ALDOBRANDINI

 

 

 

 

Aldobrandino, cittadino borghese di Firenze probabilmente dedito alla mercatura.

 

 

A1. Brunetto, immatricolato nei mercanti di Firenze nel 1293.

       = ……..

 

       B1. Carluccio (+ post 1282)

              = ……….

 

             C1. Benci (+ 1330), ricco commerciante.

                   = Giovanna, figlia di Gentile di Oddo Altoviti (* 1305 + 1395).

 

                  D1. Giorgio (+ post 1374), dei XVI Gonfalonieri di compagnia nel 1342, 1359, 1361 e 1368, dei Priori

                         della Libertà nel 1350, 1356 e 1363, dei XII Buonomini nel 1353, 1371, 1360 e 1370, Gonfaloniere di

                         Giustizia della Repubblica di Firenze nel 1365 e 1373, Podestà di Pistoia nel 1374, Capitano di Pistoia.

                         = Filippa, figlia di Marco Strozzi (+ testamento: 1374) (vedi/see)

                  D2. Napoleone, dei Priori della Libertà nel 1363 e 1371, dei XII Buonomini nel 1366, dei XVI Gonfalonieri di

                         Compagnia nel 1372.

                         = Piera, figlia di Filippozzo Soldani

 

                        E1. Lottiera

a)      = Piero di Aghinolfo Bardi

b)      = Terrino Manorelli

                        E2. Lorenzo (+ giovane).

                        E3. Giovanni, fu squittinato nel 1391.

 

                  D3. Agnese

                        = Jacopo di Francesco de’ Pazzi (vedi/see)

                  D4. Contessa

                        = Peppo di Antonio degli Albizzi

                  D5. Annibaldo, dei XVI Gonfalonieri di compagnia nel 1366, 1376 e 1389, dei Priori delle Arti nel 1367 e

                         1375, dei XII Buonomini nel 1369.

                         = 1375 Dina, figlia di Alamanno Acciaioli (vedi/see)

 

                         E1. Nanna

                               = Francesco del Bello

                         E2. Lorenza

                         E3. Pietro, squittinato nel 1381.

                         E4. Agnese

                         E5. Angela

                               = Michele Guardi

 

                  D6. Benci (+ Firenze 1-9-1376), monaco domenicano “frà Giovanni” nel monastero di Santa Maria Novella

                         a Firenze.

 

       B2. Gemma

       B3. Donato (+ testamento: Nemours 1312), mercante in Francia.

              = …………

             

              C1. Bandecca

 

       B4. Nero (+ ante 1294)

              = ………..

 

             C1. Andrea del Nero, dei Priori della Libertà nel 1324, 1327, 1334 e 1336, dei XII Buonomini nel 1331, 1335 e

                   1339, dei XVI Gonfalonieri di compagnia nel 1329, 1333, 1338 e 1341.

a)      = Bella, figlia di Berto dei Bartolini Davanzati

b)      = Nicolosa, figlia di Lapo de’ Ceretani

 

                   D1. Caroccio, dei Priori della Libertà nel 1370, dei XVI Gonfalonieri di compagnia nel 1374 e 1382, dei XII

                          Buonomini nel 1377 e 1389.

                          = Angela, figlia di Feri da Peraglia

 

                         E1. Antonio, squittinato nel 1391.

                         E2. Elisabetta

                               = Antonio del Sera

                         E3. Filippo

                               = Margherita, figlia di Donato del Saggina

                         E4. Margherita

                               = Raffaele Raffacani

                         E5. Isabella

                               = Andrea di Masseo

                         E6. Lorenzo, squittinato nel 1391.

 

                   D2. Brunetto, dottore in leggi nel 1339, novizio nel 1347 nel monastero di San Girolamo presso Bologna.

                   D3. Costanza, monaca nel monastero di Sant’Agata a Firenze.

                   D4. Giovanni

                   D5. Neri

                   D6. Jacopo

                   D7. Aldobrandino, negli uffici delle gabelle nel 1357, Cmaerlengo dell’ufficio della castella nel 1360.

a)      = Lisa, figlia di Lippo da Vinci

b)      = Selvaggia, figlia di Gino Ginori (vedi/see)

 

                          E1. Giorgio, ambasciatore di Firenze presso il Papa nel 1363, dei XII Buonomini nel 1385 e 1407, dei

                                Priori della Libertà nel 1390 e 1400, Ufficiale di moneta nel 1400 e 1411, dei X di guerra nel 1409,

                                Gonfaloniere di Giustizia della Repubblica di Firenze nel 1410, Podestà di Pistoia nel 1411.

a)      = Margherita, figlia di Jacopo Berlinghieri

b)      = Leonarda, figlia di Piero Benini

 

F1. Lorenzo, squittinato nel 1411.

