ALLIATA

 

 

 

 

 

Filippo Alliata (+ post 1330), patrizio pisano, i discendenti passarono in Sicilia. Sposa Brigida Gaetani

 

Nicola Alliata, sposa Alessandra Gualandi

 

Gerardo Alliata, sposa Laura Tagliavia

 

Mariano Alliata, sposa Elisabetta Settimo dei Baroni di Giarratana

 

A1. Antonio (+ testamento: 25-8-1512, morto poco dopo), Signore della terra di Trottoli per donazione del fratello

Pietro e vi fonda la città di Villafranca con Privilegio del 27-9-1499; Conte di Caltabellotta investito il 14-4-1497, Deputato del Regno di Sicilia nel 1508.

a)      = Eleonora, figlia di Antonio Luna e di Lucia Peralta, erede di Caltabellotta

b)      = Donna Eleonora Tocco (+ testamento: 11-4-1521).

A2. Pietro, Capitano di Giustizia di Palermo 1521/1523, compra il feudo e territorio di Trottoli dal cognato Carlo

 Luna e Peralta e poi lo vende la fratello Antonio.

A3. Andreotta (+ testamento: Palermo 8-11-1531, morto poco dopo), Signore della terra e città di Villafranca

investito il 19-1-1517, investito della terra e feudo di Taja e La Cristia, di Purachi e Pirato con il Piano e della Gabella della cannata e camparia delle pecore e delle vacche il 13-4-1513 (confermato con Licenza del 20-11-1516, investito il 19-1-1517); Signore della terra, città e castello di Villafranca con mero e misto impero con Privilegio datato: Palermo 11-3-1528; Dottore in legge, Maestro Razionale del Regno di Sicilia, Consigliere di Stato e di Guerra, Deputato del Regno di Sicilia 1511 e 1514.

       = (dotali: 22-12-1493) Apollonia, figlia di Guglielmo Ajutamicristo e di Giacoma Ajutamicristo

 

       B1. Antonio (+ Palermo 19-1-1561), Signore della terra, città e castello di Villafranca con Taja e La Cristia,

Troccoli, Adriano col Bosco e Molino del Conte investito il 12-1-1536 (per causa di successione perse Taja e La Cristia nel 1543); 1° Barone di Villafranca con Privilegio del 12-1-1536 (investito il 24-11-1557), Consigliere di Stato e Guerra nel 1546, Pretore di Palermo nel 1546, Tesoriere del Regno di Sicilia, Castellano di Sciacca nel 1551, compra la terra di Santa Maria di Rifesi il 24-9-1546.

              = (dotali: Palermo 19-6-1535) Contessa Branciforte, figlia di Giovanni 2° Conte di Mazzarino e di Emilia

Moncada dei Conti di Adernò (vedi/see)

 

              C1. Giuseppe (* Caltanissetta 1-2-1540 + Palermo 23-9-1573), 2° Barone di Villafranca e terre annesse

investito il 19-2-1561; Signore delle terre di Santa Maria di Rifesi, Adriano al Bosco, Taja, Vigna alla Corte e Troccoli, ne prende possesso il 14-12-1560; Barone della Sala di Paruta (= Salaparuta) investito il 29-10-1561); dona i feudi alla moglie nel 1566 ma successivamente stipula un accordo di successione (6-12-1566) con il cugino Lodovico: in caso di sua morte avrebbe ereditato Villafranca, ma in caso di nascita di un figlio avrebbe dovuto rinunciarvi.

                     = (dotali: Palermo 6-5-1561) Palermo 8-5-1561 Fiammetta Paruta, figlia ed erede di Giovanni Matteo

 Barone della Sala di Paruta (Salaparuta) e di Sigismonda

 

                     D1. Francesco Giuseppe (* postumo 1573 + Palermo 1-5-1636), 4° Barone di Villafranca e Barone di

Salaparuta (investito di Villafranca il 31-10-1576 e 23-9-1600); 1° Principe di Villafranca con Privilegio del 23-9-1609 (esec. dal 24-10-1610, investito il 10-3-1612), 1° Duca di Salaparuta con Privilegio del 20-1-1625.

                             = (dotali: Palermo 10-4-1597) Francesca Gravina, figlia di Gerolamo Gravina e Cruillas Marchese di

Francofonte e di Eleonora Isfar e Corilles (+ Villafranca 23-6-1607), già vedova di Guglielmo Grifeo Barone di Partanna.

 

                             E1. Don Girolamo (+ testamento: 5-9-1624), Deputato del Regno di Sicilia, Cavaliere e

Commendatore dell’Ordine di Malta.

                             E2. Don Giuseppe (* 1600 + Villafranca 30-11-1648), 2° Principe di Villafranca e 2° Duca di

Salaparuta (investito il 30-4-1633), Vicario Generale del Regno, Governatore della Compagnia dei Bianchi di Palermo 1631/1635, Cavaliere dell’Ordine di Calatrava dal 1647, Pretore di Palermo 1647/1648.

                                    = Palermo 5-4-1626 Donna Giovanna Lanza, figlia di Don Lorenzo 3° Conte di Mussomeli e di

Elisabetta Barrese e Colonna Romano (+ Villafranca 26-11-1648) (vedi/see), già vedova di Vincenzo Filingieri e de Spucches 8° Conte di San Marco.

 

                                    F1. Don Francesco (* 25-4-1629 + Villafranca 12-7-1697), 3° Principe di Villafranca e 3° Duca

di Salaparuta (investito il 18-12-1648 e 16-9-1666); vende il feudo di Moharta il 12-1-1667, Governatore della Compagnia dei Bianchi nel 1666.

                                          a) = Palermo 26-4-1656 Donna Antonia Grifeo, figlia di Don Mario 1° Duca di Ciminna,

                                                  dei Principi di Partanna, e di Anna Maria Bosco

                                          b) = Agata Platamone e Barrese

                                          c) = Palermo 25-8-1681 Donna Margherita Colonna Romano, figlia di Don Antonio 2° 

 Duca di Reitano e di Flavia Alliata dei Baroni della Scanatura (+ Villafranca

 16-1-1700) (vedi/see)

 

                                           G1. (ex 1°) Don Giuseppe (* 1657 ca. + ca. 1683)

                                                  = Donna Maddalena Grifeo, figlia di Don Domenico 2° Principe di Partanna e di

  Donna Elisabetta Marino Duchessa di Gualtieri

                                           G2. (ex 3°) Don Giuseppe (* Palermo 10-7-1684 + Salaparuta 20-12-1727), 4° Principe di

