CASTIGLIONI

 

 

 

 

Guido (Guidetto, Guidolo) Castiglioni, Patrizio Milanese. Sposa Antonia, figlia di Astolfo Bossi, da Azzate

 

A1. Guarnerio, Patrizio Milanese, Lettore all’Università di Pavia nel 1423, ambasciatore presso l’Imperatore nel 1424,

       Consigliere ducale nel 1427, Ministro plenipotenziario ai Congressi di Ferrara nel 1428 e Firenze nel 1435, ambasciatore

       a Roma nel 1430, a Napoli nel 1442 e a Venezia nel 1454, Giureconsulto collegiato dal 1445, Decurione di Milano nel

       1447, Magistrato di guerra e pace della Repubblica Ambrosiana nel 1448, del Consiglio Generale nel 1449, armato

       Cavaliere dal Duca di Milano nel 1450; investito della terra di Garlasco con Reale il 16-10-1436 (confermato dal Duca

       di Milano nel 1450); creato Conte Palatino nel 1417 dall’Imperatore.

       = N.D. Antonia Bussone Patrizia Veneta, figlia di Francesco Conte di Castelnuovo Scrivia e Patrizio Veneto e di

          Antonia Visconti dei Consignori di Caronno (+ 1466).

 

       B1. Conte Palatino Giannantonio (+ 1497), Consignore di Garlasco con Reale (giura fedeltà al Duca di Milano nel

             1470, investito nel 1477) e Patrizio Milanese.

              = Elisabetta, figlia di Ambrogio Arconati, Patrizio Milanese

 

              C1. Conte Palatino Pompeo (+ 1527), Consignore di Garlasco con Reale e Patrizio Milanese, Generale di

         cavalleria veneziana, serve poi nell’esercito francese e subisce la confisca del beni come traditore.

                     = Susanna, figlia del Nobile Donato Carcano

 

                     D1. Conte Palatino Alessandro (+ 1574), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con Zendone e

                            Patrizio Milanese; serve nell’esercito spagnolo, ambasciatore della città di Milano presso Filippo II di

                            Spagna nel 1566, Cavaliere dell’Ordine di San Jago dal 1569.

a)      = Paola, figlia del Conte Palatino Ludovico Castiglioni (vedi/see)

b)      = 1564 Antonia, figlia di Erasmo d’Adda e di Isabella Bottola (vedi/see), già vedova di Camillo Ripeario

 

E1. (ex 1°) Conte Palatino Alfonso (+ 8-7-1607), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

      Zendone e Patrizio Milanese; Capitano di archibugieri a cavallo nel 1580, Commissario generale delle

      genti in arme del Ducato di Milano.

      = Caterina, figlia di Manfrino Visconti

 

      F1. Conte Palatino Manfrino (+ 1635), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con Zendone

            e Patrizio Milanese; Gentiluomo di Camera del Duca di Savoia, Luogotenente generale delle armi

            del Ducato di Mantova nel 1604, 1° Conte di Oddolengo dal 1612; serve negli eserciti

            spagnolo e imperiale, comandante di compagnia di corazzieri imperiali e Commissario generale di

            cavalleria del Ducato di Milano.

a)      = Ludovica, figlia di Battista Castiglioni

b)      = Camilla, figlia di Alfonso Stanga, Nobile di Cremona

 

G1. (ex 1°) Conte Palatino Don Lodovico (+ 1645), 2° Conte di Oddolengo, Consignore

       di Garlasco con Reale e di Marano con Zendone e Patrizio Milanese dal 1635, Giureconsulto

       collegiato dal 1622, Canonico della metropolitana di Milano dal 1636.

G2. (ex 2°) Conte Palatino Don Ottavio (+ post 1647), 3° Conte di Oddolengo, Consignore di

       Garlasco con Reale e di Marano con Zendone e Patrizio Milanese dal 1645, serve nell’esercito

       spagnolo.

       = Isabella, figlia di Paolo Annoni Patrizio Milanese, già vedova di Luigi Cittadini

 

      H1. Conte Palatino Don Manfrino (+ 1730), Consignoe di Garlasco con Reale e di Marano

             con Zendone e Patrizio Milanese; Canonico della metropolitana di Milano dal 1687,

             Giureconsulto collegiato dal 1688, Arciprete della metropolitana di Milano dal 1702.

