CASTIGLIONI E CASTIGLIONI STAMPA

 

 

 

 

 

Albertone Castiglioni, Patrizio Milanese, venne esiliato da Milano nel 1285. Sposa N.N.

 

Gabrio Castiglioni detto “il Negro”, Patrizio Milanese. Sposa N.N.

 

A1. Pognolo, Patrizio Milanese.

       = Antoniola da Carcano

 

       B1. Giovanni detto “Negro”, Patrizio Milanese.

              = ………

 

              C1. Antonio (+ post 1382), Patrizio Milanese, Canonico di Costanza nel 1382, Canonico ordinario della

                     Metropolitana di Milano.

              C2. Conte Palatino (dal 1417) Ottone (+ post 1422), Patrizio Milanese.

                     = Franceschina Castiglioni

 

                     D1. Conte Palatino Giannotto, Patrizio Milanese, Abate del Collegio dei notai dal 1435.

                            = Orsina, figlia di Francesco da Rho, Patrizio Milanese

 

                            E1. Conte Palatino Ottone, Patrizio Milanese, Prevosto della chiesa di San Siro e Materno a Desio,

                                  Luogotenente dell’Arcivescovo di Milano.

                            E2. Conte Palatino Ambrogio, Patrizio Milanese.

                                   = Orsina, figlia del Conte Palatino Giuliano Castiglioni (vedi/see)

 

                                   F1. Conte Palatino Niccolò detto “il Romano”, Patrizio Milanese, compra il feudo di Binago nel 1538

                                         e ne diventa Conte nel 1546.

                                         = Ippolita, figlia di Giambattista Negri, Patrizio Milanese

 

                                         G1. Conte Palatino Giannotto (* 1532 + Vercelli 6-8-1571), Patrizio Milanese, Cameriere

                                                Segreto del Papa dal 1559, Gran Maestro dell’Ordine di San Lazzaro dal 1565.

                                         G2. Conte Palatino Gianfrancesco (+ post 1565), 2° Conte di Binago e Patrizio Milanese,

                                                Cavaliere dell’Ordine di San Lazzaro.

                                                 = Cleofe, figlia di Baldassarre della Pusterla Signore di Frugarolo e di Giovanna Borromeo

     dei Conti di Arona (vedi/see)

 

                                                 H1. Conte Palatino Niccolò, 3° Conte di Binago e Patrizio Milanese.

                                                        = Andronica, figlia del Conte Palatino Fioramonte Castiglioni (vedi/see)

 

                                                        I1. Conte Palatino Francesco (+ premorto al padre), Patrizio Milanese, sacerdote.

                                                        I2. Ippolita, eredita Binago alla morte del padre.

                                                             = Gottofredo Visconti Signore di Cassano Magnago (vedi/see)

 

                                                 H2. Conte Palatino Finiberto (+ 1645), Patrizio Milanese, Canonico di Castiglione dal

                                                        1597.

 

                            E3. Conte Palatino Giannotto, Patrizio Milanese.

 

                     D2. Conte Palatino Leonardo, Patrizio Milanese, Canonico della Metropolitana di Milano.

                     D3. Conte Palatino Cristoforo detto “il Trionfo”, ebbe numerosa discendenza, decaduta.

                            = Franzina Castiglioni

 

  C3. Cone Palatino Guidetto, la sua discendenza si trasferì a Caronno.

         = ……..

 

         D1. Conte Palatino Giovanni Pietro detto “il Caronnino” (+ post 1490), abitava a Caronno Corbellario.

    = Maria, figlia di Pugnino Castiglioni

 

    E1. Conte Palatino Costantino (+ testamento: 1517), menzionato come notaio tra il 1493 e il 1517,

           fece parte del Consiglio Generale nel 1513.

           = Petrina de Ligurno

 

F1. Conte Palatino Pugnino

       = Ippolita Gattico

F2. Conte Palatino Giovanni Francesco (+ testamento: 1560)

       = Paola Zaferoni

 

 G1. Conte Palatino Giovanni Pietro, abitava a Caronno Corbellario nel 1580.

