D’APPIANO d’ARAGONA

 

Detti anche APPIANI d’ARAGONA

 

Linee di Piacenza e del Piemonte

 

 

 

Gerolamo Appiani d’Aragona detto “il Signore dell’Elba”, Signore di Vignale e Abbadia del Fango 1519, Signore di diritti feudali sulle miniere dell’Isola d’Elba (da cui l’errore di dirlo Signore dell’Isola d’Elba) 1519-1544, Patrizio di Piacenza dal 1537, Capitano delle Armate della Repubblica di Firenze dal 1527 al 1529, Capitano delle Armate di S.M. Cattolica dal 1530, Luogotenente Governatore dello Stato di Piombino nel 1557 (*1488, +Piacenza 7-II-1559)

= a) Genova 1506 Camilla Campofregoso, figlia di Pier Francesco Campofregoso, Visconte di Ovada e consignore di Gavi, e di Caterina ………… (*Genova 1489, +Piombino 1519) (vedi/see)

= b) Piacenza 1533 Caterina Torelli, vedova del Conte Giovanni Anguissola, figlia di Cristoforo Torelli, Conte di Montechiarugolo, e di Ippolita Sanseverino dei Conti di Cajazzo (+1535) (vedi/see)

= c) Piacenza 1536 Antonia Sforza, figlia di Alessandro Sforza, Conte di Borgonovo, e di Margherita Barbiano dei Conti di Belgiojoso (*1520/5, +Piacenza 1587) (vedi/see)

 

A1. [ex 3°] Porzia (*Piacenza 1537, +?)

= Ottaviano Landi, Conte di Rivalta

A2. [ex 3°] Flavia (*Piacenza 1539, +?)

= Antonio Terzi, Conte di Sissa

A3. [ex 3°] Conte Giambattista, creato Conte Palatino del Sacro Romano Impero nel 1595, Patrizio di Piacenza (*Piacenza 1540, +Piacenza 1603)

= Eleonora Malvicini Fontana, figlia di Annibale Malvicini Fontana, Marchese di Nibbiano (+1611)

 

B1. Conte Palatino Jacopo, Patrizio di Piacenza (+in duello Praga 1612)

= Elena Malaspina, vedova del Conte ……….. Radini Tedeschi, figlia di Tommaso Malaspina, Marchese di Villafranca (vedi/see)

B2. Gerolamo, Monaco Carmelitano Scalzo, professò i voti con il nome di Fra’ Eleuterio

B3. Conte Palatino Alberigo, creato Patrizio di Piacenza (+Piacenza 1628)

= Gerolama Radini Tedeschi, figlia del Conte Paolo Radini Tedeschi, Conte di Borghetto e Ciavernasco, Patrizio di Piacenza

 

C1. Conte Palatino Giambattista, Patrizio di Piacenza (+giovane)

C2. Conte Palatino Paolo, Patrizio di Piacenza (+giovane)

C3. Marchese Gerolamo, creato Marchese dal Duca di Savoia con Lettere Patenti 7-VII-1661 unitamente all’infeudazione di parte del Capitanato di Ceva (con il titolo di Signore ma il titolo feudale cessò con lui non essendovi ulteriori investiture in favore dei discendenti) per meriti acquisiti in favore della Principessa Violante Margherita di Savoia, Duchessa di Parma, Consignore di Baselica dal 1675, Conte Palatino del Sacro Romano Impero, Patrizio di Piacenza (+Piacenza 1679)

= Girolama Radini Tedeschi, figlia del Conte Giambattista Radini Tedeschi, Conte di Borghetto e Ciavernasco, Patrizio di Piacenza

 

D1. Marchese Alberigo, 2° Marchese Appiani d’Aragona, Consignore di Baselica, Conte Palatino del Sacro Romano Impero, Patrizio di Piacenza (+Piacenza 11-VI-1701)

= Teresa Rangoni, figlia del Conte Guido Rangoni, Marchese di Roccabianca e Patrizio di Modena, e di Vittoria Bentivoglio dei Marchesi di Gualtieri (vedi/see)

 

E1. Gerolama

= il Conte Giambattista Landi, Patrizio di Piacenza

E2. Vittoria

= Bartolomeo Zanardi Landi, Conte di Veano, Patrizio di Piacenza (*1666, +17…) (vedi/see)

E3. Caterina

= il Conte Pier Maria Chiapponi, Conte di Travazzano, Patrizio di Piacenza

 

