BORGHESE, ALDOBRANDINI E SALVIATI

 

 

 

 

 

Don Marcantonio I Borghese (* 1598 + Roma 1658), Patrizio Veneto dall’11-9-1605, Patrizio Genovese dal 1606, 1° Marchese di Civitella Vicovaro, Signore di Monteporzio, Olevano, Attigliano, Morlupo, Montefortino, Montorio in Valle, Cretone, Poggio Moriano, Petescia, Pozzaglia, Stabia, Stazzano, Scarpa, Castelvecchio, Collepiccolo, Licenza e Percile dal 1608, 2° Principe di Vivaro dal 1609, 1° Principe di Sulmona dal 27-10-1610, 1° Barone di Cropalati dal 21-11-1617, 1° Duca di Montecompatri, 1° Marchese di Moricone, Mentana, Percile e di Norma dal 1619, 1° Duca di Poggio Nativo dal 1633, 1° Duca di Canemorto e Castelchiodato dal 29-3-1636, 1° Conte di Chia dal 1636, 1° Duca di Palombara dal 6-6-1637, Conte di Vallinfreda dal 1639. Sposa Roma il 20-10-1619 Donna Camilla Orsini, figlia di Don Virginio 2°  Duca di Bracciano e di Fulvia Peretti Damasceni (* Firenze 29-3-1603 + Roma 14-3-1685) (vedi/see), da vedova divenne monaca a Roma con il nome di “suor Maria Vittoria”.

 

 

A1. N.H. Don Paolo (* Roma 20-1-1624 + Frascati 24-6-1646), Signore di Cortesia; Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

       = Roma 25-7-1638 Donna Olimpia Aldobrandini 3° Principessa di Meldola, 2° Principessa di Rossano, Signora di

          Maenza, Gavignano, Caminate, Campiana, Casalbuono, Petrella, Dugario, Monte Castello, Perticara, Polenta,

          Manchio, Collinella, Sapigno e di Torrita dal 1630, figlia di Don Giorgio 2° Principe di Meldola e di Donna Ippolita

          Ludovisi dei Duchi di Fiano (* Roma 20-4-1623 + ivi 18-12-1681) (vedi/see)

 

     B1. N.H. Don Giovanni Battista (* Roma 14-10-1639 + Roma 8-5-1717), 2° Principe di Sulmona, 3° Principe di

            Vivaro, 2° Principe di Montecompatri, 2° Duca di Palombara, 2° Duca di Canemorto e Castelchiodato, 2° Marchese

            di Moricone, Marchese di Mentana, Marchese di Civitella Vicovaro, Marchese di Percile e Marchese di Norma, 2°

           Conte di Vallinfreda e di Chia, 2° Barone di Cropalati, Signore di Monteporzio, Olevano, Attigliano, Morlupo,

           Montefortino, Montorio in Valle, Cretone, Poggio Moriano, Petescia, Pozzaglia, Stabia, Stazzano, Scarpa,

           Castelvecchio, Collepiccolo e Licenza 1658/1717, Patrizio Veneto e Patrizio Genovese; 6° Principe di San Polo e

           Sant’Angelo con Civitella Cesi, Marcellina e Poggio Cesio comprati dai Cesi.

           = Sora 22-10-1658 Donna Eleonora Boncompagni, figlia di Don Ugo 4° Duca di Sora e Arce e di Donna Maria

              Ruffo dei Duchi di Bagnara (* Isola di Liri 7-7-1642 + Roma 9-9-1695) (vedi/see)

 

           C1. N.H. Don Marcantonio II (* Roma 20-5-1660 + ivi 22-5-1729), 3° Principe di Sulmona, 4° Principe di

                  Vivaro, 7° Principe di Sant’Angelo, 2° Principe di San Polo, 3° Principe di Montecompatri, 3° Duca di

                  Palombara, 3° Duca di Canemorto e Castelchiodato, 3° Marchese di Mentana, Marchese di Moricone,

                  Marchese di Civitella, Marchese di Vicovaro, Marchese di Percile e Marchese di Norma, 3° Conte di

                  Vallinfreda e di Chia, 3° Barone di Cropalati, Signore di Monteporzio, Olevano, Attigliano, Morlupo,

                  Montefortino, Montorio in Valle, Cretone, Poggio Moriano, Petescia, Pozzaglia, Stabia, Stazzano, Scarpa,

                  Castelvecchio, Collepiccolo e Licenza dal 1717, Patrizio Veneto e Patrizio Genovese; Vicerè del Regno di

                  Napoli 1721/1722, Patrizio Napoletano aggregato al Seggio di Porto.