Villafranca e 4° Duca di Salaparuta (investito il 25-6-1698); Capitano di Giustizia di Palermo nel 1709, Gentiluomo di Camera e Luogotenente di Maresciallo e Capitano delle Regie Guardie del Corpo del Re Vittorio Amedeo II di Savoia, Maresciallo di Campo Imperiale, Governatore della Compagnia dei Bianchi nel 1707; Grande di Spagna di prima classe dal 23-5-1722; Principe di Buccheri, Principe di Castrorao e Principe di Trecastagne maritali nomine.

   a) = (dote: 16-11-1697) Palermo 25-7-1702 Donna Giovanna Bonanno, figlia di

  Don Filippo Principe di Roccafiorita e di Donna Rosalia del Bosco e Sandoval

  dei Principi di Cattolica (+ Salaparuta 1708);

b) = Palermo 27-2-1710 Donna Anna Maria di Giovanni Principessa di Trecastagne, 4°

       Principessa di Buccheri e 2° Principessa di Castrorao (investita il 9-12-1710), figlia

       ed erede del Principe Don Domenico e di Donna Isabella Morra dei Principi di

       Buccheri (* Messina 16-4-1695 + Palermo 13-3-1777) (vedi/see Morra)

 

H1. (ex 1°) Donna Rosalia

   = Don Domenico Di Giovanni Principe ereditario di Montereale (+ ante 1730).

H2. (ex 1°) Donna Margherita (+ ante 1730)

       = Don Ignazio Gravina Principe di Palagonia (investito 22-1-1737), Grande di

Spagna di prima classe, Cavaliere dell’Ordine di San Gennaro Capitano di Palermo nel 1733 e 1743, Pretore di Palermo nel 1744 (* 1703 + Villa Reale, Portici 29-5-1746).

H3. (ex 2°) Don Francesco (* 4-5-1711 + infante).

H4. (ex 2°) Don Domenico (* 28-2-1712 + 28-10-1774), 5° Principe di Villafranca,

5° Duca di Salaparuta, 5° Principe di Buccheri, 3° Principe di Castrorao e Principe di Trecastagne dal 1727 (investito il 15-12-1728) e Grande di Spagna di prima classe (confermato nel 1765, 4-1766); Principe di Montereale, Principe di Ucria, Duca di Saponara, Barone di Mastra, Barone di Pedara, Barone di Consorto, Barone di San Domenico, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Mangiavacca, Signore di Morbano, Signore di Viagrande, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia maritali nomine; Gentiluomo di Camera con esercizio del Re di Napoli e Sicilia nel 1735, Cavaliere dell’Ordine di San Gennaro dal 1747, Corriere Maggiore ereditario delle poste del Regno, Tenente Generale delle Regie Truppe delle Due Sicilie dal 1766, riconosciuto Principe del S.R.I. per successione di casa Di Giovanni e portò anche il cognome della moglie; Vicario Generale di Messina nel 1743, Maresciallo di Campo il 15-6-1747, Vicario Generale del Regno di Sicilia in occasione della carestia del 1747/1748, Governatore della città e fortezza di Messina nel 1755, Cavaliere dell’Ordine di Malta, Superiore della Compagnia dei Bianchi nel 1741 e Confrate della Pace a Messina nel 1759.

   = (dotali: Messina 28-6-1731) Palermo 9-8-1731 Donna Vittoria Di Giovanni,

figlia ed erede di Don Giovanni Duca di Saponara, Principe di Montereale, Principe di Ucria ecc. e di Donna Flavia Pagano dei Principi di Ucria (* Rometta 28-2-1712 + Palermo 31-7-1783), investita dei feudi paterni il 27-2-1733.

 

    I1. Principe Don Giuseppe Letterio (* 1732 + Milazzo 17-3-1765), Principe di

  Buccheri.

          = (dotali: 12-6-1752) Marino 30-6-1752 Donna Felice Colonna, figlia di Don

Fabrizio II 10° Principe e Duca di Paliano e di Donna Caterina Teresa  Salviati dei Duchi di Giuliano (* Roma 27-1-1731 + Palermo 20-12-1771) (vedi/see)

 

           J1. Don Domenico (+ XI-1764).

           J2. Donna Vittoria (+ Palermo 13-11-1803)

                 = (contratto: Palermo 26-12-1772) Palermo 13-4-1773 Don Bernardo

 Filingeri e Montaperto 5° Principe di Mirto (vedi/see)

           J3. Don Fabrizio (* 24-7-1759 + Palermo 23-6-1804), 6° Principe di

Villafranca, 6° Duca di Salaparuta, 6° Principe di Buccheri, 4° Principe di Castrorao, Principe di Tracastagne, Principe di Montereale, Principe di Ucria, Duca di Saponara (investito il 31-7-1784), Barone di Mastra, Barone di Pedara, Barone di Consorto, Barone di San Domenico, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Mangiavacca, Signore di Morbano, Signore di Viagrande, Signore di Ucria, Signore di Castrorao, Signore di Trecastagne, Signore di Villafranca, Signore di Raja, Signore di Castro, Signore di Manchi, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia (investito il 4-7-1775), Corriere Maggiore delle poste del Regno di Sicilia e Grande di Spagna di prima classe; Gentiluomo di Camera con esercizio del Re di Napoli e Sicilia, Cavaliere dell’Ordine di San Gennaro.

                 = (dotali: Palermo 20-4-1777) Palermo 28-4-1777 Donna Sofia (Maria

Giuseppa) Moncada, figlia di Don Giovanni Luigi Principe di Paternò e di Donna Agata Branciforte dei Principi di Butera (* Noto 2-9-1763 + Palermo 6-6-1823) (vedi/see)

 

                  K1. Donna Maria Felice (* Palermo 9-9-1783 + Napoli 4-12-1842)

                         = Napoli 23-1-1798 Don Fulco Ruffo di Calabria-Santapau 8°

                            Principe di Scilla (vedi/see)

                  K2. Don Giuseppe (* Napoli 23-6-1784 + Palermo 18-1-1844), 7°

Principe di Villafranca, 7° Duca di Salaparuta, Principe del S.R.I., 7° Principe di Buccheri, 5° Principe di Castrorao, Principe di Trecastagne, Principe di Montereale, Principe di Ucria, Duca di Saponara, Barone di Mastra, Barone di Pedara, Barone di Consorto, Barone di San Domenico, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Mangiavacca, Signore di Morbano, Signore di Viagrande, Signore di Ucria, Signore di Castrorao, Signore di Trecastagne, Signore di Villafranca, Signore di Raja, Signore di Castro, Signore di Manchi, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia, Corriere Maggiore ereditario del Regno di Sicilia e Grande di Spagna di prima classe dal 1804 (investito il 19-12-1804, investito di Saponara e terre annesse il 9-4-1805); Pari del Regno di Sicilia per Valguarnera e Villafranca dal 1812; Gentiluomo di Camera con esercizio del Re delle Due Sicilie e Cavaliere dell’Ordine di San Gennaro; Principe di Valguarnera, Principe di Gravina, Signore di Gangi, Signore di Rosetti ed Erbebianche, Signore di Vicaretto, Signore del mercato del Fegotto, Signore di Antesinella, Canali e Mandra del Piano, Signore d’Albavuso, Signore di Fiume di Mendola e Collotorto, Barone di Bozzetta e Marchese di Santa Lucia per eredità della moglie.