        = Angela, figlia di Gerolamo Castiglioni

 

H1. Conte Palatino Francesco Bernardino, abitava a Locate nel 1634.

       = Lavinia, figlia di Ippolito della Croce

 

I1. Conte Palatino Marco Antonio, abiatava a Locate nel 1651.     

      = (dote di 3000 lire imperiali) 1651 Teresa, figlia di Carlo Comi, Regio Coadiutore

          della Cancelleria del Magistrato Straordinario

 

 J1. Conte Palatino Giovanni Battista, pose con in fratelli una stastua di

       Sant’Antonio di Padova nella chiesa di Locate nel 1703 con epigrafe.

 J2. Conte Palatino Carlo Antonio

 J3. Conte Palatino Alessandro

 J4. Conte Palatino Francesco Bernardino (* Locate 15-4-1675 + post 1734)

       = Giuseppa, figlia di Carlo Bizzozero, Patrizio Milanese

 

K1. Conte Palatino Giovanni

K2. Conte Palatino Carlo, sacerdote.

K3. Conte Palatino Pietro Antonio (* Castiglione 2-9-1722 + 2-8-1776),

       possedeva molti beni a Caronno, Locate, Castiglione ecc.

       = (dote di 4.000 lire imperiali) 1769 Vittoria, figlia del Nobile Giovanni

          Pusterla

 

  L1. Conte Palatino Costantino (* Castiglione 11-4-1774 + ?), fu Giudice

        di pace a Gavirate, compatrono dei benefici di Castiglione.

        = Laceno 3-12-1812 Maria Caterina, figlia di Giovanni Maria Vegezzi,

           Podestà di Laveno e Regio Fiscale, e di Donna Giovanna Bossi

 

  M1. Conte Palatino Paolo Emilio (* Gavirate 22-4-1815 + Roma

         16-5-1879), Consigliere di Cassazione a Roma.

          = San Francesco da Paola 30-5-1848 Nobile Nestorina, figlia del

             Nobile Giuseppe Barozzi (+ Milano 26-1-1903).

 

N1. Conte Palatino Antonio (* Sondrio 16-6-1857 + ?),

       Cavaliere, membro della Deputazione Provinciale di Milano.

N2. Elvira (* Como 3-8-1860 + ?).

N3. Conte Palatino Guido (* Como 14-5-1862 + ?), avvocato.

 

K4. Isabella

K5. Conte Palatino Giuseppe, Canonico di Castiglione.

K6. Rosa

       = Ilaria Battioli

 

I2. Conte Palatino Pietro Francesco

I3. Ippolita

     = Carlo Terzago

 

H2. Conte Palatino Marco Evangelista, sacerdote, abitava a Locate nel 1634.

H3. Conte Palatino Carlo Antonio, abitava a Castiglione nel 1634.

       = Valeria Castiglioni

H4. Conte Palatino Giuseppe, era mentecatto.

 

 G2. Conte Palatino Giovanni Battista

        = ……..

 

        H1. Conte Palatino Francesco, abitava a Castiglione nel 1634.

 

 G3. Camilla

        = Nobile Gerolamo Appiani

 G4. Cornelia

 G5. Ginevra

 

F3. Margherita

      = Giovanni Battista Castiglioni

 

       B2. Corradino (+ post 1389), Patrizio Milanese.

              = ………

 

              C1. Conte Palatino (dal 1417) Giacobino detto “il Grasso”, Patrizio Milanese, Canonico di Santo Stefano a Milano

                     nel 1415, Canonico di San Giovanni di Monza dal 1417, poi rinuncia e torna laico.

          = ………..

                   

                     D1. Conte Palatino Giovanni (+ post 31-1-1476), Patrizio Milanese, Canonico di Appiano dal 1459,

                            Prevosto di San Nazaro dal 1463, Vescovo di Orvieto (?) dal 1464, Canonico di Como dal 1470.