                  = Genova 24-1-1691 Donna Livia Spinola, figlia di Don Carlo Principe di Sant’Angelo, Patrizio Genovese, e

                     di Violante Spinola dei Conti di Tassarolo (* Genova 13-12-1669 + Roma 27-8-1732).

 

                 D1. N.D. Donna Flaminia (* Roma 18-4-1692 + ivi 6-11-1718), Patrizia Veneta.

                        = Roma 7-1-1717 Principe Don Baldassarre I Odescalchi Duca di Bracciano e Principe del S.R.I. (vedi/see)

                 D2. N.H. Don Camillo (* Roma 7-6-1693 + ivi 16-9-1763), 4° Principe di Sulmona, 5° Principe di Vivaro,

                       8° Principe di Sant’Angelo, 3° Principe di San Polo, 4° Principe di Montecompatri, 4° Duca di Palombara,

                       4° Duca di Canemorto e Castelchiodato, 4° Marchese di Mentana, Marchese di Moricone, Marchese di

                       Civitella Vicovaro, Marchese di Percile e Marchese di Norma, 4° Conte di Vallinfreda, Conte di Chia, 4°

                       Barone di Cropalati, Signore di Monteporzio, Olevano, Attigliano, Morlupo, Montefortino, Montorio in Valle,

                       Cretone, Poggio Moriano, Petescia, Pozzaglia, Stabia, Stazzano, Scarpa, Castelvecchio, Collepiccolo e

                       Licenza1729/1763, Patrizio Napoletano, Patrizio Veneto e Patrizio Genovese; Grande di Spagna di prima

                       classe dal 6-4-1739.

                       = Loreto 4-10-1723 Donna Agnese Colonna, figlia di Filippo II 9°  Principe e Duca di Paliano e di Donna

                          Olimpia Pamphili dei Principi di Carpineto (* Roma 6-4-1702 + ivi 17-5-1780) (vedi/see), erede dei titoli

                          e dei feudi della famiglia Aldobrandini per testamento materno dal 1739.

 

                      E1. N.D. Donna Eleonora (* Roma 1724 + Napoli 26-7-1779), Patrizia Veneta.

                            = 25-2-1740 Don Michele Imperiali 7° Principe di Francavilla e 7° Principe di Oria (vedi/see)

                     E2. N.D. Donna Maria Vittoria (* Roma 1729 + ivi 1800), Patrizia Veneta.

                     E3. N.H. Don Marcantonio III (* Roma 16-9-1730 + ivi 26-3-1800), 5° Principe di Sulmona, 6° Principe

                           di Vivaro, 9° Principe di Sant’Angelo e di San Polo, 5° Principe di Montecompatri, 5° Duca di

                           Palombara, 5° Duca di Canemorto e Castelchiodato, 5° Marchese di Mentana, Marchese di Moricone,

                           Marchese di Civitella Vicovaro, Marchese di Percile e Marchese di Norma, 5° Conte di Vallinfreda e

                           Chia, 5° Barone di Cropalati, Signore di Monteporzio, Olevano, Attigliano, Morlupo, Montefortino,

                           Montorio in Valle, Cretone, Poggio Moriano, Petescia, Pozzaglia, Stabia, Stazzano, Scarpa, Castelvecchio,

                           Collepiccolo e di Licenza e Grande di Spagna di prima classe 1763/1800, Patrizio Napoletano, Patrizio

                           Veneto, Patrizio Genovese; Principe di Rossano e Meldola, Duca di Carpineto, Duca di Sarsina, Signore di

                           Maenza, Gavignano, Caminate, Campiana, Casalbuono, Petrella, Dungario, Monte Castello, Perticara,

                           Polenta, Manchio, Collinella, Sapigno e di Torrita dal 1792, Senatore della Repubblica Romana nel 1799.

                           = Roma 1-5-1768 Donna Anna Maria Salviati, 8° Duchessa di Giuliano, Marchesa di Rocca

                              Massima, Colle di Ferro, Montieri e di Boccheggiano e Signora di Grotta Minarda dal 10-8-1783,

                              figlia ed erede del 7° Duca Don Averardo e di Donna Maria Cristina Lante della Rovere dei Principi

                              di Cantalupo (* Roma 9-10-1752 + ivi 29-6-1809).