                         = Palermo 8-1-1804 Donna Agata Valguarnera, figlia di Don

Giuseppe Emanuele 6° Principe di Valguarnera e 8° Principe di Gangi e di Donna Lucrezia La Grua Talamanca dei Principi di Carini (* Palermo 18-11-1785 + ivi 22-6-1864) (vedi/see)

 

                         L1. Donna Giuseppa (* 5-6-1805 + Palermo 9-3-1858)

                               = Palermo 11-11-1827 Don Giuseppe Beccadelli di Bologna 9°

  Principe di Camporeale (vedi/see)

                         L2. Donna Felicita

                         L3. Donna Giovanna, succede nel principato di Gangi per refuta

  della famiglia Alliata.

a)      = Don Girolamo Valguarnera 10° Principe di Gangi, suo zio 

         (vedi/see)

b)      = Don Giuseppe Mantegna 11° Principe di Gangi

                         L4. Don Fabrizio (* Palermo 31-8-1812 + Parigi 17-3-1876), 8°

Principe di Villafranca, 8° Duca di Salaparuta, Principe del S.R.I., Principe di Ucria, Principe di Montereale, 8° Principe di Buccheri, 6° Principe di Castrorao, Principe di Trecastagne, Duca di Saponara, Barone di Mastra, di Pedara e di Consorto, Barone di Santa Domenica, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Mangiavacca, Signore di Morbano, Signore di Viagrande, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia, 8° Principe di Valguarnera, Principe di Gravina, Signore di Gangi, Signore di Rosetti ed Erbebianche, Signore di Vicaretto, Signore del mercato del Fegotto, Signore di Antesinella, Canali e Mandra del Piano, Signore di Mendola e Collotorto, Barone di Bozzetta, Marchese di Santa Lucia,  Signore di Uria, Signore di Castrorao, Signore di Trecastagne, Signore di Villafranca, Signore di Raja, Signore di Castro Engii, Signore di Manchi, Signore di Caropipi e Valguarnera, Signore di Assoro ecc. e Grande di Spagna dal 1844, Pari del Regno di Sicilia 1844/1848.

                         L5. Don Alessandro (* Palermo 28-10-1813 + ivi 20-12-1894), 9°

Principe di Villafranca, 9° Duca di Salaparuta, Principe del S.R.I., Principe di Ucria, Principe di Montereale, 9° Principe di Buccheri, Principe di Montereale, 7° Principe di Castrorao, Principe di Trecastagne, Principe di Valguarnera, Principe di Gravina, Duca di Saponara, Marchese di Santa Lucia, Barone di Mastra, Barone di Pedara, Barone di Consorto, Barone di Santa Domenica, Barone di Bozzetta, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Morbano, Signore di Mangiavacca, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia, Signore di Antesinella, Canali e Mandra del Piano, Signore di Mendola e Collotorto ecc. e Grande di Spagna di prima classe 1876/1894.

                         L6. Donna Clementina (* Firenze 4-3-1817 + Parigi 26-1-1871)

                               = Palermo 29-2-1840 Don Antonio Alvaro Paternò 4° Principe

di Sperlinga dei Manganelli (vedi/see)

                         L7. Don Edoardo (* Palermo 10-1-1818 + ivi 5-3-1898), 10°

Principe di Villafranca, 10° Duca di Salaparuta, Principe del S.R.I., Principe di Ucria, Principe di Monterale, 10° Principe di Buccheri, 8° Principe di Castrorao, Principe di Trecastagne, Principe di Valguarnera e Principe di Gravina, Duca di Saponara, Marchese di Santa Lucia, Barone di Mastra, Barone di Pedara, Barone di Consorto, Barone di Santa Domenica, Barone di Bozzetta, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Morbano, Signore di Mangiavacca, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia, Signore di Antesinella, Canali e Mandra del Piano, Signore di Mendola, Collotorto ecc. e Grande di Spagna di prima classe dal 1894.

                               = Palermo 20-4-1843 Felicita Lo Faso, figlia di Gabriele

Marchese di San Gabriele e di Agata Abate e La Grua (* Palermo 13-11-1821 + ivi 10-1-1888).

 

                                M1. Don Giuseppe (* Palermo 6-7-1844 + ivi 24-2-1913), 11°

Principe di Villafranca, 11° Duca di Salaparuta, Principe di Ucria, 11° Principe di Buccheri, 9° Principe di Castrorao, Principe di Trecastagne, Duca di Saponara, Barone di Mastra, Barone di Pedara, Barone di Consorto, Barone di Santa Domenica, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Mangiavacca, Signore di Morbano, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia riconosciuto con Decreto Ministeriale del 29-4-1904; Barone di Vicaretto con Regie Lettere Patenti del 17-4-1904; Principe del Sacro Romano Impero (S.R.I.) riconosciuto con Decreto Ministeriale del 29-4-1904; Principe di Valguarnera, Principe di Gravina, Signore di Gangi, Signore di Rosetti ed Erbebianche, Signore di Vicaretto, Signore del mercato del Fegotto, Signore di Antesinella, Canali e Mandra del Piano, Signore di Fiume di Mendola e Collotorto, Barone di Bozzetta e Marchese di Santa Lucia riconosciuto con Decreti Ministeriali del 17-4-1904 e 29-4-1904; Signore di Ucria, Signore di Castroao, Signore di Trecastagne, Signore di Villafranca, Signore di Raja, Signore di Manchi, Signore di Caropipi Valguarnera, Signore di Assoro riconosciuto con Decreto Ministeriale del 4-10-1909, Barone dei Sollazzi di Salomone concesso con Regie Lettere Patenti del 17-4-1909 e confermato con Decreto Ministeriale del 16-9-1909, Grande di Spagna di prima classe.

                                        = Palermo 16-3-1870 Maria Bazan Baronessa dei Sollazzi

di Salomone, figlia del Barone Alvaro e di Amalia Trigona e Stella (* Palermo 7-8-1851 + ivi 29-12-1887).