                     D2. Conte Palatino Pier Giorgio (+ 12-1-1479), Patrizio Milanese, Prevosto di San Nazario dal 1478,

                           Arciprete di Castiglione dal 1478.

                     D3. Conte Palatino Branda (+ 1499), Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato dal 1468, Avvocato fiscale,

                            giura fedeltà al Duca di Milano nel 1470, ambasciatore in Svizzera nel 1479 e a Roma nel 1481,

                            Consigliere ducale dal 1487, ambasciatore in Francia, a Napoli e presso l’Imperatre e nel 1489 a Firenze,

                            Signore di Pessano dal 1496.

                            = Dorotea, figlia di Giacomo Cusani, Patrizio Milanese, e di Ginevra Casati (vedi/see)

 

                            E1. Conte Palatino Girolamo (+ 1528), Patrizio Milanese e Signore di Pessano, Conte di Cusago del

                                  S.R.I. dal 1500; Lettore all’Università di Pavia dal 1496, Giureconsulto collegiato dal 1498,

                                  Procuratore del fisco dal 1499, Senatore dal 1500, Lettore dell’Università di Pisa dal 1522, Presidente

                                  dei Senatori dal 1526.

                                  = Guida Francesca, figlia del Conte Palatino Guido Castiglioni (vedi/see)

 

                                   F1. Conte Palatino Branda, Patrizio Milanese.

                                   F2. Conte Palatino Gian Giacomo, Patrizio Milanese.

                                   F3. Conte Palatino Francesco (* 1523 + Roma 14-11-1568), 2° Conte di Cusago e Signore di

                                         Pessano (che alla sua morte vengono incamerati nel demanio) e Patrizio Milanese, Abate

                                         commendatario di Sant’Abbondio a Como dal 1551, Vescovo di Bobbio dal 1562, Cardinale dal

                                         12-3-1565 (con il titolo di San Nicola inter Imagines 8-2-1566).

                                   F4. Dorotea

                                         = Alessandro Beolchi

                                   F5. Lucrezia

                                          = Cesare Malaspina Marchese di Godiasco e Malgrate (vedi/see)

 

                            E2. Conte Palatino Gian Giacomo (+ Roma 1513), Patrizio Milanese, investito di Cusago con i fratelli nel

                                  1500, Lettore di Diritto all’Università di Pavia dal 1486, Giureconsulto collegiato dal 1489, Consigliere

                                  ducale dal 1494, Arcivescovo di Bari dal 1493, ambasciatore a Napoli nel 1495, Abate

                                  commendatario di Sant’Abbondio a Como, ambasciatore a Roma dal 1512.

                            E3. Conte Palatino Filippo (* 1476 + 1557), Patrizio Milanese, investito di Cusago con i fratelli nel 1500;

                                  Giureconsulto collegiato dal 1498, Abate commendatario di Acquafredda dei Cistercensi e di

                                  Sant’Abbondio a Como dal 1513, Consigliere ducale segreto dal 1515, Canonico di Monza dal 1527,

                                  Presidente del Senato di Milano dal 1528.

                                  = Franceschina da Gropello

 

                                  F1. Conte Palatino Giuseppe, Patrizio Milanese, Canonico della Metropolitana di Milano dal 1544,

                                        Arciprete di Castiglione dal 1553, rinuncia nel 1564 e torna laico.

                                        = 1564 Giulia, figlia di Girolamo Maggi, Patrizio Milanese

 

                                       G1. Conte Palatino Filippo, Patrizio Milanese.

                                              = Chiara, figlia e coerede di Giovanni Antonio Figino, Patrizio Milanese.

