CASTIGLIONI: LINEA DI MANTOVA

 

 

Nota: il titolo di Conte Palatino, istituito nel 1417 per tutti i componenti maschi della dinastia, fu sostituito dal semplice titolo di Conte nel 1817 con Sovrana Risoluzione dell’Imperatore d’Austria.

 

 

 

Francesco Castiglioni, Patrizio Milanese, sposa Barbara, figlia di Guglielmo Birago, Patrizio Milanese (vedi/see)

 

Cristoforo detto “il Monarca delle leggi” (* 1345 ca. + Pavia 16-5-1425), Patrizio Milanese, celebre giureconsulto; Lettore di Diritto all’Università di Pavia 1383/1412 e dal 1419, Lettore all’Università di Parma nel 1412, poi in Torino e Siena, Giureconsulto collegiato dal 1385, Consigliere del Duca di Milano 1385/1412, Conte Palatino per nomina imperiale dal 1417. Sposa Antonia da Baggio

 

A1. Conte Palatino Francesco, Patrizio Milanese.

       = Donnina Visconti, figlia naturale di Bernabò dei Signori di Milano (* 1360 ca. + 1406) (vedi/see), già vedova di John

          Hakwood Signore di Bagnacavallo.

 

       B1. Conte Palatino Giampietro, Patrizio Milanese.

             = Antonia, figlia di Giovanni Pozzobonelli

       B2. Antonia

              = Pietro Giorgi, da Pavia

 

A2. Conte Palatino Giovanni, Patrizio Milanese, Decurione di Milano nel 1474.

       = Lucia, figlia di Gaspare del Conte, Patrizio Milanese

 

       B1. Conte Palatino Gian Giacomo (+ 1524), Patrizio Milanese.

              = Bianca Cernuscoli

 

              C1. Conte Palatino Gian Antonio (+ 1522), Patrizio Milanese, Fisico collegiato dal 1520.

              C2. Conte Palatino Cristoforo (+ 1569), Patrizio Milanese.

                     = Maddalena, figlia di Bartolomeo Castiglioni (vedi/see)

 

                     D1. Conte Palatino Marco Marcello (+ 1584), Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato dal 1562.

a)      = Eleonora, figlia di Bartolomeo Mezzabarba, Nobile di Pavia

b)      = Amelia, figlia di Bassano Porrone (+ dopo il marito).

 

E1. Conte Palatino Cristoforo (+ 1619), Patrizio Milanese, Giureconsulto collegiato dal 1602.

E2. Conte Palatino Girolamo, la sua discendenza, decaduta, esisteva ancora agli inizi del XIX secolo.

 

                     D2. Ginevra

                            = Giuseppe Busti

                     D3. Isabella

                            = Camillo Pirovano

 

              C3. Conte Palatino Branda, Patrizio Milanese.

                     = Ippolita, figlia di Giovanni Castiglioni (vedi/see)

 

A3. Conte Palatino (dal 1417) Baldassarre (* 1414 + Mantova 14-1-1478), condottiero al servizio dei Visconti e poi dei

       Gonzaga, Collaterale e Commissario Generale degli eserciti sforzeschi; si stabilisce a Mantova con la discendenza.

       = Polissena, figlia del Cavaliere Alessandro Lisca, Nobile di Verona, erede di Casatico e Pelalucco

 

       B1. Conte Palatino Cristoforo (+ 1495), Signore di Casatico, condottiero dell’esercito mantovano.

              = N.D. Lucia, figlia del N.H. Antonio Gonzaga, Patrizio Veneto, e di Francesca Uberti (* 1458 + 1542) (vedi/see)

 

              C1. Conte Palatino Baldassarre (* Casatico 6-10-1478 + febbri, Toledo 2-2-1529), celebre trattatista, rimatore 

                     e diplomatico italiano, fu l’autore de “il Cortegiano”; Signore di Casatico; diplomatico al servizio dei Gonzaga:

                     inviato presso Luigi XII di Francia nel 1499, condottiero nelle guerre del Marchese di Mantova 1509/1512,

                     ambasciatore a Roma 1519/1524; al servizio del Duca d’Urbino: ambasciatore in Inghilterra e Milano nel 1507

                     a Gubbio nel 1508 e a Roma nel 1511; Conte di Novilara dal 1513 (confiscato nel 1521); assume gli ordini

                     minori nel 1521, Legato pontificio in Spagna dal 1524, nel 1529 gli venne offerto il vescovato di Avila ma

                     rifiutò.

                     = 1516 Ippolita Torelli, figlia di Guido 2° Marchese di Casei, dei Conti di Montechiarugolo e di Francesca

 Bentivoglio dei Signori di Bologna (+ di parto, Mantova 25-8-1520) (vedi/see)

 

                     D1. Conte Palatino Camillo (+ Casale 1598), Signore di Casatico; ambasciatore mantovano a Roma nel 1544,

                            generale mantovano, Governatore Generale del ducato di Monferrato dal 1582; investito del castello di

                            Isola del Piano nel 1573.