 

                                       N1. Don Gabriele (* Palermo 10-1-1874 + ivi 18-3-1929),

12° Principe di Villafranca, 12° Duca di Salaparuta, Principe del S.R.I., Principe di Ucria, Principe di Montereale, 12° Principe di Buccheri, 10° Principe di Castrorao, Principe di Trecastagne, Principe di Valguarnera, Principe di Gravina, Duca di Saponara, Marchese di Santa Lucia, Barone dei Sollazzi di Salomone, Barone di Mastra, Barone di Pedara e di Consorto, Barone di Santa Domenica, Barone di Vicaretto, Barone di Bozzetta, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Mangiavacca, Signore di Morbano, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia, Signore di Rosetti ed Erbebianche, Signore di Vicaretto, Signore del mercato del Fegotto, Signore di Antesinella, Canale e Mandra del Piano, Signore di Albavuso, Signore di Fiume di Mendola e Collotorto, Signore di  Ucria, Signore di Castrorao, Signore di Trecastagne, Signore di Villafranca, Signore di Raja, Signore di Castro Engii, Signore di Manchi, Signore di Caropipi Valguarnera e Signore di Assoro e Grande di Spagna di prima classe dal 1913.

                                              = Palermo 3-1-1914 Donna Vittoria San Martino

Ramandetta (Principessa sul cognome ad personam con Autorizzazione Regia del 20-1-1933), figlia del Principe Don Francesco e di Giuseppa Vadalà (* Messina 4-1-1890 + Palermo 28-10-1971).

 

                                              O1. Don Giuseppe (* Palermo 18-11-1915 + ivi

25-4-1979), 13° Principe di Villafranca, 13° Duca di Salaparuta, Principe del S.R.I., Principe di Ucria, Principe di Montereale, 13° Principe di Buccheri, 11° Principe di Castrorao, Principe di Trecastagne, Principe di Valguarnera, Principe di Gravina, Duca di Saponara, Marchese di S. Lucia, Barone dei Sollazzi di Salomone, Barone di Mastra, Barone di Pedara, Barone di Consorto, Barone di Santa Domenica, Barone di Bozzetta, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Mangiavacca, Signore di Morbano, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia, Signore di Ucria, Castrorao, Signore di Trecastagne, Signore di Villafranca, Signore di Raja, Signore di Castro Engii, Signore di Manchi, Signore di Caropipi Valguarnera, Signore di Assoro, Signore di Gangi, Signore di Rosetti ed Erbebianche, Signore del mercato del Fegotto, Signore di Antesinella, Canali e Mandra del Piano, Signore di Albavuso, Signore di Fiume di Mendola e Collotorto e Grande di Spagna di prima classe dal 1929; Cavaliere d’Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta, Cavaliere di Giustizia dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio e Cavaliere dell’Ordine di San Gennaro.

              = Reggio Calabria 29-7-1946 Rosaria, figlia di 

Domenico Correale Santacroce e di Sabina Rognetta (* Reggio Calabria 5-10-1919 + Palermo 7-2-1988).

                                              O2. Principe Don Francesco (* Palermo 17-11-1919),

14° Principe di Villafranca, 14° Duca di Salaparuta, Principe del S.R.I., Principe di Ucria, Principe di Montereale, 14° Principe di Buccheri, 12° Principe di Castrorao, Principe di Trecastagne, Principe di Valguarnera, Principe di Gravina, Duca di Saponara, Marchese di Santa Lucia, Barone di Mastra, Barone di Pedara, Barone di Consorto, Barone di Santa Domenica, Barone dei Sollazzi di Salomone, Barone di Vicaretto, Signore di Gangi, Signore di Rosetti ed Erbebianche, Signore di Vicaretto, Signore del mercato del Fegotto, Signore di Antesinella, Canali e Mandra del Piano, Signore di Albavuso, Signore di Fiume di Mendola e Collotorto, Signore di Mirii, Signore di Gurafi Occidentale, Signore di Mangiavacca, Signore di Morbano, Signore di 40 onze sui porti e marine del Regno di Sicilia, Signore di Ucria, Signore di Castrorao, Signore di Villafranca, Signore di Raja, Signore di Castro Engii, Signore di Manchi, Signore di Caropipi Valguarnera, Signore di Assoro ecc. e Grande di Spagna di prima classe dal 1979; Cavaliere d’Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta.

a)      = Assisi 25-4-1949 Teresa, figlia di Domenico

         Correale Santacroce e di Sabina Rognetta

         (* Reggio Calabria 18-3-1921), divorzia a

         Roma il 7-4-1984 (nozze annullate)

b) = Catania 9-11-1985 Adelaide Bellingardi

        (* Como 8-3-1927).

 

P1. (ex 1°) Donna Vittoria (* Ginevra 23-1-1950)

      = Malta 2-6-1988 Alberto Giuseppe Brugnoni

 

                                              O3. Principe Don Raimondo (* Palermo 7-12-1924 +

ivi 23-5-1974), Cavaliere d’Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta.

                                                     = Palermo 8-1-1955 Donna Maria Giuseppina

Notarbartolo, figlia di Don Gaetano 10° Principe di Sciara e di Nicoletta Scipioni (* Raffadali 4-9-1934) (vedi/see)

 

                                                     P1. Principe Don Gabriele (* Palermo 3-11-1955)

a)      = Roma 30-6-1979 Donna Maria

         Guadalupe Moncada, figlia di Don

         Giuseppe dei Principi di Paternò e di

         Maria Grazia dei Conti Matarazzo

         (* Palermo 3-12-1956) (vedi/see), divorzia il

         30-9-1987 e annullato a Roma nel 1988;

b)      = Messina 22-7-1989 Donna Maria

         Fernanda Stagno, figlia di Don

         Ferdinando dei Principi d’Alcontres e di

         Giovanna Miceli (* Messina 19-12-1963)

c)   = 22-7-1998 Sandra Negri

 

Q1. (ex 2°) Principe Don Raimondo (* Messina 11-3-1990)

Q2. (ex 2°) Donna Maria José (*Milano 28-3-1992)

Q3. (ex 3°) Donna Topazia (* Taormina 22-3-2005)

 

                                                     P2. Donna Vittoria Valeria (* Palermo 3-1-1957)

                                                           = Taormina 9-9-1989 William Duckett dei

 Baronetti Floyd (* 5-3-1956).

                                                     P3. Donna Valeria Nicoletta (* Palermo 3-7-1959)

                                                     P4. Donna Claudia (* Palermo 8-7-1962)

                                                           = Taormina 25-7-1991 Carlo Modica

 

                                              O4. Donna Gabriella (* Palermo 20-9-1929 +

 Cambiasca 20-10-1947).

 

                                       N2. Principe Don Alvaro (* Palermo 10-1-1874 + Bagheria

21-6-1944)

                                              = Palermo 20-12-1914 Nobile Caterina Alliata dei

Marchesi Alliata Cardillo (* Palermo 14-1-1885 + ivi 25-12-1969) (vedi/seeoltre)

 

                                              O1. Donna Marianna (* Palermo 2-8-1918 + ivi

 15-4-1993)

                                                     = Bagheria 20-12-1941 Nobile Carlo Palermo dei

Baroni di Lazzarino (* Palermo 8-5-1915 + Roma 3-6-1960).