F2. Costanza

F3. Bernardo, squittinato nel 1411.

F4. Aldobrandino (* 11-11-1388 + 25-12-1453), dei Priori di Libertà nel 1417, dei XVI Gonfalonieri

      di Compagnia nel 1422, 1424, 1449 e 1453, dei XII Buonomini nel 1429, 1436 e 1446,

      Commissario di Montepulciano nel 1428, Gonfaloniere di Giustizia della Repubblica di Firenze nel

      1434.

a)      = Margherita, figlia di Salvestro Orlandini

b)      = Antonia, figlia di Andrea de’ Bardi

 

                                      G1. Giovanni (* 21-7-1421 + 7-8-1481), Podestà di Pisa nel 1458, dei XII Buonomini nel 1459,

                                            dei Priori delle Arti nel 1464, Capitano di Pistoia nel 1467, Gonfaloniere di Giustizia della

                                             Repubblica di Firenze nel 1476, Capitano di Sarzana nel 1480.

a)      = 1445 Giana, figlia di Baldassarre Bonsi

b)      = 1476 Elisabetta, figlia di Andrea Carducci

                                      G2. Salvestro (* 21-12-142….. + ?), dei XII Buonomini nel 1486 e 1491, dei XVI Gonfalonieri di

                                            compagnia nel 1468 e 1475, dei Priori delle Arti nel 1469, Podestà di Modigliana nel 1488.

a)      = 1454 Nicolosa Nari

b)      = 1460 Nanna, figlia di Bernardo Alberti

 

                                            H1. (ex 1°) Alessandro (* 30-6-1457 + ?),dei XII Buonomini nel 1507.

                                                   = Maddalena, figlia di Ridolfo Ridolfi

 

                                                   I1. Raffaele (* 3-1-1482 + ?), Podestà di Monte San Savino nel 1546, Podestà

                                                        di Modigliana nel 1556.

                                                   I2. Alessandra

a)      = 1516 Sigismondo Lenzoni

b)      = post 1524 Piermaria Pucci (vedi/see)

                                                   I3. Salvestro (* 30-1-10-1492 + 7-9-1565), capitano di milizia, esiliato a Tolentino

                                                        perché oppositore dei de’ Medici.

                                                   I4. Girolamo (* 18-7-1501 + ?), Patrizio di Firenze.

                                                        = Bartolomea, figlia di Girolamo Pucci (vedi/see)

 

                                                       J1. Aldobrandino (+ post 6-4-1554), Patrizio di Firenze.

                                                       J2. Giovanni (* 8-6-1530 + ?), Patrizio di Firenze.

                                                       J3.Giulio, Patrizio di Firenze.

                                                       J4. Roberto, Patrizio di Firenze.

                                                       J5. Cosimo, Patrizio di Firenze, monaco benedettino “frà Onofrio” dal 21-2-1558.

                                                       J6. Bartolomeo (* 10-4-1554 + ?), Patrizio di Firenze.

 

                                                   I5.Bernardo (* 10-4-1507 + 7-10-1571), Patrizio di Firenze.

                                                        = Costanza, figlia di Agostino Bracci

 

                                                        J1. Maria, Patrizia di Firenze.

                                                             = Donato Adimari, Patrizio di Firenze

                                                        J2. Agostino (* 11-11-1546 + 1-11-1589), Patrizio di Firenze.

                                                             = Costanza, figlia di Giambattista Brunaccini, Patrizio di Firenze

 

                                                              K1. Costanza, Patrizia di Firenze.

                                                                     = 1600 Andrea de’ Pazzi, Patrizio di Firenze (vedi/see)

                                                              K2. Maria, Patrizia di Firenze, monaca nel monastero di Sant’Agata a Firenze.

                                                              K3. Petronilla, Patrizia di Firenze, monaca nel monastero di Sant’Agata a Firenze.

 

                                                        J3. Aldobrandino, Patrizio di Firenze, Podestà di Modigliana nel 1580.

