4-6-1824) (vedi)

 

K1. (ex 1°) Donna Maria Felice (* Napoli 7-9-1729 + ivi 19-2-1795), 5° 

       Duchessa di Flumeri e Baronessa di San Nicola e Castelberonia dal 1764,

       8° Duchessa di San Giovanni Rotondo, 10° Marchesa di San Marco e

       Signora di San Giorgio della Molinara dal 1792.

       = Napoli 10-9-1748 Don Nicola Maria Caracciolo 4° Duca di San Vito (vedi)

K2. (ex 1°) Donna Anna Giuseppa (+ 26-4-1798)

       = 28-9-1755 Don Carlo Ruffo 5° Principe di Sant’Antimo (vedi)

K3. (ex 2°) Donna Francesca, monaca nel monastero di Santa Maria Donna

       Romita a Napoli.

K4. (ex 2°) Donna Eleonora

       = 1785 Duca Don Antonio Capece Piscicelli, Patrizio Napoletano

K5. (ex 2°) Donna Giuseppa

       = 1790 Don Angelo Gioeni Principe di Petrulla

K6. (ex 2°) Don Carlo (* 1779 o 1780 + 7-4-1792), 7° Duca di San Giovanni

       Rotondo, 9° Marchese di San Marco, Signore di San Giorgio della

       Molinara dal 1780 e Patrizio Napoletano.

 

                                                      I2. Don Marcello (+ 1772), Patrizio Napoletano, Cavaliere dell’Ordine di Malta

                                                           dal 1699, Ammiraglio del suo Ordine.

                                                      I3. Donna Elena, monaca nel monastero di Santa Maria Donna Romita a Napoli.

                                                      I4. Donna Silvia, monaca nel monastero di Santa Maria Donna Romita a Napoli.

                                                      I5. Don Francesco Saverio (+ Jesi 19-11-1722), Patrizio Napoletano, Vicelegato

                                                           di Bologna nel 1718, Governatore di Jesi dal 1720, chierico.

                                                      I6. Don Michele, Patrizio Napoletano, Capitano del reggimento napoletano della

                                                           guardia del Re Filippo V di Spagna nel 1703, Tenente del reggimento italiano

                                                           della stessa nel 1723.

 

                                                H2. Donna Vittoria o Leucadia

                                                       = Napoli 9-11-1658 Giambattista Caracciolo 5° Marchese di Sant’Eramo (vedi)

                                                H3. Donna Germana, monaca nel monastero di Santa Maria Donna Romita a Napoli.

                                                H4. Donna Luigia (+ 12-1-1715)

                                                      = Don Vincenzo Tuttavilla 3° Duca di Calabritto e Patrizio Napoletano (vedi)

 

                                         G3. Beatrice, monaca nel monastero di Santa Maria Donna Romita a Napoli.

                                         G4. Porzia, monaca nel monastero di Santa Maria Donna Romita a Napoli.

                                         G5. Antonia, monaca nel monastero della SS. Trinità a Napoli.

                                         G6. Eustacchia, monaca nel monastero della SS. Trinità a Napoli.

                                         G7. Placidia, monaca nel monastero della SS. Trinità a Napoli.

                                         G8. Giulia, monaca nel monastero di San Gaudioso a Napoli.

 

                                  F3. Giulia, monaca nel monastero di San Gaudioso a Napoli.

                                  F4. Gertrude, monaca nel monastero della SS. Trinità a Napoli.

                                  F5. Eustacchia, monaca nel monastero della SS. Trinità a Napoli.

                                  F6. Placidia, monaca nel monastero della SS. Trinità a Napoli.

                                  F7. Luigi, Patrizio Napoletano, inizialmente Capitano di cavalleria spagnola, poi rinuncia e

                                        diviene gesuita da vedovo.

                                         = Donna Lucrezia Coscia, figlia di Don Giampaolo 1° Duca di Sant’Agata dei Goti

 

                                         G1. Antonia

                                                = Girolamo de Mendoza Marchese di Mendoza

 

                           E3. Troiano (+ giovane), Patrizio Napoletano.

 

                    D2. Diego (+ cade in guerra, Piemonte ……), Patrizio Napoletano e Capitano nell’esercito spagnolo.

 

             C7. (Naturale) Giovanni Battista

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

bullet

Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del

bullet

Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea

bullet

(Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

bullet

info@genmarenostrum.com