BOSCHETTI: LINEA COMITALE DI SAN CESARIO

 

 

 

 

 

Albertino II Boschetti (+ post 1428), Patrizio di Modena, Signore di San Cesario investito dal Papa il 26-3-1404. Sposa N.N.

 

A1. Ettore, Patrizio di Modena.

A2. Selvatico (+ post 1409), Patrizio di Modena.

A3. Albertino III, Signore di San Cesario, poi Conte di San Cesario (investito da Leonello d’Este il 28-5-1446), Patrizio di

       Modena.

     = Elisa Costabili

 

B1. Galeazzo (premorto al padre), Patrizio di Modena.

       = ……….

 

  C1. Alessandra, monaca.

 

B2. Jacopo (+ post 1450), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena.

B3. Rinaldo (+ post 1475), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena.

       = Apollonia, figlia di Lorenzo Valentini, Patrizio di Modena, e di Taddea Vatterini (+ 1493).

 

 C1. Elisa

        = Giacomo dei Conti Calcagnini, Patrizio di Ferrara (vedi/see)

 C2. Lodovico (+ 10-2-1501), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena; Consignore di San Cesario (investito

        di ¼ del feudo); Capitano del Papa Paolo II e di Ferrante Re di Napoli, poi condottiero di Ercole I di Modena

        nel 1478, servì Pandolfo Malatesta

a)      = Bartolomea, figlia di Lodovico Ceresari Nobile di Mantova

b)      = 1493 Violante, figlia del Conte e Cavaliere Obizzo Aldovrandini di Ravenna, vedova di Galeotto

          Malatesta

 

      D1. (ex 1°) Francesca

             = 1501 Francesco Castelli alias Basilicapetri

      D2. (ex 2°) Rinaldo (+ 1499), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena.

      D3. (ex 2°) Elisabetta (+ 1552)

 

B4. Orsina

       = Antonio di Luca Grasselli

B5. Ettore, Conte di San Cesario e Patrizio di Modena.

B6. Albertino IV (+ ante 1474), Conte di San Cesario (investito di San Cesario con i fratelli) e Patrizio di Modena;

       Cavaliere, Dottore in Legge (Bologna 1448).

       = Giovanna Rangoni

 

       C1. Albertino V (* ca 1450, + giustiziato 12-9-1506 quale complice della congiura di Giulio e Ferrante

             d’Este contro il fratello Duca Alfonso I), Conte e Consignore di San Cesario (gli viene confiscato dagli Este

             per tradimento), Signore di Civita e Rodi nelle Puglie (investito da Carlo VIII di Francia il 4-10-1495, decade

             dopo la riconquista spagnola del Regno di Napoli) e Patrizio di Modena; Condottiero, Capitano Generale di

             Ferrante Re di Napoli nelle Puglie, é uno dei Capitani del Gonzaga alla battaglia di Fornovo (1495), poi viene

             incaricato da Ercole I di trattare col sovrano francese (e ottiene i feudi nelle Puglie in premio),Capitano dei

             fiorentini fino al 1497.

        = Diamante di Bartolomeo Castaldi, Patrizio di Modena

 

     D1. Giacomo (* 1471 + ?), Conte e Consignore di San Cesario (possiede 3/8 del feudo) e Patrizio di

            Modena, Cavaliere (armato nel 1494 per mano del Marchese di Mantova), Capitano e cortigiano dei

            Gonzaga

            = 26-2-1498 Polissena, figlia di Cristoforo Castiglione, Signore di Casatico, Patrizio di Mantova, e di

               Luigia Gonzaga (vedi/see)

 

          E1. Anna (* 1499 + ?)

          E2. Isabella (* 1500 + ?), detta la “bella Boschetta”, fu amante del Duca Federico II Gonzaga.

a)      = Francesco Cauzzi Gonzaga Conte di Calvisano

b)      = 1542 Conte Filippo Tornielli

          E3. Francesco (* 1501 + ?), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena.

 

     D2. Una figlia (+ ante 1505)

            = 1501 Gherardo de Roberti dei Conti di Tripoli, Patrizio di Reggio Emilia, Capitano dei balestrieri ducali

                (+ giustiziato con Albertino 12-9-1506).