      H2. Conte Palatino Don Ferdinando (+ 1727), 4° Conte di Oddolengo, Consignore di

             Garlasco con Reale e di Marano con Zendone alla morte del padre e Patrizio Milanese;

             investito di Garlasco e Marano con i fratelli nel 1714.

             = Angela Maria Silva, figlia di Donato Conte di Biandrate con Casalbeltrame e Vicolungo

      H3. Donna Francesca

             = Giovanni Antonio Parravicini, Patrizio Milanese

      H4. Donna Teresa (* 1663 + 23-12-1698)

             = ca. 1687 il Marchese Don Giambattista Resta, Patrizio Milanese (vedi/see)

 

G3. Conte Palatino Don Ferdinando (+ 1635), Patrizio Milanese, Consignore di Garlasco con

       Reale e di Marano con Zendone, Cavaliere dell’Ordine di San Jago.

a)      = Teresa, figlia del Conte Girolamo Pozzo

b)      = Bianca Torriani

 

H1. (ex 1°) Conte Palatino Don Carlo Manfrino, Consignore di Garlasco con Reale

       e di Marano con Zendone e Patrizio Milanese; monaco cistercense “frà Massimo”

       nell’abbazia di Chiaravalle.

 

G4. Conte Palatino Don Alfonso, Consignore di Garlasco ecc. e Patrizio Milanese, Chierico.

G5. Conte Palatino Don Ercole, Consignore di Garlasco ecc. e Patrizio Milanese, monaco

       cistercense “frà Baldovino” dal 1648.

G6. Donna Cecilia, monaca nel Monastero Maggiore di Milano.

G7. Donna Vittoria, monaca nel monastero di San Paolo a Milano.

G8. Donna Polissena, monaca nel monastero di San Paolo a Milano.

 

      F2. Conte Palatino Don Pompeo (+ 1651), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

            Zendone e Patrizio Milanese, Gentiluomo di Camera del Duca di Mantova.

      F3. Conte Palatino Don Guarnerio (+ Limbiate 1651), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano

            con Zendone e Patrizio Milanese; serve nell’esercito spagnolo.

      F4. Conte Palatino Don Giambattista (+ 1639), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

            Zendone e Patrizio Milanese; Giureconsulto collegiato dal 1604, Vicepretore di Milano nel 1616.

      F5. Conte Palatino Don Antonio (+ post 1655), Consignore di Garlasco ecc. e Patrizio Milanese,

            monaco cappuccino “frà Zaccaria”.

      F6. Conte Palatino Don Alessandro (+ 1637), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

             Zendone e Patrizio Milanese; Giureconsulto collegiato dal 1604, Decurione di Milano.

            = Antonia Ponsani

 

            G1. Conte Palatino Don Francesco, Consignore di Garlasco ecc. e Patrizio Milanese, gesuita.

            G2. Conte Palatino Don Alfonso, Consignore di Garlasco con Reale e Marano con Zendone e

                   Patrizio Milanese.

                   = Claudia, figlia di Carlo Senago

 

                   H1. Donna Elisabetta

                          = Marcantonio Crivelli, Patrizio Milanese

 

      F7. Donna Giovanna, monaca nel Monastero Maggiore di Milano.

      F8. Donna Lucrezia, monaca nel monastero di San Paolo a Milano.

      F9. Donna Antonia, monaca nel monastero di Santa Marta a Milano.

 

E3. (ex 1°) Conte Palatino Ludovico (+ Milano 1598), Consignore di Garlasco ecc. e Patrizio Milanese;

      Cavaliere dell’Ordine di Malta dal 1565.

E4. (ex 1°) Conte Palatino Ottavio (* 1563 + 1620), Consignore di Garlasco con Reale e Marano con

       Zendone e Patrizio Milanese;Capitano di cavalleria spagnolo in Fiandra.

      = Antonia, figlia di Giovanni Battista Garata, da Lodi

 

       F1. Conte Palatino Don Alfonso (+ 1652), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

              Zendone e Patrizio Milanese; nel 1647 ottenne il diritto di vicinato con la Svizzera.

a)      = Isabella, figlia di Giuseppe Carcano

b)      = 1639 Angela, figlia del Nobile Francesco Moneta

 

G1. (ex 1°) Donna Eleonora

      = Pierluigi Bizzozero, Patrizio Milanese

G2. (ex 1°) Donna Antonia

       = Francesco Moneta, Patrizio Milanese.