 

                           F1. N.H. Don Cornelio (* Roma 1770 + giovane), Patrizio Napoletano, Patrizio Veneto e Patrizio

          Genovese.

                           F2. N.H. Don Camillo (* Roma 8-8-1775 + Firenze 9-5-1832), 6° Principe di Sulmona, 7° Principe

                                 di Vivaro, 10° Principe di Sant’Angelo e di San Polo, 7° Principe di Rossano, 8° Principe di Meldola,

                                 6° Principe di Montecompatri, 6° Duca di Palombara, 6° Duca di Canemorto e Castelchiodato, 6°

                                 Marchese di Mentana, Marchese di Moricone, Marchese di Civitella Vicovaro, Marchese di Percile,

                                 Marchese di Norma, 6° Conte di Vallinfreda e di Chia, 6° Barone di Cropalati, Signore di Monteporzio

                                 Olevano, Attigliano, Morlupo, Montefortino, Montorio in Valle, Cretone, Poggio Moriano, Petescia,

                                 Pozzaglia, Stabia, Stazzano, Scarpa, Castelvecchio, Collepiccolo e di Licenza, Duca di Sarsina, Duca

                                 di Carpineto, Signore di Maenza, Gavignano, Caminate, Campiana, Petrella, Dungario, Monte

                                 Castello, Perticara, Polenta, Manchio, Collinella, Sapigno, Torrita e Grande di Spagna di prima classe

         1800/1832, Patrizio Napoletano, Patrizio Veneto, Patrizio Genovese (i titoli presenti sul territorio del

         Regno delle Due Sicilie - Rossano, Sulmona e Cropalati, il patriziato napoletano – furono riconosciuti

         con Regio Rescritto del 20-12-1831), Duca dell’Impero Francese il 30-3-1805, Principe Borghese;

         acquista il feudo di Nettuno; Generale dell’esercito imperiale francese.

                                 = Mortefontaine (rel.) 28-8 e (civ.) 6-11-1803 Paolina Bonaparte (* Ajaccio 20-9-1780 + Firenze

                                    7-6-1825), sorella di Napoleone I Imperatore dei Francesi (vedi/see)

                          F3. N.H. Don Francesco (* Roma 9-6-1776 + ivi 29-5-1839), Duca Salviati, Marchese di Boccheggiano

                                e Pontieri dal 1809; 7° Principe di Sulmona, 8° Principe di Vivaro, 11° Principe di Sant’Angelo e

                                di San Polo, 8° Principe di Rossano, 9° Principe di Meldola, 7° Principe di Montecompatri, 7° Duca

                                di Palombara, 7° Duca di Canemorto e Castelchiodato, 7° Marchese di Mentana, Marchese di

                                Moricone, Marchese di Civitella Vicovaro, Marchese di Percile, Marchese di Norma, 7° Conte di

                                Vallinfreda e Chia, 7° Barone di Cropalati, Signore di Monteporzio, Olevano, Attigliano, Morlupo,

                                Montefortino, Montorio in Valle, Cretone, Poggio Moriano, Petescia, Pozzaglia, Stabia, Stazzano,

                                Scarpa, Castelvecchio, Collepiccolo e di Licenza, Duca di Sarsina e Carpineto, Signore di Maenza,

                                Gavignano, Caminate, Campiana, Casalbuono, Putrella, Dugario, Monte Castello, Perticara, Polenta,

                                Collinella, Manchio, Sapigno, Torrita e Grande di Spagna di prima classe dal 1832, Patrizio di Ferrara

                                e Patrizio di Forlì, Nobile di Corneto, Patrizio Napoletano, Patrizio Veneto, Patrizio Genovese,

                                1° Principe di Nettuno dal 22-11-1833, 1° Duca di Bomarzo (comprato alla famiglia Lante della

                                Rovere); Principe Borghese; Generale dell’esercito imperiale francese. I

                                = Parigi 11-4-1809 Adele de La Rochefoucauld, figlia del Conte Alessandro Duca di Estissac e di

                                   Marie-Adelaide Pyvart de Chastulé (* Parigi 16-11-1793 + Migliarino 2-11-1877).

 

                               G1. N.D. Donna Maria (* 11-8-1812 + 14-12-1838), Nobile di Corneto e Patrizia Veneta.