 

                                       N3. Don Alessandro (* 1875 + ?).

                                       N4. Donna Felicita (* Palermo 20-2-1876 + ?).

                                       N5. Principe Don Enrico (* Palermo 5-7-1879 + Bagheria

14-12-1946)

                                              = Roma 1-7-1913 doña Sonia de Ortuzar, figlia di don

Carlos dei Duchi di Ortuzar e di Assunta Ovalle de Olivarez (* Parigi 11-6-1892 + Palermo 11-8-1981).

 

                                              O1. Donna Topazia (* Palermo 5-9-1913)

                                                      = Firenze 21-9-1935 Fosco Maraini (* Firenze

 15-11-1912 + ivi 8-6-2004).

                                              O2. Donna Orietta (* Palermo 6-8-1920)

                                                             = Firenze 9-10-1941 Giovanni Guaita

 (* 17-11-1915 + ?).

 

                                       N6. Donna Maria (* Palermo 7-10-1883 + ?)

                                              = Palermo 15-6-1912 Nobile Fabrizio di Napoli

  (* Palermo 1882 + ivi 17-1-1935).

 

                                M2. Don Eugenio

                                M3. Donna Felicita

 

                         L8. Don Eugenio

 

                  K3. Don Giovanni (* Napoli 19-1-1791 + Palermo 29-1-1846)

                         = Parigi 23-9-1826 Angelica Good (* Parigi 1-8-1799 + Palermo

1837).

 

                         L1. Don Giovanni (* Palermo 13-11-1834 + ivi 11-4-1897)

                               = Palermo 21-4-1869 Donna Marianna Notarbartolo, figlia di

Don Filippo dei Principi di Sciara e di Donna Luisa Pignatelli Aragona Cortés dei Principi di Noia (* Palermo 3-9-1846 + ivi 30-1-1918) (vedi/see)

 

                              M1. Donna Luisa (* Palermo 10-12-1871 + ivi 11-12-1942)

                                      = Palermo 24-6-1894 Don Achille Paternò Ventimiglia dei

 Marchesi di Reggiovanni (vedi/see)

                              M2. Donna Giuseppina (* Palermo 15-3-1875 + ivi 18-5-1952)

                                      = Palermo 30-4-1925 Giovanni Di Cristina (* Palermo

 11-9-1875 + ivi 27-2-1928).

                              M3. Don Giovanni (* Trapani 13-8-1877 + Rio de Janeiro

20-1-1938), riconosciuto Nobile dei Principi di Villafranca e Montereale assieme ai figli e alle sorelle con Regio Decreto del 26-6-1906, 1° Principe Alliata con Regio Decreto del 14-6-1925.

                                     = São Paulo 20-10-1920 Olga Matarazzo, figlia del Conte

Francesco e di Filomena Sansivieri (* Sao Paulo 1-7-1894 + Roma 22-11-1994) (vedi/see)

 

                                      N1. Principe Don Giovanni (* Rio de Janeiro 26-8-1921 +

Roma 20-6-1996), 2° Principe Alliata dal 1938, riconosciuto Principe del S.R.I. con Decreto Ministeriale del 26-12-1941; Deputato della Repubblica, uomo politico italiano, Cavaliere di Gran Ufficiale dell’Ordine Militare del Cristo, Commendatore dell’Ordine di Isabella la Cattolica, decorato di una medaglia di bronzo e di una croce di guerra al Valore Militare.

a)      = Ciudad Suarez…….. Annelore Ammon, divorzia;

b)      = Taipé…….. Margherita Guirola, divorzia;

c)      = Malta in Santa Caterina d’Italia 9-11-1974

          Rosanna Gherardi de Candei (+ XI-2003).

 

O1. (ex 1°) Principessa Donna Maria Dacia (* castello

  di Coudrée 20-9-1955)

       = 9-6-1991 Paolo Figoli

 

                                     N2. Principessa Donna Anna Maria (* Montevideo

 22-11-1923)

                                            = Palermo 9-12-1946 Mario Notarbartolo (* Napoli

 4-7-1913).

                                     N3. Principe Don Fabrizio (* Copenhagen 8-7-1926), 3°

 Principe Alliata dal 1996.

a)      = Venezia 16-2-1953 Yana Cini, figlia di Vittorio

         Conte di Monselice e di Lyda Borelli (* Venezia

         8-1-1924 + Roma 5-4-1989);

b)      = Amalia Rossignoli

 

                                            O1. (ex 1°) Principe Don Giovanni (* Roma 29-3-1954)

                                                   = Michela Vanon

 

                                                   P1. Principe Don Manfredi (* Milano 18-8-1988).

                                                   P2. Donna Ottavia (* Padova 31-1-1996).

 

                                            O2. (ex 1°) Principe Don Vittorio (* Roma 10-4-1956)

                                                   = Dialta Lensi Orlandi

 

                                                   P1. Donna Azzurra (* New York 28-9-1990).

                                                   P2. Donna Yana (* New York 28-9-1990).

                                                   P3. Principe Don Fabrizio (* Roma 1-3-1992).

                                                   P4. Donna Mirtilla (* Roma 1-3-1992).       

                                                   P5. Donna Allia (* Roma 24-9-1993).

 

                                            O3. (ex 1°) Donna Domizia Maria (* Roma 8-9-1958).

                                            O4. (ex 1°) Principe Don Giorgio (* Roma 17-5-1960)

                                                   = Giorgina Pontoriero

 

                                                   P1. Donna Georgia (* Buenos Aires 9-2-1999).

 

                                            O5. (ex 1°) Principe Don Paolo (* Roma 3-2-1964)

                                                   = 24-4-1996 Ioana Mercedes Padilla, figlia di

Eduardo José Padilla Quirno e di Julieta Mercedes de Oliviera Cézar (* Buenos Aires ......).

 

                                                    P1. Principe Don Francesco (* Buenos Aires

7-5-1996).

                                                    P2. Donna Chiara (* Buenos Aires 28-5-1998).

                                                    P3. Principe Don Alessandro Fabrizio (* Buenos

Aires 7-7-2000).

 P4. Donna Isabella (* Buenos Aires 26-2-2005).

 

                              M4. Donna Maria Pia (* Catania 13-11-1880 + ?)

                                      = Palermo 30-4-1905 Roberto Verrone (* Roma 20-3-1878

 + Palermo 14-9-1950).

                              M5. Donna Maria Concetta (* Catania 28-1-1884 + ?)

                                      = Palermo 30-4-1905 Don Girolamo Vannucci Principe di

Petrulla, Principe di Sant’Antonino, Duca d’Angiò, Duca di Ravanusa Castellana, Marchese di Santa Maria dei Balchini, Barone di Noara, Barone di Montallegro e Barone di Ragattano (* Palermo 13-9-1882 + ivi 28-6-1962).