G3. (ex 2°) Conte Palatino Don Ottavio (+ 1709), Consignore di Garlasco con Reale e di

       Marano con Zendone e Patrizio Milanese.

       = 1675 Maria, figlia di Melchiorre Reina, Patrizio Milanese (+ 1700).

 

       H1. Conte Palatino Don Alfonso (+ Mozzate 1709), Consignore di Garlasco con Reale e di

              Marano con Zendone e Patrizio Milanese; Capitano, Sergente Maggiore, dei XII di

              Provvisione e Prefetto del Banco di San Giorgio.

       H2. Conte Palatino Don Luigi (+ 1719), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

              Zendone e Patrizio Milanese; Giureconsulto collegiato dal 1705, Abate di San

              Bartolomeo a Mozzate dal 1710.

       H3. Conte Palatino Don Guarnerio (* 1683 + Milano 1707), Consignore di Garlasco ecc. e

              Patrizio Milanese, gesuita.

       H4. Conte Palatino Don Alessandro (* 1689 + 1771), Consignore di Garlasco con Reale e

              di Marano con Zendone investito con il fratello Luigi e i cugini Pompeo, Alessandro,

              Ferdinando e Manfrino; Signore di Garlasco e Marano investito da solo il 9-9-1761 e

              Patrizio Milanese; Capitano di Giustizia di Milano nel 1724, Senatore di Milano dal 1741,

              Podestà di Cremona nel 1742, Presidente di sanità nel 1744, Podestà di Pavia nel 1753;

              ebbe la delineazione dello stemma con Decreto del Tribunale Araldico Lombardo del

              29-9-1770.

              = 1711 Giovanna Antonia, figlia di Agostino Caimi, da Locate

 

              I1. Donna Angela, monaca nel monastero del Santo Sepolcro a Tradate.

              I2. Donna Teresa, monaca “suor Antonia” nel monastero di Sant’Agnese.

              I3. Donna Maria, monaca “suor Giovanna” nel monastero di Santa Caterina alla Chiusa.

              I4. Conte Palatino Don Alfonso (* 1722 + 1747), Consignore di Garlasco ecc. e

Patrizio Milanese.

              I5. Conte Palatino Don Ottavio (* 1726 + vaiolo, 1760), Consignore di Garlasco ecc. e

                   Patrizio Milanese.

                   = 1750 Teresa, figlia di Gabriele Verri, Conte di Lucino e Patrizio Milanese, e di

                      Barbara Dati

 

                   J1. Conte Palatino Don Alessandro (* 1752 + di vaiolo 1760), Patrizio Milanese.

                   J2. Donna Teresa (* Milano 22-12-1753 + di parto, ivi 27-5-1781)

                         = 1776 Don Pietro Verri Conte di Lucino e Patrizio Milanese, suo zio (* Milano

                            12-12-1728 + apoplessia, ivi 28-6-1797).

                   J3. Don Alfonso Gaetano (* 1-7-1756 + 21-1-1834), Signore di Garlasco con

                         Palazzo e di Marano con Zendone (investito dal Re di Sardegna di Garlasco il

                         22-2-1772 e di Marano il 30-12-1777) e Patrizio Milanese, creato Conte con

      Diploma del 13-9-1774 (interinato il 4-4-1775) con l’appoggio i feudi di

      Garlasco e Marano benchè ceduti al Regno di Sardegna e ciò in forza dei patti

      della cessione; con decreto del Tribunale Araldico Lombardo del 21-6-1775 fu

      descritto nell’Elenco dei Titolati e Feudatari del Ducato di Milano, ottenne la

      conferma del titolo di Conte con Sovrana Risoluzione dell’Imperatore d’Austria

      del 10-4 e 3-9-1816; Paggio nobile dell’Arciduchessa Maria Beatrice d’Este,

      Ciambellano imperiale dal 1776, Decurione di Milano dal 1780, Deputato della

      città di Milano presso l’Imperatore nel 1791, Deputato della Congregazione

      Centrale nel 1815, Consigliere intimo di Stato dal 1816, Gran Scudiero del Regno

      del Lombardo-Veneto dal 1819, Regio Consigliere dell’Aulica Giunta eretta in

      Vienna per gli affari d’Italia.