     D3. Roberto (* 1472 + 1529), Conte e Consignore di San Cesario (investito dal Papa Leone X nel 1520 coi

            fratelli, conferma del Papa Clemente VII nel 1524 e del Duca Alfonso I d’Este nel 1527), Conte del Sacro

            Palazzo Apostolico dal 1530, Patrizio di Modena; cittadino nobile di Ancona dal 1517 e Fano dal 1520,

            servì vari principi, Governatore Generale di Urbino, Pesaro, Fano e Senigallia nel 1517, Governatore di

            Benevento nel 1526, Ambasciaotre di Alfonso I di Ferrara al Papa Clemente VII nel 1526.

            = 24-4-1506 Susanna Pico, figlia naturale del Conte Galeotto Conte Sovrano di Concordia, Signore e

               Vicario Imperiale di Mirandola, Quarantola e San Possidonio, Signore di San Martino in Spino e

               Cividale (+ testamento: 1551) (vedi/see)

 

         E1. Leona

a)      = 31-10-1523 Cavaliere Nicolò Morano, Patrizio di Modena (+ 1534);

b)      = Cavaliere Galeazzo Sforza della Volta, Patrizio di Bologna

         E2. Giovanni (* 1508 + ?), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena.

         E3. Cesario (* 21-12-1516 + 1546), Conte e Consignore di San Cesario (investito dal Duca Ercole II

                il 7-8-1536) e Patrizio di Modena; uomo d’armi, milita contro i luterani in Germania.

                = 1536 Violante, figlia del Conte Gianfilippo Sertorio Signore di Rondinara, San Romano e Casalpò

                   e di Antonia Pallavicino

 

           F1. Baldassarre (* 20-2-1542 + testamento: 1581), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio

                 di Modena; Gentiluomo del Duca d’Anjou nel 1568, Capitano di Cavalleria di Carlo IX Re di

                 Francia, Capitano in Levante per la Serenissima, Colonnello delle milizie venete nel 1571,

                 Governatore di Sebenico, Capitano di 1200 soldati in Dalmazia, Governatore militare di Avignone

                 nel 1582.

                 = 18-8-1561 Ginevra, figlia del Conte e Cavaliere Costanzo Malvasia, Patrizio di Bologna, e di

                     Paola Campeggi

 

              G1. Galeazzo (* 3-7-1564 + assassinato 14-8-1594), Conte e Consignore di San Cesario e

                     Patrizio di Modena, Gentiluomo di Camera di Enrico III Re di Francia.

              G2. Lelio (* 1567 + 1618), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena, uomo

                     d’armi in Fiandra.

a)      = 4-5-1593 Eleonora, figlia del Capitano Camillo Forni, Patrizio di Modena, e di Lucrezia

         del Conte Prendiparte Cesi

b)      = 9-2-1597 Laura, figlia del Conte Gaspare Forni, Patrizio di Modena, e di Isabella

         Fontana - risposata nel 1621 con Astorre Volta Patrizio di Bologna.

 

                 H1. Caterina, monaca.

                 H2. Violante, monaca.

                 H3. (ex 2°) Ginevra (+ 1631)

                       = 1620 Nobile Taddeo Sarti, da Bologna

                 H4. (ex 2°) Teresa (* 1612 + 1620).

                 H5. (ex 2°) Susanna (*1613 + 1630).

                 H6. (ex 2°) Carlo Francesco (* battezzato 2-1-1616 + assassinato 27-10-1632), Conte e

                        Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena.

                 H7. (ex 2°) Anna (* 1617 +1630).

                 H8. Isabella, monaca.

 

                 F2. Roberto (* 1543 + 1544), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena.

                 F3. Luigi (* 1544 + 4-12-1570), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena;

                       Dottore in Legge, religioso e letterato.

                 F4. Paolo Emilio (* battezzato 25-1-1546 + 4-12-1612), Conte e Consignore di San Cesario e

                       Patrizio di Modena; Conte Palatino creato il 3-9-1565 dall’Imperatore Massimiliano II,

                       Cavaliere dell’Ordine di Saint Michel dal 1568; milita contro gli ugonotti (1567), Ambasciatore

                       del Duca Alfonso II d’Este a Emanuele Filiberto di Savoia nel 1570, Governo di Brescello

                       nel 1579, Governatore della Garfagnana 1593.

                       a) = 4-3-1562 Margherita Castelvetro, figlia di Geminiano Patrizio di Modena e di Bianca

                              Fogliani (+ 19-7-1569) (vedi/see)

                       b) = 28-10-1576 Costanza, figlia del Conte Nicolò Boschetti (vedi/see) sotto)

 

                    G1. (ex 1°) Conte Palatino Sforza (* 15-3-1567 + 8-7-1622), Conte e Consignore di San

                           Cesario (investito nel 1617) e Patrizio di Modena.

