BONACOLSI

 

 

 

 

Bonacolsa, forse cittadino originario di Modena. Sposa N.N.

 

Rinaldo Bonacolsi, investito della terra di Folato dall’abbazia di San Zenone di Verona nel 1206. Sposa N.N.

 

A1. Pinamonte (+ Mantova 7-10-1293), Anziano del Popolo di Mantova nel 1259, Rettore di Mantova dal 1272 (dal 1274

       Rettore unico), Capitano Generale dal 1274, Capitano Generale Perpetuo di Mantoca dal 15-2-1276 (di fatto signore

       sovrano), abdica nel 1-1291; nel 1275 investito di Castellaro dal Vescovo di Trento e nel 1287 aggregato all’Ordine

       Teutonico con i figli.

       = NN. (da Correggio ?)

 

       B1. Corrado, investito di 1/2 del feudo di Pozzuolo dal Vescovo di Mantova.

 

              C1. (Naturale) Rivazzuolo, nel 1315 vende col fratello la sua parte di Castellaro.

              C2. (Naturale) Martino (+ post 1315).

 

       B2. Tomo (+ Ferrara 1302), Podestà di Verona nel 1283; designato alla successione dal padre ma venne cacciato dal

              colpo di stato del fratello Bardellone. Visse in esilio.

              = ………..

            

              C1. Obizzo

              C2. Saraceno, vnne imprigionato nel 1317 dai cugini.

                     = ……….

 

                     D1. Corradino (+ Ferrara post 1328)

     = ………

 

                            E1. Pinamonte, è considerato il capostipite presunto dei Bonacossi.

 

                     D2. Filippo

    = ………

 

                           E1. Tomo

                           E2. Alberto

                           E3. Caleffo

                           E4. Federico

 

              C3. Filippone

         = ……..

 

                     D1. Filippo

 

       B3. Bardellone (+ Ferrara 1300), Rettore e poi Capitano Generale Perpetuo di Mantova dal 1-1291, costretto ad

              abdicare il 2-7-1299.

              = Anastasia, figlia di Corsagnone da Riva

 

              C1. Cecilia, monaca francescana.

              C2. Delia, monaca francescana.

              C3. (Naturale) Alenfiore

 

       B4. Filippo (+ Mantova 18-12-1303), dell’Ordine dei Minori, Inquisistore nella marca trevigiana, nel 1281 Inquisitore a

              Verona, Vescovo di Trento dal 1289 ma senza prendere possesso della diocesi. Morto in esilio.

       B5. Giovanni detto “Gambagrossa” (+ Mantova 1288), Consigliere di Mantova nel 1272, Cavaliere Teutonico, Podestà

              di Mantova nel 1273, 1275, 1281 e 1288.

  = ……….

 

              C1. Bonaventura detto “Butirone” (+ Mantova 1326), Vicario di Mantova e Governatore di Modena.

                     = Bonella, figlia di Cavalcabò Cavalcabò Marchese di Viadana (vedi)

 

                     D1. Guidotto (+ fatto morire di fame, Castellaro poco dopo 16-8-1328), Vicario Perpetuo di Mantova

                           1291/1297.

                     D2. Pinamonte (+ fatto morire di fame, Castellaro poco dopo 16-8-1328), Vicario Perpetuo di Mantova

    con il fratello 1291/1297.

 

              C2. Guido detto “Botticella” (+ Mantova 24-1-1309), Podestà di Mantova nel 1291, Vicario di Suzzara nel 1293,

                     Capitano Perpetuo del Popolo di Mantova dal 1299, investito di Castellaro dal Vescovo di Trento nel 1302 e

                     successivamente di Villa dei Cavalieri, Villagrossa, Pampuro e Gazo.

a)      = Franceschina dei Maggi di Brescia

b)      = Verona 1299 Costanza della Scala, figlia di Alberto I Signore di Verona e di Verde di Salizzole (+

          Mantova 1306) (vedi)

 

D1. Agnese

       = Garufalo Tridapolo

D2. Fiordiligi

       = Manfredo degli Assandri, Podestà di Modena nel 1314.

D3. (Naturale) Pietro, Canonico della cattedrale di Mantova.

 

              C3. Rinaldo detto “Passerino” (+ assassinato, Mantova 16-8-1328), Vicario in Mantova, associato a Guido dal

                     1308, Capitano Perpetuo del Popolo di Mantova dal 1309, Vicario Imperiale di Mantova dal 1312; Signore di

                     Luzzara dal 1312, Signore di Modena 24-7-1312/18-1-1318, Signore di Carpi 1312/5-1319 e 1319/1327,

                     Vicario Imperiale di Mantova e Modena dal 1327.

                     = 1325 Alisia d’Este, figlia di Aldobrandino II Marchese d’Este e Signore di Ferrara e di Alda Rangoni (+

                         Ferrara 1329) (vedi)

 

                    D1. (Naturale) Giovanni (* 1300 + fatto morire di fame, Castellaro poco dopo 16-8-1328), Abate di

                           Sant’Andrea in Mantova dal 1313.

                    D2. (Naturale) Francesco (+ fatto morire di fame, Castellaro poco dopo 16-8-1328), Capitano Perpetuo di

                           Modena nel 1321.

                           = Vannina, figlia di Giberto da Correggio Signore di Correggio (vedi)

                     D3. (Naturale) Berardo

 

              C4. Berardo, possedeva il castello di Villa Imperta che cede all’Abbazia di San Zenone in Verona nel 1297.

              C5. Samaritana

         = Niccolò della Scala Signore di Corliano (vedi)

 

       B6. Guido, Cavaliere Teutonico, ebbe una investitura dal Vescovo di Trento sulla terra di Bardellona.

       D7. Salvatico, Cavaliere dell’Ordine Teutonico.

              = Antonia Nogarole, Nobile di Verona

 

              E1. Turlino

                    = 1286 Bartolomea, figlia ed erede di Ruggero Masio Conte di Gazoldo

 

                    F1. Felicita, erede di Gazoldo.

                          = 1305 Albertino di Giovanni Rombaldo degli Ippoliti

 

       B8. Fabrizio, Cavaliere dell’Ordine Teutonico.

 

A2. Bonacolso (+ in esilio 1249), Abate benedettino di Sant’Andrea in Mantova nel 1241, espulso da Mantova nel 1244.

A3. Martino, Rettore della Repubblica di Mantova nel 1253.

       = ………..

 

       B1. Bertolino (+ post 24-2-1303).

       B2. Castellano (+ post 18-11-1308).

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

bullet
Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
bullet
Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
bullet

(Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

bullet

info@genmarenostrum.com