                         = Donna Eleonora Crivelli, figlia di Don Giuseppe Conte di Nerviano e Patrizio

                            Milanese (+ 25-5-1840).

 

                        K1. Donna Maria (* 21-2-1782 + ?)

                               = 1803 il Marchese Bonaventura Guerrieri Gonzaga (vedi/see)

                        K2. Don Carlo Ottavio (* Milano 22-10-1785 + ivi 10-4-1849), Conte di

Garlasco e Patrizio Milanese; celebre numismatico e archeologo.

                               = Milano 11-2-1815 Donna Carolina Borromeo Arese, figlia di Don Giberto

                                  Conte di Arona e di Donna Maria Elisabetta Cusani dei Marchesi di

   Chignolo (* Milano 12-9-1794 + ivi 16-6-1869) (vedi/see)

 

                               L1. Donna Elisabetta (* Milano 2-12-1820 + ivi 3-1-1906)

                                      = Milano 9-6-1840 Don Gerolamo Litta Modignani dei Marchesi di

                                         Venzago e Vinago e Patrizio Milanese (vedi/see)

                               L2. Donna Luigia (* 22-11-1822 + 12-11-1908), Dama di Palazzo

                                     = 8-2-1847 Don Giovanni Cornaggia Medici dei Marchesi della

                                        Castellanza (vedi/see)

                               L3. Donna Maria Eleonora (+ Milano 31-5-1878)

                                     = Milano 17-1-1853 Conte Gian Giuseppe Carena, Patrizio di Pavia

                                        (* 28-8-1828 + 3-5-1909).

 

                        K4. Donna Francesca (* 7-11-1786 + 1823)

                               = 1803 il Marchese e Conte Bonifacio di Canossa, Signore di Grezzano

   (* 23-8-1776 + ?).

                        K5. Conte Don Antonio Teodoro (* 22-11-1790 + ?), Patrizio Milanese,

Consignore di Garlasco con Palazzo e di Marano con Zendone.

                        K6. Donna Giovanna (* 1-12-1793 + 1833)

                               = 1809 il Marchese Giovanni Bellini

     K7. Donna Teresa (* 15-1-1795 + ?)

            = Conte Federico Cocastelli Signore di Montiglio

     K7. Donna Barbara (* 26-5-1796 + Torino 1823)

            = 1813 Domenico Donato del Carretto Marchese di Balestrino, Signore di

               Serravalle e Bardineto, Conte di Garlenda, Paravenna e Cisano e Signore

               di Sormano (* Balestrino 27-7-1786 + Torino 2-9-1869).

                      

                   J4. Conte Don Luigi (* 1757 + 22-4-1832), Consignore di Garlasco con Palazzo e

                        Marano con Zendone, Patrizio Milanese, Cavaliere dell’Ordine di S. Stefano dal

                        1779, membro del’Istituto Italiano nel 1803, componente della Commissione per il

                        piano monatario dei decimali nel 1807, direttore della Regia Stamperia nel 1807,

                        Senatore del Regno Italico nel 1809, Conte del Regno Italico con Lettere Patenti

                        nell’11-10-1810, Cavaliere dell’Ordine della Corona Ferrea nel 1810, confermato

                        Conte con Sovrana Risoluzione dell’Imperatore d’Austria del 21-11-1816,

                        Ciambellano imperiale nel 1819.

                        = Capriano 11-8-1801 Teresa, figlia di Don Fabio Castiglioni (vedi/see), già vedova del

                           Conte Gianpiero Annoni

                 

                         K1. Donna Luigia Beatrice (* 1802 + 5-4-1850)

                                = 1821 il Principe Don Carlo Luigi Rasini 7° Principe di San Maurizio (vedi/see)

                         K2. Conte Palatino Don Alessandro (+ 1806), Consignore di Garlasco ecc. e

                                Patrizio Milanese.

 

              J5. Donna Francesca

                    = Conte Galeazzo Visconti

              J6. Donna Barbara (+ 1821), monaca “suor Teresa Marianna” nel monastero di

                    Sant’Agostino a Milano.

 

       H5. Donna Antonia, monaca “suor Rosalinda” a Tradate.

       H6. Donna Angela, monaca “suor Alessandra” a Tradate.

 

G4. (ex 2°) Donna Ottavia, monaca nel monastero di Sant’Antonino a Varese.

G5. (ex 2°) Donna Alfonsa, monaca nel monastero di Sant’Antonino a Varese.