                              M6. Donna Annina (* 1885 + di colera 1911)

                                      = Palermo 1909 Vincenzo Florio       

 M7. Donna Giulia (* Palermo 22-10-1888 + ivi 19-10-1957)

                                      = Palermo 9-4-1910 Don Giuseppe Mantegna Principe di

 Gangi (* Palermo 24-12-1882 + ivi 18-10-1929).

                            

                  K4. Don Luigi (* Palermo 15-7-1799 + ?)

                          = Palermo 14-10-1818 Donna Cirilla Marassi, figlia di Don

Giovanni Battista Duca di Pietratagliata e di Anna La Rocca (* 1801 + Palermo 17-3-1834).

 

                         L1. Don Fabrizio (+ Palermo 11-2-1859), 1° Duca di Pietratagliata,

Barone di Camitrici, Barone di Misilxarari o Fontanasalsa per successione materna.

                               = Palermo 24-1-1842 Donna Marianna Moncada, figlia di Don

Pietro 10° Principe di Paternò e di Giuseppina dei Marchesi Bajada (* 6-11-1818 + 5-12-1891) (vedi/see)

 

                               M1. Don Pietro (+ Palermo 1-4-1886), 2° Duca di Pietratagliata,

Barone di Camitrici, Barone di Misilxarari o Fontanasalsa dal 1859.

                                      = Palermo 18-10-1880 Donna Carolina Notarbartolo, figlia

di Don Giovanni 7° Principe di Sciara e di Donna Giulia Pignatelli Aragona Cortés dei Principi di Noia (* Palermo 5-5-1857 + ivi 29-12-1928) (vedi/see)

 

                                       N1. Donna Giulia

                                       N2. Don Fabrizio (+ 1956), 3° Duca di Pietratagliata,

Barone di Camitrici, Barone di Misilxarari o Fontanasalsa dal 1886.

a)      = 1913 Jole Amalia Pachini (* 1892 + Palermo

         27-5-1919);

b)      = Maria, figlia di Vito Oddo e di Donna Laura

         Trigona dei Principi di Sant’Elia

 

O1. (ex 1°) Don Pier Luigi (* Saint-Cloud 10-3-1914),

4° Duca di Pietratagliata, Barone di Camitrici, Barone di Misilxarari o Fontanasalsa dal 1956; Gran Ufficiale dell’Ordine della Corona d’Italia.

       = Palermo 31-1-1946 Amalia de Sarzana, figlia di

Ignazio Conte de Sarzana e di Rosalia Ugo Salvo dei Marchesi di Pietraganzili (* Palermo 1-8-1914).

 

        P1. Donna Giulia Maria (* Palermo 24-1-1949 +

  ivi 14-5-1977)

              = Palermo 26-4-1969 Cristoforo Biandrà dei

  Conti di Reaglie (vedi/see)

        P2. Donna Rosalia (* Palermo 9-7-1954)

              = Palermo 1977 Don Biagio Licata Principe di

Baucina, Marchese di Montemaggiore con Biscardo e Barone di Aspromonte (* Palermo 4-11-1947).

 

O2. (ex 2°) Donna Carolina (* 1931).

 

                               M2. Don Giovanni

                                       = Angela Pettini dei Conti di Banuso

                               M3. Don Luigi

                                      = 8-2-1876 Bianca Notarbartolo, figlia naturale e legittimata

di Don Francesco Notarbartolo 5° Duca di Villarosa (* 18-2-1848 + ?) (vedi/see)

 

                                      N1. Principe Don Fabrizio

                                             = Donna Stefanina Spadafora, figlia di Don Giuseppe

dei Principi Spadafora e di Emilia Pasqualino dei Marchesi di Marineo (vedi/see), già vedova di Giulio Pajno Barone di Luccoveni

                                      N2. Don Rodrigo

                                      N3. Donna Anna Maria

                                             = Barone Gabriele Chiaramonte Bordonaro

                                      N4. Donna Bianca

                                             = Benedetto Grasso Vernengo

                                      N5. Don Raniero

 

                               M4. Don Ernesto

                               M5. Donna Cirilla

                               M6. Donna Teresa

                      = Marchese Gaspare Natoli

                               M7. Donna Flavia

 

                         L2. Don Giovanni Battista

 

          J4. Don Vincenzo (+ 1784), Duca di Saponara investito il 26-7-1775 (titolo

donato il 20-1-1775 ma ad personam)

= Palermo X-1780 Donna Paola Stagno e Barraci, figlia di Don Giuseppe

Principe di Montesalso

           

                K1. Donna Maria Felicia

                       = Francesco De Gregorio Marchese di Poggiogregorio

                K2. Don Domenico, Gentiluomo di Camera d’esercizio del Re delle Due

 Sicilie, Senatore di Messina.

                       = 1-7-1807 Donna Laura Di Giovanni dei Duchi di Precacuore

 

                        L1. Don Vincenzo (* 1808 + 22-11-1864).

                        L2. Don Giovanni (* Messina 1811 + 29-4-1890)

                               = 21-1-1842 Giulia, figlia di Raffaele Bianchini e di Margherita

  Cardella (+ 20-11-1884).

 

                              M1. Don Domenico (* 28-1-1843 + 1-1-1844).

                              M2. Don Arturo (* 14-11-1845 + 16-11-1848).

                              M3. Don Arturo (* 26-11-1848 + ?).

                              M4. Principe (del S.R.I., titolo riconosciuto con Regie Lettere

 Patenti del 19-4-1907) Don Domenico (* 5-5-1852 + ?)

                                      = Messina 11-1882 Donna Vittoria San Martino, figlia di

Don Antonino Duca di Santo Stefano di Briga e di Donna Vittoria de Spucches e Ruffo dei Principi di Galati (+ uccisa nel terremoto di Messina 28-12-1908).

 

                                      N1. Don Giovanni (* 31-8-1883 + 1887).

                                      N2. Principe (del S.R.I., titolo riconosciuto con Decreto

Ministeriale del 27-1-1938) Don Antonio (* 17-1-1885 + 19….)

                                             = 6-2-1910 Nobile Antonia Fortunato, figlia del Nobile

 Luigi Fortunato e di Donna Isabella Giusso

 

                                             O1. Principe Don Luigi (* Napoli 12-9-1914 + Roma

23-1-1983)

                                                     = 28-8-1943 Paola dei Conti de Bernini, Nobile

 del S.R.I. (* 31-12-1920).

 

                                                     P1. Principe Don Giovanni (* Lazise 27-8-1944)

                                                            = 3-2-1973 Anna Cerenza

 

                                                            Q1. Donna Dacia (* Roma 6-4-1976).

 

                              M5. Donna Cecilia (* 19-9-1887 + ?).