 

                                            H2. (ex 1°) Giorgio

                                            H3. (ex 1°) Nicolosa

                                                   = Giovanni Inghirlani

                                            H4. (ex 2°) Pietro (* 17-8-1461 + 1522), Lettore di diritto all’Università di Pisa 1489/1504,

                                                   dei XVI Gonfalonieri di compagnia nel 1509, dei XII Buonomini nel 1515, dei Priori delle

                                                   Arti nel 1515, Commissario di Montepulciano nel 1516.

a)      = Lisa, figlia di Giorgio Flatri e di Caterina de’ Bardi

b)      = Maria………, da Firenze

 

                                                   I1. Salvestro (* 24-11-1499 + Roma 6-6-1558), Primo Cancelliere di Riformatori

                                                        1527/1528, Procuratore nel 1524, Podestà di Fano nel 1535, Giudice e Vicereggente

                                                        del Torrone (= Auditore delle cause civili) a Bologna nel 1556, Auditore Generale del

                                                         Duca di Urbino nel 1544, Avvocato concistoriale e fiscale.

                                                         = 1520 Lesa, figlia di Guido Deti (+ 6-3-1557).

 

                                                         J1. Pietro (+ Roma 11-2-1587), coadiutore concistoriale del padre nel 1556,

                                                               Podestà di Fano nel 1545, Governatore di Roccacontrada, Auditore della

                                                               Sacra Rota, Conservatore di Roma nel 1570; Nobile Romano.

                                                               = Flaminia Ferracci (+ Roma 27-4-1605).

 

                                                               K1. Pietro (* 1572 + Roma 10-2-1621), Nobile Romano; Protonotario

           Apostolico, Avvocato concistoriale e Prefetto del Castel Sant’Angelo nel

           1592, Cardinale dal 17-9-1593 (con il titolo di San Nicola in Carcere Tulliano

           3-11-1593, di San Pancrazio 14-6-1604, dei Santi Giovanni e Paolo 1-6-

           1605, di Santa Maria in Trastevere 4-6-1622), Cardinal Nipote (= Segretario

           di Stato), Cardinale Vescovo di Sabina dal 21-8-1620; nel 1597 compra le

           terre di Carpineto, Gavignano, Gorga, Montelanico e Maenza; celebre

           protettore di letterati e pittori.

                                                               K2. Olimpia (+ Roma 28-4-1637), Nobile Romana.

                                                                      = Roma 1585 Gianfrancesco Aldobrandini (vedi/see)

 

                                                         J2. Bernardo (+ post 6-4-1554 e 1581), Nobile Romano, Conservatore di Roma nel

   1581.

                                                              = Livia, figlia di Domenico Capizucchi, Nobile Romano

                                                         J3. Ormanozzo (+ post 6-4-1554), forse morì ucciso in battaglia a Port’Ercole

                                                               mentre combatteva nelle file francesi.

                                                         J4. Filippo (+ infante).

                                                         J5. Giulia

                                                              = Aurelio Persomeni “da Ca Passero” (= Passeri) (* Valdignana…..), mercante di

      Senigallia.

 

    K1. Cintio Passeri (ex Persomeni) Aldobrandini (per concessione dello zio

           Ippolito, 1593) (* Senigallia 1551 + Roma 1-1-1610), accompagna lo zio

           Ippolito nelle missioni in Polonia e Germania (1588), Cardinale dal 17-9-1593

           (con il titolo di San Giorgio al Velabro 11-10-1593 e San Pietro in vincoli

           1-6-1605), Cardinal Nipote (= Segretario di Stato), Governatore di Spoleto

           4-2-1595/21-2-1607, Legato di Avignone 1601/1607, Gran Penitenziere del

           Papa Leone XI nel 1605 carica a cui rinuncia subito.

 

                                                         J6. Giovanni (* Fano …… + Roma 2-9-1573), Coadiutore concistoriale del padre

                                                               fino al 1556 (rinuncia a favore del fratello Pietro nel 1556), Auditore della Sacra

                                                               Rota nel 1556, Governatore di Imola, Vescovo di Imola 1569/1573 (rinuncia),

                                                               Cardinale dal 17-5-170 (con il titolo di Santa Eufemia dal 9-6-1570, di San

                                                               Simeone dal 20-11-1570), Penitenziere Maggiore e Prefetto della Segnatura dei

                                                               Brevi nel 1573.

                                                         J7. Tommaso (+ Roma 13-7-1572), Segretario Pontificio delle Lettere Latine dal

                                                               17-1-1567.