 

D2. Conte Palatino Giambattista, Patrizio di Piacenza (+giovane)

D3. Marchese Lucrezio, 3° Marchese Appiani d’Aragona, Consignore di Baselica, Conte Palatino del Sacro Romano Impero, Patrizio di Piacenza (+Piacenza 1733)

= Piacenza 1700 Gerolama Selvatico, figlia di Ludovico Selvatico, Conte di Rizzolo, Patrizio di Piacenza

 

E1. Conte Palatino Francesco Maria, rinunziò alla primogenitura, Chierico Regolare Teatino 1725

E2. Marchese Antonio Maria, 4° Marchese Appiani d’Aragona, Consignore di Baselica, Conte Palatino del Sacro Romano Impero, Patrizio di Piacenza (+1760 ca.)

= Marianna Scotti, figlia di Pierfrancesco Scotti, Conte di Sarmato, Patrizio di Piacenza

 

F1. Marchese Francesco, 5° Marchese Appiani d’Aragona, Consignore di Baselica, Conte Palatino del Sacro Romano Impero, Patrizio di Piacenza (+Piacenza 4-X-1818)

= a) 1767 Camilla Martinengo, figlia del Conte Palatino Carlo Martinengo e della Contessa Ippolita Martinengo delle Palle (vedi/see)

= b) Clelia Morando di Capriata, figlia del Conte Gianfrancesco Morando di Capriata, Patrizio Genovese, e di Maria Geronima Caterina Balbi (*1771, +?)

 

G1. [ex 1°] Marianna, Monaca Agostiniana nel Monastero della Santissima Annunziata di Piacenza

G2. [ex 1°] Anna (+Piacenza 3-XI-1802)

G3. [ex 1°] Ippolita, Monaca Agostiniana nel Monastero della Santissima Annunziata di Piacenza

G4. [ex 2°] Marchese Antonio, 6° Marchese Appiani d’Aragona, Consignore di Baselica, Conte Palatino del Sacro Romano Impero, Patrizio di Piacenza

G5. [ex 2°] Giacomo, Canonico della Cattedrale di Piacenza

G6. [ex 2°] Marchese Vincenzo, 7° Marchese Appiani d’Aragona, Consignore di Baselica, Conte Palatino del Sacro Romano Impero, Patrizio di Piacenza

= Maria dei Conti Cerri Gambarelli

G7. [ex 2°] Conte Palatino Luigi, Patrizio di Piacenza

G8. [ex 2°] Lucrezia

= il Conte Vincenzo Anguissola, Patrizio di Piacenza

G9. [ex 2°] Maria

= il Conte Lancellotto Anguissola, Patrizio di Piacenza

 

 

F2. Conte Palatino Giambattista, Patrizio di Piacenza (+Piacenza 28-XII-1818)

F3. Lucrezia, Monaca Agostiniana nel Monastero della Santissima Annunziata di Piacenza

F4. Eleonora, Monaca Agostiniana nel Monastero della Santissima Annunziata di Piacenza

F5. Maria, Monaca Orsolina

F6. Anna, Monaca Orsolina

F7. Luigia, Monaca Agostiniana nel Monastero della Santissima Annunziata di Piacenza

F8. Margherita, Monaca Agostiniana nel Monastero della Santissima Annunziata di Piacenza

 

 

E3. Conte Palatino Giuseppe Maria, Sacerdote

E4. Conte Palatino Gaetano, Patrizio di Piacenza;

= a) Graziosa Peretti

= b) Anna Bignami, da Sannazzaro in Lomellina

 

F1. Lucrezia, Monaca Terziaria Francescana nel Monastero di Santa Maria di Valverde di Piacenza

F2. Giuseppina

= il Cavaliere Gian Luigi Ollari, Nobile di Alessandria

 

 

E5. Francesca

= Ettore Scotti Douglas, Conte di Fombio e Patrizio di Piacenza

E6. Orante, Monaca Bernardina nel Monastero di Santa Franca di Piacenza 1729

 

 

D4. Conte Palatino Prospero, Patrizio di Piacenza (+giovane)

D5. Francesca (+giovane)

D6. Eleuteria (+giovane)

D7. Flavia, Monaca Benedettina Cassinese (Suor Maria Matilde) nel Monastero di Santa Maria della Neve di Piacenza