                           = 7-3-1589 Isabella, di Attilio Baranzoni, Patrizio di Modena (+ 1668).

                    G2. (ex 2°) Conte Palatino Baldassarre (+ bambino), Conte di San Cesario e Patrizio di

                           Modena.

                    G3. (ex 2°) Conte Palatino Luigi (* 1577 + 30-12-1664), Conte e Consignore di San Cesario

                           e Patrizio di Modena, Maggiordomo di Eleonora d’Este Principessa di Venosa.

                           = 12-1-1604 Giulia, figlia del Dottor Orazio Calcagni, Patrizio di Reggio, e di Beatrice

       Cambiatori

 

                      H1. Conte Palatino Orazio (* 1609 + assassinato 8-12-1666), Conte e Consignore di

                             San Cesario e Patrizio di Modena.

                             = 14-2-1640 Angela, figlia del Conte Lodovico Felicini e di Antonia dei Conti

                                 Bolognini (* 29-3-1625 + ?).

 

I1. Conte Palatino Roberto (* 25-8-1650 + 14-6-1710), Conte e Consignore di

     San Cesario e Patrizio di Modena.

I2. Conte Palatino Luigi (* 3-1-1646 + 1711), Conte e Consignore di San Cesario

     (rinnovo investitura 1695 dal Duca Rinaldo) e Patrizio di Modena; Gentiluomo

     della Camera Segreta del Duca di Modena e Mastro di Camera di Lucrezia

     Barberini d’Este. Adotta Giuseppe Lodovico Buschetti da Chieri e lo fa erede

     dei beni dei Boschetti.

     = 10-1-1673 Laura, figlia di Carlo Banzi, Patrizio di Bologna

I3. Maria Teresa (* 8-12-1643 + 1-12-1667)

     = 23-11-1666 Conte Giulio Sertorio, Patrizio di Modena (+ 2-3-1697).

I4. Beatrice (* 23-8-1647 + ?)

I5. Violante (* 19-4-1649 + 1729), monaca

I6. (Naturale) Nicolò (* 1635 + 1696), sacerdote.

I7. (Naturale) Beatrice (* 1634 + 1694)

a)      = 6-5-1672 Lodovico Canovi, Patrizio di Modena

b)      = 4-7-1682 Antonio Merighi

 

  H2. Conte Palatino Baldassarre (* 30-6-1605 + 5-1667), Conte e Consignore di San

         Cesario (investito di parte del feudo dalla Duchessa Laura di Modena il 10-3-1667).

         = 22-11-1631 Cleofe, figlia di Giovanni Maria Castelvetro Patrizio di Modena e di

            Vittoria Corti (+ 1665) (vedi/see)

 

                       I1. Conte Palatino Paolo Emilio (* 1633 + 1650), Conte di San Cesario e Patrizio di

                            Modena.

 

       G4. (ex 2°) Conte Palatino Emanuele Filiberto (* 1580 + 21-3-1631), Conte e Consignore

              di San Cesario e Patrizio di Modena; fu in Fiandra sotto lo Spinola, Capitano in Garfagnana

              contro i lucchesi nel 1613, milita per Venezia e in Germania. Capitano della guardia di

              Alfonso III Duca di Modena nel 1629 e Gentiluomo della sua Camera Segreta.

 

    E4. Diamante, monaca.

    E5. Lodovico (* 1508 + testamento: 1540), Conte e Consignore di San Cesario (investito con il

          fratello) e Patrizio di Modena, Sacerdote e Protonotario Apostolico

    E6. Girolamo (* 1510, premorto ai fratelli), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena.

 

                   D4. Giovanna, damigella di Isabella d’Este Marchesa di Mantova

                   D5. Ginevra

                          = Gaspare Rangoni, Patrizio di Modena

                  D6. Ludovica, monaca.

                  D7. Sigismondo (* ca. 1478 + ?), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena, si batte a Fornovo col

                         padre nel 1495.

                         = Lucia

 

                    E1. Sigismondo (+ testamento: 1530), Conte di San Cesario e Patrizio di Modena.

                    E2. Faustina, monaca.