                                       G2. Conte Palatino Girolamo, Patrizio Milanese.

a)      = Girolama, figlia del Nobile Gerolamo Magni e della Nobile Ortensia Rezzonico

b)      = Nobile Dorotea Rezzonico

 

                                              H1. (ex 1°) Conte Palatino Don Carlo, Patrizio Milanese e Signore di Pessano, infeudato di

      Castiglione il 23-3-1648, concessione del titolo di Marchese da appoggiarsi sul feudo di

      Castiglione con Diploma del Re di Spagna del 2-4-1656; aveva un entrata di 4.000

      Ducati; fu erede del Cardinale Francesco Abbondio Castiglioni.

                                                     = Bianca, figlia di Giovanni Battista Sormani, Patrizio Milanese (vedi/see)

 

                                                     I1. Conte Palatino Don Girolamo (+ 1703), 2° Marchese di Castiglione, Signore di

           Pessano (rinnovato con Diploma del 12-3-1686) e Patrizio Milanese, Decurione di

           Milano, dei XII di Provvisione, Giudice delle Strade e Conservatore del Patrimonio.

           = Angela, figlia di Marcantonio Caimi, Patrizio Milanese

 

           J1. Donna Gerolama (* 1674 + 1694)

     = Conte Giovanni Andrea Alfieri

           J2. Conte Palatino Don Carlo (* Milano 2-6-1676 + ivi  12-9-1750), 3° Marchese

     di Castiglione, Signore di Pessano e Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato dal

     1698, Decurione di Milano, Vicario di Provvisione nel 1707, Questore dal 1708,

     Senatore di Milano dal 1715, Podestà di Cremona dal 1716, Presidente del

     Magistrato ordinario dal 1727, Reggente del Supremo Consiglio d’Italia a Madrid

     dal 1729.

                 = Milano 23-10-1706 Elena, figlia del Conte Palatino Giulio Gregorio Roma,

         Patrizio Milanese, e di Donna Paola Rasini dei Principi di San Maurizio

         (* Milano 31-6-1686 + ivi 2-9-1764) (vedi/see)

 

                 K1. Conte Palatino Don Girolamo (+ 8-3-1771), 4° Marchese di Castiglione e

                        Signore di Pessano dal 1749, Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato dal

                        1730, Decurione di Milano, Vicario di Provvisione nel 1738, Questore e

                        Presidente del Magistrato ordinario; ebbe delineato lo stemma con decreto

 del Tribunale Araldico Lombardo del 4-8-1770.

                        = Contessa Donna Isabella Stampa, figlia di Don Guido Antonio 2° Conte di

                           Moncastello e di Donna Teresa Barbiano di Belgioioso Contessa del S.R.I.

                           (+ 25-12-1760) (vedi/see), già vedova del Marchese Agostino Salvago, Patrizio

                           Genovese

 

                        L1. Donna Elena (* 1741 + 14-8-1821)

a)      = Conte Palatino Giovanni Antonio Castiglioni (vedi/see)

b)      = Conte Antonio Besozzi

                        L2. Conte Palatino Don Giuseppe Castiglioni Stampa (* Milano 21-2-

      1742 + ivi 7-12-1805), 5° Marchese di Castiglione e Signore di Pessano

       dal 1771 e Patrizio Milanese, Ciambellano imperiale dal 1765, Decurione

       di Milano 1768/1792, dei XII di Provvisione nel 1771

                              = Milano 17-10-1769 Donna Paola Litta Visconti Arese, figlia di Don

                                 Pompeo Giulio 6° Marchese di Gambolò e di Maria Elisabetta Visconti

          Borromeo dei Conti della Peive di Brebbia (* Milano 9-9-1751 + ivi

                                 15-7-1846) (vedi/see)

 

                              M1. Conte Palatino Don Pompeo (+ affogato nel Brenta 1809), 6°

                                      Marchese di Castiglione e Signore di Pessano dal 1805, Patrizio

   Milanese; Capitano nell’esercito francese.

