BUONDELMONTI

 

 

 

 

Ranieri Buondelmonti (+ 1343), Capitano del Popolo di Parma nel 1297, Podestà di Camerino nel 1299, Podestà di Perugia nel 1306, Podestà di Pistoia nel 1307, compreso nel bando imperiale del 1313 perché guelfo, Capitano di guerra a San Miniato nel 1314, Capitano di Montelupo nel 1315, Podestà di Orvieto nel 1324. Sposa N.N.

 

 

A1. Accerrito (+ post 1342)

       = ………

 

       B1. Ranieri (* ante 1342 + ?), squittinato nel 1376, castellano di Fucecchio nel 1377, Ufficiale di torre nel 1386.

       B2. Gherardo (+ post 1372), Podestà di Pescia nel 1347, Podestà di Fucecchio nel 1359.

              = 1356 Pippa, figlia di Albizzo Rinucci

 

              C1. Accerrito, squittinato nel 1376, Consigliere della Repubblica di Firenze nel 1388, dei X di Libertà nel 1395, dei

                     Regolatori nel 1396, Podestà di Vicchio nel 1432.

         = ………..

 

                     D1. Monte, Consigliere della Repubblica di Firenze nel 1388.

 

              C2. Gherardo detto “Ciullo” (+ ante 1427), ambasciatore in Lombardia nel 1383, dei X di Libertà nel 1400,

                     Podestà di Pescia nel 1409, dei X di Guerra nel 1410, degli Aggiunti di Balìa nel 1413.

a)      = Zena

b)      = 1399 Antonia, figlia di Matteo Cavalcanti

 

D1. (ex 2°) Giovanni (* 1406 + ?), Podestà di Civitella nel 1473, dei Priori delle Arti nel 1475, Podestà di

       Castelfranco di Sopra nel 1476.

       = 1436 Ginevra, figlia di Pietro Cambiani

 

       E1. Simone (* 1438 + ?).

       E2. Maria (* 1451 + ?).

       E3. Gherardo (* 15-3-1464 + ?)

             = 1491 Caterina, figlia di Antonio Buondelmonti (vedi/see)

 

             F1. Andrea (* 17-6-1493 + ?).

             F2. Carlo (* 28-1-1497 + testamento: 1571), Patrizio di Firenze, Podestà di Barbialla nel 1553,

                   Podestà di Carmignano nel 1556, Podestà di Empoli nel 1563, Podestà di Radda nel 1567,

                   Podestà di Campi nel 1569.

a)      = 1535 Elisabetta, figlia di Aghinolfo Buondelmonti (vedi. oltre)

b)      = Ginevra, figlia di Vieri Rondinelli (+ 9-12-1600).

 

G1. (ex 1°) Gherardo (* 25-3-1537 + ?), Patrizio di Firenze.

       = 1563 Dianora, figlia di Lorenzo Gucci, Patrizio di Firenze

 

       H1. Carlo (* 1-2-1564 + infante), Patrizio di Firenze.

       H2. Buondelmonte (* 1-2-1564 + 1600), Patrizio di Firenze.

              = 1599 Dianora, figlia di Tommaso Ghinucci

 

              I1. Buondelmonte (* 1600 + 17-1-1632), Patrizio di Firenze.

 

G2. (Naturale) Luigi

 

             F3. Giovanni (* 12-7-1502 + ?).

             F4. Luigi (* 15-3-1503 + ?).

             F5. Antonio (* 7-2-1506 + ?)

                   = Nicolosa, figlia di Matteo Sacchetti (probabilmente lo stesso Matteo Sacchetti sposato a Nanna

                      Carducci, v. Sacchetti).

 

                   G1. Averardo (+ infante).

 

             F6. Niccolò (* 26-12-1510 + ?), Patrizio di Firenze; Podestà di Poggibonsi nel 1544, Podestà di

                   Terranuova nel 1548, Podestà di Pratovecchio nel 1554, Podestà di San Gimignano nel 1558,

                   Podestà di Fiesole nel 1587, Podestà di Carmignano nel 1590, Podestà di Montale e Castiglion

                   Fiorentino nel 1592.