                                      = 23-1-1832 Enrico Conte de Rochechouart Marchese de Mortemart, dei Duchi di Mortemart

                                         (* 27-2-1806 + 17-10-1835).

                               G2. Don Marcantonio, per i suoi discendenti vedi Parte III.

                               G3. Don Camillo Aldobrandini (* Firenze 16-11-1816 + Roma 5-6-1902), Principe Aldobrandini,

                                     Principe di Meldola, Duca di Carpineto, Duca di Sarsina, Marchese del S.R.I., Signore di Maenza,

                                     Signore di Gavignano, Signore di Caminate, Signore di Campiana, Signore di Casalbuono e Petrella,

                                     Signore di Monte Castello, Signore di Perticara, Signore di Polenta e Collinella, Signore di Manchio,

                                     Signore di Sapigno, Signore di Torrita 1839/1902, Patrizio di Ferrara e Patrizio onorario di Forlì,

                                     Principe Romano e Nobile Romano Coscritto dal 1854.

a)      = Heverlé 9-8-1841 S.A.S. Marie-Flore Principessa e Duchessa d’Arenberg, figlia di S.A.S.

         Prospero Luigi 7° Duca di Arenberg, 13° Duca di Aerschot e Croy, 2° Duca di Meppen, 2°

         Principe di Recklinghausen e di S.A.S. Ludmilla Principessa von Lobkowicz (* Bruxelles

         2-3-1823 + Frascati 3-8-1861);

b)      = Vienna 15-9-1863 Contessa Maria Hunyady de Kéthely, figlia del Conte Giuseppe e di S.A.

         Enrichetta Principessa von und zu Liechtenstein (* Vienna 19-11-1838 + Roma 8-11-1908).

 

 H1. (ex 1°) Donna Maria (* 19-5-1844 + 29-12-1862), Marchesa del S.R.I. e Nobile Romana.

 H2. (ex 1°) Don Pietro (* Bruxelles 24-6-1845 + Anzio 1-5-1885), Duca di Sarsina, Marchese del

        S.R.I., Nobile Romano, Patrizio di Ferrara e Patrizio onorario di Forlì.

       = Parigi 16-7-1865 Francesca de La Rochefoucauld, figlia di Conte Federico dei Duchi di

          Estissac e di Anne-Charlotte Cuillier-Perron (* Parigi 15-2-1844 + Friburgo 25-12-1921).

 

                                          I1. Donna Maria (* Roma 6-6-1867 + ivi 22-3-1927), Marchesa del S.R.I. e Nobile Romana.

           = Frascati 12-9-1885 Don Antonio Salviati (vedi/see) oltre)

                                          I2. Donna Olimpia (* Roma 3-12-1868 + Linz an der Donau 12-12-1928), Marchesa del

            S.R.I. e Nobile Romana.

           = Frascati 4-11-1891 Nicola Conte Revertera von Salandra (vedi/see)

                                          I3. Donna Lesa (* Frascati 29-7-1871 + Briano 15-9-1952), Marchesa del S.R.I. e Nobile

           Romana.

           = Frascati 14-10-1889 Don Giuseppe 2° Principe Lancellotti (vedi/see)

      I4. Donna Anna (* Roma 8-12-1874 + Ariccia 17-9-1898), Marchesa del S.R.I. e Nobile

           Romana.

           = Roma 5-6-1893 Principe Don Ludovico Chigi Albani della Rovere (vedi/see)

      I5. Donna Agnese (* Frascati 1-2-1877 + Vienna 30-7-1910), Marchesa del S.R.I. e Nobile

           Romana.

           = 4-11-1897 Alessandro Conte Esterhazy e Barone di Galantha (* Papa 3-10-1868 +

              Marczaztoe 3-1-1925).

      I6. Donna Giulia (* Roma 17-4-1880 + Losanna 24-6-1964), Marchesa del S.R.I. e Nobile

           Romana.

 

H3. (ex 1°) Donna Elisabetta (* Frascati 13-7-1847 + Roma 25-1-1927), Marchesa del S.R.I. e

       Nobile Romana.

      = Roma 22-2-1865 Don Filippo Massimo 1° Principe Lancellotti (vedi/see)

                                    H4. (ex 1°) Don Luigi Gonzaga (* 22-12-1849 + 27-6-1861), Marchese del S.R.I., Nobile

                                           Romano, Patrizio di Ferrara e Patrizio onorario di Forlì.

