DEGLI ALESSANDRI

 

 

 

Alessandro degli Alessandri (* 13-7-1391 + 27-12-1460), Capitano di Campiglia nel 1423, Commissario di campo nella campagna di Lucca nel 1430, Priore delle Arti nel 1431, Capitano della Montagna Pistoiese nel 1432, Consigliere del Comune nel 1433, ambasciatore a Venezia nel 1435, degli VIII di Custodia e Balìa nel 1439, 1442, 1446, 1451 e 1459, Podestà di Terranuova nel 1436, Podestà di Montepulciano nel 1438, Console dell’arte della lana nel 1438 e 1441, dei X di Balìa nel 1439, 1440 e 1441, Commissario al campo nel Casentino nel 1440, Capitano di Livorno nel 1442, Capitano di Pistoia nel 1445, ambasciatore a Roma nel 1447, Gonfaloniere di Giustizia della Repubblica di Firenze nel 1441 e 1448, Capitano del Popolo di Volterra nel 1450, ambasciatore a Milano nel 1450 e a Mantova nel 1451, armato Cavaliere dell’Imperatore Federico III il 2-2-1453, ambasciatore a Bologna nel 1455 e a Livorno nel 1459, degli VIII di Balìa nel 1453, ambasciatore in Francia. Sposa Onesta Acciaioli (+ 17-7-1463).

 

 

A1. Maria (* 1410 + 3-5-1507), monaca “suor Francesca” e Badessa del monastero di San Piero Maggiore a Firenze.

A2. Giovanni (* 19-12-1415 + 8-12-1439), Chierico della Camera Apostolica durante il regno del Papa Eugenio IV.

A3. Nicolosa

       = 1434 Antonio di Andrea de’ Pazzi (vedi/see)

A4. Jacopo (* 1-5-1422 + 5-3-1494), Gonfaloniere di compagnia nel 1454 e 1480, Podestà di Vicchio nel 1456, Priore

       delle Arti nel 1460, Capitano di Pistoia nel 1462, Gonfaloniere di Giustizia della Repubblica di Firenze nel 1478, del

       Consiglio dei LXX nel 1480, Capitano di Cortona nel 1488.

a)      = una Tornabuoni

b)      = 1444 Camilla, figlia di Giovanni Tagliani (+ 13-8-1513).

 

B1. (ex 2°) Onesta

       = 1467 Francesco di Antonio Taddei

B2. (ex 2°) Alessandra

       = Meglio di Carlo Pandolfini

B3. (ex 2°) Alessandro (* 26-1-1460 + 3-5-1501), Podestà di Ripafratta e Capitano di Cortona nel 1487, Capitano

       della cittadella nuova di Pisa nel 1480, componente degli VIII di Balìa nel 1491 e 1500, Podestà di Portico nel

       1493, Priore delle Arti nel 1494 e 1498, Commissario a Lari nel 1496 e a Fivizzano nel 1500.

a)      = Lucrezia Davanzati

b)      = Ginevra, figlia di Filippo Tornabuoni

 

C1. Jacopo (* 1481 + infante).

 

A5. Antonio (* 7-10-1423 + ?), Gonfaloniere di compagnia nel 1468 e 1472, Priore delle Arti nel 1465 e 1468,

      Gonfaloniere di Giustizia della Repubblica di Firenze nel 1493, Ufficiale di moneta nel 1475, dei XII Buonomini nel 1477,

      Governatore di Ghiacceto nel 1460, di Pomi nel 1465 e di Vicopisano nel 1470 e 1496, di San Giovanni e della Valdarno

      di sopra nel 1471.

a)      = 1452 Ginevra, figlia di Guglielmo Tanagli (+ 1-2-1473);

b)      = 1480 Dianora, figlia di Ghezzo della Casa (+ 17-6-1484).

 

B1. (ex 1°) Gemma

a)      = 1471 Francesco di Bartolomeo Manetti

b)      = 1472 Francesco Martelli (vedi/see)

B2. (ex 1°) Brigida

      = 1472 Carlo di Antonio Borromeo (vedi/see)

B3. (ex 1°) Francesca, monaca “suor Felice” nel monastero di San Gaggio nel 1472.

B4. (ex 1°) Giovanni (* 12-3-1458 + assassinato 29-1-1484)

       = Lisabetta, figlia di Niccolò Inghirami, da Prato (+ post 1484).

B5. (ex 1°) Lorenzo (* 12-2-1460 + 1520), Priore delle Arti nel 1492, 1500 e 1512, dei XII Buonomini nel 1501,

       degli VIII di Balìa nel 1504, Podestà di Castiglion Fiorentino nel 1498, di Arezzo nel 1504 e di San Gimignano nel

       1508, Vicario della Pieve di Santo Stefano nel 1515 e di Anghiari nel 1517, Gonfaloniere di Giustizia della

       Repubblica di Firenze nel 1520.

      = Bartolomea, figlia di Lorenzo Cambini (+ 12-4-1543).

 

       C1. Giovanni (+ 16-4-1552).

       C2. Gemma

              = 1514 Andreolo di Niccolò Zati

       C3. Margherita

              = Francesco di Piero Lenzi

       C4. Albiera

              = 1525 Francesco di Niccolò Valori (vedi/see)

 

B6. (ex 1°) Onesta (* 1463 + ?)