                   = Elisabetta, figlia di Leonardo Buondelmonti (vedi. oltre)

 

                   G1. Alessandro (+ assassinato 5-1563), Patrizio di Firenze.

                   G2. Leonardo, Patrizio di Firenze.

                          = Antonia, figlia di Alamanno de’ Medici, Patrizio di Firenze, e di Diamante Martini (vedi/see)

                   G3. Valerio (* 17-9-1544 + ?), Patrizio di Firenze.

                          = 1594 Caterina, figlia di Simone Masini

                   G4. Andrea, Patrizio di Firenze, Pievano di San Miniato a Rubbiana.

 

             F7. Maria, monaca agostiniana nel convento di San Clemente della Misericordia a San Marco

                   Vecchio e Priora nel 1558.

 

       E4. Piero, forse era vivente nel 1480.

       E5. Accerrito

       E6. Ranieri

       E7. Antonia

 

              C3. Ranieri

 

       B3. Manente (+ ante 1359).

       B4. Francesco (+ ante 1346).

       B5. Ciango (+ post 1342).

       B6. Rosso (+ post 1342).

       B7. Lagia (+ post 1349)

              = Corradino di Vanni Gianfigliazzi (+ ante 1349).

      

A2. Lisa (+ 1364)

       = Simone Peruzzi

A3. Francesco (+ 1361), Capitano del Popolo di Orvieto nel 1339, Deputato alla provvisione e fortificazione delle castella

       del dominio fiorentino nel 1340, Ufficiale dei ribelli nel 1350, castellano del castello di San Niccolò nel 1351,

       ambasciatore a Napoli nel 1352, degli VIII di Guardia e Balìa nel 1354, Camerlengo della Camera del Comune di

       Firenze nel 1356, Ufficiale dei difetti nel 1357, ambasciatore a Siena nel 1358, Ufficiale di monte nel 1359.

a)      = Nente, figlia di Dosso Spini

b)      = Salvestra, figlia di Ridolfo di Guido Ridolfi

 

B1. Alessandro, Ufficiale della gabella sul vino nel 1365, ambasciatore nel 1368 e 1370, Ufficiale della gabella sulle

       porte nel 1370, Ufficiale di condotta nel 1371, Consigliere del Comune di Firenze nel 1373, 1375, 1376 e 1377,

       Camerlengo della Camera del Comune nel 1375, Capitano di Parte Guelfa, dichiarato ribelle nel 1378 e mandato in

       esilio.

       = Nanna, figlia di Giovanni Nicolini (+ 1363).

 

       C1. Tegghiaio (+ oltre i 90 anni), ambasciatore a Ferrara e Bologna nel 1387, Ufficiale di gabella nel 1387,

              Camerlengo della Camera di Comune nel 1390, Podestà di Fucecchio nel 1393; il 16-9-1393 rinuncia alla

              nobiltà e si aggrega all’ordine popolare con il cognome Montebuoni.

              = Elisabetta, figlia di Bernardo Benevenuti

 

              D1. Alessandro (* 7-10-1395 + ?), squittinato nel 1411, degli VIII di Guardia e Balìa il 14-1-1444, dei

                     Priori delle Libertà nel 1447, Gonfaloniere di compagnia nel 1464, dei XII Buonomini nel 1468, Vicario in

                     Val di Cecina nel 1472.

                     = Ita, figlia di Francesco di Turà Buonaveri

 

                     E1. Accerrito (* 26-2-1423 + ?), Capitano di Arezzo nel 1456.

                     E2. Tegghiaio (* 17-12-1427 + 1516), dei Priori delle Arti nel 1459 e 1482, Gonfaloniere di compagnia

                           nel 1498, Capitano di Cortona nel 1499, Capitano della Montagna di Pistoia nel 1501, degli VIII di

                           Guardia e Balìa nel 1502, Vicario di Pescia e della Val di Nievole nel 1503.

                           = 1441 Lena, figlia di Leonardo Viviani

 

                           F1. Fioretta (* 1464 + ?).

                           F2. Alessandro (+ 1465 + infante).

 

                     E3. Antonia (* 21-1-1430 + ?)