 

                 D8. Gianfrancesco (* 26-10-1479 + 5-5-1557), Conte e Consignore di San Cesario (investito dal

                        Papa Leone X nel 1520, confermato dal Duca Alfonso I nel 1527 e dal Duca Ercole II nel 1536),

                        Patrizio di Modena; Capitano di Lodovico il Moro, Comandante di tutte le genti d’arme del Duca

                        Alfonso I dal 1528 e Commissario Generale in Garfagnana nel 1537.

                        = Bianca Zandemaria (* 1498 + 1566)

 

E1. Sigismondo (+ 6-5-1593), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio di Modena.

      = ………..

 

      F1. Costanza

= 1603 Giovanni Giacomo da Bazzano, Patrizio di Modena

      F2. Ippolita

= 1593 Marc’Antonio Mazzoni

 F3. Lucrezia

       = ……… Bartolani

 F4. Diamante

            = Giulio Cesare Panteri, Patrizio di Modena

     F5. (Naturale) Gianfrancesco

a)      = 1587 Isabella, figlia di Andrea Vitali

b)      = Francesca, figlia di Ercole Beroaldi, Patrizio di Modena, e di Maddalena Pasqualini

 

G1. (ex 1°) Laura (* 1588 + 1637)

a)      = 1607 Ercole Ronchi, Patrizio di Modena

b)      = 1613 Francesco Salvioni

 

E2. Paolo (+ 3-10-1576), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio di Modena.

       = 24-11-1549 Costanza, figlia del Cavaliere Giovanni Calori, Patrizio di Modena, e di Giulia

          Porrini

E3. Roberto (+ post 1573), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena.

       = Laura Monti, di Vicenza

 

F1. Ippolita (+ 1592)

       = Cavaliere Francesco de Ferrari, Patrizio di Modena

F2. Gianfrancesco (* ca 1561 + 22-2-1582), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio

      di Modena.

  = 4-4-1581 N.D. Porzia Bentivoglio, Patrizia Veneta, figlia del N.H. Conte Ermes

     Bentivoglio, Patrizio Veneto e Patrizio di Bologna, e di Erminia Leni, Nobile Romana

     (+ 2-8-1606) (vedi/see)

 

                     E4. Giacomo (+ 28-11-1585), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena;

                           Ambasciatore di Ottavio Farnese a Torino nel 1574.

                           = Antonia, figlia di Gianfrancesco Pallavicino Marchese di Gallinella e di Caterina Sertorio (vedi/see)

 

                    F1. Ferrante (* ca 1573 + 18-1-1652), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di

                          Modena; Marchese di Montegibbio (investito nel 1636 col nipote Giacomo), Cameriere

                          Segreto del Papa Gregorio XV, Arcivescovo della Chiesa Diocesarea di Palestina dal 1622.

                    F2. Gianfrancesco (* 24-4-1577 + 1633), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di

                          Modena.

                    F3. Giulio Cesare (+ 1630), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena;

                          Gentiluomo di Ranuccio I Duca di Parma.

                          = 12-5-1611 Lucia, figlia di Fulvio Rangoni Conte di Castelcrescente e di Borgofranco e di

                             Antonella Bevilacqua dei Conti di Maccastorna (vedi/see)

 

  G1. Giacomo (* 8-8-1614 + 1667), Marchese di Montegibbio e Montebaranzone, con

         Pescarola e Varano (investito nel 1636, confermato 1646), Conte e Consignore di San

         Cesario (investito nel 1654) e Patrizio di Modena; Maggiordomo Maggiore e Mastro di

         Camera della Duchessa di Modena e Governatore di Finale e di Reggio nel 1658.

a)      = 18-2-1637 Beatrice, figlia di Ferrante Bentivoglio Marchese di Gualtieri e di

          Eleonora di Mattei dei Marchesi di Giove (vedi/see)

b)      = Renata Rangoni, figlia di Ercole Rangoni Conte di Castelvetro e Borgofranco e

         di Donna Chiara Conti dei Duchi di Poli (vedi/see)

 

                      H1. (ex 1°) Paolo Lodovico (* 20-7-1642 + 19-8-1664), Conte e Consignore di San

                             Cesario.

                      H2. (ex 1°) Eleonora (* 1643 + 1654)

                      H3. (ex 1°) Settimia (* 22-7-1644 + 24-6-1727), Dama d’onore della Principessa

                             Benedetta d’Este

                             = 18-2-1670 Conte Germanico Hercolani, Patrizio di Bologna

                      H4. (ex 1°) Beatrice (+ 1731), monaca.