                                                         J8. Ippolito (* Fano 24-2-1535 + Roma 3-3-1605), Avvocato concistoriale,

                                                               Auditore della Sacra Rota al 1570, Segretario dei Memoriali dal 1585, Datario,

                                                               Cardinale dal 18-12-1585 (con il titolo di San Pancrazio 15-1-1586), Penitenziere

                                                               Maggiore dal 1586, Legato in Polonia il 30-1-1592, eletto Papa con il nome

                                                               di Clemente VIII il 30-1-1592 (consacrato a Roma il 2-2-1592).

                            

                                                   I2. Filippo (+ infante).

 

                                            H5. (ex 2°) Bernardo (* 24-2-1464 + ?).

 

                                                   I1. Bernardo (* 7-7-1500 + ?).

 

                                            H6. (ex 2°) Giorgio, Canonico della collegiata di San Lorenzo a Firenze dal 7-6-1484 al

               1487 e dal 28-8-1492 (rinuncia), Priore di San Martino e di San Romolo in Ganilla.

                                            H7. (ex 2°) Filippo (* 21-10-1471 + 1532)

a)      = Oretta, figlia di Migliore Cresci

b)      = Caterina, figlia di Niccolò Buscherelli

 

                                                   I1. Costanza

                                                   I2. Francesco, squittinato nel 1524.

                                                   I3. Una figlia

                                                        = Domenico Tarli, da Prato

 

                                            H8. (ex 2°) Giambattista (* 20-8-1475 + ?), dei XII Buonomini nel 1524, fu bandito da

                                                   Firenze perché ostile ai de’ Medici.

                                                   = Camilla, figlia di Giuliano Puccini

 

                                      G3.Giorgio (* 22-3-1426 + ?), entra nell’Ordine dei Gesuati nel monastero di San Giusto,

                                             presso Firenze.

                                      G4. Brunetto, per la sua discendenza v. Parte II.

                                      G5. Lisa (+ 26-10-1455)

                                             = Giovanni Biliotti

                                      G6. Alessandra

                                      G7. Bernardo (* 31-7-1431 + ?), frate francescano nel monastero di San Marco a Firenze

                                             dal 26-4-1456.

 

F5. Bartolomea

      = Bartolomeo de’ Nelli

F6. Jacopo, per la sua discendenza v. Parte III.

F7. Brunetto (+ 1417), dei XII Buonomini nel 1408 e 1417, dei Priori delle Arti nel 1411 e 1415, dei

       XVI Gonfalonieri di compagnia nel 1414.

 

                          E2. Piera

                                = Lottino Lottini

                          E3. Costanza

                          E4. Brunetto

 

                   D8. Lena, monaca nel monastero di San Francesco a Firenze.

                   D9. Bella

                   D10. Bartolomea, monaca nel monastero di Sant’Agata a Firenze.

                   D11. Bongia

                   D12. Benci (+ post 1339), Canonico di Siena.

                   D13. Niccolò

                            = Smeralda, figlia di Cecco di Cione

 

                            E1. Bartolomea

                            E2. Aldobrandino, squittinato nel 1381.

                            E3. Ermellina

                            E4. Antonia

                            E5. Nero (+ post 1392), era procuratore nel 1392.

 

             C2. Jacopo (+ post 1294)

                    = ……….

 

                   D1. Donato, squittinato al Priorato nel 1366.

                   D2. Niccolò, dei Priori della Libertà nel 1378.

                          = Nicolosa, figlia di Adoardo Acciaioli (vedi/see)

 

                          E1. Benci,squittinato nel 1381.

                          E2. Adoardo, squittinato nel 1381.

                          E3. Bindo (+ post 1381), mercante.

                          E4. Aldobrandino (+ post 1381), mercante.

 

                   D3. Aldobrandino

                           = ……..

 

                          E1. Jacopo

                          E2. Bernardo

 

       B5. Tilla

       B6. Rupa

 

A2. Jacopo (+ post 1294).

 

 

 

 

INDICE DELLE FAMIGLIE NOBILI DEL MEDITERRANEO

  • Comitato Scientifico Scientifico Editoriale del
  • Libro d'Oro della Nobiltà Mediterranea
  • (Presidente: il XIII duca di San Donato, dott. don Marco, marchese Lupis Macedonio Palermo dei principi di Santa Margherita)

  • info@genmarenostrum.com