                                                                                     = Caterina, figlia di Niccolò Visconti 7° Conte di Lonate Pozzolo e

      di Donna Maria Imperiali dei Principi di Sant’Angelo dei

      Lombardi (vedi/see)

                              M2. Conte Don Carlo Eudemio (* 1778 + 8-8-1843), 7° Marchese di

  Castiglione e Signore di Pessano dal 1809 (titoli confermati con

  Sovrana Risoluzione dell’Imperatore d’Austria del 10-4 e 3-9-

  1816), Patrizio Milanese; Cavaliere dell’Ordine di Malta.

   = Giulia dei Conti Caccia de Capitani di Sillavengo (+ 4-5-1888).

 

   N1. Donna Paolina

          = Cavaliere Domenico Morin, ex ufficiale di marina

   N2. Don Giuseppe (* 30-3-1828 + inizi del XX secolo),

          8° Marchese di Castiglione e Signore di Pessano dal 1843,

          Patrizio Milanese.

          = Maria Martinez del Rio

   N3. Donna Elisabetta, monaca.

 

                              M3. Conte Palatino Don Guido (* 1791 + 19-9-1816), Patrizio

                                      Milanese, Cavaliere dell’Ordine di Malta.

                    

                        L3. Conte Palatino Don Guido (+ 16-6-1805), Patrizio Milanese.

                        L4. Donna Teresa

                               = il Marchese Don Gian Antonio Parravicini, Patrizio Milanese

                        L5. Donna Aurelia

                              = (dote di 180.000 lire imperiali) il Conte Luigi Melchiorre Marliani,

          Patrizio Milanese

 

                 K2. Conte Palatino Don Giulio Cesare (+ 1765), Patrizio Milanese, Canonico di

                        Santa Maria alla Scala di Milano.

                 K3. Conte Palatino Don Eudemio (* 1713 + Presburgo 11-8-1773), Patrizio

                        Milanese, Cavaliere dell’Ordine di Malta dal 1727, Colonnello nell’esercito

                        austriaco dal 1745, Ciambellano imperiale dal 1750, Generale Maggiore dal

                        1753, Consigliere intimo di Stato dal 1768.

a)      = Susanna Siondi (+ Papa 6-4-1753), già vedova di Istvan Kenessei;

b)      = 1763 Clara Contessa Esterhazy e Baronessa di Galantha, figlia del

         Conte e Barone Giovanni e di Barbara Contessa Berenyi (* 1743 +

         1795).

 

L1. (ex 1°) Donna Barbara (+ 1842)

      = 1773 Casimiro Conte Esterhazy e Barone di Galantha (* 1749 +

         1802).
 

           J3. Conte Palatino Don Gaetano (+ 1757), Patrizio Milanese, Giureconsulto

     Collegiato dal 1710, Canonico ordinario della Metropolitana di Milano dal 1708,

     Arcidiacono dal 1731.

 

      I2. Conte Palatino Eudemio, Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato dal 1677,

           Arciprete di Castiglione 1680/1686.

      I3. Anna

           = Lorenzo Toscano

 

                                              H2. (ex 1°) Antonia (* 1607 + Milano 14-8-1662)

                                                     = Milano 24-4-1624 Tiberio Crivelli, Signore di Agliate e Patrizio Milanese (vedi/see)

                                              H3. Conte Palatino Filippo, Patrizio Milanese

           H4. Conte Palatino Eudemio, Patrizio Milanese.

 

                                       G3. Francesca

                                              = Giampaolo Balbi, Patrizio Milanese

 

                     D4. Conte Palatino Matteo, Patrizio Milanese, Pretore di Rivolta.

                            = Caterina, figlia di Stefano Terzago, Patrizio Milanese

 

                            E1. Conte Palatino Baldassarre, Patrizio Milanese, Canonico di San Nazario.

                                  = Caterina, figlia di Donato Castiglioni

 

                                  F1. Conte Palatino Bernardo (+ premorto al padre), Patrizio Milanese.

 

                                        G1. (Naturale) Matteo

= ……….

 

                                               H1. Antonio, Canonico di Castiglione nel 1649.