                      H5. (ex 1°) Ferrante (* 1650 + 1669), Marchese di Montegibbio, Conte e Consignore

                             di San Cesario e Patrizio di Modena.

                      H6. (ex 2°) Antonia (* 20-9-1662 + 29-6-1741)

                             = 9-2-1687 Conte Ranuccio di Gaspare Scotti, Patrizio di Piacenza

                      H7. (ex2°) Maria Caterina (* 1664 + ?)

a)      = 5-1-1685 Marchese e Conte Don Ercole III Varano Duca Titolare di Camerino,

         3° Marchese del S.R.I., 5° Conte Varano, Patrizio di Ferrara (vedi/see)

                            b)  = 30-4-1716 Conte Fortuniano di Orazio Ferretti, di Perugia

                     H8. (ex 2°) Francesco Maria (* 1-5-1665 + 29-7-1676), Marchese di Montegibbio,

                            Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena dal 1669.

                     H9. (ex 2°) Anna Maria (* 1666 + ?)

                            = 1692 Filippo di Odoardo Scotti Marchese di Vigoleno e Patrizio di Piacenza

                                         

                  F4. Settimia

                        = 16-9-1603 Conte Giacomo Zandemaria

                  F5. Paolo (* ca 1578 + 26-7-1637), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena;

                        Cavaliere di Santo Stefano nel 1608, poi sacerdote e fondatore del Collegio San Carlo di

                        Modena.

 

     D9. Lucrezia

            = 1490 Domenico di Benedetto Strozzi Patrizio di Mantova (vedi/see)

     D10. Giangaleazzo, Conte del Sacro Palazzo Lateranense (dal 7-4-1507), Conte e Consignore di San

              Cesario (investito nel 1520) e Patrizio di Modena; sacerdote.

     D11. Cesare, Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena.

     D12. Albertino VI (+ ante 1525), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena; al servizio

              di Guidobaldo Duca d’Urbino

  = Lucia, figlia del Conte e Cavaliere Aurato Lanfranco Rangoni Signore di Marzaglia e di

     Maria Trotti Bentivoglio (vedi/see)

 

                     E1. Ercole Albertino (* 3-6-1500 + 10-1553), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di

                           Modena.

a)      = 7-1-1529 Lodovica, figlia di Giovanni Battista Scannaroli

b)      = 19-7-1546 Cassandra, figlia di Giovanni Battista Marescotti, Patrizio di Modena

 

                      F1. (ex 1°) Lavinia

        F2. (ex 2°) Marc’Antonio (+ 27-11-1573), Conte e Consignore di San Cesario (investito nel

              1561 con gli zii), Patrizio di Modena.

 

  E2. Lanfranco (* 18-1-1502 + 24-7-1557), Conte e Consignore di San Cesario, sacerdote

 

                       F1. (Naturale legittimato) Alberto, Patrizio di Modena.

a)      = 11-12-1550 Costanza, figlia di Giovanni Battista Bombassari

b)      = 15-6-1553 Laura, figlia di Roberto Torti

c)      = 29-6-1559 Anna, figlia di Paolo Zuccoli Patrizio di Modena

 

G1. Costanza

                               = 1577 Antonio di Alfonso Fontana, Patrizio di Modena

                        G2. Lanfranco (+ post 1615), Patrizio di Modena.

a)      = 1578 Isabella, figlia di Geminiano Loi (?)

b)      = Antonia, figlia di Antonio Montecatini (+ 1604);

c)      = 1607 Antonia, figlia di Benedetto Baranzoni, Patrizio di Modena

 

H1. (ex 2°) Isabella (* battezzata 23-8-1585 + ?)

a)      = 1607 Antonio Costi

b)      = 1609 Alfonso Mozzani

                             H2. (ex 2°) Margherita (* 1588 + 1652), monaca.

                             H3. (ex 3°) Camilla (* 1608 + ?)

                                    = Giovanni Battista Pancieri

 

                      E3. Alfonso (* 1503 + post 1530), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio di Modena.

                      E4. Alessandro (* 15-6-1505 + 1534), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di

                            Modena; Gentiluomo di Federico Gonzaga Marchese di Mantova.

                      E5. Cesare (* 15-6-1505 + 20-6-1579), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di

                            Modena; si stabilisce a Bologna e viene aggregato a quel patriziato nel 1536, del Magistrato

                            degli Anziani di Bologna nel 1553.