D8. Maria Geltrude, Monaca Benedettina Cassinese nel Monastero di Santa Maria della Neve di Piacenza

 

 

C4. Conte Palatino Domenico, Monaco Carmelitano Scalzo

C5. Conte Palatino Carlo, Patrizio di Piacenza

C6. Conte Palatino Giacomo, Patrizio di Piacenza

C7. Eleonora, Monaca Benedettina Cassinese nel Monastero di Santa Maria della Neve di Piacenza

C8. Barbara

= il Senatore Conte Francesco Hercolani, Patrizio di Bologna

C9. Chiara (+giovane)

C10. Maria Barbara, Monaca Benedettina Cassinese nel Monastero di Santa Maria della Neve di Piacenza

C11. Orante, Monaca Benedettina Cassinese nel Monastero di Santa Maria della Neve di Piacenza

C12. Maria Eleonora, Monaca Benedettina Cassinese nel Monastero di Santa Maria della Neve di Piacenza

 

 

B4. Elena

= il Conte Giovanni Pellegrino Casati Rollieri (*Piacenza 1578, +?)

 

 

A4. [ex 3°] Vittoria (*Piacenza 1542, +?)

= Alberto Scotti Douglas, Conte di Gragnano

A5. [ex 3°] Lucrezia (*Piacenza 1545, +?)

= il Cavaliere Agostino Paveri Fontana, Patrizio di Piacenza

A6. [naturale e legittimato] Gerolamo Appiani, Consigliere del Duca di Savoia, Cavaliere dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (*1537, +Torino 1595)

= …………….

 

B1. Giulio, Consignore di Castino dal 31-III-1601 e Signore di 1/8 di Cortemiglia dal 29-VII-1621 (+Torino 1-VII-1634);

= Torino 1579 Ippolita Costa, figlia di Giorgio Maria Costa, 1° Conte di Trinità, e di Luciana Roero dei Conti di Sommariva (*1562, +Torino 1601)

 

C1. Silvestro Secondo, Signore di Castino e Cortemiglia dal 1-VII-1634, Consigliere di Stato, nominato Referendario Ducale con Lettere Patenti del 1-IV-1609 (*1580, +Torino 1664)

= Asti 1606 Margherita Alfieri, figlia di Giambattista Alfieri, Consignore di Magliano, e di Ippolita Massilia (*Asti 1586, +Torino 1629)

 

D1. Fabio, debole di mente (*Torino 1610, +Torino 1658)

D2. Caterina (*Torino 3-III-1615, +?)

D3. Giulio, Canonico della Cattedrale di Asti dal 1665, Canonico della Cattedrale di Lione dal 1679 (*Torino 1618, +Torino 1695)

D4. Giambattista, Consignore di Castino e Cortemiglia (*Torino 14-II-1620, +Torino 1701);

= Saluzzo 1662 Gasparda di Saluzzo, figlia di Valeriano di Saluzzo dei Conti di Verzuolo, Conte di Chissone, e di Emilia Sandri (+Torino 29-IX-1696) (vedi/see)

 

E1. Giacomo Ludovico, Consignore di Castino, Consignore di Cortemiglia fino al 2-IX-1715 (+Torino 1719)

E2. Antonio Valeriano (+Torino 1696)

 

 

C2. Ludovico, Consignore di Torre Bormida e Bergolo con Lettere Patenti di infeudazione del 23-VI-1629, Colonnello delle Armate del Duca di Savoia (*1585, +Torino 1666);

= a) Torino 1-XII-1618 Angela Caterina Ruggero, figlia del Dottor Giacomo Ruggero (+1628)

= b) 1629 Tommasina del Carretto, figlia di Giorgio del Carretto, Marchese di Gorzegno, e di Bianca Berruti (*1611, +Torino 1687) (vedi/see)

 

D1. [ex 1°] Lucrezia Margherita (batt. Torino 7-VI-1620, +?)

D2. [ex 1°] Margherita, Monaca Benedettina Cistercense nel Monastero di Santo Stefano di Millesimo (*1621, +?)