G6. (Naturale) Sebastiano, Tenente Generale d’artiglieria imperiale e Governatore di Arona.

G7. (Naturale) Giuseppe, sacerdote, Vicario dell’Inquisizione.

G8. (Naturale) Truso, soldato.

 

       F2. Conte Palatino Don Luigi (+ Cislago 1630), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

              Zendone e Patrizio Milanese; Paggio del Duca di Mantova; serve nell’esercito spagnolo, poi

              divenne Chierico per sfuggire alle condanne inflitte dai tribunali in seguito ai suoi numerosi delitti

              e reati.

       F3. Donna Eleonora, monaca nel monastero di Sant’Antonino a Varese.

       F3. Donna Paola, monaca nel monastero di Sant’Antonino a Varese.

       F4. Donna Isabella, monaca nel monastero di Sant’Antonino a Varese.

 

E5. (ex 1°) Eleonora

      = il Senatore Cesare Pagano, Patrizio Milanese

E5. (ex 1°) Susanna, monaca nel monastero di Santa Marta a Milano.

E6. (ex 1°) Giulia, monaca nel monastero di Santa Marta a Milano.

E7. (ex 1°) Giovanna, monaca nel monastero di Santa Marta a Milano.

E8. (ex 2°) Conte Palatino Pompeo (+ 1603), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

      Zendone e Patrizio Milanese; Canonico di Santo Stefano nel 1563 ma rinuncia,

      Luogotenente di Castel Sant’Angelo a Roma 1590/1591, Prefetto dell’annona in Lomellina.

      = 1570 Antonia, figlia di Cristoforo Crivelli, Patrizio Milanese

 

      F1. Conte Palatino Don Luigi (+ 1645), Consignore di Garlasco ecc. e Patrizio Milanese, Cavaliere

            dell’Ordine di Malta dal 1589, Capitano di galea, Commendatore di Santa Maria del Borghetto,

            di Villantorio e di San Giovanni d’Imola, Procuratore del Tesoro del Priorato di Lombardia.

      F2. Conte Palatino Don Francesco (+ Milano 1656), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano

             con Zandone e Patrizio Milanese; paggio dell’Arciduca Ernesto d’Austria e poi Coppiere

             dell’Imperatore fino al 1603.

             = 1607 Isabella, figlia del Conte Alfonso Montecuccoli, Patrizio di Modena

 

             G1. Conte Palatino Don Pompeo (+ 1657), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

                    Zandone e Patrizio Milanese, Colonnello di milizia spagnola.

                    = 1637 Ippolita Arcimboldi, figlia di Giovanni 2° Conte di Candia e di Donna Paola Barbiano

                       di Belgioioso Contessa del S.R.I. (vedi/see)

 

                    H1. Conte Palatino Don Francesco (* 1638 + 1686), Consignore di Garlasco con Reale e

                           di Marano con Zandone e Patrizio Milanese, 1° Conte creato dal Duca di Parma nel

                           1670.

                           = Anna Simonetta, figlia di Giacomo Giuseppe 3° Conte di Torricella e di Anna Monti

                              (+ post 1674) (vedi/see)

 

                            I1. Conte Palatino e Conte Don Pompeo (* Milano 12-9-1672 + ivi 2-10-1731),

                                 Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con Zandone e Patrizio Milanese

                                 dal 1686; Decurione di Milano nel 1686, dei XII di Provvisione nel 1697, 1705,

                                 1717 e 1722, Giudice delle strade nel 1714, Conservatore del Patrimonio nel

                                 1719, Conservatore degli ordini nel 1722.

                                 = Milano 22-10-1697 Donna Maria Eleonora Antonia Crivelli, figlia di Don Enea

                                    2° Marchese di Agliate e di Donna Gabriella Trivulzio dei Marchesi di Sesto

                                    Ulteriano (* Milano 3-7-1679 + ivi 7-3-1742) (vedi/see)

 

                                  J1. Conte Palatino e Conte Don Francesco (+ 21-4-1771), Consignore di

                                        Garlasco con Reale e Marano con Zandone e Patrizio Milanese.

a)      = 1734 Maria Antonia, figlia di Filippo Visconti e già vedova di Giuseppe

         Sangiuliani

b)      = 1752 Giuseppa, figlia di Francesco Maria Morondi

 

K1. (ex 1°) Conte Palatino e Conte Don Pompeo (* 1738 + Xu-Nuan 19-4-

       1787), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con Zandone e

       Patrizio Milanese; gesuita dal 1756 e missionario in Cina.