 

                            E2. Lucia

                                   = Bonifacio Quadri

                            E3. Ambrogina

                                  = Francesco Rainoldi

 

              C2. Conte Palatino (dal 1417) Albertino (+ post 1422), Patrizio Milanese.

              C3. Conte Palatino (dal 1417) Pognolo (+ post 1422), Patrizio Milanese.

              C4. Pietra

                     = Maffeo Visconti

 

A2. Albertone, Patrizio Milanese. Fondatore della linea detta di Castiglione.

       = Caterina

 

       B1. Antoniolo (+ 1393), Patrizio Milanese.

             = Isabella Rusconi

 

             C1. Conte Palatino (dal 1417) Gabrio (+ testamento 1435), Patrizio Milanese.

a)      = Beltramina, figlia di Francescolo Fossati, Patrizio Milanese

b)      = Maddalena de’ Reina

 

D1. (Naturale) Giampietro (+ 1466).

 

             C2. Giovanni (+ post 1394), Patrizio Milanese.

        = ……….

 

                    D1. Conte Palatino Antonio, Patrizio Milanese.

                    D2. Conte Palatino Clemente, Patrizio Milanese.

                           = Archera, figlia del Conte Palatino Pietro Giorgio Castiglioni (vedi/see)

 

                           E1. Conte Palatino Guglielmo, Patrizio Milanese, Canonico della chiesa di San Lorenzo.

                           E2. Conte Palatino Bernardo (+ 1550), Patrizio Milanese.

                                 = Paolina Carnago

 

                                 F1. Conte Palatino Pier Giorgio, Patrizio Milanese.

a)      = Caterina Cavernaghi, vedova di Pietro Osuzio

b)      = Caterina Trevani

 

G1. (ex 2°) Conte Palatino Fabio, Patrizio Milanese, Canonico di Castiglione nel 1552.

G2. (ex 2°) Conte Palatino Giacomo Antonio, Patrizio Milanese.

a)      = Lucia, figlia del Conte Palatino Gian Giacomo Castiglioni (vedi/see)

b)      = Isabella, figlia di Giovanni Castiglioni

 

H1. Conte Palatino Gian Antonio (+ 1588), Patrizio Milanese.

       = Anna Pecchio Ghiringhelli

 

       I1. Conte Palatino Giacomo Antonio (+ 1649), Patrizio Milanese, Giureconsulto

             collegiato dal 1625, Vicario di Provvisione nel 1640 e 1649.

             = Maria, figlia di Gian Antonio Carcano

 

            J1. Conte Palatino Francesco (+ 1734), Patrizio Milanese, Capitano di corazze

                 spagnole.

                  = Angela, figlia di Tranquillo Pusterla

 

                  K1. Conte Palatino Giacomo Antonio (+ 1771), Patrizio Milanese, Canonico di

                         Castiglione dal 1713.

                  K2. Conte Palatino Francesco (+ 1739), Patrizio Milanese, Canonico di

                         Castiglione dal 1720.

                  K3. Conte Palatino Tranquillo (+ 1779), Patrizio Milanese, Canonico di

                         Castiglione dal 1731 e Arciprete dal 1739.

                  K4. Conte Palatino Fabio (+ 1755), Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato

                         dal 1737, con Decreto del Tribunale Araldico Lombardo del 11-2-1772

                         ebbe la delineazione dello stemma.

                         = Ippolita, figlia di Giuseppe Picinalli

 

                         L1. Conte Palatino Francesco (+ 1800), Patrizio Milanese, Canonico di

                               Castiglione dal 1798.

                         L2. Conte Palatino Federico (+ 1813), Patrizio Milanese.

                               = Giuseppa, figlia di Carlo Sormani

 

                               M1. Conte Fabio (* Milano 7-1-1803 + ?), Guardia Nobile Lombarda.

                                       = Marianna Bonola (+ 2-1900), già sua cognata.

                               M2. Conte Giacomo (* Milano 2-2-1809 + ?)

   = Marianna, figlia di Angelo Bonola (+ 2-1900).