                              M6. Donna Vittoria (* 13/17-6-1889 + ?).

                            

                       L3. Don Pietro (* 1812 + 17-9-1843).

                       L4. Don Pasquale (* 1815 + 15-3-1874)

                              = Palermo 8-7-1847 Emanuela Cardillo, figlia ed erede del

Marchese Agostino e di Donna Letteria Di Giovanni dei Duchi di Precacuore (* 1819 + Palermo 29-2-1892).

 

                              M1. Domenico (* 11-7-1848 + 9-8-1929), confermato del titolo

di Marchese per successione di casa Cardillo con Regio Assenso del 23-4-1903.

                                      = Palermo 15-9-1875 Donna Teresa Gravina, figlia di Don

Luigi Principe di Comitini e di Rosa La Monica (* 20-9-1854 + 12-6-1926).

 

                                      N1. Marchese Pasquale (* Palermo 25-9-1876 ? + ?).

                                      N2. Nobile Emanuela (* Palermo 21-2-1877 + ?)

                                             = 10-12-1896 Cavaliere Amedeo Laganà

                                      N3. Nobile Rosa (* Palermo 8-4-1879 + ?).

                                      N4. Nobile Laura (* Palermo 27-6-1881 + infante).

                                      N5. Donna Caterina (* Palermo 14-1-1885 + ivi

 25-12-1969)

                                             = Palermo 20-12-1914 Don Alvaro Alliata dei Principi

 di Villafranca (vedi/see sopra)

                                      N6. Nobile Ida (* Palermo 16-10-1887 + ?)

                                              = 10-12-1925 Cavaliere Vincenzo Tumminelli

Mortillaro

                                      N7. Nobile Beatrice (* Palermo 3-12-1891 + infante).

 

                              M2. Nobile Antonio

                              M3. Nobile Filippo Maria (* 7-9-1858 + 11-12-1919)

                                      = 18-10-1892 Donna Caterina Gravina, figlia di Don Luigi

Principe di Comitini e di Rosa La Monica (* 9-11-1867 + 13-7-1950).

 

                                      N1. Nobile Emanuela (* 11-10-1894 + 14-8-1976)

                                             = 4-12-1919 Cavaliere Alessandro Gramignani di

 Maggio

                                      N2. Nobile Rosa (* 19-4-1897 + 19-5-1983).

                                      N3. Marchese Filippo (* 6-8-1899 + 30-9-1976)

                                             = 30-7-1942 Adele Martellucci (* Messina 6-1-1916).

 

                                             O1. Nobile Caterina (* Palermo 15-5-1943)

a)      = Michele Prestia, divorzia

b)      = 4-4-1980 Francesco Picciotto

                                             O2. Nobile Ester (* Palermo 26-4-1945)

                                                    = Palermo 2-12-1972 Giuseppe Maria Di Michele

                                             O3. Nobile Stefania (* Palermo 14-3-1948)

                                                    = Palermo 4-1-1975 Achille Massimo Lodetti

 

                                      N4. Marchese Aloisio (* 22-12-1901 + 9-8-1978)

                                             = 29-7-1952 Anna D’Elia

 

                                             O1. Nobile Maria Rosa (* 1952).

                                             O2. Nobile Gabriella (* 1954).

                                             O3. Marchese Maurizio (* 1956).

 

                                      N5. Nobile Laura (* 1-5-1904 + 23-10-1992).

                                      N6. Nobile Giuseppa (* 6-3-1910)

                                             = 12-4-1931 Cesare Riggio

 

                              M4. Nobile Laura

                              M5. Nobile Paola

 

                       L5. Don Francesco, (+ Palermo 18-10-1898), P.P. all’Oratorio

 dell’Olivella in Messina.

                       L6. Donna Paola (* 14-2-1818 + 1-7-1819).   

 

   I2. Donna Isabella

        = Don Giuseppe Emanuele Ventimiglia 4° Principe di Belmonte (vedi/see)

 

H5. (ex 2°) Don Giuseppe Leopoldo (+ Messina 1-3-1773), Proprietario di

 reggimento, Colonnello dal 1742, Brigadiere Generale dal 1772.

   = Dorotea Dorgemont, figlia del Barone Giovanni, Comandante della piazza

 d’armi di Messina

H6. (ex 2°) Donna Maria (* 1726 + 13-6-1764)

   = 1746 Don Gonsalvo Paternò 2° Marchese di Sessa (vedi/see)

 

 

              C2. Topazia (* 1545 + ?)

                     = Francesco Gambacorta Signore di Limatola (+ Firenze 1576) (vedi/see)

 

       B2. Mariano (+ 1552), Barone della Roccella; Capitano di Giustizia di Palermo 1539/1540.

              = Elisabetta della Caprona dei Baroni della Pisana

 

              C1. Gerardo (+ 1575), Barone della Roccella investito il 20-12-1552 e 30-12-1557, Gentiluomo di Camera di

Don Giovanni d’Austria, Generale di cavalleria spagnola.

                     = (dote: Palermo 24-12-1558) Elisabetta Alliata dei Baroni di Castellammare (vedi/see oltre)

 

                     D1. Lodovico (+ ca. 1622), Barone della Roccella investito il 20-10-1576 e il 18-9-1600; Barone e

Signore della terra e città e castello di Villafranca e Taja investito il 4-12-1574 ma rinuncia, secondo le disposizioni testamentarie del cugino Giuseppe, il 26-3-1575.

a)      = Eleonora, figlia del Cavaliere Cola Beccadelli di Bologna (vedi/see)

b)      = Palermo 22-3-1583 Camilla Cicala

 

E1. Antonio (+ 1640), Barone della Roccella investito il 12-2-1622, era demente.

 

                      D2. Quinzio o Quintilio

      = ……………

 

                              E1. Vespasiano

 = …………

 

                                     F1. Andrea, Barone della Roccella investito il 29-2-1640 ma vende il feudo il’8-8-1645 per

 poi ricomprarlo il 5-9-1693.

 

                     D3. Giulia

                            = Pietro Ventimiglia Barone di Gratteri (vedi/see)

 

              C2. Colonna, Barone della Roccella per donazione il 21-11-1573 ma rinuncia il 22-3-1574 a favore del

nipote.

 

       B3. Gerardo

              = Gerardina Scirotta

 

              C1. Laura, investita della baronia di Cutò per donazione del marito il 10-9-1592.

                     = Alessandro Platamone e Alliata Barone di Cutò (investito il 12-12-1560).

 

       B4. Diana

              = Don Antonio Platamone e Bonaiuto Barone di Cutò (investito il 12-1-1536 e 21-6-1558) (+ ca. 1560).

       B5. Giulia

              = Mario Grifeo e Paternò Barone di Partanna

 

A4. Giulia

a)      = Carlo Luna Peralta Conte di Caltabellotta

b)      = Carlo Tagliavia Barone di Terranova

A5. Giovanni, Regio Milite.