                                    H5. (ex 2°) Don Giuseppe (* Frascati 10-6-1865 + Roma 25-6-1929), 2° Principe Aldobrandini,

                                           Principe di Meldola (questo titolo venne riconosciuto tutt’uno con il primo), Duca di Sarsina,

                                           Duca di Carpineto, Marchese del S.R.I., Signore di Maenza, Signore di Gavignano, Signore di

                                           Caminate, Signore di Campiano, Signore di Casalbuono e Petrella, Signore di Dugario,

       Signore di Monte Castello, Signore di Perticara, Signore di Polenta e Collinella, Signore di

       Manchio, Signore di Sapigno, Signore di Torrita, Principe Romano e Nobile Romano Coscritto,

                                           1902/1929, Patrizio di Ferrara e Patrizio onorario di Forlì.

      = Firenze 22-9-1890 Maria Antinori Duchessa di Brindisi e Marchesa del S.R.I. (confermato

         con Regio Decreto 8-7 e Diploma 21-11-1903) e Patrizia di Firenze, figlia ed erede del

         Duca Amerigo e della Nobile Giulia de Vecchi (* Firenze 6-1-1865 + ivi 15-12-1912).

 

                                          I1. Don Clemente (* Roma 27-6-1891 + ivi 8-3-1965), 3° Principe Aldobrandini, Principe di

                                               Meldola, Duca di Sarsina, Duca di Carpineto, Marchese del S.R.I., Signore di Maenza,

Signore di Gavignano, Signore di Caminate, Signore di Campiana, Signore di Casalbuono e

Collinella, Signore di Petrella, Signore di Dugario, Signore di Monte Castello, Signore di

Perticara, Signore di Polenta e Manchio, Signore di Sapigno, Signore di Torrita, Principe

Romano, Nobile Romano Coscritto, Patrizio di Ferrara e Patrizio onorario di Forlì.

          = Wasserleonburg 29-10-1941 Luisa Baronessa von Wilczeck, figlia del Conte Giovanni e di

             dona Luisa de Balmaseda y Fontecilla (* Dresda 20-8-1913 + Frascati 25-9-2000).

 

                                              J1. Donna Livia (* Roma 31-8-1942), Marchesa del S.R.I. e Nobile Romana.

               = Frascati 25-6-1967 Giancarlo Tito Pediconi (* Roma 1937).

                                              J2. Don Camillo (* Roma 21-5-1945), 4° Principe Aldobrandini, Principe di Meldola, Duca

                                                    di Sarsina, Duca di Carpineto, Marchese del S.R.I., Signore di Maenza, Signore di

     Gavignano, Signore di Campiana, Signore di Casalbuono, Signre di Collinella e Petrella,

     Signore di Dugario, Signore di Monte Castello, Signore di Perticara, Signore di Polenta e

     Manchio e Signore di Torrita, Principe Romano, Nobile Romano Coscritto, Patrizio di

     Ferrara e Patrizio onorario di Forlì.

               = Roma 10-6-1967 Donna Stefania Gallarati Scotti, figlia di Don Federico dei Principi di

                  Molfetta e di Donna Lavinia Taverna dei Conti di Landriano (* Roma 22-6-1946) (vedi/see)

 

                                                    K1. Donna Cinzia (* Roma 26-8-1968), Marchesa del S.R.I. e Nobile Romana.

                      = Frascati 2-6-1990 N.H. Conte Giordano Emo Capodilista, Patrizio Veneto

                         (vedi/see), divorzia e nozze annullate dalla Sacra Rota il 3-6-1995.

               K2. Donna Paola (* Roma 24-9-1971), Marchesa del S.R.I. e Nobile Romana.

                      = Frascati 16-11-2002 Nobile Federico Arcelli (vedi/see)

               K3. Don Clemente (* Roma 4-3-1982), Marchese del S.R.I., Nobile Romano, Patrizio

                      di Ferrara e Patrizio onorario di Forlì.

 

         J3. Don Giovanni (* Roma 14-3-1952), Marchese del S.R.I., Nobile Romano, Patrizio di

               Ferrara e Patrizio onorario di Forlì.

               = 1-1989 Patricia Consuelo Sanchez

 

               K1. Don Pietro, Marchese del S.R.I., Nobile Romano, Patrizio di Ferrara e Patrizio

                      onorario di Forlì.