                            = N.D. Caterina, figlia di Bernardino Mandelli Conte di Caorso, Patrizio Milanese e Patrizio Veneto (vedi/see)

 

                            E1. Conte Palatino Baldassarre, Signore di Berzano e Cimena investito con il fratello, Signore del castello

                                  di Isola del Piano e Casatico dal 1598; Cavaliere dell’Ordine di Santo Stefano e Priore di Mantova dal

                                  25-11-1588 con Bolla Papale di concessione (effettivo dal 1589).

                                   = Girolama Salvago

 

                                  F1. Conte Palatino Francesco, 1° Marchese di Conzano dal 1621, Signore di Berzano, Cimena, Isola

                                        del Piano e Casatico; Cavaliere dell’Ordine di Santo Stefano e Priore di Mantova dal 1622.

a)      = Ippolita, figlia di Giovanni Guerrieri 2° Conte di Conzano e di Barbara Rangoni dei Conti di

         Castelcrescente (+ post 31-12-1601) (vedi/see)

b)      = Teodora, figlia di Basilio II Conte di Collalto e di Collaltina dei Conti di Collalto

         (* 30-8-1610 + ?) (vedi/see)

 

G1. (ex 2°) Conte Palatino Baldassarre (+ 1703), 2° Marchese di Conzano, Signore di Berzano,

       Cimena, Isola del Piano e Casatico; ambasciatore in Polonia nel 1670, Cavaliere dell’Ordine

       del Redentore dal 1678, Governatore di Guastalla 1678/1679, Maggiordomo Maggiore della

       Duchessa di Mantova.

       = Teresa dei Conti Barbò

 

       H1. Conte Palatino Francesco, 3° Marchese di Conzano, Signore di Berzano, Cimena, Isola

              del Piano e Casatico dal 1703 (titolo e feudo marchionale venduto ai Mossi nel 1706).

              = 1682 N.D. Margherita Gonzaga, figlia del Principe e Marchese N.H. Gian Giordano

                  Consignore di Vescovato e di Eleonora Manenti (* 1661 + 18-8-1693) (vedi/see)

 

              I1. Conte Palatino Corrado (+ 1735), Signore di Berzano, Cimena, Isola del Piano e

                   Casatico; Consigliere della Congregazione di Stato del Ducato di Mantova.

a)      = Laura Valperga

b)      = Vittoria Sessi

 

J1. Conte Palatino Francesco, Signore di Berzano, Cimena, Isola del Piano e

     Casatico, Sopraintendente alle cacce del Ducato di Mantova.

      = Anna Garesi

 

      K1. Conte Palatino Onorato (+ cade in Spagna, inizi del XVIII secolo), serve

             nell’esercito spagnolo.

      K2. Conte Palatino Giuseppe, la sua discendenza decadde dal titolo e sussisteva

             ancora nel 1822.

      K3. Conte Palatino Baldassarre, monaco benedettino.

 

J2. Rosa

      = Giacinto 1° Marchese (1754) Gadi, da Cremona

J3. Marchese (si faceva chiamare abusivamente marchese nonostante la vendita del

      feudo di famiglia avvenuta nel 1706) e Conte Palatino Onorato (+ 1763), Signore

      di Berzano, Cimena, Isola del Piano e Casatico; Commissario Generale dei confini

      del Ducato di Mantova.

      = Teresa, figlia del Conte Beltramo Cristiani, Gran Cancelliere della Lombardia

 

      K1. Conte Palatino Corrado (+ giovane), Signore di Berzano, Cimena, Isola del

             Piano e Casatico.

      K2. Marchese e Conte Palatino Don Baldassarre (* Mantova 13-5-1762 +

             Casatico 12-1-1833), Signore di Berzano, Cimena, Isola del Piano e di

             Casatico; ebbe una ordinazione della Regia Deputazione Araldica di

             Mantova per la delineazione del suo stemma e la sua iscrizione nel Libro

             Araldico il 26-6-1771, ebbe un Decreto del Tribunale Araldico della

             Lombardia che ordinò la descrizione della sua famiglia nel Catalogo dei

             Nobili Lombardi e la delineazione del suo stemma nel Codice Araldico,

             confermato del titolo di Marchese e Conte con Sovrana Rsioluzione

             dell’Imperatore d’Austria del 20-10-1816.