D3. [ex 1°] Carlo Tommaso Filippo, Consignore di Torre Bormida e Bergolo (*1625, +Torino 1697);

= 1663 Giovanna Rabino, figlia di Marcaurelio Rabino, Consignore di Bosia e Borgomale (+Torino 1710)

 

E1. Ludovico Antonio Amedeo, Consignore di Torre Bormida e Bergolo (*Torino 1665, +Torino 1755)

= 1710 Paola Margherita Corte, Signora di Castelletto Uzzone, figlia di Paolo Corte, Signore di Castelletto Uzzone, e di ………… Galero (+1761)

 

F1. Filippo, Sacerdote (*1711, +1751)

F2. Paolo, Consignore di Castelletto Uzzone dal 24-VII-1762 (regia investitura), Consignore di Torre Bormida e Bergolo (*Torino 1713, +Torino 1774)

= Marianna Savarola (+1769)

 

G1. Flaminio, creato 1° Conte di Castelletto Uzzone con Regie Lettere Patenti del 17-XII-1796, Consignore di Torre Bormida e Bergolo, Maggiore d’Armate dell’Esercito Reale Sardo dal 1822 (+Torino 1831)

= Nobile Felicita Boschis Scotto (+1837)

 

H1. [ex 1°] Paolo, 2° Conte di Castelletto Uzzone, Consignore di Torre Bormida e Bergolo, Commendatore dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro dal 1851, Capo di Divisione nella Segreteria di Guerra dal 27-I-1838, Vice-Intendente Generale dell’Esercito Reale Sardo dal 27-I-1838, Intendente Generale dell’Esercito Reale Sardo dal 29-X-1842 (*Levice 1797, +Torino 7-III-1863)

= a) Torino 5-IX-1830 Flaminia Lupi, figlia di Giambattista Lupi, Conte di Moirano, e di Delfina San Martino dei Marchesi di Aglié (+Torino 2-II-1842)

= b) Bruno 27-V-1843 Antonina Faà, figlia di Ludovico Faà, Marchese di Bruno, e di Carolina Sappa de’ Milanesi (*Alessandria 27-V-1823, +Torino 28-II-1902) (vedi/see)

 

I1. [ex 1°] Felicita (*Torino 1831, +?)

I2. [ex 1°] Delfina (*Torino 1832, +?)

I3. [ex 2°] Luigi, 3° Conte di Castelletto Uzzone, Consignore di Torre Bormida e Bergolo. Procuratore del Re (*Torino 4-VIII-1845, +1929)

I4. [ex 2°] ………….., un figlio (+piccolo)

I5. [ex 2°] Virginia, Suora Canossiana dell’Ordine delle Figlie della Carità (*Torino 1848, +Torino 1895)

 

 

F3. Elena Gioconda (*Torino 1715, +Torino 1758)

= Torino 1733 Avvocato Carlo Giuseppe Giambattista Fresia, da Menusiglio (+1745)

F4. Cristina

= Francesco Amedeo Marengo, Consignore di Castellamonte (*1721, +?)

 

 

D4. [ex 2°] Giorgio, Cavaliere dell’Ordine di Malta (*1631, +Bologna 1702)

D5. [ex 2°] Francesca (*1634, +giovane)

D6. [ex 2°] Giulio, Canonico della Cattedrale di Piacenza dal 1678 (*1635, +Milano 1710)

D7. [ex 2°] Paola Maria, Terziaria Francescana (*1636, +Torino 1713)

D8. [ex 2°] Anna Caterina, Terziaria Francescana (*1637, +Torino 1685)

D9. [ex 2°] Maria Maddalena (*1639, +giovane)

D10. [ex 2°] Giuliana (*1641, +giovane)

D11. [ex 2°] Margherita (*1643, +giovane)

D12. [ex 2°] Bianca Maria, Monaca Clarissa nel Monastero di Santa Maria Maddalena di Alba (*30-VII-1645, +?)

 

 

B2. Evangelista, Consignore di Coccolato dal 4-III-1599 e di Torre Bormida e Bergolo dal 1626 (investitura rinnovata 1635 e 1648), Cittadino di Torino dal 14-III-1592, nominato Senatore Giudice delle Appellazioni del Contado di Asti con Lettere Patenti del 24-XI-1586, nominato Consigliere e Referendario Ducale di Asti con Lettere Patenti del 20-X-1629, nominato Prefetto e Referendario Ducale di Alba con Lettere Patenti del 26-II-1638 (+Dogliani 1650)

= Ceva 1625 Clementina del Carretto, figlia di Gerolamo del Carretto, Marchese di Lesegno e Roasio, e di Zenobia dei Marchesi di Ceva (*1606, +?) (vedi/see)

 

C1. Giuseppe Ottavio, Consignore di Coccolato e Torre Bormida (*Alba 1626, +Dogliani 1689);