               K2. Don Lorenzo, Marchese del S.R.I., Nobile Romano, Patrizio di Ferrara e Patrizio

                      onorario di Forlì.

 

          J4. (Naturale e legittimato, dalla Contessa Donna Anna Saluzzo dei Principi di Santo Mauro

               (vedi/see) Francesco Aldobrandini (* Genova 24-11-1921 + Neuilly-sur Seine 31-3-2001)

               = Venezia 18-9-1954 Anne-Marie Lacloche

 

               K1. Olimpia Aldobrandini (* 1955)

                      = 1974 David Barone de Rothschild (* 1942).

 

                                           I1. Don Ferdinando (* Firenze 2-7-1895 + Roma 16-12-1969), Marchese del S.R.I.; 3° Duca

                                                 di Brindisi con Decreto Ministeriale del 4-3-1929, Nobile Romano, Patrizio di Ferrara e

 Patrizio onorario di Forlì.

 

                                     H6. (ex 2°) Don Ippolito (* Roma 14-2-1869 + ivi 4-1-1900), Marchese del S.R.I., Nobile

                                            Romano, Patrizio di Ferrara e Patrizio onorario di Forlì; gesuita.                                     

 

                              G4. Don Scipione Salviati (* Parigi 23-6-1823 + Roma 15-6-1892), Duca Salviati, Marchese di

                                     Montieri e di Boccheggiano con decreto del Granduca di Toscana del 7-2-1834, Duca Romano e

                                     Nobile Romano Coscritto dal 1854. La sua famiglia assunse il cognome Salviati.

                                     = Parigi 10-5-1847 Arabella de Fitz-James, figlia di Jacques 5° Duca di Fitz-James e di Marguerite

                                        de Marmier dei Duchi di Marmier (* Parigi 25-2-1827 + Roma 22-1-1903).

 

                                    H1. Donna Isabella (* Roma 22-12-1849 + Firenze 8-1-1918), Nobile Romana.

                                           = Roma 10-11-1871 Conte Gastone de Larderel (+ Firenze 3-5-1895).

                                    H2. Donna Francesca (* Roma 18-12-1855 + Cafaggiolo 24-8-1932), Nobile Romana.

                                           = Migliarino 5-6-1873 suo cugino Don Francesco Borghese (vedi/see)

                                    H3. Duca Don Antonio (* Migliarino 5-8-1860 + Parigi 28-1-1920), Marchese di Montieri e di

       Boccheggiano e Nobile Romano Coscritto 1892/1920.

                                          = Frascati 12-9-1885 sua cugina Donna Maria Aldobrandini (vedi/see) sopra)

 

                                          I1. Duca Don Pietro (* Migliarino 8-11-1887 + ivi 15-1-1972), Marchese di Montieri e

Boccheggiano, Nobile Romano Coscritto 1920/1972 (titoli riconosciuti con Decreto

Ministeriale del 28-8-1939).

                                               = Vicenza 23-4-1914 Contessa Maria Antonia Zileri Dal Verme, figlia del Conte Enrico e di

   dona Maria do Carmo de Mendoça Rohlim de Moura Barreto dei Conti di Azabuja

   (* Vicenza 16-3-1889 + Genova 4-9-1967) (vedi/see)

 

                                               J1. Donna Lisabetta (* Migliarino 15-4-1915 + Roma 4-12-1996), Nobile Romana.

                                                    = Migliarino 1-10-1940 Marchese Don Giulio Centurione Scotto, Patrizio Genovese,

                                                       dei Principi Centurione Scotto (* Savona 15-10-1915) (vedi/see), divorzia.

 

                                          I2. Duca Don Giacomo (* Migliarino 28-10-1889 + ivi 30-10-1956), Nobile Romano.

                                               = Napoli 11-2-1925 Donna Maria Immacolata Capece Galeota, figlia del Conte Don

                                                  Francesco, Patrizio Napoletano, e di Donna Teresa Colonna dei Principi di Summonte

                                                  (* Napoli 8-12-1905 + Migliarino Pisano 22-6-1985) (vedi/see)

 

                                               J1. Donna Agnese (* Migliarino 15-11-1925), Nobile Romana.

                                                    = Roma 21-4-1947 Conte Guy de Tulle de Villefranche (* Villarceaux 18-1-1913

                                                       + 11-7-1985).