             = Carolina, figlia del Marchese Francesco Merlini-Paolucci, Nobile di Forlì

 

             L1. Conte Don Marsiglio

             L2. Conte Don Camillo

             L3. Donna Beatrice

             L4. Conte Don Rinaldo

             L5. Marchese e Conte Don Carlo (* Mantova 13-4-1816 + 1875)

                   = Carolina dei Conti Barni

 

        M1. Conte Don Baldassarre (* Lonato 20-5-1851 + ?), visse a

                Brescia, Cavaliere e avvocato.

        M2. Conte Don Giorgio (* Lonato 24-6-1853 + ?), visse a Reggio

                Emilia come avvocato.

        M3. Conte Don Guido (* Soresina 29-1-1859 + ?), visse a Mantova.

                = Caterina dei Conti Calini

 

   N1. Conte Don Carlo (* Ostiglia 17-6-1888 + ?).

   N2. Conte Don Pietro (* Ostiglia 27-8-1889 + 5-9-1945), ebbe

          riconosciuto il titolo di Conte.

          = Pierina Sbardolini (* Brescia … + 9-5-1936).

 

          O1. Conte Don Lodovico (* Brescia 24-11-1924)

     = 22-10-1949 Milena Bonazzi

 

     P1. Donna Barbara (* Mantova 14-8-1952)

           = avv. Paolo Pescasio

     P2. Donna Laura (* Mantova 10-1-1955)

           = Luciano De Nardo

     P3. Donna Elisabetta (* Mantova 9-1-1958)

            = dott. Achille Aliberti

     P4. Donna Diamante (* Mantova 20-5-1960)

 

          O2. Conte Don Baldassarre (* Brescia 29-6-1928)

a)      = 20-1-1951 Elena Gnecco, divorzia

b)      = 10-9-1973 Giovanna Zacco Giovanelli

 

     P1. Donna Luisa (* Brescia 3-1-1951)

     P2. Conte Don Guido (* Firenze 5-10-1955)

            = 29-4-1989 Patrizia Santarini

 

Q1. Donna Costanza (* Firenze 6-8-1985).              Q2. Donna Camilla (* Firenze 7-1-1992).

 

          O3. Donna Laura

                 = 14-7-1955 Nobile Paolo Peroni (* Brescia 22-7-1915)

          O4. Donna Celestina

                 = ……… Villani

          O5. Donna Caterina

 

   N3. Donna Carolina (* Ostiglia 7-6-1891 + ?).

 

             L6. Conte Don Onorato

             L7. Conte Don Luigi

             L8. Donna Rosa

             L9. Conte Don Girolamo

             L10. Donna Teresa

             L11. Donna Laura

 

      K3. Nobile Luigia

 

J4. Nobile Anna

      = il Marchese Ferrante Agnelli

J5. Nobile Caterina, monaca nella Congregazione delle Vergini di Castiglione dello

      Stiviere.

     

G2. (ex 2°) Conte Palatino Camillo, Cavaliere dell’Ordine di Santo Stefano e Priore di Mantova

       nel 1662.

G3. (ex 2°) Nobile Girolama

       = Marchese Mario Orsi, Patrizio di Bolonga.

 

                            E2. Conte Palatino Cristoforo (+ Casale 1605), Consignore di Berzano e Cimena investito assieme al

                                   fratello, Capitano di cavalleria delle guardie ducali, Cavallerizzo Maggiore del Duca di Mantova,

                                   ambasciatore a Venezia e in Spagna nel 1598, Cavaliere dell’Ordine di San Jago dal 1598,

                                   Governatore Generale del ducato di Monferrato nel 1605.

                                   = Flaminia Bonarelli, da Ancona.

                            E3. Giulia Camilla, monaca nel monastero di San Benedetto a Mantova.

                           

                     D2. Anna

a)      = Alessandro Conte d’Arco (vedi/see)

b)      = Antonio Ippoliti Conte di Gazoldo (investito l’8-2-1561).

                     D3. Ippolita

                            = Ercole Turchi, Patrizio di Ferrara (vedi/see)

 

              C2. Conte Palatino Girolamo (+ 1506), Abate di Santa Maria di Marcaria.

              C3. Francesca

                     = Tommaso Strozzi (vedi/see)

              C4. Polissena

                     = 26-2-1498 Giacomo Boschetti Conte di San Cesario (vedi/see)

              C5. Anna, monaca “suor Laura” nel monastero di San Paolo a Mantova.

      

       B2. Conte Palatino Carlo (+ 1518).

       B3. Conte Palatino Baldassarre

       B4. Barbara

              = Giacomo Zurla, Nobile di Crema

 

A4. Caterina

a)      = Gerardo Bettori

b)      = Nobile Giovanni Silva

A5. Orsina (+ 1433)

       = il Conte Palatino Giacomo Castiglioni (vedi/see)

A6. Isabella

       = Giovanni Lampugnani, Patrizio Milanese

 

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com