                            = Camilla, figlia di Girolamo Crescenzi, Patrizio di Bologna, e di Cornelia Magnani

                               (+ 20-6-1566).

 

                       F1. Girolamo (* battezzato 23-12-1543 + 16-7-1613), Conte e Consignore di San Cesario,

                              Patrizio di Modena e Patrizio di Bologna, Senatore di Bologna nel 1590, Gonfaloniere del

                              Popolo e di Giustizia di Bologna.

                              = 22-5-1572 Lucrezia, figlia di Francesco Maria Bolognetti, Patrizio di Bologna

 

                         G1. Francesco Maria (* battezzato 12-2-1574 + 30-8-1628), Conte e Consignore di

                                San Cesario, Patrizio di Bologna, Patrizio di Modena; Senatore nel 1608,

                                Gonfaloniere del Popolo di Bologna nel 1609, 1615 e 1622 e Gonfaloniere di

                                Giustizia nel 1610.

                                = Giulia, figlia di Claudio Capacelli, Patrizio di Bologna, e di Paola Borzani (+ 28-5-

                                   1622).

 

                            H1. Claudio (* 14-8-1614 + 24-9-1657), Conte e  Consignore di San Cesario

                                   (investito il 9-1-1654), Patrizio di Bologna e Patrizio di Modena; Console nel

                                   1632 e 1634, Gentiluomo di Camera, Maggiordomo Maggiore e Capitano delle

                                   Guardie di Francesco I Duca di Modena, Governatore del Finale.

                                   = 14-11-1632 Orinzia, figlia del Conte Prospero Castelli, Patrizio di Bologna,

                                      e di Francesca dei Marchesi Facchinetti

 

                              I1. Girolamo (* 11-9-1633 + 22-3-1695), Conte e Consignore di San Cesario

                                   (investito il 5-4-1661), Patrizio di Bologna e Patrizio di Modena; Dottore in

                                   Legge, titolare della Cattedra di Diritto a Bologna, del Magistrato degli

                                   Anziani, Gonfaloniere del Popolo di Bologna nel 1668, Presidente del Monte

                                   di Pietà di Bologna.

                                   a) = 6-4-1660 Angelica, figlia del Dottor Vincenzo Cucchi e della Contessa

                                          Vincenza Pepoli (+ 1669);

                                   b) = 26-4-1672 Isabella, figlia di Rinaldo Ariosto, Patrizio di Bologna, e di

                                                                              Caterina Alcino (vedi/see)

 

 

                            L1. (ex 1°) Cassandra (* 1665 + 1708), monaca.

                            L2. (ex 1°) Francesca Giulia (* 1668 + 1731), monaca, Priora di

                                  Sant’Agnese.

                            L3. (ex 1°) Claudio (* 22-12-1666 + 5-2-1737), Marchese di Magreta e

                                  Marsaglia (investito il 19-9-1712 per cessione di San Cesario),

                                  Conte e Consignore di San Cesario (investito il 23-8-1695, ceduto nel

                                  1712), Patrizio di Bologna e Patrizio di Modena; Gonfaloniere del

                                  Popolo di Bologna nel 1708, Governatore di Correggio, Gentiluomo

                                  della Camera Segreta di Rinaldo Duca di Modena.

                                  = 11-6-1693 Lodovica Maria, figlia del Conte Giovanni Battista Orsi,

                                     Patrizio di Bologna (+ 1754).

 

                           M1. Caterina (* 15-2-1694 + 28-5-1774)

                                   a) = 14-2-1711 Conte Giuseppe Lodovico Buschetti (+1730)

                                           figlio di Erasmo Presidente del Senato di Piemonte, adottato

                                           dal Conte Luigi Boschetti e fatto erede del nome e delle sostanze

                                          della famiglia. Ottiene di essere reinfeudato della Contea di San

                                          Cesario. Per la sua discendenza vedi Parte III

                                   b) = 11-6-1752 Filippo Giacinto Orsini Conte di Orbassano (vedi/see)

                                                                             M2. Angelica Clotilde (* 19-8-1705 + 1760)

                                   = 25-3-1730 Marchese Marc’Antonio di Canossa Conte di

                                      Bianello, Patrizio di Reggio Emilia

                           M3. Anna Maria (* battezzata 11-4-1714 + 1797)

                                   = 9-3-1734 Conte Gaetano Maria Grati, Patrizio di Bologna

                                       (+ 1765).