       = 1484 Marco di Piero Parenti

B7. (ex 1°) Alessandro (* 1-1-1464 + 3-5-1501), dei XII Buonomini nel 1498, Commissario a Lari nel 1496.

      = 1496 Francesca, figlia di Leonardo Nasi

 

       C1. Tita

              = Amerigo di Alessandro Temperani

       C2. Alessandra

              = 1522 Francesco di Girolamo da Filicaia

 

B8. (ex 1°) Guglielmo (* 10-1-1467 + Pistoia 6-2-1517), Barone della Giarretta (creato da Alfonso II Re di Napoli

      1494), Podestà di Impruneta nel 1504, Vicario di San Giovanni e della Valdarno di sopra nel 1506, Vicariodi Lari

       nel 1508, Priore delle Arti 1-1516, Conte Palatino Lateranense dal 1516, Capitano di Castrocaro nel 1512 e di

       Volterra nel 1514, Podestà di Pistoia nel 1517.

      = 1502 Lucrezia, figlia di Andrea Bonciani (+ 1-4-1536).

 

       C1. Francesca, monaca “suor Raffaella” nel monastero di San Gaggio dal 1516.

       C2. Caterina (+ 10-1-1519).

       C3. Conte Palatino Giovanni Antonio (* 31-7-1508 + 6-4-1552), Vicario di Vicopisano nel 1551, Patrizio di

              Firenze.

              = 1533 Camilla, figlia di Filippo Valori, Patrizio di Firenze, e di Baccia Antinori (+ 15-12-1601) (vedi/see)

 

              D1. Conte Palatino Guglielmo (+ Firenze 5-8-1577), Patrizio di Firenze, mercante, lasciò discendenza in

                     Catania.

              D2. Conte Palatino Lorenzo (* 1538 + Cassano 21-7-1581), Patrizio di Firenze, era amministratore dei feudi

                     del Princip di Bisignano in Calabria.

              D3. Conte Palatino Filippo (* 1539 + ?), Patrizio di Firenze, subì una condanna e il confino il 28-9-1615.

                     = 28-5-1579 Caterina, figlia di Antonio Balducci, già vedova di Antonio di Papi Giacomini

 

                     E1. Alessandro, Patrizio di Firenze, venne esiliato e condannato per omicidio il 12-4-1612.

                     E2. Giovanni Antonio, Patrizio di Firenze.

                     E3. Ugo, Patrizio di Firenze.

                     E4. Conte Palatino Francesco (+ 1633), Patrizio di Firenze e Cavaliere dell’Ordine di Santo Stefano.

                           = Agnoletta, figlia di Niccolò del Chiaro

 

                           F1. Conte Palatino Giovanni Antonio (* 22-5-1629 + 28-12-1709), Patrizio di Firenze.

a)      = 1653 Anna, figlia di Michelangelo Giovannotti Albertini, da Settignano

b)      = 1655 Eleonora Brignosa, nobildonna spagnola

 

G1. Francesco (+ 18-2-1657).

G2. (ex 2°) Conte Palatino Jacopo (* 5-4-1656 + 28-4-1710), Patrizio di Firenze, Podestà di

       Pratovecchio nel 1700 e di Ripafratta nel 1701 e 1702, Capitano di Bagno 5-1704/1705,

       Capitano di Pietradanta 5-1706/11-1708, componente del Consiglio dei 200.

       = 1700 Margherita, figlia di Giuliano Andreini

 

       H1. Conte Palatino Simone Gaetano (* Pratovecchio 25-1-1700 + ?), Patrizio di Firenze,

              Governatore di Vicchio nel 1751 e di Bibbiena nel 1765.

       H2. Luca Francesco (+ 1-5-1704), Patrizio di Firenze.

       H3. Conte Palatino Carlo Antonio (* 16-5-1705 + ?), Patrizio di Firenze, Podestà di Cascia 

              nel 1752, Podestà di Dicomano e Belforte nel 1753, Podestà della Valdambra nel 1756,

              Podestà di Montelupo nel 1756 e di Fucecchio nel 1769.

       H4. Elisabetta (+ 27-2-1713), Patrizia di Firenze.

       H5. Giovan Antonio (+ 1-10-1752), Patrizio di Firenze, Guardia Nobile del Granduca di

              Toscana.

       H6. Giovan Francesco, monaco vallombrosano.

 

G3. (ex 2°) Filippo (* 1657 + 19-6-1739), Patrizio di Firenze.

 

                     E5. Ginevra, monaca nel monastero di Santa Maria del Bigallo dal 1609.

 

              D4. Alessandro (+ assassinato da un contadino ladro 12-7-1566), Patrizio di Firenze.

              D5. Giambattista (+ infante), Patrizio di Firenze.

              D6. Giovanni Antonio (+ infante), Patrizio di Firenze.

            

       C4. Bartolomeo (+ 21-2-1519).

       C5. Ginevra

              = Giovanni di Niccolò Corbinelli

       C6. Alessandro

       C7. Andrea

 

B9. (ex 2°) Ginevra

      = 1501 Benedetto di Giovanni Lotti

B10. (ex 2°) Francesco (* 26-9-1483 + ?), Podestà della Valdambra nel 1520.

 

A6. Brigida

       = 1443 Giovanni di Niccolò Giraldi

A7. Filippo

A8. Bernardo

A9. Costanza

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com