       = Francesca, figlia di Pietro Beccadelli di Bologna (vedi/see)

 

        B1. Mariano (* Palermo 9-6-1510 + ivi 25-2-1562), 1° Barone di Scanatura (= Barone della terza parte della

Gabella sulla Scanatura) investito il 7-3-1545.

a)      = (dote: Palermo 7-2-1541) Caterina Spadafora

b)      = Caterina, figlia di Paolo Ruzzolino e di Margherita Traina

 

C1. (ex 1°) Gaspare (+ testamento: Palermo 24-9-1647), 2° Barone della terza parte della Gabella sulla

Scanatura investito il 17-8-1562 e il 22-10-1604 per restituzione, Governatore della Tavola Pecuniaria di Palermo 1596/1597 e 1606, Senatore di Palermo 1597/1598, 1605/1606, 1616/1617, 1617 e 1618 e 1625/1626.

  = (dote: Palermo 1571) Anna, figlia di Alfonso Accascina

 

  D1. “Magnifico” Mariano (+ testamento: Palermo 10-10-1634), 3° Barone della terza parte della

Gabella sulla Scanatura investito il 2-12-1588 per donazione paterna, Governatore della Tavola Pecuniaria di Palermo 1617/1618.

                             = (dote: Palermo 4-5-1601) Alessandra Mazinghi, figlia di Antonio, Patrizio di Firenze, e di

  Marfisa Galletti

 

         E1. Giuseppe (+ testamento: Palermo 2-8-1646), 4° Barone della terza parte della Gabella sulla

Scanatura (senza investitura).

                = Margherita Giardina e Bellacera, figlia di Luigi, Barone della terza parte della Gabella sulla

   Scanatura investita il 18-12-1648 e 16-9-1666.

 

                 F1. Alessandra (+ Palermo 25-1-1648), 5° Baronessa della terza parte della Gabella della

 Scanatura investita il 20-8-1636 per donazione paterna.

                       = Sancio Gravina e Platamone Barone di Mazzarone, che alla morte della moglie si fece

 prete.

                 F2. Flavia (+ Roma 1720)

a)      = Don Antonio Lucchesi Palli 2° Principe di Campofranco (vedi/see)

b)      = Don Antonio Colonna Romano 2° Duca di Reitano (vedi/see)

 

 

 

********* altra linea *********

 

 

 

 

Raniero di Filippo (o Pietro) Alliata (o Agliata), Patrizio Pisano trasferitosi in Sicilia; venne aggregato alla cittadinanza di Palermo con Privilegio del Parlamento di quella città del 28-8-1413, assieme ai figli Benedetto, Ginevra e Filippo. Sposa Agata, figlia di Tommaso Montaperto.

 

 

A1. Ginevra

A2. Benedetto

A3. Filippo

A4. Gerardo (* 1420 + testamento: Palermo 6-5-1478, morto ivi poco dopo), 1° Barone di Castellammare dopo aver

 permutato il precedente feudo di Peitra da Amico; Protonotario del Regno di Sicilia il 22-7-1450.

       = Eufemia, figlia di Ubertino La Grua e di Diana Castagna (vedi/see)

 

       B1. Raniero (+ 1493), 2° Barone di Castellammare investito l’8-6-1478, Pretore di Palermo nel 1472/1473 e 9-8-

  1493, Capitano di Giustizia di Palermo e Consigliere di Stato nel 1487.

              = Giovanna Ventimiglia, figlia di Francesco Barone di Gratteri e di Antonia del Balzo (vedi/see)

 

             C1. Giacomo, 3° Barone di Castellammare investito il 25-8-1494, Regio Milite, Capitano di Giustizia di

Palermo 1503/1504, Maestro Razionale del Regno di Sicilia ill 22-6-1507, Stratigò di Messina nel 1510 e il 7-2-1513, Presidente della Camera Regionale dal 27-8-1519, Pro Maestro Giustiziere del Regno di Sicilia per 22 anni, Presidente del Regno di Sicilia dal 7-12-1522 (esecutivo 11-1-1523), Conte di Vicari e Barone di Misilmeri maritali nomine; compra il feudo di Vicari dai La Grua nel 1499, ma lo rivende nel 1500.

                    = Antonia La Grua Talamanca, figlia di Pietro Signore e Barone di Carini e di Violante Mastrantonio (vedi/see)

 

                    D1. Brigida

a)      = (dote: Palermo 22-3-1523) Giovanni Antonio Alliata, suo cugino (vedi/see oltre)

b)      = Guglielmo Ventimiglia 8° Barone di Sperlinga (vedi/see)

                    D2. Violante

                           = Francesco del Bosco Barone di Badia e Misilmeri e Signore di Vicari

 

             C2. Gerardo, Barone della terra e castello di Solanto investito il 19-1-1517, Regio Milite, Senatore di Palermo

  1542/1543.

                    = Margherita Spadafora, figlia ed erede di Giovanni Antonio Barone di Solanto (vedi/see)

 

                    D1. Giovanni Antonio (+ premorto allo zio Giacomo e al padre)

                           = (dote: Palermo 22-3-1523) Brigida Alliata e La Grua (vedi/see sopra)

 

                           E1. Ludovico, 4° Barone di Castellammare e Barone di Solanto (investito il 1-8-1558).

                                  = Giulia, figlia di Luigi Beccadelli di Bologna, Maestro Razionale del Regno di Sicilia (vedi/see)

 

                                 F1. Giovanni (+ 1629), 5° Barone di Castellammare e Barone di Solanto (investito il 17-8-1582),

Capitano di Giustizia di Palermo 1592/1593, 1596/1597 e 1605/1606, Senatore di Palermo 1608/1609, Deputato di rione durante la peste a Palermo 1624/1625, Cavaliere dell’Ordine d’Alcantara.

a)      = Nobile Francesca Salito, da Trapani

b)      = Nobile Anna Veneto, da Trapani

 

G1. Giulia, investita di Castellammare e Solanto per refuta del fratello il 3-5-1597 e il

 4-7-1601.

       = Lodovico Chirco

G2. Lodovico, 6° Barone di Castellammare e Barone di Solanto (investito per Solanto

 12-9-1629).

       = Margherita Grugno, figlia di Giovanni Barone della Favara e di Agata Grugni Rinaldi

 

          F2. Isabella

                = Niccolò Beccadelli di Bologna Cavaliere del S.R.I. (vedi/see)

 

                           E2. Elisabetta

                                 = (dote: Palermo 24-12-1558) Gerardo Alliata Barone di Roccella (vedi/see sopra)

 

 

  INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

Comitato Scientifico Editoriale del
Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea

         (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

info@genmarenostrum.com