 

L4. (ex 1°) Francesco Maria (* 3-7-1663 + 1682), Conte e Consignore

      di San Cesario, Patrizio di Modena e Patrizio di Bologna.

 

H2. Marc’Antonio (* 13-9-1615 + ?), Conte e Consignore di San Cesario e

       Patrizio di Bologna e Patrizio di Modena.

 

                      G2. Alberto (* 1576 + ?), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio di Bologna e

                            Patrizio di Modena.

                      G3. Cesario (* 15-7-1577 + 7-2-1594), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio

                            di Bologna e Patrizio di Bologna.

                      G4. Sigismondo (* 15-7-1578 + 16-4-1645), Conte e Consignore di San Cesario,

                             Patrizio di Bologna, Patrizio di Modena; del Magistrato degli Anziani nel 1619,

                             Gonfaloniere del Popolo di Bologna nel 1628 e 1633.

                             = 11-1-1605 Lavinia, figlia del Conte Pompeo Marsigli, Patrizio di Bologna

 

                        H1. Camilla (* ca 1606 + 3-4-1681)

                               = Lodovico del Capitano Bartolomeo Argeli nobile bolognese

                        H2. Alberto (* 9-9-1609 + 13-6-1665), Conte e Consignore di San Cesario,

                               Patrizio di Bologna e Patrizio di Modena; del Magistrato degli Anziani nel

                               1652, Gonfaloniere del Popolo di Bologna nel 1646.

                              = 18-9-1646 Lucrezia, figlia di Lorenzo Pini e già vedova del Cavaliere Luigi

                                 Romanazzi

                        H3. Lucrezia (+ 1660), monaca.

                        H4. Girolamo (* 27-3-1610 + 13-4-1682), Conte e Consignore di San Cesario,

                               Patrizio di Bologna e Patrizio di Modena; Podestà di Castelfranco nel 1638.

 

G5. Cassandra

a)      = 13-12-1601 Antonio di Ottaviano Tanari, Patrizio di Bologna, Cavaliere

         dell’Ordine di Santo Stefano (+ 1611);

b)   = 31-7-1612 Conte Orsino Orsi, Patrizio di Bologna (+ 1647).

       G6. Cesare (* 18-2-1592 + 16-2-1655), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio

             di Bologna e Patrizio di Modena; del Magistrato degli Anziani di Bologna nel 1623,

  Gonfaloniere del Popolo di Bologna, Podestà di Medicina.

  = 1622 Fortunata, figlia di Valerio Fasanini

 

                         H1. Pietro Maria (* 16-10-1628 + 1655), Conte e Consignore di San Cesario,

                                Patrizio di Bologna e Patriziodi Modena; Dottore in Legge.

 

      F2. Lodovico (* battezzato 29-4-1550 + 1592), Conte e Consignore di San Cesario,

            Patrizio di Bologna e Patrizio di Modena; sacerdote, Cameriere Segreto del Papa

            Gregorio XIII (1581), Protonotario Apostolico.

      F3. Alessandro (* 1556 + ?), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio di Bologna e

            Patrizio di Modena.

 

E6. Giulio (* 26-1-1507 + ?), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio di Modena;

       sacerdote.

 

                     F1. (Naturale) Margherita, monaca.

 

     E7. Ippolita (* 1508 + ?)

            = ……. Pendaglia, Nobile di Mantova

     E8. Nicola, Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio di Modena.

           = 6-7-1558 Maddalena, figlia di Pietro Paolo Calori, Patrizio di Modena (+ 1609), e già

              vedova di Ippolito Fontana.

 

                    F1. Lucia (+ 9-8-1631)

                          = 5-8-1576 Gherardo Rangoni Conte di Castelvetro e di Borgofranco, Signore di

                             Livizzano (vedi/see)

 

          

B7. Nicolò (+ante 1477), Conte e Consignore di San Cesario (investito di ¼ del feudo) e Patrizio di Modena.

a)      = 1453 Lucia, figlia di Cambio Gombrati, Patrizio di Bologna

b)      = Lucia Almerici, di Bologna

 

C1. Carlo, Conte e Consignore di San Cesario

C2. (ex 2°) Galeazzo (+ testamento: 1485), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena, investito

       di terre nella valle di Zena nel 1479.