                           = 1448 Guerriero di Tibaldo de’ Rossi

                     E4. Bernardo (* 3-3-1435 + ?), castellano della fortezza vecchia di Livorno nel 1490.

                           = 1469 Maddalena, figlia di Gherardo Risaliti

 

                           F1. Aghinolfo (* 13-12-1473 + ?), Podestà di Belforte nel 1524, Capitano di Campiglia nel 1529.

                                 = Maddalena, di Pierantonio Masi

 

                                 G1. Bernardo (* 1501 + ?), Patrizio di Firenze, Pievano dell’Impruneta nel 1564.

                                 G2. Tegghiaio (+ 1536), Patrizio di Firenze.

                                 G3. Elisabetta, Patrizia di Firenze

a)      = 1532 Antonio di Giovanni della Rena

b)      = 1535 Carlo di Gherardo Buondelmonti (vedi. sopra)

                                 G4. Cipriano (+ infante).

                                 G5. Niccolò (+ infante).

                                 G6. Piero (+ infante).

 

                           F2. Marco (* 1478 + infante).

                           F3. (La sua posizione è incerta, è identica a F5. Tita in Parte 6) Tita

                                 = Francesco Sacchetti

 

                     E5. Piero (* 13-1-1439 + ?), castellano della porta di San Niccolò a Borgo San Sepolcro nel 1475,

                           castellano di Marradi nel 1495, Gonfaloniere di compagnia nel 1496, castellano di Castrocaro nel

                           1497, Capitano di Campiglia nel 1498, Podestà di Monte San Savino nel 1500, dei XII Buonomini

                            nel 1502, Podestà di Castelfranco di sotto nel 1502.

a)      = 1473 Nannina, figlia di Mazzingo Mazzinghi

b)      = 1480 Maria, figlia di Alessandro Rondinelli

 

F1. (ex 1°) Pandolfo (* 30-5-1476 + decapitato 1522), uccise il fratello Alamanno per futili motivi e

      successivamente, a causa delle sue violenze, venne arrestato dalle autorità fiorentine e giustiziato.

F2. (ex 2°) Filippo (* 31-10-1481 + ?)

a)      = Francesca, figlia di Jacopo Benini

b)      = Lucrezia, figlia di Conte de’ Mozzi

 

G1. Piero

G2. Alessandro, squittinato nel 1531.

G3. Caterina, Patrizia di Firenze.

       = Simone di Alessandro Rondinelli, Patrizio di Firenze

 

F3. (ex 2°) Alessandro (* 3-1-1482 + suicida 1523), Priore di San Gimignano a Petroio nel 1505,

      uccise il fratello Salvestro; si suicidò, per vergogna di un affare di donne, nel corso di un processo

      della Inquisizione.

F4. (ex 2°) Salvestro (+ assassinato dal fratello Alessandro 1523), condannato per i suoi crimini

      visse alla macchia ricattando il fratello Alessandro, che alla fine lo uccise.

F5. (ex 2°) Alamanno (+ assassinato dai fratelli Pandolfo e Salvestro 1521).

F6. (ex 2°) Bernardo (+ infante).

F7. (ex 2°) Albiera

a)      = 1500 Agostino Stradi

b)      = Giovanni Benivieni

F8. (ex 2°) Giovanna

      = Giovanni Corbinelli

F9. (Naturale) Francesco (* 1473 + ?).

 

                     E6. Lorenzo (* 3-7-1442 + 1491), Podestà di San Donato in Poggio nel 1480, Podestà di Civitella nel

    1489, dei XII Buonimini nel 1492, castellano di Borgo San Sepolcro nel 1493.

    = 1473 Alessandra, figlia di Leonardo Buini

 

    F1. Alessandro (* 14-6-1475 + 1548), Patrizio di Firenze, Cavaliere dell’Ordine di Malta,

          Commendatore di Poggibonsi nel 1514.

    F2. Leonardo detto “lo Smariuolo” (* 10-8-1485 + ?), Patrizio di Firenze, partigiano dei de’ Medici,

          fu dichiarato ribelle il 13-6-1530; dei Priori delle Arti nel 1519, Commissario pontificio all’assedio

          di Firenze nel 1530.