 

                                  J2. Conte Palatino Don Alessandro (+ 1770), Consignore di Garlasco con Reale

                                        e Marano con Zandone e Patrizio Milanese; Capitano di dragoni nel reggimento

                                        austriaco “Khevenhueller”, Tenente Colonnello dal 1745, Ciambellano imperiale

                                        dal 1749 e messo a riposo con il grado di Colonnello.

                                  J3. Conte Palatino Don Giovanni Antonio (+ 12-6-1770), Consignore di Garlasco

    con Reale e di Marano con Zandone e Patrizio Milanese; Giureconsulto

    collegiato, Vicario di Provvisione nel 1742, 1748 e 1749.

                                        = Donna Elena Castiglioni Stampa, figlia del Conte Palatino Don Girolamo

4° Marchese di Castiglione e della Contessa Donna Isabella Stampa (* 1741

+ 14-8-1821) (vedi/see)

                                  J4. Conte Palatino Don Enea (+ infante), Consignore di Garlasco con Reale e di

        Marano con Zendone e Patrizio Milanese.

                                  J5. Donna Anna Gabriella, monaca nel monastero di Sant’Agnese.

                                  J6. Donna Anna Maria, monaca nel monastero di Sant’Agnese.

 

                           I2. Donna Anna Antonia, monaca nel monastero di Sant’Agnese.

                           I3. (Naturale) Gianfrancesco

 

                    H2. Conte Palatino Don Giovanni (+ Milano 25-5-1717), Consignore di Garlasco con Reale

                           e di Zendone con Marano e Patrizio Milanese; monaco benedettino “frà Pompeo” nella

                           Congregazione Cistercense dal 1657, Abate di Sant’Ambrogio a Milano, Presidente

                           Generale della Congregazione in Lombardia.

                    H3. Conte Palatino Don Alessandro (* 1643 + 15-11-1685), Consignore di Garlasco con

                           Reale e di Marano con Zendone e Patrizio Milanese; Cavaliere dell’Ordine di Malta dal

                          1657, Tesoriere del Priorato di Lombardia dal 1669.

                    H4. Conte Palatino Don Antonio (+ 1707), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano

   con Zendone e Patrizio Milanese; Abate di Santa Maria degli Angeli a Carate.

                    H5. Conte Palatino Don Lodovico (+ infante), Consignore di Garlasco ecc. e Patrizio

                           Milanese.

                    H6. Conte Palatino Don Luigi, Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con Zendone

                           e Patrizio Milanese; gesuita.

                    H7. Donna Isabella

                          = il Conte Giacomo Alfieri

              

             G2. Conte Palatino Don Lodovico, Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con Zendone

                    e Patrizio Milanese, monaco domenicano “frà Francesco”.

             G3. Conte Palatino Don Alessandro (* 1620 + 1684), Consignore di Garlasco con Reale e di

                    Marano con Zendone e Patrizio Milanese; Cavaliere dell’Ordine di Malta dal 1634,

                    Commendatore di Santa Maria del Tempio e Balì di Cremona.

             G4. Conte Palatino Don Luigi (+ in Germania 1648), Consignore di Garlasco con Reale e di

                    Marano con Zandone e Patrizio Milanese; paggio alla corte imperiale.

             G5. Donna Maria

                    = Conte Carlo Stefano Litta, Patrizio Milanese

             G6. Donna Cristina, monaca nel monastero di Santa Marta a Milano.

             G7. Donna Francesca, monaca nel monastero di Santa Marta a Milano.

             G8. Donna Maria, monaca nel monastero di Sant’Agnese.

             G9. Donna Ippolita, monaca nel monastero di Sant’Agnese.

             G10. Donna Luigia, monaca nel monastero di Sant’Agnese.

 

      F3. Conte Palatino Don Alessandro (+ 1608), Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con

             Zendone e Patrizio Milanese, Abate.

      F4. Conte Palatino Don Lodovico, Consignore di Garlasco con Reale e di Marano con Zendone e

            Patrizio Milanese; Canonico Regolare di San Paolo “frà Alessandro” dal 1606.

      F5. Donna Paola, monaca “suor Alessandra” nel monastero di Santa Marta a Milano.