       = Giovanna, figlia di Nicolò Ambrosini

 

D1. Lucia (* 1483 + 1494)

D2. Achille (+ testamento: 1527), Conte e Consignore di San Cesario (investito di 1/8 del feudo nel 1517).

a)      = Camilla, figlia di Antonio Tassoni, Patrizio di Modena, e di Margherita Guidoni (vedi/see)

b)      = Costanza Zuccoli (?)

 

  E1. (ex 2°) Camilla (vivente nel 1527).

  E2. (ex 2°) Nicolò (+ 1595), Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena.

a)      = 1550 Dorotea, figlia di Giovanni Vincenzo Carandini, Patrizio di Modena

b)      = 1574 Cassandra, figlia di Bartolomeo Pellicciari, Patrizio di Modena

 

   F1. (ex 1°) Costanza

         = 1576 Conte e Cavaliere Paolo Emilio Boschetti (vedi/see) sopra)

   F2. (ex 1°) Giovanni Battista (+ 1574), Conte e Consignore di San Cesario.

 

D3. Galeazzo (postumo, vivente nel 1517), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio di Modena.

 

C3. (ex 2°) Gianmaria (viv. 1493), Conte e Consignore di San Cesario, Patrizio di Modena.

 

B8. Antonio, Conte e Consignore di San Cesario e Patrizio di Modena.

B9. Costanza

B10. Carlo (+ 1498), Conte Consignore di San Cesario (cede il suo quarto di feudo) e Patrizio di Modena.

         = Elisabetta Munari

 

    C1. Conte Albertino, Patrizio di Modena; Maestro di Camera dei Gonzaga (1494) e loro Ambasciatore in

           Monferrato.

           = ………

 

      D1. Conte Carlo (+ ante 1571), Patrizio di Modena.

             = Nicolina, figlia di Giovanni Battista Mingatti

 

        E1. Conte Giovanni Battista (vivente nel 1599), Patrizio di Modena.

 

         F1. Conte Giacomo (+ 9-7-1628), Patrizio di Modena.

               = 1603 Susanna, figlia di Giovanni Battista Rota

 

    C2. Antonia

           = Antonio Bassi

    C3. Conte Alberto (+1550), Patrizio di Modena.

           = Pellegrina Barbieri

 

      D1. Conte Carlo, Patrizio di Modena.

      D2. Conte Nicolò, Patrizio di Modena.

             = ……..

 

        E1. Conte Carlo, Patrizio di Modena.

 

      D3. Conte Rinaldo, Patrizio di Modena.

 

    C4. Conte Alessandro (+ante 1556), Patrizio di Modena.

           a) = Cecilia, figlia di Gabriele Tassoni, Patrizio di Modena, e di Bianca Fogliani (+ ante 1538) (vedi/see)

           b) = Diamante, figlia di Francesco de Ferrari, Patrizio di Modena

 

      D1. (ex 1°) Fiordiligi (* ca 1522 + 10-1-1593)

a)      = 1538 Giacomo Zavarisi, Patrizio di Modena

b)      = Girolamo Comi

      D2. Cecilia

             = Floriano Cauchi

      D3. Conte Carlo, Patrizio di Modena.

      D4. (ex 1°) Conte Ercole (+ ante 1599), Patrizio di Modena.

             = Rizzarda

 

        E1. Laura (* 1552 + 1558).

        E2. Conte Lodovico (* battezzato 1553 + 1633), Patrizio di Modena, sacerdote.

        E3. Conte Alessandro (* 1567 + 1603), Patrizio di Modena.

               = Virginia

 

          F1. Conte Ercole (* 1597 + 28-11-1630), Patrizio di Modena.

                 = 1630 Giulia Roncaglia

 

            G1. Conte Rizzardo (* 1630 + 1646), Patrizio di Modena.

 

          F2. Isabella

 

    C5. Conte Boschetto (+ 1541), Patrizio di Modena; uomo d’armi di Rodolfo Gonzaga.

           = ………

 

      D1. Conte Giovanni Francesco, Patrizio di Modena.

             = …………

 

        E1. Conte Antonio Maria, Patrizio di Modena.

              = Antonia

 

         F1. Lucrezia

         F2. Conte Lodovico, Patrizio di Modena.

                = …….

 

          G1. Conte Giovanni Francesco (* ca. 1575 + 1590), Patrizio di Modena.

 

        F3. Conte Camillo (* 1563 + 1611), Patrizio di Modena.

 


 

 

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com