                                              J2. Donna Maria Teresa (* Roma 31-12-1927), Nobile Romana.

    = 1956 Marchese Don Giulio Centurione Scotto, Patrizio Genovese, dei Principi               

       Centurione Scotto (vedi/see) sopra) (vedi/see)

                                              J3. Donna Bona (* Migliarino 31-12-1928), Nobile Romana.

                                              J4. Duca Don Gherardo (* Roma 14-2-1935 + Pisa 30-8-1961), Nobile Romano.

 

                                         I3. Duca Don Francesco (* Roma 7-3-1891 + Viareggio 1-11-1943), Nobile Romano.

                                         I4. Duca Don Scipione (* Migliarino 2-11-1892 + ivi 21-4-1907), Nobile Romano.

                                         I5. Duca Don Averardo (* Migliarino 19-9-1896 + Roma 28-1-1973), Marchese di

           Boccheggiano e di Montieri e Nobile Romano Coscritto 1972/1973.

                                              = Roma 29-10-1921 Costanza Igiea Florio (* Palermo 4-6-1900 + Migliarino 4-2-1974).

 

                                             J1. Donna Maria Arabella (* Vallombrosa 2-9-1922), Nobile Romana.

                                                  = Roma 12-9-1945 Don Francesco Lanza Branciforte dei Principi di Trabia (vedi/see), divorzia

                                                     nel 1970 (nozze annullate dalla Sacra Rota)

                                             J2. Donna Floriana (* Migliarino 6-1-1924 + 8-8-1993), Nobile Romana.

                                                  = Migliarino 19-9-1943 Marchese Giorgio Solaroli di Briona (* Torino 19-7-1918).

                                             J3. Donna Flavia Domitilla (* Roma 28-4-1925), Nobile Romana.

                                                  = Migliarino 30-11-1946 Don Sforza Ruspoli dei Principi di Cerverteri (vedi/see), divorzia a

                                                     Roma nel 1977, annullato a Roma il 5-5-1983.

                                             J4. Duca Don Forese (* Migliarino 11-9-1927), Marchese di Montieri e Boccheggiano

                                                  e Nobile Romano Coscritto.

                                                  = Roma 11-2-1957 Nobile Maria Grazia Gawronska, figlia del Nobile Jan Gawronski e di

      Luciana Frassati (* Varsavia 27-4-1933).

 

                                                  K1. Duca Don Lorenzo (* Roma 10-3-1957), Nobile Romano.

                                                         a) = 1981 Beverly d’Angelo (* Columbus, Ohio 15-11-1954), separati nel 1984 e

                                                                 divorziati nel 1995;

                                                         b) = 9-11-2000 Valentina Bonomo (* Bari 14-8-1959).

 

                                                         L1. (ex 2°) Duca Don Francesco Forese (* 27-12-2000), Nobile Romano.

                                              

                                                  K2. Donna Maria Oliva (* New York 10-5-1958), Nobile Romana.

                                                       = 20-6-1985 Giangiacomo Attolico dei Conti di Adelfia (* Parigi 5-2-1951).

                                                  K3. Donna Dianora (* 8-9-1960), Nobile Romana.

 

                                             J5. Duca Don Leonardo (* Migliarino 30-8-1935), Nobile Romano.

                                                  = 6-1-1963 Donna Ottavia Caracciolo Meoli, figlia di Don Lucio dei Duchi di Laurino e di

      Donna Beatrice Piromallo Capece Piscicelli dei Duchi di Capracotta (* Napoli 30-8-

     1935) (vedi/see)

 

                                                  K1. Duca Don Jacopo (* Roma 12-1963), Nobile Romano.

                                                  K2. Duca Don Neri (* Roma 10-6-1967), Nobile Romano.

 

                                   H4. Donna Maria (* Roma 4-10-1862 + ivi 16-1-1932), Nobile Romano.

 

                      E4. N.D. Donna Livia (* Roma 22-9-1731 + ivi 10-3-1802), Patrizia Veneta.

                            = Roma 4-11-1749 Don Emilio Altieri Principe di Oriolo e Duca di Monterano (* Roma 25-4-1723

                               + ivi 27-1-1801) (vedi/see)

                      E5. Principe N.H. Don Paolo Aldobrandini (dal 1777) (* Roma 1733 + ivi 1792), Duca di Carpineto,

     Principe di Sarsina, Signore di Maenza, Gavignano, Caminate, Campiana, Casalbuono, Petrella, Dugario,

     Monte Castello, Perticara, Polenta, Manchio, Collinella, Sapigno e di Torretta dal 1780; Patrizio Veneto e

     Patrizio Genovese.