          = 1519 Costanza, figlia di Girolamo di Giovanni Ridolfi

 

          G1. Leone (+ 1542), Patrizio di Firenze.

          G2. Maria, Patrizia di Firenze.

          G3. Elisabetta, Patrizia di Firenze.

                 = Niccolò di Gherardo Buondelmonti (vedi. sopra)

 

    F3. Lorenzo (* 4-12-1494 + 1560), Patrizio di Firenze, Vicario del Mugello nel 1553, degli VIII di

          Guardia il 5-1558.

a)      = 1524 Nera, figlia di Teodoro Sassetti

b)      = 1527 Caterina, figlia di Altobianco Giandonati

 

G1. Aghinolfo (+ 1567), Patrizio di Firenze, Priore del Sambuco, Cavaliere dell’Ordine di Malta,

       Commendatore di Santa Maria del’Impruneta.

G2. Altobianco (* 1536 + 1538), Patrizio di Firenze.

G3. Alessandro (+ post 1565), Patrizio di Firenze, Cavaliere dell’Ordine di Malta dal 1555.

G4. Altobianco (* 9-9-1540 + 20-4-1606), Patrizio di Firenze, Console di zecca nel 1601,

       Senatore il 22-6-1605.

a)      = Margherita, figlia di Bartolomeo Panciatichi (vedi/see)

b)      = 1591 Porzia, figlia di Cesare Ricasoli, Patrizio di Firenze

 

H1. (ex 1°) Alessandro (* 1568 + ?), Patrizio di Firenze, Pievano di Santa Maria

       d’Impruneta nel 1648.

H2. (ex 1°) Bartolomeo (+ infante), Patrizio di Firenze.

H3. (ex 2°) Lorenzo (* 1602 + 16-5-1640), Patrizio di Firenze, ambasciatore a Napoli nel

      1622.

       = Caterina Picchena, figlia del Senatore Curzio Picchena (un borghese arricchito che era

          diventato nobile da pochi anni) (+ 1658), celebre donna scostumata. Si separò dal

          marito.

 

       I1. Altobianco (+ 1648), Patrizio di Firenze.

       I2. Zanobi (+ 2-10-1667), Patrizio di Firenze, Canonico della metropolitana di Firenze

            dal 1648.

       I3. Orazio (+ isola di San Lorenzo 13-4-1664), Patrizio di Firenze, Chierico Teatino

            Regolare “Francesco Maria2 dal 9-2-1642, missionario in Madagascar.

       I4. Alessandro, Patrizio di Firenze.

 

H4. (ex 2°) Cesare (* 1604 + ?), Patrizio di Firenze.

 

G5. Maria, Patrizia di Firenze.

       = 1560 Camillo di Geri de’ Pazzi, Patrizio di Firenze (vedi/see)

G6. Francesco (+ 1574), Patrizio di Firenze.

G7. Vincenzo (+ infante), Patrizio di Firenze.

G8. Valore (+ infante), Patrizio di Firenze.

G9. Eleonora, Patrizia di Firenze, Cavalieressa di San Giovanni di Gerusalemme nel monastero

       di San Giovanni de’ Pazzi a Firenze.

 

    F4. Aghinolfo

    F5. Bernardo

 

                     E7. Esaù (* 30-1-1444 + infante).

                     E8. Antonio, Commissario a Volterra nel 1494.

                     E9. Carlo (* 1-1-1458 + ?), Priore di San Lorenzo in Collina.

                     E10. Albiera

                             = Cristoforo Benivieni

                     E11. (Questo matrimonio, riportato dal Litta, è da ritenere dubbio) Lucrezia

                              = Francesco di Tommaso Soderini

 

              D2. Francesco, squittinato nel 1411.

                     = 1442 Andreina, figlia di Consiglio de’ Cerchi

 

                     E1. Valore (* 8-8-1450 + ?), Commissario a Laterina nel 1495, Gonfaloniere di compagnia nel 1516,

                            Podestà di Galluzzo nel 1516, Podestà di Focognano nel 1523.

a)      = 1483 Caterina, figlia di Giovanni Quaratesi

b)      = Caterina, figlia di Piero Panciatichi (vedi/see)

 

F1. Francesco (* 2-9-1485 + 1535), Patrizio di Firenze.