= a) Torino 1658 Paola Rabino, figlia di Marcaurelio Rabino, Consignore di Bosia e Borgomale (+Dogliani 1666)

= b) 1668 Diana Amedea Parpaglia, figlia di Giovanni Francesco Parpaglia, Consignore di Luserna e Valle, e di Anna Margherita Bigliore Salvai (*Luserna 1639, +Dogliani 1690)

 

D1. [ex 1°] Filippo Martino, Consignore di Coccolato e Torre Bormida (*Dogliani 1660, +Dogliani 1691)

= Torino 3-II-1682 Violante Osasco

 

E1. Giuseppe (*Dogliani 1688, +Dogliani 1689/90)

 

 

D2. [ex 1°] Teresa (*Dogliani 1664, +Cherasco 1702)

= 1690 Avvocato Francesco Bernardino Bruno, Dottore in Leggi (+Cuneo 1720 ca.)

D3. [ex 2°] Carlo Agostino, Consignore di Coccolato e Torre Bormida (*Dogliani 1669, +1720);

= 1695 Nobile Angela Grassi (*Asti 16…, +Dogliani 1731)

 

E1. Francesco Tommaso, Consignore di Coccolato e Torre Bormida, debole di mente (*1697, +1737)

E2. Alessandro, Canonico Arciprete della Cattedrale di San Chiaffredo di Saluzzo (*Dogliani 1700, +Saluzzo 1756)

 

 

D4. [ex 2°] Evangelista, Arciprete di San Lorenzo di Dogliani (*Dogliani 1670, +Dogliani 1732)

D5. [ex 2°] Costanzo, Consignore di Coccolato e Torre Bormida (*Dogliani 1672, +Torino 3-V-1738)

= Antonia Gautiero

 

 

C2. Francesca Gerolama, Consignora di Torre Bormida e Bergolo dal 1649 (*Alba 1628, +Alba 1670)

= Dogliani 1649 il Nobile Senatore Francesco Giacinto Porta, Prefetto di Mondovì (*Alba 1625, +Mondovì 1706)

C3. Clara Margherita, Consignora di Torre Bormida e Bergolo dal 30-I-1662 (*Alba 1635, +Carmagnola 1691)

= Dogliani 1657 il Conte Francesco Saraceno, Avvocato Giudice di Carmagnola (*Cortemiglia 16…, +Carmagnola 1687)

 

 

A7. [naturale e legittimato] Ludovico Appiani, Capitano delle Armate di S.M. Cattolica in Milano (*1540 ca., +?)

= ………………..

 

B1. Francesco detto Ercole, Maestro Generale delle Poste dello Stato di Milano (+1615 ca.)

= Chiara della Pusterla, figlia di Baldassarre della Pusterla, Signore di Fregarolo, Patrizio di Milano, e di Giovanna dei Conti Borromeo (vedi/see)

 

C1. Sebastiano, infeudato di Pino di Monferrato con il 31-III-1636, investito con il titolo di Conte il 27-X-1636 (+post 25-VIII-1638)

= Ortensia Lucrezia Rusca, figlia di Francesco Tommaso Rusca e di Barbara Avogadro dei Conti di Olicenengo (vedi/see)

 

D1. Giovanni Mario (batt. Torino 30-VII-1616, +giovane)

D2. Ginevra Caterina (batt. Torino 12-IV-1613)

D3. Maurizio (+giovane)

D4. Livia Vittoria, Contessa di Pino

= il Capitano Pietro Dubourg

 

 

C2. Pio, creato Conte Palatino del Sacro Romano Impero, Senatore, Consigliere Ducale Collaterale (+Torino 14-I-1646)

= Ottavia Nicolis, figlia di Giovanni Nicolis, Signore di Robilant e Vernante (vedi/see)

 

D1. Angela Maria (+27-IV-1669)

= Alberto Antonino Solaro, Conte di Govone

D2. Maria Elisabetta (*Torino 17-XII-1629, +Torino 27-XII-1629)

D3. Conte Palatino Giambattista (*Torino 7-XI-1634, +?)

D4. Maria (+Torino 20-VIII-1641)

D5. Francesca Maria(*Torino 6-I-1645, +?)

 

 

B2. Cesare, nominato Maestro Generale delle Poste del Duca di Savoia con Ordine Ducale del 24-IX-1597

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com