 

  N1. Ludovica (* 1839 + post 1885), viveva a Varese e Milano.

         = Nobile Don Francesco Borgazzi, suo cugino germano

  N2. Giusppina (* 1843 + post 1893), viveva nubile a Cannobbio.

  N3. Conte Tranquillo (* e + Milano 26-4-1845).

  N4. Conte Federico (* Milano 16-8-1850 + testamento: 27-10-

         1882, ma morto nel 1885).

  N5. Teresa (* 1853 + ?)

         = Cavaliere Roverto Ponzoni                 

 

                               M3. Ippolita

                                       = Nobile Don Gaetano Borgazzi

 

                         L3. Conte Palatino Giacomo (+ 8-1-1845), Patrizio Milanese, nella

                                Congregazione della Carità dal 1807, Canonico di Castiglione dal 1821,

                   ebbe confermata l’antica nobiltà con il  fratello e i nipoti con Sovrana

                   Risoluzione dell’Imperatore d’Austria del 21-11-1816

                         L4. Conte Palatino Luigi (* 1772 + Castiglione ca. 1851), Patrizio Milanese.

                         L5. Angela, monaca salesiana.

                         L6. Teresa

a)      = il Conte Giampaolo Annoni, Patrizio Milanese

b)      = 11-8-1801 il Conte Don Luigi Castiglioni (vedi/see)

                         L7. Giulia

                               = Federico Martignoni

                         L8. Giuseppa (+ 1803)

                               = Antonio Colli

                         L9. Francesca (+ 1813)

                               = Nobile Nicola Visconti Venosta (* 1752 + 1828) (vedi/see)

 

                  K5. Conte Palatino Pier Giorgio (+ 1757), Patrizio Milanese, Canonico di

                         Castiglione dal 1741.

 

            J2. Conte Palatino Giovanni, Patrizio Milanese, Abate di San Pietro Celestino.

            J3. Conte Palatino Fabio, Patrizio Milanese, Capitano di corazze spagnole.

 

       I2. Conte Palatino Giovanni, Patrizio Milanese.

       I3. Conte Palatino Girolamo, Patrizio Milanese.

 

H2. Conte Palatino Girolamo (+ Castiglione 21-2-1593), Patrizio Milanese, Canonico di

       Castiglione nel 1582, Protonotario Apostolico, Arciprete della Metropolitana di Milano e

       Visitatore del Clero.

H3. Conte Palatino Gian Giacomo (+ 1605), Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato dal

       1588.

        = Aurelia , figlia di Bassano Porrone, già vedova del Conte Palatino Marco Marcello

           Castiglioni Patrizio Milanese.

 

       I1. Bianca Lucia

a)      = Filippo Malombra

b)      = Ludovico Mazzanta

c)      = Gaspare della Torre, Nobile di Como (vedi/see)

 

H4. Conte Palatino Giovanni (+ a 22 anni…….), Patrizio Milanese, Canonico di Castiglione.

H5. Conte Palatino Ottone (+ giovane), Patrizio Milanese, gesuita.

 

                                 F2. Conte Palatino Giovanni, Patrizio Milanese, Canonico di Castiglione nel 1521. Ebbe discendenti.

                                 F3. Conte Palatino Giacomo, Patrizio Milanese. Ebbe discendenti.

 

                    D3. Conte Palatino Ottone, Patrizio Milanese.

   = …………

 

                           E1. Conte Palatino Giovan Antonio (+ 1520), Patrizio Milanese, Canonico di Castiglione nel 1487.

                           E2. Conte Palatino Niccolò (+ 1531), Patrizio Milanese, Canonico di Castiglione 1486/1487, rinuncia,

                                 Giureconsulto Collegiato dal 1489.

                                 = Taddea Castiglioni

 

                                 F1. Conte Palatino Girolamo Ottone (+ 1547), Patrizio Milanese.

 

             C3. Guglielmo (+ post 1448), Patrizio Milanese.

 

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com