       = 1529 Francesca, figlia di Carlo de’ Liberi

 

      G1. Francesco (* 19-8-1533 + 1-8-1591), Patrizio di Firenze, Cavaliere dell’Ordine di Santo

             Stefano dal 19-5-1571, Gran Conservatore dell’Ordine dal 1575.

      G2. Elisabetta, Patrizia di Firenze.

             = 1565 Giovanni di Andrea della Stufa, Patrizio di Firenze

 

F2. Daniele (* 12-10-1487 + ?), Patrizio di Firenze, Podestà di Palaja nel 1534 e 1539.

       = Bartolomea, figlia di Ghezzo della Casa

 

      G1. Caterina, Patrizia di Firenze.

             = 1556 Gherardo di Bernardino Tancreoli, Patrizio di Firenze

      G2. Piera, Patrizia di Firenze.

             = 1564 Antonio di Sismondo Nobili, Patrizio di Firenze

 

F3. Giovanni (* 13-2-1490 + ?).

F4. Esaù

F5. Costanza

      = 1505 Raffaele Pedoni

 

                     E2. Tegghiaio (* 6-10-1454 + ?), castellano di Modigliana nel 1496 e di Montecarlo nel 1498, Podestà

                           di Montevarchi nel 1506, castellano di Volterra nel 1510, Podestà di Mangona nel 1514, dei XII

                           Buonomini nel 1523, Podestà di Caprese nel 1535.

                           = Cassandra, figlia di Piero Rinuccini

 

                           F1. Gianfrancesco (* 17-11-1493 + ?), Patrizio di Firenze, Podestà di Civitella nel 1535, Podestà di

                                 San Donato in Poggio nel 1543.

                                 = Lucrezia del Benino

 

                                 G1. Battista, Patrizio di Firenze.

                                 G2. Alessandro, Patrizio di Firenze.

                                 G3. Tegghiaio (* 9-9-1536 + ?), Patrizio di Firenze.

                                 G4. Zanobi, Patrizio di Firenze.

 

                           F2. Margherita

                                  = 1517 Antonio Monaldi

 

                     E3. Consiglio (* 5-1-1455 + ?), Podestà di Barga nel 1507, Podestà di San Casciano nel 1519.

a)      = 1492 Caterina, figlia di Roberto di Giovanni Corsini

b)      = 1491 Pipera, figlia di Jacopo Balcari

c)      = 1528 Bartolomea, figlia di Bernardo di Agostino Donati

                     E4. Luca

                     E5. Daniele

                     E6. (Naturale) Esaù, Cappellano dell’Impruneta nel 1465.

                     E7. (Naturale) Battista

 

              D3. Giovanna

                     = 1416 Ghinozzo di Luigi de’ Pazzi (vedi/see)

 

       C2. Bartolomea

              = 1387 Jacopo di Francesco Arrighi

       C3. Antonia

              = 1413 Maffeo di Bartolo Tanagli

 

B2. Buondelmonte (+ di peste 1363)

       = Francesca, figlia di Giovanni da Panzano

B3. Dosso (+ post 1342).

B4. Benci (+ di peste 1363)

       = Giovanna, figlia di Uberto Cavalcanti

B5. Tegghiaio (+ 1363), ambasciatore nel Mugello nel 1354, Podestà di Santa Croce nel 1355, castellano di Galatrona

       nel 1358.

B6. Giacchinetto

B7. Giovanna (+ post 1392)

a)      = 1348 Niccolò di Gaddo Cansacchi

b)      = Bartolomeo de’ Cocchi

B8. Bilia

       = 1356 Niccolò di Simone Quaratesi

B9. Margherita

B10. Tre figli morti nel rogo della loro casa a Firenze il 1-5-1341.

 

A4. Rosso, armato Cavaliere nel 1314.

       = ……..

 

       B1. Giovanni (+ post 1342).

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com