                      E6. N.H. Don Scipione (* Roma 1-4-1733 + ivi 25-12-1782), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese;

     Referendario di entrambe le Segnature, Protonotario Apostolico de numero partecipantium,

     Arcivescovo titolare di Teodosia dal 5-7-1765, Assistente al Soglio Pontificio dal 16-7-1765, Prefetto dei

     Sacri Palazzi Apostolici dal 23-7-1766 (confermato 4-7-1769), Cardinale Prete dal 10-9-1770 (con il

     titolo di Santa Maria sopra Minerva dal 12-9-1770), Legato a Ferrara il 16-12-1771 e 13-3-1773,

     Camerlengo del Sacro Collegio dei Cardinali il 1-3-1779.

                       E7. N.H. Don Ippolito (* Roma 1735 + infante), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

                       E8. N.H. Don Giovanni Battista (+ infante), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

                       E9. N.H. Don Orazio (* Roma 1730 + ivi 1801), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese, Ambasciatore

                             spagnolo a Berlino.

                       E10. N.H. Don Giacomo (+ infante), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

 

                 D3. N.D. Donna Maria Maddalena (* Roma 26-3-1694 + ivi 10-10-1731), Patrizia Veneta.

                        = Roma 10-12-1721 suo cognato Don Baldassarre I Odescalchi (vedi/see)

                 D4. N.D. Donna Maria Vittoria (* Roma 23-3-1695 + Napoli 1766 ?), Patrizia Veneta.

                        = 12-6-1719 Don Adriano Antonio Carafa 1° Duca di Traetto (vedi/see)

                 D5. N.D. Donna Eleonora (* Roma 1696 + ivi 1766), Patrizia Veneta.

                        = 1727 Don Benedetto Pamphili Duca di Carpineto (vedi/see)

                 D6. N.H. Don Francesco (* Roma 20-5-1697 + ivi 21-6-1759), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese; Prelato

                        Domestico, Referendario del Tribunale Supremo della Segnatura Apostolica, Vescovo titolare di Traianopolis

                        dall’8-3-1728, Maestro di Camera del Papa dal 5-2-1728, subdiacono dall’8-2-1728, diacono dal 19-2 e

                        ordinato il 25-2-1728, Assistente al Soglio Pontificio dal 14-3-1728, Prefetto dei Sacri Palazzi Apostolici dal

                        26-3-1729, Cardinale Prete dal 6-6-1729 (con il titolo di San Pietro in Montorio 3-8-1729, di San Silvestro

                        in Capite 31-3-1732, di Santa Maria in Trastevere 31-3-1743), Cardinale Vescovo di Albano dal 25-9-

                       1732, Cardinale Vescovo di Porto e Santa Rufina, Vicedecano del Sacro Collegio dei Cardinali.

                 D7. N.H. Don Giacomo (* Roma 1698 + 1766), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

                 D8. N.D. Donna Maria Anna (+ Roma 1714), Patrizia Veneta.

                 D9. N.D. Donna Livia (+ infante), Patrizia Veneta.

 

          C2. N.D. Donna Anna Camilla (* Roma 11-2-1662 + Napoli 29-9-1715), Patrizia Veneta.

a)      = Roma 1684 Principe Francesco Pico della Mirandola (vedi/see)

b)      = 1694 Don Antonio del Giudice 3° Principe di Cellamare, Patrizio Napoletano e Patrizio Genovese (vedi/see)

          C3. N.H. Don Paolo (* Roma 1663 + ivi 1701), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

          C4. N.H. Don Scipione (* Roma 1666 + ivi 1692), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

 

    B2. N.D. Donna Maria Virginia (* Roma 1642 + ivi 6-3-1718), Patrizia Veneta.

           = Vaticano, Roma 7-1658 Principe Don Agostino Chigi della Rovere 1° Principe di Farnese (vedi/see)

    B3. N.H. Don Giovanni Giorgio (+ Roma 1645), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

    B4. N.H. Don Camillo (+ infante), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

    B5. N.H. Don Francesco (+ infante), Patrizio Veneto e Patrizio Genovese.

 

 

 

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com