      F6. Donna Antonia, monaca “suor Bianca” nel monastero di Santa Marta a Milano.

      F7. Donna Eleonora, monaca “suor Francesca” nel monastero di Sant’Agnese.

      F8. Donna Isabella, monaca “suor Giulia” nel monastero di Sant’Agnese.

 

                     D2. Conte Palatino Gianfrancesco (+ 1564), Consignore di Garlasco con Reale e Patrizio Milanese.

                            = Lucrezia Grumelli, da Bergamo (+ post 1564).

                     D3. Angela, monaca nel monastero di Santa Marta a Milano.

                     D4. Isabella, monaca nel monastero di Sant’Agnese.

 

              C2. Conte Palatino Bartolomeo, Consignore di Garlasco e Patrizio Milanese; Decurione di Milano.

              C3. Antonia

                     = il Conte Palatino Alessandro Simonetta Consignore di Torricella (vedi/see)

              C4. Lucia

a)      = 1497 Antonio Trivulzio

b)      = il Senatore Giambattista Appiani, Patrizio Milanese

              C5. Anna

              C6. Bartolomea

              C7. Cecilia

 

       B2. Conte Palatino Luigi (+ 1508), Consignore di Garlasco (giura fedeltà al Duca di Milano nel 1470, investito nel

             1477) e Patrizio Milanese, Auditore ducale dal 1466, Decurione di Milano nel 1474, Cameriere ducale nel 1481.

             = Elisabetta, figlia del Conte Alberigo Maletti

 

              C1. Conte Palatino Gian Girolamo (+ Bayonne 1560), Consignore di Garlasco e Patrizio Milanese; servì la

                     Francia e perciò gli fu distrutto il castello di Castiglione nel 1522, poi fu bandito e confiscato; Luogotenente

                     nell’esercito francese per Teodoro Trivulzio nel 1517, Cavaliere dell’Ordine di Saint-Michel dal 1528.

                     = 1531 Giovanna, figlia di Ludovico Borromeo Conte di Arona e di Bona Maria Longhignani (vedi/see), già vedova

 di Baldassarre della Pusterla.

              C2. Monica

                     = Filippo Visconti

              C3. Giulia

                     = Girolamo Malabaila (+ post 1515).

 

       B3. Conte Palatino Battista (+ 1501), Consignore di Garlasco investito nel 1477 e Patrizio Milanese, giura fedeltà al

             Duca di Milano nel 1470, cittadino di Pavia nel 1457, Consigliere ducale.

              = Franchina Crivelli, figlia di Antonio Conte di Nerviano e Patrizio Milanese

 

              C1. Camilla

                     = Francesco Beccaria, Patrizio di Pavia

              C2. Conte Palatino Ludovico (+ ca. 1553), Consignore di Garlasco con Reale e Patrizio Milanese.

a)      = Lucia Bevilacqua Signora di Maccastorna, figlia del Conte Galeotto Conte della Bevilacqua e

         1° Marchese di Maleo e di  Antonia (Caterina) Pallavicino dei Marchesi di Busseto (* 1470 + 1517) (vedi/see)

c)      = post 1517 Giovanna, figlia di Ugo Sanseverino 3° Conte di Saponara e di Ippolita Conti, Nobile

         Romana (vedi/see)

 

                     D1. Conte Palatino Battista (+ Musocco 1584), Consignore di Garlasco con Reale e Patrizio Milanese; nel

                           1571 istitusce erede deli suoi beni l’ospedale di San Rocco a Garlasco.

                            = Lucrezia, figlia di Gianangelo Corio, Patrizio Milanese

 

                            E1. (Naturale) Zenobia

                                   = Giambattista Castiglioni

                            E2. (Naturale) Giovanna

                                  = Ottavio Castiglioni

 

                     D2. Paola

                            = il Conte Palatino Alessandro Castiglioni (vedi/see)

 

       B4. Conte Palatino Gianfrancesco (+ 1526), Consignore di Garlasco e Patrizio Milanese, armato Cavaliere dal Duca

             di Milano nel 1466 e giura fedeltà nel 1470; compra la signoria di Marano con Zendone nel 1466 ma subisce la

             confisca nel 1474: il feudo passa la suocero con la possibilità di trasmetterlo in eredità ai nipoti Castiglioni.

             = Rosanna del Maino, figlia di Lancillotto Patrizio di Pavia e Signore di Bellinzano e Senatore e di Fiorentina

                de Avent (+ 1494).

 

              C1. Conte Palatino Guarnerio (+ 1514), Signore di Marano con Zendone, Consignore di Garlasco, Patrizio

                     Milanese; giura fedeltà nel 1499.

                     = 1496 Anna, figlia di Luigi Gallarati, Patrizio Milanese

 

                     D1. Conte Palatino Battista (+ 1564), Consignore Garlasco e di Marano con Zendone e Patrizio Milanese,

                            subì una confisca nel 1543.

                            = Anna Francesca, figlia del Senatore Girolamo Monti, Patrizio Milanese (omonimo della famiglia del

                               seguente G. Monti)

 

                            E1. Anna (+ parrocchia di San Fermo, Milano 28-8-1591)

                                   = Girolamo Monti, Patrizio Milanese (vedi/see)

 

                     D2. Conte Palatino Lancellotto (+ 1563), Consignore di Garlasco, Marano con Zendone e Patrizio Milanese.

a)      = Daria Mantegazza

b)      = Caterina Massi

 

E1. (ex 2°) Anna

      = Pier Luigi Pizzozero, Patrizio Milanese

 

                     D3. Conte Palatino Luigi (+ 1564), Consignore di Garlasco, Marano con Zendone e Patrizio Milanese.

                     D4. Rosanna

                            = Ludovico Settala, Patrizio Milanese

                     D5. Ippolita

                            = Girolamo Dugnani, Patrizio Milanese

                     D6. Caterina, monaca “suor Violante” nel monastero di San Domenico.

 

              C2. Conte Palatino Lancellotto (+ infante), Consignore di Garlasco, di Marano con Zendone e Patrizio Milanese.

              C3. Conte Palatino Giovanni (* 1470 + Milano 1527), Consignore di Garlasco e di Marano con Zendone e

                     Patrizio Milanese; Cameriere ducale nel 1498, Maestro delle entrate ordinarie nel 1509, Senatore di Milano

                     dal 1513.

a)      = Lodovica, figlia di Simone Arrigoni, Patrizio Milanese

b)      = Aurelia Rosselmini, da Pisa (+ post 1527).

 

D1. (ex 1°) Ippolita

       = il Conte Palatino Branda Castiglioni (vedi/see)

D2. (ex 2°) una figlia, monaca nel monastero di San Domenico.

 

              C4. Ippolita

                     = Gian Galeazzo Trotti Signore di Fresonara (vedi/see)

              C5. Caterina (+ 21-10-1513)

                     = 17-3-1498 Diofebo Meli Marchese di Soragna (vedi/see)

              C6. Antonia

                     = Marco Secco

              C7. Elisabetta

                     = Antonio da Rho

 

       B5. Bianca

              = Gerolamo Guasco, Nobile di Alessandria

       B6. Lucia

              = Nicola Mauruzi Conte della Stacciola e Patrizio di Tolentino (vedi/see)

       B7. Caterina (+ testamento: 30-6-1501)

              = 1455 Giovanni Bolognini Attendolo Conte di Sant’Angelo Lodigiano (vedi/see)

 

A2. Conte Palatino Oberto (+ 1469), Patrizio Milanese, Consiglio Generale di Milano nel 1447, subì la confisca dei beni nel

      1459.

       = Margherita, figlia di Carlo Cotta, Patrizio Milanese

 

       B1. Caterina

              = Giangiacomo Federici, Patrizio di Pavia

       B2. Elisabetta

             = Antonio Caccia, Nobile di Novara

       B3. Susanna

              = Michele Bonetti, da Cremona

       B4. Lucia

              = Giovanni Giudici

 

A3. Conte Palatino Giovanni, ebbe della discendenza, decaduta, rimasta a Varese.

       = Maria, figlia di Uberto Lampugnani, Patrizio Milanese.

A4. Conte Palatino Gian Andrea, Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato dal 1445, Lettore all’Università di Pavia.

       = Margherita Marliani

 

       B1. Conte Palatino Gian Guidone (+ 1496), Patrizio Milanese, Lettore all’Università di Pavia dal 1452. Ebbe della 

             discendenza che rimase a Pavia, oggi estinta.

              = Maddalena, figlia di Luigi Confalonieri, da Piacenza (+ 1496).

 

 

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com